Bologna piange la scomparsa di Jim Black

Pubblicato il Giu 7 2018 - 4:24pm by Redazione Baseballmania
Riceveva i lanci di due partenti come Corradini e Landucci, rendendoli ancora più imbattibili. È venuto a mancare all’età di 65 anni James “Jimbo” Black, fortissimo ricevitore chiamato dagli Stati Uniti d’America per rafforzare la Fortitudo baseball con il marchio Biemmegiochi, con la quale ha disputato le stagioni 1978-1979, dimostrandosi fra i migliori e indimenticati Catcher della storia gloriosa dei biancoblu. Con lui dietro al piatto lo scudetto 1978.
Dopo le due stagioni in Fortitudo decide di fermarsi a Bologna. Lo ricorda con affetto, anche a nome di Martelli e Braina, Massimo Bassi, storico dirigente del Castenaso baseball, che lo ebbe nella doppia veste di allenatore e compagno di squadra nella AutoVanti Castenaso, dove ha lasciato un segno positivo. Così come a Sasso Marconi o alla Nuova Era, squadra giovanile della Fortitudo che vide i primi passi di Bianchi e Messori e che lui allenó, o come coach in prima squadra con manager Alberto “Toro” Rinaldi, come riferiscono Alberto “Chessman” Mazzanti e Stefano Malaguti, Presidente e Commissario attività agonistica dell’Associazione Baseball per Ciechi, con la quale Jim Black ha collaborato a più riprese. “Una bella persona, educata, gentile, buona…” lo ricordano commossi. Il suo ingaggio in biancoblu era stato suggerito da Jerry Montalto che ne era stato compagno all’università.
Il Presidente Stefano Michelini, appresa la triste notizia durante la trasferta di Rotterdam per la Coppa dei campioni, esprime alla famiglia le più sentite condoglianze e la vicinanza della Fortitudo baseball e degli appassionati. La figura del grande catcher della Effe Blu sarà ricordata al Gianni Falchi alla ripresa del campionato.

5 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Bianchi Roberto 7 giugno 2018 at 22:13 -

    R.I.P. JIMBO.

  2. Daitarn 7 giugno 2018 at 23:30 -

    Ciao Artista,Ciao Regista,Ciao Campione.R.I.P. Jimbo.

  3. Stefano Manzini 8 giugno 2018 at 07:25 -

    Condoglianze alla famiglia di Jimbo

  4. Stefano Manzini 8 giugno 2018 at 07:36 -

    Permettetemi di rivolgere le condoglianze anche ai familiari di un’altra persona scomparsa ieri, Don Sergio Sacchi, presidente onorario del Parma Baseball, colui che aveva portato il baseball a Parma, una bravissima e fantastica persona, un prete di una volta, che aveva dedicato la sua vita agli altri, nel vero senso della parola. R.I.P.

    Stefano

  5. Ruggero Bagialemani 9 giugno 2018 at 18:12 -

    Ho esordito in serie A contro quel Bologna dove lui riceveva e il falchi era pieno in ogni ordine di posti,CONDOGLIANZE alla famiglia, Riposa in Pace Campione