Si dimettono il Presidente Zampaloni, il Segretario Gricinella ed il consigliere De Duro

Pubblicato il Nov 10 2014 - 7:52pm by Giovanni Colantuono

Il malcontento nel baseball italiano cresce, ed è chiaro ormai a tutti che questo è anche il momento di agire. A farlo per primo è il Comitato Regionale FIBS Marche che nella giornata del 29 ottobre scorso ha presentato le dimissioni nelle persone del Presidente Regionale Ugo Zampaloni, del Segretario del Comitato Fabio Gricinella e del Consigliere Roberto De Duro.

Le dimissioni sono arrivate ai vertici della Fibs con una lettera del Presidente Ugo Zampaloni scritta in seguito alle dimissioni del Segretario Gricinella e di De Duro in cui si fa riferimento all’assenza della Fibs in quelle che sono le attività gestite dal Comitato Regionale Marche, impossibilitato ad andare avanti senza l’assistenza della Federazione.

Il momento è sicuramente critico ed è un segnale importante quello che arriva dalla regione Marche che segue di qualche settimana gli stati generali della Fibs, da dove erano arrivate notizie di soddisfazione generale sulla situazione del baseball italiano.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

2 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Antonio Consiglio 10 novembre 2014 at 23:56 -

    E questo perché in occasione degli Stati Generali c’era un clima di distensione e di condivisione. È proprio vero che in certi ambiti la “parola d’ordine” e lo “sport” preferito siano quelli di dire che le cose vanno bene, che siamo in linea con gli obiettivi prefissati, che siamo felici e contenti e che se per caso qualcosa non va, è sempre colpa di qualcun’altro o di qualcos’altro !
    Che dire; onore a queste persone che hanno dimostrato, con coraggio e umiltà, di avere veramente a cuore le sorti del Baseball e del Softball.
    Rispetto.
    Esempio.

  2. Ezio Cardea
    Ezio Cardea 12 novembre 2014 at 08:37 -

    Salvo mia svista, non ho trovato notizia di queste dimissioni sul sito federale.
    Si tratta di dimissioni “rientrate”?