San Marino, prestigioso incarico per Doriano Bindi

Pubblicato il Ott 20 2018 - 6:43pm by Redazione Baseballmania

Tempo di novità in casa FSBS, la Federazione Sammarinese Baseball e Softball. Da oggi infatti c’è una nuova figura ad assumere il ruolo di responsabile del settore tecnico federale: si tratta di DORIANO BINDI, tecnico che ha bisogno di poche presentazioni ma che ricordiamo per aver guidato la prima squadra del San Marino Baseball a una serie di successi straordinari nella massima serie italiana e anche in campo europeo: 4 Scudetti, 3 Coppe dei Campioni, 2 Coppe Italia. Sempre legato alla sua terra, San Marino, per la prima squadra è stato prima giocatore e poi allenatore vincente.

“Abbiamo sempre cercato di coinvolgere Doriano in Federazione – dichiara il Presidente FSBS, ENEA ERCOLANI -. Lo abbiamo inseguito e ora ha accettato. È una persona di grande competenza che siamo sicuri farà bene in questo nuovo ruolo. Doriano Bindi sarà responsabile del settore tecnico federale e capo allenatore delle formazioni Under 15 e Under 18. Siamo molto soddisfatti del suo arrivo, non vediamo l’ora di cominciare”.

Il baseball, anche a livello giovanile, non si ferma mai. L’attività federale è quindi incessante e il nuovo responsabile tecnico lavorerà fin da subito con lo staff per far crescere i vari gruppi.

“Enea Ercolani mi ha convinto ad assumere questo ruolo e sono contento – dice proprio DORIANO BINDI -. La molla è scattata in occasione delle World Series della Junior League questa estate negli Stati Uniti. Sono fermo da tre anni e ora mi rimetto in gioco con piacere. Certo, dovrò trovare il giusto equilibrio per allenare i giovani, perché sarà tutta un’altra cosa rispetto a una squadra senior”

Quali saranno le principali differenze?

“Sarà totalmente diverso. I ‘grandi’ sono già pronti, i ragazzi invece devono essere formati in tante cose, in tanti fondamentali. In tecnica e mentalità. L’obiettivo è prepararli per renderli pronti al grande salto. Avrò con me una squadra di tecnici che conosco bene e di cui ho fiducia. Sarà un’esperienza del tutto nuova, ma che affronto con grande entusiasmo”.