Arrivati a Nettuno i tre venezuelani Maldonado, Estrada e Montoya. Fortini:”Con voi puntiamo allo scudetto”

Pubblicato il Mar 6 2015 - 8:13pm by Giovanni Colantuono

Maldonado, Estrada e Montoya con il Presidente Fortini ed i dirigenti Rodolfo Zecchini e Federico Fortini

“Questa è la risposta a chi sta cercando di distruggere il Nettuno BC. Oggi sono arrivati questi grandi giocatori con cui cercheremo di lottare per vincere il campionato”. Sono le parole con cui oggi pomeriggio il Presidente del Nettuno Piero Fortini ha presentato Carlos Maldonado, Paul Estrada e Jhonny Montoya.

I tre nuovi stranieri della squadra di Guglielmo Trinci sono atterrati alle 13,00 all’aeroporto di Fiunicino e dopo un riposo in albergo sono stati presentati ufficialmente nel tardo pomeriggio nella sede della squadra nettunese.

Firme sui cartellini e brindisi di benvenuto per i tre giocatori venezuelani che hanno anche incontrato il manager Guglielmo Trinci:

“Sono grandi giocatori, li conosciamo benissimo – ha detto Trinci – ed ho visto che hanno subito voglia di iniziare ad allenarsi con la squadra”.

I tre venezuelani con Guglielmo Trinci

E’ stato infatti Carlos Maldonado a chiedere subito di iniziare gli allenamenti:

“Tomorrow practice – ha dichiarato l’ex catcher dei Washington Nationals – siamo quì per fare bene con questa grande squadra, felice per questa scelta e da domani subito allenamenti per farci trovare pronti per l’inizio del campionato”.

Paul Estrada ha sottolineato che è pronto per far vedere quel lanciatore ammirato durante le Winter League, dove è risultato il lanciatore più vincente di tutto il beisbol centro-americano:

“Ho disputato una grande stagione invernale – ha dichiarato Estrada – sto bene fisicamente e sono pronto per questa nuova esperienza. Ai tifosi dico che vedranno quel Paul Estrada che hanno visto con Chinanadega e Managua. Il Nettuno metterà in campo campioni come Carlos Maldonado, Luis Nunez e Jhonny Montoya che sono tutti grandi giocatori e sono convinto che possiamo dire la nostra fino in fondo in campionato”.

In molti lo paragonano a Juan Figueroa che ha lasciato un grande ricordo nel baseball italiano:

“Conosco Juan Figueroa è stato un grande lanciatore, mi fa piacere essere stato paragonato a lui – dice Estrada – in effetti tra me e Figueroa ci sono molte similitudini”.

Jhonny Montoya è arrivato a Nettuno con la sua famiglia, la moglie a la piccola Ashley:

“Felice di essere a Nettuno. Durante la stagione a Lincoln con Luis Nunez abbiamo parlato molto del campionato italiano e di questa squadra – dice Jhonny Montoya – ed ora sono quì per cercare di aiutare il Nettuno a vincere il campionato”. Da Montoya anche una battuta su Marquis Flaming neo acquisto del Bologna, anche lui compagno di squadra a Lincoln:

“Non sapevo dell’arrivo in Italia anche di Marquis Flaming – ha dichiarato Montoya – è un grande lanciatore, mi fa piacere sapere di incontrarlo in campionato”.

Il Presidente Piero Fortini ha accolto i tre venezuelani chiedendo a loro il massimo:

“Noi siamo il Nettuno, la squadra più importante d’Europa e quella con più titoli vinti nel campionato italiano. Con voi voglio che questa squadra torni a vincere lo scudetto – ha dichiarato Fortini – e vi chiedo anche di mettere al servizio dei nostri giovani la vostra grande esperienza e la vostra conoscenza tecnica del baseball”.

Domani arriverà a Nettuno anche Josè Ferrini, poi sarà la volta di Max De Biase durante la prossima settimana. L’arrivo di Luis Nunez è stato posticipato a fine mese  a causa di un problema familiare del giocatore.

Per domani pomeriggio alle ore 15,00 è previsto il primo allenamento con il resto della squadra per Maldonado, Estrada e Montoya al campo Fausto Camusi di Santa Barbara.

Foto del fotografo di redazione Andrea Flamini

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

4 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. karl 6 marzo 2015 at 22:14 -

    Che dire,anche voi a venezuelani siete messi bene,Bologna-Nettuno sara’ un derby venezuelano

  2. karl 6 marzo 2015 at 22:18 -

    Ma ,venezuelani o meno,Bologna-Nettuno sara’ sempre e solo una cosa:The Match

  3. Nero a metà 6 marzo 2015 at 22:45 -

    Nnamo Nettuno nnamo

  4. FABRIZIO LUDOVISI 9 marzo 2015 at 00:22 -

    GRAN BELLA SQUDRA UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO A LE 2 SQUADRE DI NETTUNO E SPERANDO CHE VINCERA IL BASEBALL ,LO SPORT SARA SOLO E SOLAMENTE SPORT AUGURI A TUTTI PER LA STAGIONE 2015