ISL, Fiorini Forlì due vittorie e secondo posto in classifica!

Pubblicato il Giu 8 2014 - 5:08pm by Redazione Baseballmania

La Fiorini batte l’Unione Fermana 8-1 e 5-2 a fà un altro passo verso i play-off, si piazza al secondo posto del girone scavalcando il Collecchio uscito sconfitto dal campo della capolista Bussolengo

 

Alla ripresa del campionato dopo la sosta dovuta agli impegni delle Nazionali (maggiore e juniores), la Fiorini supera senza troppi affanni il primo dei tre ostacoli di questo finale di stagione regolare vincendo entrambe le partite contro l’Unione Fermana. Un risultato che permette alle romagnole di scavalcare in classifica il Collecchio, avversario diretto in chiave play-off, grazie alla contemporanea doppia sconfitta delle emiliane sul campo del Bussolengo. Restano comunque decisivi i risultati dell’ultima giornata di ritorno in programma nel prossimo fine settimana, più le due gare che la Fiorini dovrà recuperare a Caserta contro la terza delle squadre in lotta per il secondo posto utile alla qualificazione.

Nel pomeriggio si affrontano in pedana Mara Papucci e Luana Luconi. Fermana minacciosa al 1° inning con Alicia Herron salva per errore, un singolo di Monari e un secondo errore difensivo che permette a Liberatore di arrivare salva, ma l’azione prosegue e Herron è out a casa nel tentativo di segnare. La Fiorini risponde con maggiore concretezza: base ball a Cerioni, doppio di Montanari e volata di sacrificio di Gellerman per il punto del vantaggio; subito dopo, un lungo fuoricampo a sinistra di Carlotta Zauli vale il 3-0. Le marchigiane vanno a punto a inizio 3° (Herron su valida di Liberatore) ma la Fiorini rimette al sicuro il risultato senza perdere tempo grazie al secondo fuoricampo della giornata, stavolta di Montanari, e al successivo punto di Gellerman su singolo di Ilaria Cacciamani. 5-1 dopo tre inning, 8-1 a fine 4°: doppio a destra di Zanotti (a casa su singolo di Laghi); intenzionale a Montanari, che ruba la seconda e segna (come anche Laghi) su valida di Gellerman. Papucci chiude senza patemi la quinta difesa e l’incontro termina in anticipo con la vittoria della Fiorini 8-1 per manifesta.
In gara due tocca a Cacciamani affrontare il lanciatore straniero, Monica Perry. Come all’andata, Herron si conferma sempre pericolosissima in battuta e dà inizio alla gara con un fuoricampo a sinistra. Cacciamani risponde alla grande e chiude la prima difesa con 3 strike-out di fila, ai danni di Perry, Monari e Liberatore. Sorpasso immediato per la Fiorini: singoli di Cerioni e Montanari, che con corridori agli angoli approfittano di due errori per segnare i punti del 2-1. L’inning prosegue con un doppio di Gellerman, che però non va oltre la seconda base. Nulla di fatto fino al 5° inning, che la Fiorini apre con due singoli di Grifagno e Cerioni. Gellerman riempie le basi con un altro singolo, poi un lancio pazzo manda a punto Grifagno e un doppio a destra di Zauli spinge a casa altri 2 punti. Nel frattempo Cacciamani conduce un’ottima gara e continua a macinare strike-out (saranno 13 a fine partita, contro gli 8 di Perry) fino al 7° inning, in cui il tentativo di rimonta della formazione ospite si ferma dopo un solo punto (di Pietroni su valida di Tittarelli). L’incontro finisce con il risultato di 5-1 a favore delle forlivesi

Nelle altre partite del Girone B continua la corsa solitaria del Bussolengo che con il doppio successo sul Collecchio 10-3 e 1-0 ottiene anche la matematica certezza del I° posto, per la piazza d’onore la corsa rimane ancora aperta a 3 squadre Fiorini, Collecchio e Caserta, che con la doppia vittoria sul Parma 9-2 4-2 rimane agganciato al gruppo in virtù anche delle 4 gare ancora da recuperare (Bussolengo e Fiorini)

Così la classifica :  Bussolengo 16-0; FIORINI 11-5; Caserta 9-5; Collecchio 11-7; Parma 1-15; Fermana 0-16.

 

Nel Girone A i Campioni d’Italia del Ribho Laloggia con il pareggio ottenuto contro il Bollate stacca il biglietto per la post season, gara uno vinta dal Bollate 3-0 che cede nel finale gara 2 per 1-8. Alle spalle lo Staranzano non ne approfitta e subisce la sconfitta in gara 1 per 2-8 dal Legnano ma chiude a proprio favore 5-1 gara due rimandando alle sfide di sabato il verdetto finale per i play-off. Con la sconfitta in gara uno del Caronno ad opera del Banco di Sardegna Nuoro per 5-2 si chiudono definitivamente le speranza del Caronno per la post season che però vince gara 2’ dopo una maratona durata 3 ore, con risultato finale dopo nove inning di 13-12 per le varesine.

 

Così la classifica : La Loggia 13-5; Bollate 11-7; Staranzano 10-8; Caronno 8-10; Legnano 7-10; Nuoro 4-13.