Intervista con l’interbase venezuelano che conferma le voci su Maldonado:”Darà un grande contributo al Nettuno”

Pubblicato il Gen 8 2015 - 10:57pm by Giovanni Colantuono

Nella off season 2013-2014 fu il colpo di mercato più prestigioso del Nettuno BC, in un momento di grande difficoltà, il DS Alfonso Gualtieri pescò in Venezuela e ingaggiò Luis Nunez che era reduce dalle ottime Winter League con i Caribes de Anzoategui. Arrivato con le ottime credenziali conquistate nel Triplo A statunitense nella franchigia Yankees, l’interbase di Maracaibo ha da subito mostrato le sue grandi qualità difensive. A metà giugno, per consentirgli di ottenere l’ingaggio nell’American Association League, il Nettuno BC rilasciò Nunez che firmò per i Lincoln Saltdogs, con la promessa di ritornare in riva al Tirreno nel 2015.

Nel Nebraska, con la casacca dei Saltodgs, Luis Nunez è esploso anche nel box di battuta trascinando con ben 8 fuoricampo e .320 di media battuta la formazione di Lincoln fino alle Championship Series dell’American Association league. Poi l’ingaggio con i campioni del Venezuela dei Navegantes del Magallanes con cui ha disputato 37 gare nella regular season della Winter League, ottimo in difesa e con .221 di media battuta. Nel team di Magallanes è stato tra i primi 5 giocatori più utilizzati dal manager Carlos Garcia, solo Ronny Cedeno, Adonis Garcia, Frank Diaz e Ramon Hernandez hanno collezionato più presenze di Nunez nella stagione regolare dei Navegantes.

Sul forte interno venezuelano ovvio che c’era anche il forte interesse di altre squadre per il 2015, in particolare si temeva per le offerte che potevano arrivare dal Messico. Luis Nunez ha però mantenuto fede alla sua parola data nello scorso mese di giungo, come lui stesso ci conferma:

“Nel 2015 giocherò ancora nel Nettuno BC – ha dichiarato Nunez – e sono pronto a lavorare tanto perchè ho voglia di fare anche di più di quanto ho fatto a Lincoln nel 2014”.

Il mercato del Nettuno BC sta portando nel roster a disposizione di Guglielmo Trinci giocatori d’esperienza e di qualità.

“Avremo sicuramente una squadra più esperta e quindi penso anche molto più forte e competitiva rispetto all’anno scorso”.

Le ultime notizie riguardano l’ingaggio imminente di un catcher che te conosci molto bene, Carlos Maldonado è infatti insieme a te nel roster dei Navegantes:

“Maldonando è un grande ricevitore  – ha dichiarato l’interbase venezuelano del Nettuno, confermando che l’ex MLB arriverà nel roster nettunese – ha una grande esperienza e darà un grande contributo al Nettuno sia in difesa che nel box di battuta. Speriamo di riuscire nella prossima stagione a raggiungere i nostri obiettivi e fare un grande campionato. Saluto tutti i tifosi del Nettuno che ringrazio per l’affetto nei miei confronti, ci vediamo presto a Nettuno”.

 

 

 

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

6 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. max 9 gennaio 2015 at 08:02 -

    Con Maldonado il Nettuno torna ad essere squadra da finale scudetto !

  2. Ny 9 gennaio 2015 at 08:06 -

    Questo Nettuno è da finale scudetto, inutile nascondersi .

  3. karl 9 gennaio 2015 at 18:49 -

    Vi aspettiamo

  4. Alessandro 10 gennaio 2015 at 10:00 -

    Fai bene ….perché noi arriviamo …

  5. karl 10 gennaio 2015 at 14:47 -

    Una finale Bologna-Nettuno trainerebbe di forza tutto il movimento,stadi gremiti,duelli epici solo anche fra catchers,entrambi ex MLB

  6. Ny 10 gennaio 2015 at 18:41 -

    Non possiamo più nasconderci ci siamo pure noi per lo scudetto !! Daajje