Il Patron del Nettuno BC commenta l’ingaggio di Andrea D’Amico. Scontro con il Nettuno2 per Rodo e lo stadio?

Pubblicato il Dic 4 2014 - 8:30pm by Giovanni Colantuono

Le firme di Retrosi e Caradonna, l’arrivo di Ularetti e lo svincolo di Rodo ai danni del Nettuno2. Adesso il colpo Andrea D’Amico. Sta nascendo il primo Nettuno BC del Presidente Fortini, con il sapiente lavoro sul mercato del DS Alfonso Gualtieri. E’ soddisfatto il Patron del Nettuno BC Piero Fortini:

“L’avevo detto proprio a voi di Baseballmania che volevamo un giocatore del Bologna – ha dichiarato in serata Piero Fortini – Andrea D’Amico era un nostro preciso obiettivo di mercato ed è arrivato a rinforzare il nostro roster. Sono felicissimo per la conclusione di questa trattativa, perchè D’Amico è un grande terza base, e affidiamo questo ruolo delicato ad uno dei migliori interpreti delle ultime stagioni in IBL”.

Continua la costruzione del nuovo Nettuno BC:

“Ho sempre detto che il nostro è un programma che tiene in considerazione giocatori giovani ma di grande qualità – continua Fortini – l’ingaggio di D’Amico ne è la prova. Continueremo su questa strada, perchè voglio regalare ai nostri tifosi un Nettuno subito competitivo, aspettatevi altri colpo importanti come questo di D’Amico che è un grande colpo”.

Si continua quindi a lavorare intensamente sul mercato:

“Si, come stiamo facendo tutti i giorni. Purtroppo a Nettuno si lavora con maggiori difficoltà perchè c’è sempre chi cerca di ostacolare gli altri”.

All’orizzonte ci sono infatti altri nodi da sciogliere. Uno dei quali è un presunto ricorso presentato dal Nettuno2 sullo svincolo di Roberto Rodo. L’altro è la richiesta sempre del Nettuno2 di utilizzare lo Steno Borghese:

“Siamo veramente stanchi di essere chiamati in causa in continuazione – commenta il Presidente Fortini – adesso dico basta e voglio specificare che da questo momento in poi per me ci sarà un solo referente con cui sono disposto a parlare. Vengo contattato prima da uno, poi da un altro. Con me è venuto a trattare nelle scorse settimane Gianluca Faraone, è stato lui a mettersi al tavolo con me per parlare del futuro. Ho incontrato di nuovo Faraone a Bologna alla riunione delle società di IBL – continua Fortini – c’erano pure Della Millia e Luigi Cerchio, ma loro non possono rappresentare il Nettuno2, a quanto mi risulta non hanno più cariche, quindi era Faraone a rappresentare la società alla riunione della IBL e alla stesura del calendario. Quindi riconosco solo lui per rapportarmi con il Nettuno2 per le vicende che seguiranno. Non entro nel merito del tesseramento di Rodo, noi abbiamo rispettato tutto quello che dice la circolare dell’attività agonistica 2014 sugli svincoli. Quindi Rodo ha firmato ed è un giocatore del Nettuno BC. Sullo stadio, se il Nettuno2 ha delle richieste da farci, ripeto, riconosco solo l’autorità del dirigente Gianluca Faraone con cui parlare”.

Sull’ingaggio di Andrea D’Amico anche il pensiero del DS Alfonso Gualtieri:

“Volevamo un grande terza base e abbiamo scelto D’Amico. Ha qualità umane e tecniche che si sposano perfettamente con il nostro progetto per costruire un Nettuno competitivo. Tutti conoscono le doti difensive di Andrea – ha dichiarato Gualtieri – è giovanissimo ma ha già vinto uno scudetto e una European Cup, credo che questo basti per capire il valore di questo giocatore che abbiamo fortemente voluto portare nel Nettuno”.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

5 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Capitan Birra 5 dicembre 2014 at 00:18 -

    Ottimo acquisto, mi sembra che Fortini e Gualtieri stiano operando molto bene a livello dirigenziale.

  2. armando 5 dicembre 2014 at 07:07 -

    Quindi D’amico in cambio di Ambrosino e Mazzanti resta a Rimini?

  3. paolo 5 dicembre 2014 at 09:55 -

    complimenti alfonso sei un grande…..

  4. paolo 5 dicembre 2014 at 09:59 -

    mercato opposto….san marino deve vincere subito visto i cambiamenti sulla coppa e guarda all’esperienza e alla maturità e acquista pensionati o quasi
    nettuno guarda al domani e acquista persone giovani ,talentuosi e che vinceranno senz’altro se nn oggi domani….
    ben fatto un grosso in bocca al lupo da un vostro grande tifoso

  5. Federico 5 dicembre 2014 at 15:15 -

    D’Amico in campo dinmostra ben di più dei 23 anni…
    Splendido acquisto