Amatoriale Abruzzo vince la Lega del Mare 2021

Pubblicato il Nov 9 2021 - 12:08pm by Massimo Moretti

Si è conclusa domenica 7 novembre l’edizione 2021 della Lega del Mare, torneo di slow pitch nato nel 2017 e riconosciuto dalla FIBS ed importassimo dal punto di vista promozionale in quanto riesce a coinvolge tante realtà sopra tutto nel sud Italia e non solo.

Nella cornice del diamante di San Clemente di Caserta, si sono affrontate nel tabellone di finale dieci squadre Amatoriale Abruzzo, Brewers Caserta, Seagulls Salerno, Warriors Nettuno, Napoli Baseball, Quelli che Nettuno, A’S Irpinia, Fovea Embers Foggia, Thunders Salerno e Reggia Caserta, che si sono qualificate in questa fase conclusiva, dopo una stagione segnata dalle norme anti COVID 19.

Al termine della lunga giornata di partite la finale è stata vinta dalla formazione Amatoriale Abruzzo che hanno battuto i Brewers Caserta per 11 a 7, la classifica finale vede al terzo Napoli Baseball, quarti Warriors Nettuno a seguire Quelli che Nettuno, Seagulls Salerno, Fovea Embers Foggia, Thunders Salerno, Reggia Caserta e A’S Irpinia.

Personalmente vorrei evidenziare il gran lavoro svolto in questi anni dalla Lega del Mare, dal Comitato Regionale FIBS Campania e Basilicata e da tutte le squadre che hanno partecipato e collaborato fattivamente a questo torneo, in quanto rappresentano delle realtà che possono essere un volano importante allo sviluppo del baseball e del softball.

Al termine della manifestazione abbiamo raccolto la dichiarazione del delegato FIBS Campania e Basilicata Giuseppe Mele

In merito alle finali di ieri ci tengo a scusarmi per le cose che non sono andate per il verso giusto, sicuramente ne terremo presente per l’avvenire. Indubbiamente faremo in modo che non capiti più che una squadra svolga una sola partita. Oggettivamente è comprensibilissimo il disappunto degli amici di Nettuno, che sono stati sempre molto presenti e disponibili, soprattutto nella persona di Emanuele Osti.

Per quanto riguarda i tesserati agonisti, e mi riferisco agli amici di Neptunia, direi che qui la responsabilità è a metà, tra me che non sono riuscito a fare i riscontri e voi che non avete letto il regolamento, vale a dire che per l’avvenire saremo più incisivi nel diffondere le regole restrittive.

Per la questione delle palle, non avevo calcolato che ne potessero andare perse tante, pensando che quelle che avevo erano sufficienti, non ne ho comprate altre, anche al fine di contenere la quota di partecipazione, infatti in questa circostanza non è stato addebitato nessuno costo per le palle.

Tengo a precisare che la quota di partecipazione non ha assolutamente coperto tutti i costi della manifestazione. A presto rivederci”

Foto Facebook Fibs Campania e Basilicata

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando da troppo tempo lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo.