Danimarca la grande realtà del faspitch europeo. Intervista al presidente federale

Pubblicato il Feb 11 2020 - 4:14pm by Massimo Moretti
Nel panorama europeo FastPitch occupa un posto di rilevo la Danimarca che parteciperà alla prossima Coppa del Mondo che si svolgerà in Nuova Zelanda dal 22 febbraio 2020 al 01 marzo 2020. Quella danese sarà sicuramente una delle squadre protagoniste della competizione.
Nell’ultima Supercoppa europea maschile 2019 che si è svolta a Nettuno, la squadra danese Von Holmbäck Hurricanes ha vinto il titolo, mentre l’altra squadra danese presente Stenløse Bulls, composta da molti giovani atleti, ha conquistato un eccellente 9 ° posto. Ricordiamo che in questa competizione si sono affrontate squadre di alto livello, con molti giocatori protagonisti della Coppa del Mondo che si era appena svolta nella Repubblica Ceca e vinti dall’Argentina.
Siamo lieti di intervistare Henriette Gilhøj, presidente della Danish Softball Federation (http://www.softball.dk).
Quale obiettivo per i prossimi Mondiali U18 in Nuova Zelanda?
“L’obiettivo più grande è in realtà è già raggiunto: la qualificazione! A parte ciò, speriamo di preformarci al massimo livello per poter giocare il maggior numero possibile di partite competitive. Qualificarsi per i playoff è molto probabilmente per noi un po’ inverosimile, ma speriamo di vincere una partita o due, al fine di raggiungere la top 10”.
In che modo la Danimarca, con una piccola federazione e con poca storia nel mondo del baseball e del softball, riesce ad essere così alto in Europa a con il Fastpitch?
“Abbiamo il grande vantaggio di avere una federazione di baseball molto piccola in Danimarca, quindi tutti i nostri ragazzi giocano a fastpitch dal primo giorno. Soprattutto sul campo di lancio, è molto importante iniziare in giovane età. Abbiamo un programma fastpich da oltre 30 anni e abbiamo gareggiato in 7 edizioni di coppa del mondo senior e 6 di coppa del mondo junior. Inoltre, siamo stati molto fortunati ad avere un gruppo di giocatori di alto livello negli ultimi 10 anni. Giocatori che hanno giocato regolarmente in Nord America (ISC). Speriamo che il nostro programma junior possa continuare a produrre giocatori di alto livello”.
Quanti soci e club ha la federazione danese di softball, come sono strutturate le varie competizioni nazionali?
“La Danish Softball Federation ha 820 membri e 14 club. Abbiamo una competizione d’élite per gli uomini e una divisione inferiore. Per le donne abbiamo solo una divisione. Abbiamo una competizione che ci impegna da aprile a metà settembre e finiamo con i play off per tre weekend. Per i bambini abbiamo le categorie U12, U15 e U19 e questi sono tutti ragazzi e ragazze misti. Negli ultimi cinque anni, abbiamo anche organizzato una competizione slowpitch per coinvolgere genitori e nuovi adulti. Questa è una lega non competitiva”.
Obiettivi federali per il 2020?
“Abbiamo un accordo con la Federazione sportiva Danese (DIF), che ospita anche il Comitato olimpico danese, con l’obiettivo di aumentare il numero di giocatori di 200 unità nel periodo dal 2018 al 2022. La Federazione Sportiva Danese (DIF) è la nostra principale fonte di finanziamento ed è per questo è molto importante per noi continuare ad aumentare la nostra partecipazione e l’attenzione è aumentare il numero di giocatori junior e slowpitch. Nel 2020, proveremo anche con il Baseball5 per creare consapevolezza e reclutare al di fuori dei nostri soliti canali”.
Buona fortuna ai ragazzi Danesi in Nuova Zelanda! Che hanno lavorato duramente sul campo e fuori dal campo per raggiungere questo importante obiettivo.
WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Tonno44 13 febbraio 2020 at 09:50 -

    Sarebbe da prendere a modello dalla nostra federazione