San Marino concede il bis!

Pubblicato il mar 29 2015 - 9:40am by Redazione Baseballmania

L’ottima gara1 era preludio a un secondo match davvero eccellente. La T&A concede il bis nella capitale, frenando ben presto la voglia di rivincita del Nettuno2 e finendo con l’infliggere un 7-3 agli avversari laziali. Il vincente è uno splendido Pizziconi (una valida subita in 5 inning), nel box distribuzione ampia delle responsabilità e dei meriti, con Chiarini autore di due doppi.

Come nella serata precedente, anche in gara2 la T&A sblocca immediatamente il punteggio. Non serve neanche una valida: contro l’ex Andreozzi ecco Santora colpito, la base a Duran, gli avanzamenti su lancio pazzo e la volata di sacrificio di Jairo Ramos (1-0). Un vantaggio ridotto ma che si rivelerà essere scolpito nel marmo. Questo perché il lavoro di Pizziconi è eccellente, con la prima valida che arriva solamente al 5° inning. L’autore è un altro ex, Reginato, che però qualche minuto prima aveva permesso ai Titani di raddoppiare grazie a un errore su un fly sull’esterno destro. Duran, in base su quell’errore, aveva poi rubato la seconda, era avanzato in terza sulla rimbalzante di Vasquez ed era andato a punto sulla valida di Ramos (2-0).

Al 6° la T&A mette a segno altri due punti sull’accoppiata Morellini/Federico Cozzolino: doppio di Imperiali, base a Morreale, singolo di Santora che riempie i cuscini e singolo da due punti battuti a casa di Vasquez (4-0). Al 7° si va addirittura sul 7-0. Ancora basi cariche con il doppio di Chiarini, la base a Mazzuca e Avagnina colpito. Poi la base a Imperiali che fa entrare il punto automatico (5-0) e la valida di Santora sul neo entrato Francesco Cozzolino (7-0).

Sul monte per la T&A si succedono poi Oberto (2 inning, 2 valide subite al 6° e 2 lasciati in base anche al 7°) e D’Amico, che ha qualche problema al nono. Le valide di Flores e Reginato valgono il primo punto laziale (7-1), la base a Giannetti significa anche fine del match per D’Amico e inizio di quello di Ercolani. Il rilievo subisce la valida da due punti di Mercuri (7-3), ma poi conclude il match lasciando al piatto Colagrossi e facendo battere male in zona di foul Trinci.

La T&A vince 7-3, due vinte e zero perse per cominciare il campionato.

ANGELS SERVICE NETTUNO2 – T&A SAN MARINO 3-7

T&A: Santora ss (2/5), Duran ec (0/5), Vasquez 1b (2/5), Ramos (Ermini) dh (1/3), Chiarini ed (3/4), Mazzuca 3b (1/4), Avagnina es (1/3), Imperiali 2b (1/4), Morreale r (0/4).

NETTUNO2: Zappone ec (1/4), Davenport es (0/4), Flores ss (1/4), Marval dh (0/3), Reginato ed (2/3), Giannetti 1b (0/2), Mercuri 2b (1/4), Colagrossi 3b (1/4), Trinci r (0/4).

T&A: 100 012 300 = 7 bv 10 e 1

NETTUNO2: 000 000 003 = 3 bv 6 e 1

LANCIATORI: Pizziconi (W) rl 5, bvc 1, bb 1, so 5, pgl 0; Oberto (r) rl 2, bvc 2, bb 1, so 2, pgl 0; D’Amico (r) rl 1.1, bvc 2, bb 1, so 2, pgl 3; Ercolani (f) rl 0.2, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Andreozzi (L) rl 4.2, bvc 4, bb 2, so 1, pgl 1; Morellini (r) rl 0.2, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 2; Federico Cozzolino (r) rl 0.2, bvc 2, bb 2, so 0, pgl 3; Francesco Cozzolino (f) rl 3, bvc 2, bb 1, so 4, pgl 0.

NOTE: doppi di Chiarini (2) e Imperiali.