Indiscrezione clamorosa che se confermata sarebbe un grosso guaio per la Fibs. Che senso ha adesso la coppa nazionale?

Pubblicato il ago 11 2014 - 9:49am by Giovanni Colantuono

L’indiscrezione è clamorosa, e se la notizia verrà confermata sarebbe la goccia che fa traboccare il vaso per la Fibs. Secondo a quanto appreso dalla redazione di Baseballmania sarebbe prossima l’ufficializzazione della rinuncia alla seconda fase della Coppa Italia da parte del San Marino.

Alla base della scelta ci sarebbe anche una forma di solidarietà nei confronti del Nettuno BC, colpito nei giorni scorsi da provvedimenti chiaramente ostacolanti per l’attività agonistica.

In sostanza non avrebbe senso per la società campione d’Europa prendere parte ad una manifestazione in cui non ci sono le squadre che hanno guadagnato sul campo la qualificazione, e senza che si fosse trovata soluzione adeguata alla sostituzione.

Tutto questo rappresenta un macigno per la Fibs che dovrebbe quindi risolvere un nuovo rebus per la Coppa Italia priva di due squadre su quattro nella seconda fase. Nei giorni scorsi Fraccari ha incassato già i NO di Godo e del Padova per la sostituzione del Nettuno, come farà adesso a mandare avanti una coppa nazionale con solo due squadre nella seconda fase della competizione?

A Fraccari non resta che attendere che a Nettuno finiscano i concerti estivi, così Nettuno2 e Parma rimandando le loro gare a dopo l’esibizione di cantanti e attori, potranno scendere in campo allo Steno Borghese. Già, ma come la mettiamo con la corrente elettrica nello stadio di Nettuno? Forse adesso la corrente si può utilizzare?

In alternativa si passerà alla soluzione “tiramo a campà”, scusate il dialetto, di giocare tutte e tre le gare a Parma. Il tutto naturalmente andrà giustificato, e siamo curiosi di sapere in che modo verrà giustificata una coppa nazionale che non si è stati in grado di garantire fino alla sua naturale e sportiva, e sottolineo sportiva, conclusione.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

31 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Diego 11 agosto 2014 at 10:54 -

    Coppa Italia + coppa Italia a federale + play off a federale con squadre che non giocano e competizioni falsate. Non c’è altra via d’uscita che le dimissioni dell’intera fibs.

  2. Markakis 11 agosto 2014 at 11:20 -

    Il San Marino conferma di essere l’unica dirigenza con le palle nel baseball italiano. Complimenti. Da Nettuno ringraziamo e adesso ci prepariamo a vedere il teatrino che ci mostreranno i potenti del baseball italiano, con Parma o Nettuno 2 che saranno pure pronte ad esultare per la vittoria in una coppa che deve essere cancellata.

    • Fabio 11 agosto 2014 at 12:52 -

      Scusami,ma tu pensi davvero che lo facciano per solidarietà al Nettuno?..
      Lo fanno perchè a livello d’interesse personale gli conviene…punto e basta.
      In più ricordati che hanno il dente avvelenato per il ricorso sulla posizione di Ugolotti respinto dalla Fibs.

    • alby66 11 agosto 2014 at 18:12 -

      niente solidarietà solo menefreghismo….s.marino aveva deciso di rinunciare alla coppa italia prima di terminare la serie con parma….quindi poche balle…san marino senza scuse e per di più spero in una bella multa…..noi ce la giocheremo in serenità e senza problemi… noi ed il nettuno2 non abbiamo colpe anzi…s.marino giustamente non fa la coppa italia perchè in europa ci è di già e….se ne frega altamente…fuori dall’ibl…basta regole astruse che fanno partecipare certe squadre che non meritano niente….viva l’italia!!!!!!!!!

    • l'originale surgy 11 agosto 2014 at 19:05 -

      fabio smetti di dire fesserie…..voi quest’anno avete finito tutti i fogli x i ricorsi x un’asterisco ecc ecc quindi avete piu voi il dente avvelenato x tutti i ricorsi rigettati….

  3. Gabriele 11 agosto 2014 at 11:55 -

    Guarda che sm non rinuncia per solidarietà che non gliene frega niente di voi nettunesi rinuncia perché vuole andare in vacanza e si sentono a posto avendo vinto la eurocoppetta che se non avessero vinto , la coppa Italia l avrebbero giocata eccome .

    • l'originale surgy 11 agosto 2014 at 19:03 -

      AH fenomeno adesso la european cup o coppa dei campioni è diventata una eurocoppetta?????? ma fammi il piacere se la vincevi tu era un trofeo della madonna ma visto che sono 26anni che non la vinci e la vedi vincere ad altri diventa una coppetta??? sei pateticoooooooooooooo.. se vuoi puoi venire alla festa che c’è stasera al campo…ingresso gratuito…..ahahahaahah

  4. fabrizio 11 agosto 2014 at 13:47 -

    Bel gesto ma inutile perché conoscendo i personaggi il tutto finirà col “fare il gioco” di quel personaggio inguardabile di della millia!!!
    Ovviamente con la complicità di fraccari!!!!

    • alby66 11 agosto 2014 at 18:15 -

      bel gesto di chi??? ma credi alle favole???? obbiettivo dichiarato eurocup e poi tutti a riccione…..a rimini non li vogliono…..saluti da parma…….fibs tutti a casa!!!!

    • l'originale surgy 11 agosto 2014 at 22:19 -

      intelligentone riccione è sotto provincia di rimini….studia la geografia…..e resta a parma che è meglio…..e cmq noi andiamo dove ci pare….

  5. giacomo 11 agosto 2014 at 19:18 -

    Mi sto proprio divertento e aspetto con ansia la prossima puntata della telenovela ” il segreto” ahahah, l’unica cosa che mi dispiace che chi ci rimette e solo il baseball che riscia veramente di sparire in mano a questi incompetenti.

  6. Gabriele 11 agosto 2014 at 20:18 -

    Eurocoppetta confermo e lo sai anche tu livello del baseball fuori dall’Italia è davvero basso cmq ho fatto i complimenti a Bindi e la squadra in un altro commento perché vincere non è mai facile in ogni caso non è questo l argomento surgelato

    • l'originale surgy 12 agosto 2014 at 16:00 -

      nel girone hai perso con i francesi hai perso con gli olandesi hai vinto a fatica con gli ucraini e devi ringraziare i tedeschi che ti hanno fatto il favore di battere i francesi x giocarti la finale e dici che il livello fuori dall’italia è basso???? il tuo posto è li secondo…..(primo degli sconfitti se ti piace di piu)

    • l'originale surgy 12 agosto 2014 at 16:01 -

      beh vincere con voi è diventata una costante mi sembra…!!!

  7. Gabriele 11 agosto 2014 at 20:21 -

    Comunque surgy ascolta siete 20 tifosi quindi non starete stretti stasera ah ah ah .

  8. Markakis 11 agosto 2014 at 21:12 -

    Per Fabio Gabriele e alby66 andatevi a leggere cosa ha scritto il San Marino se riuscite a capire l’italiano vi rendete conto le cretinate che avete scritto. Bello vedere come a Parma difendono il Nettuno 2 e la coppetta algida che stanno per giocare con il consenso di Fraccari. Ma a Nettuno non ci meravigliamo di questo, è dall’inizio del campionato che a Nettuno dicono che i soldi per il campionato del Nettuno 2 arrivano da Parma. Ponzi ponzi ponzi po, vi piace vincere facile. Attendiamo per vedervi esultare per una competizione ridicola, perché si capisce bene da come scrivete che per voi quella coppetta algida panna e cioccolato è come la coppa del mondo. Forza Nettuno e onore al San Marino avversario in campo ma società da stimare e prendere a modello fuori dal campo.

    • Redsox 11 agosto 2014 at 23:55 -

      Sì certo, il Parma ha messo in campo una squadra scassatissima perché troppo impegnato a dar soldi al Nettuno 2, a finanziare la tournée dei Rolling Stones, le missioni spaziali della Nasa. Si voleva pure ingaggiare Markakis dagli Orioles ma il suo stipendio di 15 milioni di $ all’anno ha creato qualche difficoltà e si è preferito darne un po’ meno, per lo stesso ruolo, a quel bidone di ritorno di Camilo. A Nettuno invece siete solo impegnati a scannarvi tra voi e ad inventar balle spaziali? Trinci e Masin sono stati bandiere del Nettuno o no?
      Il San Marino può essere un modello in campo, per come riesce ad essere squadra anche nei momenti più difficili nonostante l’età sempre più avanzata di tanti giocatori. Fuori dal campo un disastro: dalla ridicola riserva sulla presenza di Ugolotti, allo scriteriato ingaggio di Persichina e Capra per 2/3 partite, fino all’antisportiva rinuncia alla Coppa Italia. Guerra di caprette ne vale 10. Su questo forse potrebbe essere d’accordo perfino Surgy, l’originale, non l’imitazione.

  9. Fabio 12 agosto 2014 at 07:13 -

    x SURGY

    Guarda che io sono di Bologna quindi di fogli non ne ho scritti nessuno;sono tutti bianchi!.
    Forse la fesseria l’hai detta tu…che ne dici?.

    x MARKAKIS

    Possibile che quando si parla con i tifosi di Nettuno i 3/4 rispondono sempre in maniera aggressiva?.
    Io ho scritto un commento molto tranquillo che corrisponde alla verità.Una persona che scrive che la società di S.Marino è da prendere come modello fuori dal campo non ha benchè minima idea di come stanno le cose;d’altra parte sei lontano come chilometri!.
    Se vieni a fare un giro da queste parti e parli con tutti e dico TUTTI gli addetti ai lavori cambi idea in 5′!.
    Ma stiamo scherzando!

  10. roberta 12 agosto 2014 at 07:22 -

    Veramente assurdo che S.M. rinunci ad una fase finale di Coppa Italia,si sapeva già che dopo la C.C. tutti a casa…….con i biglietti aerei già in tasca,….inutile cercare scuse!!!! La FIBS pensi bene e prenda giusti provvedimenti per salvaguardare il baseball italiano che (per tanti motivi ) sta affondando……

  11. BELVA 12 agosto 2014 at 10:13 -

    scusate….non capisco , ma il SM con chi avrebbe dovuto giocare, dopo la rinuncia del : Nettuno,Godo,Padova, forse un concentramento a tre
    le regole della CEB (chi vince la C.I va di diritto alla C.C)
    dicono che comunque quella squadra è già qualificata.
    comunque avete ragione , o si consente a tutti di fare come gli pare o ammende per tutti

    • BELVA 12 agosto 2014 at 10:16 -

      volevo dire, le regole FIBS riguardanti la C.I .fanno si chi vince vada in C.C. mentre le regole CEB dicono che SM è già qualificata

  12. Gabriele 12 agosto 2014 at 12:04 -

    San marino come modello fuori dal campo??? Si se come modello vi piace ” siccome ciò soldi e agevolazioni fiscali faccio quello che mi pare” altrimenti è vero il contrario qualcuno ha parlato di depredare i vivai altrui , ecco questo è il modello loro .Non li giudico certo ma non li prendo come modello.

  13. massimo 12 agosto 2014 at 13:53 -

    Ma quando si giochera’ la coppa Italia? L’anno prossimo?
    Giova’ nessuna notizia ancora dalla fibs?

  14. Tarocco sciolto 12 agosto 2014 at 22:52 -

    Surgy guarda a me poco interessa il tuo pensiero .in ogni caso come ben ti ha spiegato il tuo capo noi siamo la storia .forse non lo hai letto quel commento rileggitelo .

  15. Capitan Birra 13 agosto 2014 at 13:14 -

    Non sono d’ccordo con le critiche al S. marino, e lo dico da tifoso del Nettuno BC. Quale che sia la vera ragione, solidarietà o convenienza, la verità comunque è che non gioca perché abbiamo (abbiamo… quella FIBS che governa in modo inguardabile) una stagione ridicola, una coppa con regole e tempistiche ridicole (i campioni d’Italia non ci giocano?!?), insomma un movimento che deve fare piazza pulita e ricominciare su nuove basi. Prendersela con una squadra che avrà mille difetti ma che comunque è una delle poche piazze dove attualmente si tirano fuori denari per il baseball è da bar dello sport.

  16. Derek Jeter 14 agosto 2014 at 00:44 -

    Allora come prima cosa inizierei con il fare una multa clamorosa che non finisce mai alla società del Nettuno e del San Marino con delle penalizzazioni che vanno pure per la prossima stagione poi vediamo ancora quante squadre hanno il coraggio di ritirarsi dalle competizioni… Secondo poi stiamo parlando di solidarietà da parte del San Marino nei confronti del Nettuno?!?!?! Ahhah ma non scherziamo per favore!! Il Nettuno ha servito il ritiro da parte del San Marino su un piatto d’argento!! Oltre che con una rosa piuttosto corta da parte di entrambe le squadre sapete cosa glie ne frega al San Marino di giocare la coppa Italia.. Tanto se ne va alle asian series a prendere la sua bella barca di soldi e se ne torna a casa pronta a disputare la coppa europa l’anno prossimo perché sono “uno stato a parte” solo quando gli fa comodo a loro!!

  17. Tarocco sciolty 14 agosto 2014 at 10:34 -

    Sottoscrivo in pieno il commento do derek bravo! Analisi più obbiettiva non potevi farla. Però se a qualcuno piace credere a babbo natale faccia pure e aggiungo che non è affatto giusto che abbiano tutti questi privilegi! Poi avrei una domanda perché non partecipano alle competizioni come nazionale? Quella di calcio lo fa. Ve lo dico io ,perché di sammarinesi che giocano a baseball non c’è n’è sono .

    • Redsox 14 agosto 2014 at 13:37 -

      Nel San Marino di sammarinesi ce ne sono DUE: il lanciatore Ercolani e il manager Bindi.

  18. Alessandra Soprani 14 agosto 2014 at 14:18 -

    ….manca il terzo sanmarinese DOC: Luca Pulzetti
    Bindi è sanmarinese al 50% visto che, se non integrato nel 2014, nel 2013 risultava come tecnico di base in ruolo transitorio straniero (è una vita che opera come tecnico in Italia, pardon San Marino)

    • Redsox 14 agosto 2014 at 18:01 -

      Doriano Bindi è nato a San Marino e già nel 1979 risultava iscritto alla federazione pugilistica sammarinese (pesi medi). Giocò a baseball nel San Marino, cartellino n. 2645, dal 1986 al 1993 come esterno e lanciatore. E’ cittadino sammarinese dalla nascita così come Luca Pulzetti che mi ero dimenticato.

  19. Isotta 14 agosto 2014 at 19:47 -

    Pulzetti non è sammarinese, vive a 100 m. dal confine ma gioca da anni a San Marino. Bindi, Ercolani e Cenni sono cittadini sammarinesi e residenti a San Marino. Quasi sammarinese Imperiali, residente in RSM e sposato con una bellissima cittadina del Titano.