Grande evento per il movimento rodigino. Presenti Faso, Filippo Crepladi, Nick Nosti e il presidente Fibs regionale Olivieri

Pubblicato il Dic 4 2017 - 12:06pm by Redazione Baseballmania

Il mondo del batti e corri rodigino non smette mai di stupire. Nella grande giornata dedicata al baseball e al softball, supportata dal Coni rodigino con il progetto “Sport Events” e cominciata al mattino al Liceo Scientifico, non poteva mancare la grande affluenza di famiglie ed atleti al Teatro S.Bortolo per la classica “Serata delle Medaglie”. Ospite d’onore ma anche conduttore Nicola Fasani, in arte Faso, il bassista di Elio e Le Storie Tese grandissimo appassionato e conduttore per Fox Sports della rubrica settimanale sulla Major League Baseball.

Tantissimi i premi consegnati da autorità e sponsor presenti per ricordare un anno denso e ricco di soddisfazioni per la città di Rovigo ma anche per il mondo federale nazionale, rappresentato dalla presidente regionale Daniela Olivieri.
E la tradizione non poteva mancare visto anche il raggiungimento dei 45 anni di attività proprio quest’anno.
“Qui si respira aria di grande entusiasmo e soprattutto di progetti innovativi – ha commentato Cristiano Corazzari assessore regionale allo Sport – e la Regione Veneto è felice ma soprattutto grata per la grande presenza della società nel tessuto sportivo del nostro territorio.” Non è voluto mancare anche l’assessore comunale Luigi Paulon. “Il 2018 vogliamo davvero, grazie anche alla Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che sia l’anno buono non solo per ultimare gli spogliatoi ma anche per completare l’impianto.”
Attestati di stima da parte anche degli sponsor presenti nella serata supportata anche da Adriatic Lng.
“Itas – ha dichiarato Lorenzo Rossi – è azienda del territorio e con il baseball e softball è in corso un viaggio davvero concreto e ricco di soddisfazioni soprattutto di grande sviluppo di idee al servizio dei giovani.”
“Anche Asm Set – ha affermato Cristina Folchini presidente dell’azienda leader territoriale per gas e energia – nello sport ha puntato davvero tanto e mi piace, come rappresentante di Asm Set ma anche come donna e mamma, il modo che la società del presidente Boniolo riesca a concretizzare il tutto con stile ed efficienza.”
Sulla stessa linea anche Andrea Dissette per Rovigobanca. “Complimenti a chi sviluppa un’idea di sport completa – ha affermato -. I giovani all’interno del Bsc Rovigo sono davvero in mani tranquille.”
Presenti anche l’Oxford School, con la quale partirà un progetto sperimentale di “parent’s school”, e Avis Comunale di Rovigo partner dei rossoblu.
Tantissimi i riconoscimenti. A partire dal minibaseball, l’under 12 (detentrice della Winter League, semifinalista per lo scudetto e vincitrice della Coppa Veneto), le ragazze (per la prima volta ai play off nazionali e seconda al trofeo nazionale, gli allievi (vincitrice della Winter LEague e secondi in Coppa veneto), l’Under 15 (accesso ai quarti di finale scudetto e vincitrice della Coppa Veneto, l’Under 18 (secondi in Coppa Veneto), la Lab alla prima esperienza nel campionato Uisp per arrivare alle prime squadre dell’A2 di softball e della serie B che hanno centrato la finale di Coppa Italia a Modena.
Nel corso della serata è stata consegnata a Filippo Crepaldi la benemerenza Coni per il titolo di campione d’Italia con la Fortitudo Bologna. Presente anche Nick Nosti, giocatore dell’Italian Baseball League e della nazionale italiana. Premio speciale anche a Fabio Padoan.
A ricordare anche i bei momenti del Baseball Night Beppe Canto e Massimo Brancalion del gruppo dei Tanto Par Ridare.
Al termine della serata spazio anche al gruppo Ukulele Juniors condotti da Milena Dolcetto che hanno davvero deliziato gli oltre 200 presenti all’iniziativa.
I premi individuali sono andati a Elena Dall’Ara, Livia Bernardi, Anita Silvoni, Filippo Vallini, Marco Bruno, Andrea Gaffeo, Mattia Maniezzo, Lorenzo Rossi, Davide Bertini, Niccolò Schibuola (Mvp serie B), Pablo Pietrogrande (miglior lanciatore serie B), Saul Angelotti (miglior battitore serie B), Ilaria Avanzi (miglior lanciatrice A2 softball), Sofia Gregnanin (miglior battitore A2 softball) e Alice Masiero (Mvp A2 softball).

2 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. paolo palmieri 4 dicembre 2017 at 21:57 -

    complimenti , Rovigo continuate così !

  2. Giorgio 5 dicembre 2017 at 07:22 -

    un esempio bella società, bella gente….