La prima convocazione dei P.O. del manager azzurro Ceccaroli

Pubblicato il Mag 2 2019 - 9:56pm by Redazione Baseballmania

Dopo la partecipazione quasi a sorpresa e ad interim allo Spring Training di Mesa, Paolo Ceccaroli entra ufficialmente a far parte dello staff tecnico FIBS in qualità di Manager della Nazionale Probabili Olimpici di baseball.

Il rientro in azzurro di uno dei giocatori più importanti e vincenti di tutti i tempi, sancito dal Consiglio Federale del 29 aprile, prevede un ‘battesimo del fuoco’ praticamente immediato, con il raduno dell’8 e 9 maggio al ‘Nino Cavalli’ di Parma.

Nato a Rimini il 21 maggio 1962, il ‘Ciga’ esordisce nel massimo campionato italiano nel 1977 con la casacca del Rimini Baseball, alla cui gloria contribuirà molto pesantemente nei cinque lustri successivi, con 5 scudetti e 2 Coppe dei campioni. Nel corso della sua lunga carriera veste anche la maglia di Parma, titolare in altri 3 titoli italiani e 4 europei, e, in A2, Reggio Emilia e Collecchio. Nella cittadina parmense inizia anche la carriera di tecnico, che lo porta poi, nel 2017, al grande rientro sotto l’Arco d’Augusto, dove condurrà gli arancio-neri di Rino Zangheri a cucirsi il tredicesimo scudetto sulla maglia.
I numeri più importanti della sua vita sportiva dicono: 1196 partite giocate, delle quali 421 da lanciatore con 170 vittorie, e un record di successi annuali raggiunto nel 1985 con 19 vittorie. ERA vita 3.64 con 1221 SO. In atacco lo accompagnano 1155 battute valide, con 89 fuoricampo e una media di .296.

Indossa i colori azzurri a partire dal 1980, entrando a far parte della Nazionale Juniores e del prestigioso Club Italia. Veste la maglia dell’Italia 119 volte in tutte le competizioni internazionali, tra le quali 6 Mondiali, 5 Coppe Intercontinentali e 7 Campionati Europei, ai quali si mette al collo la medaglia d’oro in 2 occasioni. Partecipa anche a ben 3 edizioni dei Giochi Olimpici a Los Angeles, Barcellona e Atlanta. Nel 2011 è entrato a far parte, come giocatore, della Hall of Fame del baseball italiano.

Insieme ai suoi collaboratori, i coach Massimiliano Masin, Gianmario Costa, Alberto D’Auria, Gianguido Poma, il Team Manager Filippo Comelli, il supporto, dalla Senior del trainer Massimo Baldi e del Team Manager Vincenzo Mignola e con la supervisione del Commissario Tecnico Gilberto Gerali, Ceccaroli, per il suo esordio sulla panchina azzurra, ha convocato:

 

  Cognome Nome POS Club
1 Agretti Filippo IF Fortitudo Bologna
2 Aldegheri Samuel P ASD Verona e San Martino Junior
3 Angioi Gabriele IF Cagliari Baseball
4 Baldazzi Alessio OF Academy Nettuno e Pol. Cali Roma
5 Bertossi Riccardo OF New Black Panthers
6 Bortolamai Giovanni P SSD Bollate BC  1959
7 Canuti Tomas IF ASD Junior Rimini
8 Clemente Nicolò P Fortitudo Bologna
9 Da Re Giulio C New Black Panthers
10 Di Monte Daniele P Staranzano Ducks e Jolly Roger BC
11 Flisi Riccardo OF 1949 Parma BC
12 Giarraputo Stefano P ASD Verona
13 Giulianelli Ettore P Torre Pedrera Falcons
14 Marinig Elia C Cervignano Baseball
15 Marziali Nicola P Unione Picena Bas. 2
16 Monti Daniel Xavier IF SSD Bollate BC  1959
17 Morresi Lorenzo C Macerata Angels
18 Pizzolini Matteo IF New Black Panthers
19 Quattrini Gabriele P Jolly Roger BC
20 Ricci Federico IF Academy Nettuno e ASD Nettuno 1945
21 Santana Payano Luis Manuel P Collecchio BC
22 Sellaroli Andrea IF ASD Nettuno 2 BC e Nettuno 1945
23 Servidei Marco IF ASD Godo
24 Tucci Oscar P Macerata Angels
25 Viloria Serda Nolberto Alexander P/OF Oltretorrente BC

 

 

 

3 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Giorgio Prosdocimi 3 maggio 2019 at 10:32 -

    Sono molto stupito che tra i convocati non compaia il nome del pitcher Brian Sheldon attualmente a Senago.

  2. Gianni 3 maggio 2019 at 12:11 -

    Cambia l’ orchestra ma la musica è sempre la stessa

  3. Pino 4 maggio 2019 at 10:15 -

    Ma del grande nettuno quello “riempiamo lo stadio” non c’e’ neanche un giocatore con tutti quei fenomeni in campo nessun convocato. Ahahaha