Positivo incontro tra il Sindaco Canelli, il Presidente Marcon ed i rappresentanti dell’Athletics Novara. L’Avv. Fabbri:”Necessario che prima di demolire il vecchio Provini si dovrà costruire il nuovo”

Pubblicato il Set 12 2019 - 3:39pm by Redazione Baseballmania

Nel pomeriggio di lunedì 9 settembre è avvenuto nella Sala Riunioni di Palazzo Cabrino, sede del Municipio di Novara,  un incontro importante e chiarificatore tra il Sindaco di Novara Dottor Alessandro Canelli ed il Presidente della Federazione Italiana Baseball Softball, Andrea Marcon. Sul tavolo della discussione il destino dello Stadio del Baseball “Marco Provini” nel contesto del progetto Cittadella dello Sport.

Per la A.s.d. Athletics Novara erano presenti i Consiglieri  Angela Rispoli e Alessandro Fabbri

“Nella serata di domenica – dice Fabbri – siamo stati avvertiti dal Presidente Marcon che il giorno successivo sarebbe stato a Novara per un incontro col Sindaco in merito allo Stadio Provini nel quadro del progetto “Cittadella dello Sport”. Come Associazione affiliata avevamo inviato in Federazione  una corposa istruttoria sulla questione e il Presidente ha ritenuto fosse giunto il momento di fare i dovuti passi istituzionali”

Un incontro teso?

“ Un incontro tra persone in posizione apicali nelle rispettive competenze. Il Sindaco ha esposto il quadro complessivo della iniziativa e  spiegato che l’Amministrazione non vuole rinunciare all’operazione, che sarà un mix di privato e pubblico nell’ottica di una utilità pubblica complessiva. Ha chiarito al Presidente Marcon che si è ancora in una fase di elaborazione progettuale, Ma anche che in tutto questo progetto  il campo da baseball non c’entra nulla  e che è limitante dire che il tennis sopprimerà il baseball perchè sulla superficie del Provini riceveranno ospitalità anche altre attività di una polisportiva.”

La replica del Presidente Marcon?

“Che la F.I.B.S. interviene quando si discute degli stadi del baseball che ritiene un patrimonio per la propria attività complessiva e particolare . Ha elogiato l’attività svolta da Athletics a livello nazionale e  internazionale chiarendo che ritiene lo Stadio del Baseball “Marco Provini” un bene irrinunciabile”.

A quale conclusione è giunta l’incontro?

“ Che il Sindaco Canelli ha comunicato al Presidente F.I.B:S. Andrea Marcon che qualora il progetto “Cittadella dello Sport”  intaccasse l’ attuate struttura dello Stadio del Baseball “Marco Provini” l’Amministrazione realizzerà un nuovo Stadio del Baseball pari e identico a quello esistente su un’area comunale. Lo Stadio nuovo , non un campo, verrà ricostruito da altra parte. Il Sindaco ha comunicato che ha già conferito l’incarico di sondare ipotesi sulla base del piano regolatore , che ha già fatto richieste e stime. Ha aggiunto che verrà garantita la continuità delle attività sportive e , a richiesta di puntualizzazione del Presidente Marcon, ha chiarito che prima si costruisce il nuovo stadio e poi si demolisce il vecchio. Il Presidente Marcon ha richiesto l’elaborazione di un comunicato congiunto  tra i rispettivi Uffici Stampa, ma il Sindaco ha ritenuto che la fase del progetto  sia ancora preliminare e modificabile  e non fosse il momento”.

Soddisfazione per la A.s.d. Athletics?

“Abbiamo assistito – conclude Fabbri –  ad un incontro nel quale il Sindaco Dottor Canelli ed il Presidente Fibs Marcon  hanno difeso la vitalità e utilità della propria azione e ritengo che i due massimi rappresentanti della Città di Novara e della F.I.BS. si siano congedati con reciproca soddisfazione. Di questo prendiamo atto come cittadini di Novara e sportivi del baseball.”