Marco Nanni avverte i suoi:”Sei mesi di lavoro si decidono in questo weekend”

Pubblicato il ago 10 2017 - 8:48pm by Redazione Baseballmania

Lo showdown è definitivo, senza ulteriori possibilità di appello. San Marino-Bologna è sfida valevole per il primo posto finale di regular season, con la T&A in vantaggio di una partita e la UnipolSai a inseguire. Con due gare da giocare, va da sé che a Simone Albanese e compagni basti vincerne una per assicurarsi il primato e la testa di serie numero uno nelle semifinali playoff che prenderanno il via la prossima settimana.

Si gioca domani, venerdì 11, a Bologna (ore 20.30) e dopodomani, sabato 12, a Serravalle (ore 20).

“Sei mesi di lavoro e tre di campionato si decidono in questo weekend – commenta Marco Nanni -. È chiaro che poi cominciano i playoff ed è un’altra cosa, ma vincere la regular season farebbe piacere e la griglia di partenza rimane molto importante. Per questo dovremo vivere queste due partite con Bologna un inning alla volta, cercando magari di vincere subito la prima”

Gli emiliani avranno anche il nuovo lanciatore straniero, Jared Lansford.

“Dobbiamo farci trovare pronti ad affrontarlo, ma sulla squadra ho fiducia. I ragazzi hanno esperienza e sanno leggere le situazioni, anche quelle nuove…”

Come valuti Bologna nel complesso?

“Squadra sicuramente di alto livello, più forte in attacco che in difesa. Hanno numeri importanti, senza contare che li conosco bene e tanti sono stati miei giocatori. Quando in attacco se ne attiva uno gli altri lo seguono a ruota, dobbiamo cercare di non farli incendiare”.

In casa T&A è acciaccato Epifano, che difficilmente sarà presente in campo in questo fine settimana…

“Ferrini prenderà il suo posto come shortstop, in seconda base valuteremo. L’importante ora è continuare a stare sul pezzo, il campionato è in dirittura d’arrivo e vogliamo giocarci alla grande questa volata”. 

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Saraghina 11 agosto 2017 at 10:35 -

    No anche senza Eric no…. ma che c..o hanno questi bolognesi, spero solo che Eric si rimetta in piedi in fretta perché dalla prossima settimana si inizia a fare sul serio