Riforma del campionato, nei prossimi giorni la seconda proposta della Fibs

Pubblicato il Lug 26 2017 - 8:29pm by Redazione Baseballmania

Il Consiglio federale FIBS di martedì ha segnato un ulteriore passo verso la riforma del massimo campionato italiano. In base alle indicazioni pervenute dalle società dell’attuale SerieA il massimo organismo del baseball italiano stilerà una seconda proposta di riforma che verrà nei prossimi giorni inviata a tutte le società. Si tratterà in sostanza di una formula che parte da quella precedentemente inviata nelle scorse settimane ma che tiene conto di alcune richieste arrivate alla FIBS. Conosceremo nei prossimi giorni i dettagli della seconda proposta, nel frattempo le 8 di IBL si sono date appuntamento per una riunione il prossimo 5 agosto. Sul tavolo delle 8 squadre una contro-proposta. C’è da capire se quanto voluto dall’attuale IBL possa essere compatibile con quanto proposto dalla federazione, ipotesi che ad oggi sembra molto lontana. Margini comunque per ricompattare il movimento ancora ci sono. In questo momento di grande difficoltà per il baseball italiano l’augurio di tutti è quello che si possa arrivare ad una soluzione che sia la migliore per costruire un nuovo futuro al baseball italiano. Di seguito la comunicazione diramata dalla FIBS in merito al  CF di martedì:

Nella seduta in videoconferenza del 25 luglio, il Consiglio Federale della FIBS, approvato il verbale della seduta precedente e trattate le questioni amministrative di prassi, ha discusso in merito allo stato del progetto di ristrutturazione dei campionati 2018-2020, per la quale, esaminate le prime indicazioni dalle Società, verrà stilata una seconda bozza da sottoporre ai Club, in modo di giungere a un confronto sulla base di un format già avanzato e procedere alla deliberazione in merito.

Deciso l’incremento del numero degli arbitri da 2 a 3 in occasione della post-season (play off e play out ove previsti) per IBL e ISL.

In merito ai rapporti istituzionali, il Presidente Andrea Marcon ha annunciato la conferma del contributo straordinario di 150.000 euro da parte del CONI per i progetti presentati dalla FIBS per la Preparazione Olimpica.

Al Trofeo CONI di minibaseball/softball sono definitivamente iscritte 12 regioni e si attende a breve la comunicazione da parte del Comitato Olimpico dei dettagli tecnico-logistici per la fase finale, in calendario a Senigallia (AN), dal 21 al 24 settembre prossimi.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Mah 27 luglio 2017 at 11:09 -

    Nel Vs. articolo a proposito di Imola le indicazioni pervenute da una delle Società dell’attuale Serie A, tra l’altro già qualificata alle fasi finali e quindi direttamente interessata, non sono sembrate tanto ottimistiche. O sbaglio?