Orlando Munoz:”In dubbio Mazzanti e Zileri e Desimoni squalificato. Dal Nettuno2 mi aspetto lo switch dei lanciatori”

Pubblicato il apr 16 2015 - 1:03pm by SDrudi

Dopo aver conquistato un doppio successo nel derby contro la T&A San Marino, i Pirati si preparano alla insidiosa trasferta romana avversario di turno il rinnovato Nettuno2. La squadra laziale del manager D’Auria viene dal doppio ko subito al Falchi la scorsa settimana e sarà vogliosa di rivincita. .Il giovane team nettunese può vantare nel suo roster battitori del calibro di Marval (.273), Flores (.350), Colagrossi (.294) e dell’ex San Marino Reginato (.320) autore del cycle in gara2. Sul monte di lancio lo staff tecnico ha ampia scelta nella gara riservata ai lanciatori italiani potendo scegliere fra Andreozzi (Pgl 4.40 0v 2p), Taschini (1.17), Morellini (4.91), Simone (al momento infortunato) e i fratelli Cozzolino. Mentre nella partita degli stranieri il manager D’Auria si affiderà alla coppia cubana formata dal confermato Norberto Gonzalez (Pgl 6.39 1v 1p) e dal closer Duniel Ibarra che ha esordito in campionato lo scorso weekend (2.1ip).

Alla vigilia di questa difficile sfida abbiamo sentito le parole del manager neroarancio Munoz.

Dopo il brutto weekend contro Padova la tua squadra ha vinto entrambe le partite contro la T&A San Marino, soddisfatto di questa reazione?

Sono molto soddisfatto dei miei giocatori, tutti hanno fatto un grande lavoro, nonostante le assenze di Zileri e Mazzanti. Ma i giovani che sono scesi in campo hanno dimostrato di essere all’altezza e sono convinto che possano migliorare ancora. Ho grande fiducia in loro.

Questa volta rispetto al passato la tua squadra ha dimostrato di essere forte anche psicologicamente rimontando ben due volte, te l’aspettavi?

Si, nella prima partita siamo stati bravi a ribaltare subito il risultato, mentre nella seconda eravamo sotto di quattro punti nelle prime sei riprese. Poi un ottimo Richetti ci ha tenuto in partita e alla fine abbiamo vinto grazie anche al buon turno in battuta da pinch hitter di Zileri.

L’unico aspetto negativo del weekend è stato i troppi errori difensivi commessi in gara2 (ben 4), sono stati errori più di testa o tecnici?

Sono stati più errori di testa che di tecnica. Olmedo mi ha detto che commesso due errori per troppa sicurezza, poi abbiamo forzato due giocate che ci potevano costare care. Proprio nell’allenamento di oggi ho voluto fare una simulazione di partita per cercare di correggere questi aspetti, perché non bisogna agevolare gli avversari regalando punti.

Questo fine settimana sarete di scena a Roma contro il Nettuno2 dovrai per forza cambiare qualcosa nel lineup vista la squalifica di Desimoni in gara1, per quanto riguarda la rotazione hai deciso già i partenti? Come stanno Mazzanti e Zileri?

Su Mazzanti ancora non posso dire se ci sarà o meno, si sta allenando ma vedremo con lui come starà. Zileri ha una leggera infiammazione vedremo se potrà correre al massimo. Con la squalifica di Desimoni nella prima partita dovrò per forza cambiare il lineup, probabilmente metterò Di Fabio leadoff. Loro sono un buona squadra battono molto hanno giocatori di ottimo livello sarà difficile come ogni weekend vincere. Da loro mi aspetto lo switch visto che contro Bologna l’hanno fatto. Dobbiamo ancora decidere la rotazione dei partenti quindi aspetteremo l’ultimo momento.

Ricordiamo a tutti i tifosi ed appassionati che potranno ascoltare la radiocronaca web streaming in diretta dal centro sportivo “Giulio Onesti” dell’Acquacetosa di Roma di entrambe le partite (playball ore 20.30 arbitri: Pistolin, Taurelli e Iacobelli). Questo è il link del collegamento:

http://it.1000mikes.com/show/baseballrimini_in_onda