ISL, prima vittoria stagionale per il Nuoro

Pubblicato il mag 16 2017 - 10:58am by Serenella Mele

Arriva la prima vittoria stagionale in Italian Softball League per il Banco di Sardegna Nuoro Softball, che sul terreno del “Francesco Sanna” ed al cospetto di un ottimo e davvero talentuoso Saronno tutto italiano sfodera buone battute ed altrettanto efficaci azioni difensive.

7-6 per il Nuoro in gara uno, mentre in gara due il Saronno prevale 9-0 per manifesta  al quinto inning.

Più efficaci i lanci di Dani Fonseca, che non aveva brillato al suo esordio la scorsa settimana, giustificata dal fatto che era scesa in campo a meno di 24 ore dal suo arrivo in terra sarda dagli USA.

Ma se si va in svantaggio  e si recupera sempre, se nel momento decisivo della gara la squadra dimostra di esserci, realizza tre valide e vince, vuol dire solo una cosa: una buona base sulla quale lavorare, dei talenti da valorizzare. L’obiettivo resta il quarto posto che salva dalla serie inferiore, soltanto che adesso ci sono tutti i presupposti –e le prove-campo – per crederci sempre di più.

Il Saronno andava in vantaggio subito nel primo inning grazie a Rotondo che realizzava un triplo e poi andava a punto, ma Nuoro recuperava al secondo inning grazie ai singoli di Corbellini (superlativa la sua prova oggi) e Corda, con Linda Corbellini che arrivava a punto per il pari.

Il Saronno si riportava in vantaggio nella terza frazione di gioco, ma il Banco di Sardegna recuperava al quarto inning: ancora un singolo di Corbellini, ma anche il terzo triplo stagionale per Anna Pirisinu, che portavano il risultato parziale sul 3 pari. Al sesto inning il Saronno tentava l’affondo realizzando tre punti, ma il Banco di Sardegna recuperava ancora: doppio di Lopez, ennesima base intenzionale concessa a Fonseca, singolo di Silvia Pala che mandava a punto Fonseca e Lopez, per il 6-5  a favore della squadra ospite. Si andava al settimo inning e la difesa nuorese manteneva a zero le mazze avversarie, a quel punto era doveroso crederci per la formazione di Jorge Navarro: Musitelli avanzava sulle basi per somma di ball, una base intenzionale veniva concessa alla Lopez, quindi una grande Linda Corbellini metteva il degno sigillo alla partita realizzando un doppio che mandava a punto Lopez e Musitelli ed assicurava la partita alla Nuoro softball col finale di 7-6.

Gara due era di ben altro tono. In pedana di lancio per Nuoro andava Pirisinu, mentre il Saronno schierava Boniardi. La volenterosa Pirisinu resisteva appena tre inning dopo di che subiva ben cinque punti dagli attacchi del Saronno al quarto inning e tre al quinto. Ad onore di cronaca dobbiamo dire che in questa seconda gara difesa ed attacco nuoresi hanno mancato di replicare l’ottima prestazione di gara uno, con la conseguenza che sul tabellone segnapunti apparivano in sequenza soltanto le realizzazioni avversarie.

 

Saronno: 38/lf Bettinsoli; 51/ss Rotondo; 2/1b Soldi; 11/3b Grazzi; 24/cf Pellegrino; 4/2b Betti; 13/c Brugnoli; 12/dp Soffiantini; 25/rf Motta; 28/p Nicolini Alice; in gara due: 51/c Rotondo, 3/ss Nicolini Arianna, 28/dp Nicolini Alice, 13/3b Brugnoli, 26/rf Andorno, 10/p Boniardi.

 

Banco di Sardegna Nuoro: 54/ss D’Andrea; 19/cf Liori; 23/1b Musitelli; 21/3b Lopez; 9/c Corbellini ; 1/p Fonseca; 34/dp Pirisinu; 88/lf Corda; 7/2b Cherubini; 10/rf Mastino;

in gara due: 21/3b Lopez, 1/lf Fonseca, 9/c Corbellini, 34/p Pirisinu, 88/rf Corda, 6/dp Pala.

Gli altri risultati del girone A: Caronno-Bollate  1-0,0-7; Legnano-Collecchio 0-7, 0-3.

Classifica: Bollate e Saronno 750 punti, Caronno, Legnano, Collecchio 500, Nuoro 167.