Le due facce del baseball nettunese!

Pubblicato il Feb 17 2020 - 12:49pm by Redazione Baseballmania

Sono in corso in questi giorni i lavori per il rifacimento del campo Castrì di San Giacomo dove il Nettuno BC 1945 disputerà la stagione 2020 di SerieA2. Un intervento sul diamante curato dalla ditta Flisi, da tutti riconosciuta come azienda leader in Italia nel settore. Intenzione dei dirigenti del Nettuno 1945 e dell’Academy è quella di mettere a disposizione di tutte le squadre, da quella seniores di A2 fino alle numerose squadre giovanili, di un campo all’altezza del nome Nettuno.

Le immagini che vi proponiamo, realizzate da e Flisi Field, dimostrano come i lavori siano già a buon punto:

 

Impegno, dedizione, investimenti e volontà di costruire e dotare due realtà importanti come il Nettuno BC 1945 e l’Academy di una struttura di valore. Oltre al campo, nel 2019 prima della SuperCup di Fastpitch, all’impianto Castrì furono realizzati lavori per ristrutturare i dugout e gli spogliatoi. Decisamente un’immagine positiva per il baseball nettunese.

Non si può dire la stessa cosa per lo Steno Borghese che versa ancora in pessime condizioni, come dimostrano le immagini scattate in questi ultimi giorni.

 

Due facce diverse per il movimento del baseball a Nettuno. La cosa che fa riflettere è che molta gente in riva al Tirreno, invece di indignarsi per le condizioni in cui versa lo Steno Borghese, trova il modo di criticare e di creare discussione sul lavoro che si sta facendo sul campo Castrì.