ISL, deroga per chi non ha illuminazione al campo

Pubblicato il Nov 30 2014 - 8:38pm by Redazione Baseballmania

Nella sede del Comitato Regionale Emilia Romagna, dove la FIBS era rappresentata dal Presidente Riccardo Fraccari, dai Vice Massimo Fochi e Totoni Sanna, dal Consigliere Monica Corvino e dal Presidente Comitato Gigi Mignola si è svolta la riunione preliminare della stagione, per stabilire le regole per il massimo campionato di softball che, ancora una volta, non prevede retrocessioni. 12 su 15 le società presenti.

Il primo passaggio è la discussione sull’opportunità di derogare alla regola della necessità di avere il campo illuminato per poter partecipare alla Italian Softball League. “Solo se le società sono d’accordo su questa deroga”, ha detto il Presidente FIBS, Riccardo Fraccari “possiamo pensare di procedere nel nostro progetto di avere una ISL a 16 squadre (ndr nel 2016). Al momento siamo 15, ma ci sono alcune realtà che non hanno la luce artificiale sul campo e l’attuale momento economico rende complicato l’adeguamento dei campi in poco tempo. I Comuni che gestiscono l’impiantistica in questo momento non hanno fondi da investire”.

La deroga viene approvata, Pianoro e Rovigo, che hanno conquistato il diritto sul campo, vincendo la A2, insieme alla Sestese, giocheranno la domenica, ma a quel punto saranno le “società in trasferta” ad avere il vantaggio di decidere gli orari.

Il campionato, per ora, non è ancora formato completamente: nel senso che non sono ancora composti i gironi e nemmeno il calendario. Ciò che le società hanno deciso sono le date: la Regular Season inizierà il 4 aprile (sabato di Pasqua) e finirà l’11 luglio, con una unica pausa nel week-end lungo del 30 e 31 maggio, 1 e 2 giugno riservato al tradizionale appuntamento del Torneo della Repubblica. Tra fine luglio e fine agosto, Nazionali, Juniores e Seniores giocheranno rispettivamente Mondiale ed Europeo. I Playoff a 6 squadre (la prima classificata di ognuno dei due gironi avrà accesso diretto alla semifinale, seconde e terze giocano un preliminare) si giocheranno dal 29/8 al 27/9 quando potrebbe giocarsi eventuale gara 5 della serie di finale.
La Coppa Italia, invece, si giocherà durante il periodo di sosta per le Nazionali e, se da un lato non saranno a disposizione le atlete convocate, sarà possibile utilizzare le straniere. Non è ancora stata decisa la formula, che verrà varata, insieme alla composizione dei giorni della ISL e il calendario completo, dalla COG (Commissione Organizzazione Gare) e ratificata dal Consiglio Federale, la cui prossima riunione è prevista per il 12 dicembre, in occasione del Galà dei Diamanti.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. armandopaggetti 2 dicembre 2014 at 09:33 -

    La deroga dovrebbe essere momentanea, ma come al solito si proterrà nel tempo in quanto i comuni non avranno soldi chissà per quanto tempo ancora, e poi dove stà scritto che per praticare uno sport dilettantistico è obbligatorio avere le luci?