European Baseball Coach Experience, a Roma a novembre!

Pubblicato il Set 27 2019 - 11:19pm by Redazione Baseballmania

Nel week end del 23 e 24 novembre gli amanti del batti e corri non potranno mancare alla 1ª edizione della European Baseball Coach Experience, che si terrà nella Capitale, organizzata da Roma Brewers e Travelball, con la regia di Marco Sforza coordinatore della manifestazione. Due giorni (la prima in aula, la seconda sul diamante) di full immersion del gioco. Ospiti d’onore, direttamente dalle Major League Baseball, saranno Brian Snitker, il manager degli Atlanta Braves attualmente in corsa per le World Series, e Derek Johnson, pitching coach (allenatore dei lanciatori) dei Cincinnati Reds. Insieme a loro grandi nomi del baseball italiano e internazionale, come Chris Colabello, ex MLB e miglior giocatore della nazionale azzurra sia agli europei che alle qualificazioni olimpiche, Mario Chiarini, colonna della nazionale e attualmente manager del San Marino, Jim Mansilla che ha fatto parte dello staff azzurro in tutte le competizioni possibili degli anni ’80 prima di tornare negli Usa al Miami Dade College e il coach di High School e College Ron Maestri che per 17 anni ha svolto il ruolo di leader dell’International Sport Group che ogni anno si occupava di portare i migliori coach americani alle Coach Convention italiane. Ed è proprio Maestri a dare le prime anticipazioni della due giorni nella Capitale: «Sarò a Roma insieme a tecnici di grande esperienza come il capo allenatore dei Braves Brian Snitker e l’allenatore dei lanciatori dei Reds Derek Johnson. Insieme ad altri grandi coach e giocatori azzurri, cercheremo di aiutare la crescita degli allenatori, dei giocatori e magari dei semplici appassionati del gioco che prenderanno parte alla Convention, trasmettendo la nostra conoscenza dei metodi di allenamento in campo e fuori. Il lavoro svolto sul terreno di gioco è decisivo per avere risultati, così come quello che si fa in aula. Nelle Major League Baseball e anche nei College, analizzare i filmati del lavoro di giocatori e staff è importante, così come tenerli insieme per discutere quello che si deve applicare in seguito sul campo». Appuntamento dunque al penultimo week end di novembre per questa eccezionale due giorni di conoscenza del baseball.