Castenaso, Massimo Bassi e Marco Nanni ricordano Umberto Calzolari

Pubblicato il Ago 1 2018 - 11:01pm by Redazione Baseballmania

Si è spento all’età di ottant’anni Umberto Calzolari, uno dei più grandi interpreti del Baseball bolognese, insignito dalla Federazione Italiana Baseball & Softball con il “Diamante d’oro” alla carriera nel 1982. La stessa Fibs lo ha iscritto, nel recente 2014, nella “Hall of Fame” del baseball italiano.

Una carriera intera vissuta con le maglie nell’ACLI Bologna, poi confluita nella Fortitudo. Ai grandi numeri totalizzati in carriera, Calzolari, soprannominato “Il Professore“, ha aggiunto un’intera vita post agonistica dedicata all’avviamento di giovani leve alla disciplina.

Il General Manager Massimo Bassi, il manager Marco Nanni, facendo le più sentite condoglianze alla famiglia di Umberto, hanno voluto ricordarlo con un sentito pensiero:

Massimo Bassi (General Manager Castenaso Baseball): “Ho un ricordo vivo di Umberto che, quando calcavo per le prime volte il diamante, è stato un grande maestro, capace di far appassionare giovani “rookies” come me Matteucci e Saletti a questa disciplina. Lui, già grande campione, ci seguiva esattamente come fa un padre con i propri figli e per questo resterà per sempre nel mio cuore. Ciao Prof.”

Marco Nanni (Manager Castenaso Baseball):”Umberto è stato un vero maestro di vita. Lo incontrai in un pomeriggio di Ottobre del 2005, accompagnato dalla sua signora, allo stadio “Falchi”. In quell’occasione mi chiese se fossi stato io prossimo allenatore della Fortitudo Baseball. Io risposi, in tutta sincerità, che ero molto indeciso non sentendomi ancora pronto per guidare una compagine così importante. Le sue parole, ed un piccolo aneddoto riguardante la moglie, la quale era infallibile nel dare giudizi alle persone ed agli allenatori, furono determinanti nel farmi cambiare idea. Ti sarò sempre grato “Grande Umbi”.