Taiwan-Series: Dopo undici anni i Brothers agguantano il titolo! Sweppati i campioni in carica dei Lions!

Pubblicato il Dic 5 2021 - 3:09pm by Filippo Coppola

Chinese Professional Baseball League

L’infinita maledizione del secondo classificato dei Brothers è terminata!
Dopo un’ottima annata i CTBC Brothers riescono a concludere la stagione dominando anche in finale, battendo in quattro gare gli avversari nei giorni scorsi, ossia i campioni in carica degli Uni-President 7-eleven Lions, riscattando così la finale persa lo scorso anno (4-3).
Campionato che è diviso in due parti e che vede costituire la finale tra le due squadre che vincono le rispettive parti e nella classifica finale sono spiccati i Brothers e i Lioins e queste sono state sempre in lotta per il primato da inizio stagione.
L’astinenza dalla vittoria per i Brothers è durata undici anni (dal 2010 ultimo titolo), quando in quel campionato vinsero per 4-0 in finale contro i Sinon Bulls (attuali Fubon Guardians) e dal 2014 fino alla scorsa stagione hanno perso ben sei Taiwan-Series. Infatti la loro presenza è stata molto costante nei recenti anni, tranne che per la finale del 2018 e salgono così a otto titoli vinti per loro in CPBL, dopo quelli ottenuti nel 1992, 1993, 1994, 2001, 2002, 2003 e 2010.
La vittoria dunque arriva per la squadra di Taichung e con quattro partite vinte senza mai soffrire contro gli avversari e di fatto i Lions in tutta la serie non sono mai riusciti a passare in vantaggio nelle gare disputate e coi Brothers sempre a trovare le giocate decisive sia dal box di battuta che dal monte di lancio. Due gare terminate senza subire alcun punti (1 e 4) e nelle altre i Brothers fin dai primi inning sono riusciti a sbloccare la partita e sempre conducendo in vantaggio, con un totale di ventidue punti siglati al fronte di sette subiti, nonostante il line-up dei Lions abbia piazzato in qualche partita più valide dei vincitori. Spiccano inoltre le ottime prestazioni di Jose de Paula che vince in gara 1, registrando 8.0 IP, 0 ER, 6 H, 2 BB, 5 K e Jose Valdez in gara 4 che vince la partita decisiva, registrando 8.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 BB e 5 K e il lead-off e 3B dei Brothers Wang Wei-Chen che ha battuto con AVG .353.
L’MVP della serie risulta essere l’esterno Chan Tzu-Hsien che nelle quattro gare giocate ha battuto due fuoricampo in quindici apparizioni al piatto e ha battuto con AVG .417.

 

 

GARA 1 (27/11)

Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
Uni-President Lions 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 6 0
CTBC Brothers 0 0 0 0 0 0 2 0 X 2 7 0
W: José de Paula (1–0)   L: Brock Dykxhoorn (0–1)   Sv: C. C. Lee (1)

Spettatori: 20000; durata: 2:43.

GARA 2 (28/11)

Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
Uni-President Lions 0 0 0 1 0 0 0 2 0 3 11 2
CTBC Brothers 3 3 0 0 0 0 1 1 X 8 7 1
W: Lu Yen-Ching (1–0)   L: Lisalverto Bonilla (0–1)

Spettatori: 18888; durata: 3:29.

 

GARA 3 (30/11)

Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
CTBC Brothers 0 2 0 0 0 0 3 2 0 7 7 1
Uni-President Lions 0 1 0 1 0 0 0 2 0 4 8 1
W: Cheng Kai-wen (1–0)   L: Chen-Yen Chiang (0–1)   Sv: C. C. Lee (2)

Spettatori: 10280; durata: 3:47.

 

GARA 4 (01/12)

Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
CTBC Brothers 1 0 0 2 0 0 2 0 0 5 11 0
Uni-President Lions 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 4 1
W: José Valdez (1–0)   L: Chih-Wei Hu (0–1)

Spettatori: 10000; durata: 3:13.

 

 

CLASSIFICA PRIMA PARTE DELLA STAGIONE

CLASSIFICA SECONDA PARTE DELLA STAGIONE

CLASSIFICA TOTALE

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola