ISL, BSC Legnano in crescendo

Pubblicato il Apr 29 2014 - 10:27am by Redazione Baseballmania
Si giocano gare 7 e 8 del massimo Campionato Nazionale di Softball ISL al Peppino Colombo alla presenza di un pubblico abbastanza numeroso che sconta la concomitanza dell’evento iniziale del PALIO di LEGNANO con la cerimonia della traslazione della Croce che coinvolge tutto il mondo delle Contrade.
Ospite uno Staranzano, squadra ostica e ben motivata. Per contro un Legnano che lamenta le assenze pesanti di Sara Fogliato, in forma smagliante, Lara Frassine e Greta Turati.
E’ subito chiaro che le biancorosse di Esposito sono in buon progresso complessivo di squadra. Bene in difesa dove svettano con Capitan Ilaria Pino, Clare Warwich, Irene Barone (8 out al volo). Atlete che si ripetono anche in gara due. Ottima prova all’esterno destro di Giulia Bertani con 5 out al volo di grande qualità.
In progresso sulla pedana di lancio Silvia Durot e bella prova in gara due di Alessia Buscaglia che ha saputo controllare bene le mazze avversarie.
In attacco in gara uno Legnano in crescita che mette a scoorer  la prima vittoria della stagione. Una bella gara mai in discussione e sempre controllata.
In gara due – Legnano migliora ancora sia l’assetto difensivo con giocate da applausi che l’attacco dove riesce a ridimensionare l’americana Endicott – ottimo pitcher dello Staranzano. Le Legnanesi non hanno saputo  nei primi sei inning  innescare quella cattiveria agonistica necessaria a chiudere la partita in attacco. Va dato loro il merito di aver messo in difficoltà la lanciatrice americana. Punti che a giochi fatti avrebbero consentito di superare le avversarie e assorbire una settima ripresa difensiva dove la giovanissima pitcher biancorossa, rilievo di una Alessia Buscaglia superlativa, non è riuscita ad entrare in partita.
Un vero peccato perchè, da come si erano messe le cose, la seconda vittoria era alla portata del BSCLegnano.
Molte le note positive emerse questa sera che siamo convinti potranno dare altre soddisfazioni.