Il venezuelano ha lasciato oggi Nettuno per raggiungere i Lincoln Saltdog. Gualtieri: “Nunez grande professionista. Tornerà a Nettuno”

Pubblicato il giu 9 2014 - 1:53pm by Giovanni Colantuono

Una separazione consensuale con la promessa di riunirsi nella prossima stagione. Luis Nunez ha lasciato questa mattina Nettuno, destinazione Lincoln capoluogo della contea di Lancaster e capitale dello stato del Nebraska, per iniziare l’avventura con i Lincoln Saltdog nell’American Association Indipendent League.

L’interbase venezuelano del Nettuno ha ricevuto nelle scorse settimane la proposta di ingaggio da parte della squadra diretta dal manager Ken Oberkfell. Da grande professionista Nunez ha comunque voluto portare a termine la regular season dell’IBL con il Nettuno, chiedendo solo di essere rilasciato al termine dell’ultima giornata di campionato per poter accettare il contratto con i Saltdog e non perdere quindi l’opportunità di una contratto da cinque mesi nell’American Association.

“Luis Nunez si è comportato da grande professionista e lo ringraziamo per quello che ha fatto in questa stagione – ha dichiarato il DS del Nettuno Alfonso Gualtieri – non ha lasciato il Nettuno prima della fine del campionato, onorando il suo impegno con noi. Siamo soddisfatti e felici per quello che Nunez ha fatto con la casacca del Nettuno, dimostrando di essere un grande interbase, uno dei migliori in assoluto venuti in Italia a giocare a baseball. Certo c’è la settimana di European Cup da affrontare, ma non era giusto nei suoi confronti fargli perdere un contratto di cinque mesi per restare in Italia solo per giocare le gare della coppa. Ci siamo lasciati con una stretta di mano e una promessa, quella di ritornare a Nettuno anche la prossima stagione. Luis ci ha dato la sua disponibilità per tornare di nuovo a giocare con noi”.

Luis Nunez sarà quindi protagonista con i Lincoln Saltdog nell’American Association, stesso campionato in cui milita un altro ex Nettuno, Ray Sadler che con i Winnipeg Goldeyes è secondo nella classifica dei fuoricampo. Stesso campionato anche di Anthony Capra (Wichita Wingnuts), pitcher a lungo corteggiato dal Rimini per farlo trasferire nell’Italian Baseball League.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

3 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. BRING 9 giugno 2014 at 21:27 -

    LUIS NUÑEZ BUEN PELOTERO….

  2. Capitan Uncino 10 giugno 2014 at 12:32 -

    Un grande interbase, spero veramente di rivederlo a Nettuno il prossimo anno.

  3. massimo 10 giugno 2014 at 18:53 -

    Le coppe sono a rischio? Il rompete le righe è stato dato?
    Speriamo bene