ISL, Nuoro prepara la nuova stagione e conferma il manager Cueto

Pubblicato il Gen 20 2015 - 7:11pm by Serenella Mele

C’é chi non si è mai fermato alla Nuoro Softball, o chi ha fatto comunque soste brevi anche dopo una stagione agonistica intensa, al di lá del risultato conquistato sui campi. Non si sono fermati i dirigenti, sempre alla ricerca di soluzioni per sopravvivere economicamente nell’attivitá agonistica e nella gestione della struttura di gioco. Si sono fermate poco le atlete, o almeno quelle che si apprestano ad indossare ancora la maglia del Nuoro.

Si ricomincia. Si sente odore di campionato.

Lo staff Nuoro Softball si è riunito ed ha fatto il punto della situazione, dopo che la Fibs ha diramato i calendari dell’Italian Softball League 2015. Debutto il 4 Aprile, la Nuoro Softball sará impegnata nel diamante di casa, dove ospiterá il Caronno. Quindi domenica 12 si vola a Rovigo, dove si giocherá tra la mattina ed il pomeriggio in quanto il terreno di gioco non è dotato d’illuminazione per il gioco in notturna. Il 18 Aprile di nuovo in casa, arriva il Bollate, sará come sempre sfida tosta tra il Nuoro che ogni anno si reinventa, ed il Bollate che vanta senza dubbio il blasone di una tradizione che lo mette a pieno titolo regolarmente tra le pretendenti al titolo tricolore. Il 25 Aprile la lunga trasferta per incontrare lo Staranzano, speriamo di non dover patire come lo scorso anno un viaggio lungo e stancante, ma di avere energie a sufficienza per “vendicare” sul diamante quelle pesanti sconfitte della passata stagione (arrivate dopo un viaggio massacrante in macchina).

Il 2 Maggio arriva al “Francesco Sanna” La Loggia, poi tregua (il 9 turno di riposo), per riprendere con l’ultima giornata del girone di andata che ci vedrá ospitare a Nuoro il Legnano il 16 Maggio. Girone A a 7 squadre quello che vedrá impegnato il Nuoro nell’imminente campionato, ancora senza retrocessioni; mentre il girone B vedrá sfidarsi otto squadre: Sestese, Unione Fermana, Forlí, Pianoro, Caserta, Old Parma, Bussolengo, Collecchio. Nei doppi incontri previsti come di consueto, una delle sfide sará valida per la Coppa Italia, la cui fase finale si svolgerá durante la disputa dell’Europeo juniores. A tale proposito, considerata la possibilitá che alcune societá abbiano atlete impegnate con la Nazionale, sará consentito l’impiego anche delle straniere. L’argomento sará oggetto di discussione nell’incontro di Consiglio Federale previsto in questi giorni. Altra novitá vedrá accedere ai playoff scudetto di diritto le prime di ogni girone, le altre squadre si sfideranno per conquistare un posto nella final four.

Nuoro ospiterá quest’anno il Campionato Europeo cadette, dal 29 Giugno al 4 Luglio, in quell’occasione osserverá il turno di riposo sul finale del campionato ISL.

SPONSOR: Nuoro vi aspetta per offrirvi una grande visibilitá, fatevi avanti, sfruttate una grande occasione per far conoscere i vostri prodotti in tutta Europa. Non solo durante il Campionato Europeo che vedrá arrivare nella nostra cittá 12 squadre nazionali con supporters al seguito, ma tenete conto che la Nuoro Softball sta per disputare la sua tredicesima stagione in serie A1 (Italian Softball League): giriamo l’Italia e l’Italia arriva a Nuoro, pensateci!

La Regione ha tagliato nell’ordine del 40% i contributi alla nostra attivitá agonistica nazionale, questo ci mette davanti all’ennesima condizione di estrema difficoltá a portare a termine un campionato nazionale di serie A che ci vede orgogliosamente protagonisti da ben 13 stagioni. Confidiamo nell’aiuto di tutti, in Sardegna, nella penisola ma anche all’estero: ne sarete ampiamente ricompensati in termini di vendite, potete esserne certi.

Nomi, pezzi da novanta, programmi, promesse? Intanto le conferme. Resta a Nuoro il manager cubano Kleyvert Rodriguez Cueto, che gradualmente veste anche i panni del dirigente. Il nostro manager sta letteralmente creando la squadra, col supporto di tutto lo staff dirigenziale nuorese, e naturalmente con le risorse economiche decisamente minime a disposizione. Quasi al completo il roster, per il quale al momento possiamo comunicare solo (scusate se è poco) il nome della prima base Ambra Collina, ben tre guantoni d’oro conquistati in cinque stagioni come migliore atleta del campionato nel suo ruolo. Parleremo con Collina molto presto.

L’attivitá del manager Rodriguez Cueto naturalmente riserva grande attenzione anche al settore giovanile, sul quale Nuoro punta molto anche e soprattutto in previsione futura. Importante il lavoro di promozione sportiva che sta svolgendo nelle scuole primarie cittadine, grande lavoro di supervisione a livello regionale, tutto questo porterá la Nuoro Softball a partecipare con una squadra al campionato categoria ragazze, una al campionato cadette, e infine la squadra under 21 a difendere il secondo titolo regionale consecutivo conquistato nel 2014. Conferma anche per le nuoresi che hanno ben figurato nelle passati stagioni: Anna Pirisinu, Giulia Mele, Mayra Liori. Saranno ancora nel roster nuorese anche le atlete in prestito dalla Supramonte Softball, Antonella Muscau e Teresa Corda. Da Alghero arriveranno a Nuoro ancora Federica Zicconi (fresca di guantone d’oro come miglior terza base dell’ISL 2014) e Carlotta Gnani. Altri arrivi sono in fase di definizione, da altri club della Sardegna che vantano una apprezzabile tradizione nel softball. Top secret ancora le straniere, la societá sta valutando insieme al tecnico alcuni nominativi, con la promessa che entro un paio di settimane tutto sará pronto e le atlete inizieranno a preparare le valige destinazione Nuoro.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Gianluca MArcoccio 21 gennaio 2015 at 10:02 -

    Grandeeee serenella! Benvenuta su Baseballmania! Complimenti per il pezzo, un abbraccio a te, a tutta Nuoro e alla Sardegna intera! In bocca al lupo per la nuova st ragione ragazze e portate fiero il nome della Sardegna in giro per l italia