Nuovo incontro tra la Fibs e le squadre di IBL

Pubblicato il Ott 6 2017 - 3:31pm by Redazione Baseballmania

Sarà ancora una volta lo scenario del Comitato Regionale FIBS Emilia Romagna a Bologna ad ospitare la riunione delle società convocata dal Presidente Federale Andrea Marcon per martedì 10 ottobre alle 18.30 al fine di iniziare la programmazione per il prossimo anno.
All’ordine del giorno della consulta gli aspetti inserenti il massimo campionato di baseball per la stagione 2018. Invitate le 8 società della IBL 2017 e le 4 squadre che hanno disputato le semifinali del campionato di serie A baseball appena concluso.

4 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. delirium tremens 9 ottobre 2017 at 14:40 -

    io spero in un campionato con non più di 10 squadre e si ritorni alle 3 partite settimanali….chi non se lo può permettere mi dispiace non deve far parte dell’elite del baseball italiano…altre considerazioni su questo argomento non sono nemmeno da prendere in considerazione….sarebbero 54partite di regular season…. più semifinale tra le prime 4 classificate al meglio delle 5partite e finale al meglio delle 7…..nella migliore delle eventualità i campioni d’italia giocherebbero almeno 61 partite…nella peggiore 66 partite…
    quindi x chi non arriva in semifinale ci sarebbero 54 partite + la coppa italia…. la coppa italia fatta con 2 gironi da 3squadre e passano le prime….che poi incontrerebbero le 2 semifinaliste sconfitte al meglio delle 3 e poi le vincenti si incontrerebbero in una final four con le finaliste dello scudetto gara secca(come questa’anno)…
    conti alla mano quindi il minimo di partite in un anno x le meno dotate sarebbero cmq 58 e no quella miseria di 34+la coppa italia…!!! questo è un campionato ed una coppa che mi auguro di vedere se non vogliamo vedere fallire completamente il BASEBALL…!!!! cordiali saluti Sergio

  2. Duca 11 ottobre 2017 at 08:11 -

    La riforma “Mignola” pare andata in porto, da quello che si legge sul sito Fibs mentre è sparita la controproposta delle 8 grandi.
    Mi sembra una buona notizia.

  3. delirium tremens 11 ottobre 2017 at 10:32 -

    come detto l’unico campionato decente e competitivo è quello paventato da me qui sopra…!!!! saluti by Sergio

  4. armando 11 ottobre 2017 at 14:45 -

    Ora aspettiamo di sapere quali squadre chiederanno l’iscrizione: delle aventi diritto Castenaso sembra indeciso, Imola e Paternò non hanno l’impianto idoneo, Collecchio fa parte della “franchigia Parmense”. L’unico veramente intenzionato è il Nettuno di Fortini, e le altre??????