ISL, Forlì ultimo assalto per i playoff

Pubblicato il lug 29 2017 - 12:30pm by Redazione Baseballmania

Ultima giornata ed ultima change per l’accesso ai play-off. Sabato sul diamante forlivese del Buscherini si gioca l’ultima giornata della regular season in palio l’ultimo posto disponibile per i play-off 2017,  sarà di scena lo scontro diretto fra le due pretendenti le padrone di casa della Poderi dal Nespoli e le toscane della Sestese due gare da dentro fuori.

Le romagnole potranno contare oltre al fattore campo ad avere a proprio favore due risultati su tre, infatti sia con il pareggio sia con la doppia vittoria le romagnole staccherebbero il pass per la post season.

All’andata in terra toscane fino 2-0 per la Poderi dal Nespoli uno stretto 1-0 in gara uno con Cacciamani che la spunta sull’americana Perry mentre in gara due vittoria prima del limite delle romagnole, 8-1 al quinto inning grazie ad un big inning da 7 punti al quarto Zanotti in pedana ha la meglio sulla ex di turno Mara Papucci.

La Poderi dal Nespoli affronta queste due ultime gare di regular season con Montanari ferma per lei menisco da operare e Ghilardi ancora assente riconfermata in toto la stessa formazione che ha pareggiato lo scorso turno con il Bussolengo. Nelle file avversarie non sono previste defezioni e la possibilità di uno storico passaggio ai play-off darà una carica in più alle toscane.

Come dicevamo alle forlivesi possono andare bene due risultati sui tre possibili, mentre sarà sicuramente necessario il recupero della gara sospesa nel girone di andata fra Castelfranco e la Sestese, gara che servirà a definire le posizioni finali di classifica. (nota. La gara riprenderà dal quarto inning sul punteggio di 3-0 per il Castelfranco, con le venete in attacco, zero out ed un corridore in seconda base.)

Vediamo cosa può succedere; in caso di pareggio fra Forlì e Sestese il risultato della gara di recupero potrà avere sviluppi interessanti per Forlì, in caso di vittoria delle toscane sulle venete le tre formazioni andrebbero a pari punti con 13 vittorie e 11 sconfitte a quel punto per regolamento vanno sommate le sole partite vinte negli scontri diretti risultato questo che premierebbero le forlivesi con 5 gare vinte a seguire la Sestese con 4 ed infine il Castelfranco con 3 con la classifica che vedrebbe così la Poderi dal Nespoli chiudere al terzo posto seguita dalla Sestese quarta ed il Castelfranco quinto e fuori dai Play-off. Cosa molto più semplice e guardando la stagione regolare più vicina al reale con il pareggio fra Forlì e Sestese e la vittoria nel recupero delle venete sulle toscane la classifica vedrebbe le venete chiudere al terzo posto con 14 vittorie, al quarto passare il Forlì con 13 vittorie ed in questo caso la Sestese rimarrebbe quinta fuori dai play-off. Per continuare il gioco delle probabilità la doppia vittoria delle Forlivesi sulla Sestese porterebbe le romagnole a scavalcare le venete in classifica portandosi a quota 14 e anche in questo caso il recupero della gara fra Sestese e Castelfranco diventa necessario e a seconda della sua conclusione porterebbe a questa situazione; in caso di vittoria della Sestese, Forlì chiuderebbe al terzo posto a quota 14 vittorie, Sestese e Castelfranco finirebbero pari a 13 vittorie ma gli scontri diretti premierebbero la Sestese con 3 vinte contro 1 delle venete, Sestese nei Play-off e Castelfranco 5°, mentre in caso di vittorie delle Thunders ci sarebbe l’aggancio in classifica delle venete alla Poderi dal Nespoli ed essendo il conto degli scontri diretti pari, da regolamento verrà applicato il Team Quality Balance (TBQ), in parole povere si farà la somma dei punti fatti diviso le riprese offensive meno la somma dei punti subiti diviso le riprese difensive ed il valore così ottenuto premia la squadra con il risultato positivo più alto, in questo caso il vantaggio sarebbe per i Thunders che chiuderebbero terzi. Per finire e per dovere di cronaca nella ipotesi di una doppia sconfitta forlivese, la Poderi dal Nespoli sarebbe quinta e fuori dai play-off mentre la Sestese aggancerebbe in classifica le venete e a questo punto il recupero sarà determinante per la terza e quarta posizione di classifica.