Coppa Italia IBL, Bologna alla Final Four

Pubblicato il Set 8 2017 - 9:58pm by Redazione Baseballmania

Trascinata dalla coppia Ambrosino (1 su 2 con 2 basi ball e 2 rubate)  e Sambucci (fuoricampo da 3 punti) in attacco e da un ottimo Lansford sul monte di lancio, la Fortitudo UnipolSai completa lo sweep ai danni del Parma Clima con il successo per 6-0 in gara 3 e affronterà la T&A San Marino nella semifinale della Final Four di Coppa Italia, in programma sabato 16 e domenica 17. Nell’altra sfida si affronteranno invece il Rimini e la vincente della serie tra Nettuno e Novara. La manifestazione, la cui sede della fase finale non è stata ancora resa nota, regala alla squadra vincitrice l’accesso alla prossima Coppa Campioni.

Marval e Ambrosino portano avanti la Fortitudo

 

Dopo essere uscita senza problemi da una situazione di prima e seconda occupate (singoli di Castillo e Gradali) e un solo out, l’UnipolSai passa a condurre al cambio campo, in occasione del proprio secondo attacco. Marval colpisce un doppio a sinistra contro Rivera, partente avversario, e arriva in terza sulla volata di sacrificio di Sambucci. La nuova valida di Ambrosino vale l’1-0 ospite.

Arriva anche il 2-0 per l’UnipolSai

Al quinto inning, la Fortitudo segna il secondo punto. Con uno fuori, Ambrosino guadagna la base per ball e ruba la seconda. Sul successivo singolo a destra di Grimaudo, il corridore può segnare indisturbato il 2-0. Anche nella ripresa seguente l’UnipolSai crea i presupposti per aumentare il vantaggio ma, in questo caso, non riesce a concretizzare. Contro Pomponi, appena salito sul monte di lancio del Parma, Sabbatani ottiene 4 ball. Dopo l’out al volo in foul sul tentativo di bunt di Fuzzi, Sabbatani avanza in seconda su lancio pazzo mentre Vaglio va in base con altri 4 ball. Flores e Marval vengono però eliminati al piatto.

Jared Lansford in grande spolvero

Se si esclude il già citato secondo inning, dall’altra parte, invece, l’attacco del Parma non riesce a impensierire l’ottimo Jared Lansford, autore di un’ottima prova sul monte di lancio dell’UnipolSai. Nelle 7 riprese lanciate, il pitcher americano ha infatti concesso solo 3 valide, mettendo a segno ben 9 strike out.

Il fuoricampo di Sambucci chiude la partita

La Fortitudo mette in ghiaccio la contesa nella settima ripresa. Uno scatenato Ambrosino ottiene la seconda base per ball e ruba la base. Anche Agretti ottiene il passaggio gratuito in prima con 4 ball. Il successivo singolo al centro di Sabbatani vale il 3-0. L’attacco continua con il colpito a Fuzzi ma, a basi piene, Vaglio non concretizza.

In occasione dell’ottavo attacco del Parma, si registra un momento di paura in campo. Con prima e seconda occupate e 2 eliminati, Rivero, entrato in campo a inizio ripresa, viene colpito da una linea di Mirabal e resta a terra. Agretti riesce a completare l’out assistendo in prima e, dopo qualche secondo, il pitcher venezuelano, che sarà poi sostituito da Panerati nell’ultimo inning, riesce ad alzarsi da solo e a dirigersi nel dug-out tra gli applausi e il sospiro di sollievo del pubblico di casa.

 

L’ombrellino nel long-drink per l’UnipolSai arriva al cambio campo. Dopo i singoli colpiti da Flores e Marval contro Santana, nuovo pitcher del Parma, Alex Sambucci spedisce oltre le recinzioni il lancio per il fuoricampo del 6-0. È’ l’ultima emozione del match. La Fortitudo vince partita, serie e ottiene il pass per la Final Four di Coppa Italia.

 

Foto Lorenzo Bellocchio

2 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Daitarn 8 settembre 2017 at 22:15 -

    Lansford voglio vederlo contro squadre al top in final four,vedremo.Omone sei indistruttibile,hai incassato una legnata tremenda e ti sei rialzato da solo ,grande sei il nostro eroe,comunque vada.Infine il giro di mazza di Sambucci al nono per l’homer da 3 valeva il prezzo del biglietto.

  2. Daitarn 8 settembre 2017 at 22:17 -

    Volevo dire all’ottavo,sorry