Lettera del Presidente della FIBS Andrea Marcon all’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri

Pubblicato il Ott 5 2017 - 1:21pm by Redazione Baseballmania

Dopo l’uscita ironica in riferimento al baseball che l’allenatore della Juventus Football Club Massimiliano Allegri ha fatto nel dopo-partita di domenica scorsa, 1 ottobre, trattando l’argomento del Video Assistant Referee, il Presidente della Federazione Italiana Baseball Softball Andrea Marcon ha scritto la seguente lettera aperta al signor Allegri, già recapitata all’ufficio stampa del club torinese.

Stimatissimo mister Allegri,
è stato molto bello sentirla, domenica sera, pronunciare quella frase: “Sennò, diventiamo come il baseball”.

Non aveva nessuno lì, di fianco a lei, ma il tono era quello di uno che sta dando di gomito al vicino di posto. “Si sta dieci ore allo stadio… si mangiano le noccioline… si fa un’azione ogni quarto d’ora.”

Ho il piacere di dirle che 10 ore è un po’ esagerato, ma in effetti dai noi si gioca finché ce n’è bisogno e, prima e dopo la partita, si sta molto bene nella festa di sport che quotidianamente viene organizzata. E c’è anche il vantaggio che nessuno s’arrabbia per la durata del tempo di recupero. Ma sono sottigliezze.

La sua frase mi ha fatto sorridere. Era una riflessione che sottendeva un giudizio, negativo e del tutto lecito; mi viene però il sospetto che sia dettato dalla scarsa conoscenza della materia. Peccato: Lei è livornese, città che ha una bella tradizione del nostro sport. A Livorno è stata giocata la prima partita di baseball sul suolo italiano: marinai della fregata Lancaster contro marinai della corvetta Guinnebaug. Era il 23 gennaio 1884.

Il sospetto che Lei conosca poco il nostro Gioco mi è venuto quando lo ha accostato ai concetti di ‘fallo intenzionale’ e ‘tempo effettivo’ che, come sa, appartengono al basket. Ma anche questi sono dettagli. Ugualmente il Suo tono canzonatorio ha un po’ indisposto molti di noi. Migliaia di appassionati in Italia si sono sentiti offesi, e per milioni di altri nel mondo sarebbe stato lo stesso, se avessero assistito alla diretta tv: l’allenatore della Juventus, una squadra celeberrima in tutti i continenti, che sembra sbeffeggiare milioni di sportivi…  Non tanto bello, ne converrà.

Le garantisco che anche nel nostro baseball italiano – e ancora di più nel baseball americano da Lei citato – in molti avrebbero da dire su tanti aspetti del calcio, che mai e poi mai vorrebbero mutuare nel nostro Gioco. Ma in generale le donne e gli uomini di baseball, come si conviene alla gente di sport, non mancano di rispetto a nessuno.

Quindi, la prego, venga a vedere una nostra partita. Della nostra Nazionale magari. Potrebbe scoprire che le pause, da noi, hanno ognuna il proprio bel significato. Magari poi non apprezzerà, ma qualche spunto interessante lo troverà sicuramente. E forse si stupirà nel constatare che da noi l’allenatore è vestito come i suoi giocatori. Sono certo che afferrerebbe il significato della cosa.

Andrea Marcon
Presidente FIBS

P.S. Le noccioline le porto io.

25 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. simone pillisio 5 ottobre 2017 at 14:02 -

    Salve a tutti ,
    hooo…..Stavolta sono d’ accordo con il Presidente Marcon !!
    Bravo Andrea .

    Pillisio

  2. RobyCaba28 5 ottobre 2017 at 16:10 -

    Aggiungerei… Peanuts & Cracker Jake… per essere “Allegri”!!!

  3. Giorgio 6 ottobre 2017 at 07:01 -

    Allora io aggiungerei: pallonari strapagati che si permettono di sbagliare dei rigori quando c’è qualcosa da vincere, che sono diseducativi per i nostri giovani, basta guardarli che si tuffano in area di rigore, che sono isterici con il pubblico, gli avversari e gli arbitri, e chi più ne ha……. Bella roba!
    Per non parlare di calciopoli calcio scommesse a avanti di questo passo. Chi è quello che ha detto che “non andare ai mondiali sarebbe una sciagura” ma quale sciagura, sarebbe una benedizione, così la gente si sveglia finalmente e comincia a guardare da un altra parte. Buon baseball a tutti.

  4. Giorgio 6 ottobre 2017 at 07:05 -

    Dimenticavo: un salutone al grande Caba, sempre sul pezzo!

  5. Ezio Cardea
    Ezio Cardea 6 ottobre 2017 at 12:11 -

    Bravo Marcon, la Sua è stata una lezione elegante!

  6. Daitarn 6 ottobre 2017 at 19:34 -

    Allegri lo conosciamo tutti,quando non riesce a stravincere un campionato ed essere in testa dall’inizio alla fine comincia a parlare a raglio,niente di nuovo.

  7. Anna Di Sirito 7 ottobre 2017 at 19:58 -

    Un Signore il nostro Presidente Marcon in questa lettera che mi vede pienamente d’accordo. Del resto nel calcio si vedono atteggiamenti antisportivi e poco consoni ad una crescita educativa e sana dei giovani. Ma del resto il Sig. Allegri ha dimostrato quanto la categoria calcistica sia poco colta.
    Caro Allegri, il baseball si ricordi non è solo uno sport ma uno stile di vita, e sopratutto il baseball è una famiglia.

  8. Giorgio 8 ottobre 2017 at 06:33 -

    Già bravo Marcon una bella e garbata risposta che credo di difficile comprensione da chi ha la maggior dei neuroni occupati con il pallone.
    Intanto panico: pareggio in casa con la Macedonia ora basta un punto con l’Albania per accedere ai play off…tutti i telegiornali e nei bar non si parla d’altro, l’allenatore sulla graticola come una bistecca fiorentina, insomma in popolo italico pallonaro rischia di guardare gli altri al modiale, nessuno si interroga sul fatto che forse qualcosa non va anche a livello sociale ed etico? Con quello che guadagna uno qualsiasi di quei professionisti in campo o della Juve, una delle nostre squadre in A federale o IBL che sia ci fa due/tre campionati? Pagando stranieri, tecnici, trasferte, divise, materiale, luce del campo e tutto il resto. Allegri non è altro che uno spaccato del bar sport, di “quelli che il calcio” sky sport e pallosità varie che ci tocca sorbire facendo zapping, per fortuna c’è il telecomando. Orgoglioso di avere Marcon come presidente.

  9. Io 8 ottobre 2017 at 11:19 -

    E cosa le avrebbe risposto l’ufficio stampa del club torinese, o lo stesso Allegri di grazia?
    Tenga presente Marcon che non sono juventino o milanista, mi piacciono tutti gli sport e per molti di essi compreso il calcio, sono uno sportivo da divano, con relative noccioline o pizza ovviamente.
    Tenga presente che quanto millantato da lei e la convinzione che Allegri abbia canzonato il baseball è totalmente priva di fondamento.
    Allegri ha parlato del var nel mondo del calcio, di seguito delle regole del basket ed in fine ha sostenuto che “altrimenti si diventa come il baseball”, ma il soggetto era il VAR, non il baseball.
    Giorgio, prima di parlare dovresti dare uno sguardo alle cifre che girano nel baseball americano, tipo i 28.000.000 di $ di Velander o i 20.000.000 di tanti altri, non credo che in tutto il calcio mondiale ci sia un giocatore che arrivi a tali cifre.
    Non dovresti essere orgoglioso di avere Marcon come presidente, è il presidente che ti meriti.
    Marcon: che stesse dando di gomito, non che sta dando.
    Pillisio: Ohhhhhhh, NON Hooooo voce del verbo Avereeeeee.
    P.S.
    Oltre alle noccioline porti anche un VACCABOLARIO.

    • Giorgio 9 ottobre 2017 at 04:55 -

      Per fortuna ci sei tu novello Einstein che sai tutto, bravo, ma sta in divano che è meglio; è quella la tua dimensione in contemplazione di sportivi strapagati (calcio o altri che sia). “Io” avrei più rispetto per chi si impegna, personalmente con energia e soldi, tutti i giorni, anche se fa qualche errore di grammatica.

  10. cabar 9 ottobre 2017 at 06:34 -

    La cosa non mi stupisce. Io mi ricordo anni fa di un certo Montero ( altro gobbo!!!!), che colto infragrante dalle telecamere a tirare un pugno in faccia ad un avversario, si giustificò implorando al suo avversario di andare a giocare a pallavolo. Facendo scatenare le ire dei pallavolisti, che, sinceramente, tutto fanno in campo, fuorché prendersi a pugni.
    La considerazione che ne viene fuori è una sola: i carciofili (proprio così….. CARCIOFILI!!!!!) non capiscono nulla. Né di calcio, che si sta sprofondando proprio grazie a loro, né tanto meno degli altri sport. Parlano a vanvera, sputano sentenze, senza azzeccarne una. Giusta la lettera di Marconi, ma capisca pure con chi ha a che fare…….gente ignorante, che parla tanto per parlare e che fanno solo pena per i commenti che son capaci di fare.

  11. Io 9 ottobre 2017 at 08:13 -

    Tenendo presente che l’argomento denaro l’hai tirato fuori tu, toglimi una curiosità Giorgio, “tu” cosa metti? Soldi? Tempo? Passione? Sacrificio? Conoscenza del baseball? Sei in campo alle due del pomerifggio con 35 gradi? Tienimi informato mi hai incuriosito, se non fai almeno una di queste cose stai zitto e comprati un divano e un bel televisore.
    Avete offeso più voi (tutti) gli appasionati di calcio, di quanto abbia fatto Allegri nei confronti del GIOCO del baseball.
    Allegri non ha proferito parola sugli spettatori, nemmeno su chi pratica il gioco dal baseball sbaglio? Ha semplicemente detto o lasciato intendere che il baseball è uno sport di lunga durata, nient’altro.
    Non li ha chiamati sfigati oppure tiratori di “palle” o gente che “usa” le mazze, niente di tutto ciò.
    Non sto a sottolineare se sia più bello o interessante il baseball, il calcio o altri sport, stò a sottolineare in maniera corretta, al contrario vostro, un commento di una persona, che sia Allegri o chi per lui.

  12. Io 9 ottobre 2017 at 08:32 -

    Come vedi caro Giorgio il commento di cabar mi da ragione al 100%.
    Mi dispiace per te cabar, io non sono un carciofilo, sono uno sportivo, da divano ma sempre sportivo, tu che scuse e/o meriti puoi accampare? Anche tu per favore tienimi aggiornato.

  13. Giorgio 9 ottobre 2017 at 10:24 -

    Allora ti rispondo un ultima volta: nelle prime tre righe hai centrato perfettamente la mia attività e non è la sola. Per tutto il resto non meriti nemmeno una risposta. Saluti.

  14. Io 9 ottobre 2017 at 10:39 -

    Cabar a proposito di gente ignorante, quello che hai scritto non è frutto di un errore di battitura o della tastiera rotta , ma è solo frequentazione ed attenzione a scuola.
    IN FLAGRANTE, non infragrante, parola che non esiste e dimostra ignoranza assoluta, se fosse stato FRAGRANTE l’avrebbero mangiato.
    Avresti dovuto andare a scuola quando c’era la maestra, non quando andava a casa.

  15. Io 9 ottobre 2017 at 12:31 -

    Speriamo Giorgio che tu sia uomo di parola, non rispondermi più. Grazie

  16. delirium tremens 9 ottobre 2017 at 14:23 -

    io propongo a PRESIDENTE “IO” sono d’accordo con tutto quello che hai scritto…non offende nessuna società ne tifosi ne il bellissimo gioco del baseball…parla solo x farsi pubblicità invece di pensare a cose più importanti…!!!! saluti da sergio

  17. Saltamartin 9 ottobre 2017 at 15:43 -

    Signor Io, se permette le consiglierei qualche doppia in più (appasionati), qualche accento in meno (stò a sottolineare), più attenzione alla tastiera (pomeriggio e non pomerifggio, le avrebbe invece di gli avrebbe), e molte virgole in più.
    Guardiamo ai concetti, per favore: siamo in un forum.
    Eh, queste maestre…

  18. Io 9 ottobre 2017 at 21:43 -

    Questo si chiama parlare.
    Ha ragione, scrivere in fretta a volte si commettono errori, un errore di battitura è concesso, mentre un accento lo è meno, sono d’accordo con lei.
    Quello che non sopporto è la cattiveria gratuita, basata sul niente, sopratutto seguita da offese.
    Vuole seguire il concetto ? Il concetto da seguire è solo uno, il baseball è uno sport lento, tempi lunghi e in Italia estremamente noioso, secondo lei ora, detto da me, sortisce lo stesso effetto che ha suscitato uscendo dalla bocca di Allegri?

  19. Io 9 ottobre 2017 at 21:44 -

    Soprattutto, non si sa mai

  20. Io 9 ottobre 2017 at 21:56 -

    Non trovo le invece di gli, se volesse indicarmelo?

  21. Nino Villa 10 ottobre 2017 at 14:18 -

    Allegri è un personaggio pubblico ed ha fatto bene Marcon a replicare. Sarà l’allenatore della Rubentus a spiegare la sua battuta, se lo vorrà. Diverso invece il caso di personaggi anonimi, grafomani e calciofili che intasano un forum del baseball con la matita rossa e blu. Infatti Marcon a loro non replica.

  22. Marco 10 ottobre 2017 at 18:36 -

    Caro Allegri,non capisco perché’ la mamma tua ha sposato un cognome così’ visto l espressione da funerale che ti porti dietro.Prima di parlare

    • Marco 10 ottobre 2017 at 18:43 -

      di Baseball dovresti conoscerlo e se i tuoi giocatori avessero la passione dei nostri ragazzi che,spesso gratis,passano ore sul campo,capiresti veramente il significato della parola Sport…..ma forse è chiederti troppo.Rimani nel tuo regno calcio,nei tuoi salotti”buoni”…e per favore dimentica la parola Baseball….ne saremo tutti più felici.
      Un Ex campione d’Europa Juniores ( oggi 61enne)

  23. Franco Ludovisi 11 ottobre 2017 at 17:39 -

    LE DICHIARAZIONI DI ALLEGRI

    In effetti ALLEGRI, allenatore di una grande squadra di calcio, avrebbe dovuto aver più discrezione nell’esprimere le sue opinioni.
    Adesso che le ha dette prende fischi e applausi.
    Credo sopravviverà.
    Dice che il baseball è lungo:
    dieci ore dice, per evidenziare il concetto.
    E’ vero. Il baseball è lungo, come è lungo il tennis, come lo era la pallavolo e tutti gli sport (ce ne sono altri?) che non sono regolati da una lunghezza temporale.
    Durante tutto questo tempo passato sugli spalti ti viene anche fame oltre che sonno ed allora si mangia.
    Le fasi di gioco “INTERESSANTI” hanno una frequenza di quattro all’ora, dice. Spesso è vero. Tralasciando che “prima” che avvengano c’è tutta una attesa anche psicologica per CHI CONOSCE IL GIOCO.
    Se avessi dovuto replicargli civilmente, come ha fatto Marcon peraltro, che a mio parere poteva benissimo non farlo, avrei concordato con lui sulla lunghezza di ogni gara giocata:
    ma di esempi di gare lunghe, lunghissime (automobilismo, corse ciclistiche ecc.) ce ne sono tante e seguitissime: COME IL BASEBALL IN AMERICA.
    Inspiegabile?
    Se è vero poi che gli spettatori, per passare il tempo “più piacevolmente” mangiano qualcosa, allora raccontiamo anche che fanno STRETCHING tutti assieme:
    pratica che si vede anche negli stadi di calcio quando il pubblico si sbraccia per imprecare contro qualcuno.
    Sul fatto invece delle “AZIONI CONCRETE” che si sviluppano nel baseball con una cadenza di almeno quindici minuti che dire del calcio che confeziona un paio di gol a gara su una decina di tiri in porta e una miriade di “meline” centrocampista-portiere-terzini-centrocampista marcato che subito rispedisce la palla al portiere-terzini ecc.ecc.?
    Poi a me il calcio piace, l’ho praticato e mi sono divertito a giocarlo ed a vederlo. Pensare che non abbia punti deboli, come li ha il baseball, mi sembra ingenuo.
    Polemizzare su ciò non è gran classe.