PlayOff Serie Nacional, Matanzas vince Gara1 di semifinale su La Isla

Pubblicato il Mar 25 2015 - 7:04pm by Francesco Raco

I Cocodrilos di Matanzas, primi classificati nella seconda fase, hanno superato agevolmente i Toronjeros di Isla de la Juventud vincendo per 11-1 la prima gara di semifinale play-off. Gli ospiti si sono mostrati poco concreti con la mazza, lasciando diversi uomini in zona punto (ben 6 nei primi 6 attacchi) e incappando spesso in doppi giochi nei momenti cruciali. Il line-up di Matanzas invece è stato cinico e incisivo, capace di produrre 14 valide e 11 punti (10 guadagnati sui pitcher avversari).

Tra i locali spicca la prestazione di Yadiel Hernandez, autore di un 4/4 con 1 HR + 3 RBI! Apprezzabili anche le prove di Luis Campillo (2/2 con 1 2B + 2 RBI) , Yurisbel Gracial (1 2B) e Leonelkis Escalante (2/4). Isla de la Juventud può ripartire dalle discrete performance offensive di Jorge Luis Barcelan (2/3 con 1 2B), Rigoberto Gomez (2/3) e Yusniel Ibanez (2/4).

H: IJV 11, MTZ 14; E: IJV 2 (LF Jorge Luis Barcelan, Luis Abel Castro), MTZ 0; Winner: Yadier Hechavarria; Loser: Ulfrido Garcia.

Sintesi della gara:

Nella parte alta del primo inning Isla de la Juventud “muore” con 2 uomini in scoring position: Julio Pablo Martinez (CF) riceve una BB ed è out in seconda base per scelta difesa dello SS Yurisbel Gracial sulla radente di Yusniel Ibanez (RF), Michel Enriquez (3B) batte un singolo a destra facendo avanzare Ibanez in terza base; in situazione di corridori agli angoli, il ground out di Luis Felipe Rivera (1B) sposta Enriquez in seconda base, ma Jorge Luis Barcelan (LF) va SO e il turno d’attacco termina con 2 LOB.

Nella parte bassa del secondo inning Matanzas apre le marcature siglando 2 punti: Yadiel Hernandez (LF) batte un singolo al centro, le BB guadagnate da Yasiel Santoya (1B) e Yurisbel Gracial (SS) riempiono i cuscini, poi Willian Luis (RF) tocca un singolo a destra spingendo a casa i compagni in scoring position; finisce qui la partita dello starter Ulfrido Garcia, rilevato da Yunior Gamboa, il quale chiude la ripresa agevolmente ottenendo 3 eliminazioni consecutive.

Nella parte bassa del terzo inning Matanzas trova il terzo punto: Luis La O Camacho (3B) colpisce un singolo al centro, ruba seconda e terza base, poi segna sfruttando un errore di tiro del ricevitore Luis Abel Castro.

Nella parte alta del quarto inning Isla de la Juventud non capitalizza l’opportunità di un uomo in terza base: dopo il ground out di Luis Felipe Rivera, Jorge Luis Barcelan realizza un doppio e avanza in terza sul singolo a destra di Rigoberto Gomez (DH); tuttavia Dainier Galvez (2B) gira a terra, verso la seconda, la pallina lanciata dal rilievo Yadier Hechavarria (appena subentrato al partente Yoanni Yera) ed incappa in un doppio gioco.

Nella parte bassa del quinto inning il divario tra le due squadre diviene insormontabile: Willian Luis batte un doppio a destra (Leandro Turino lo sostituisce sulle basi entrando da pinch runner, poi RF in difesa), il contatto verso la terza di Leonelkis Escalante (CF) si traduce in un singolo interno favorendo il doppio avanzamento del compagno, Ariel Martinez (C) è colpito, quindi Jesus Amador rileva Yunior Gamboa sul mound per Isla de la Juventud; con le basi cariche, Ariel Sanchez (DH) tocca un singolo a destra che fissa il punteggio sul 5-0 (Martinez si salva in terza), Anibal Medina (2B) produce un doppio a sinistra che sposta Sanchez in terza base (Martinez out a casa); il sesto punto arriva grazie alla rimbalzante interna di Luis La O Camacho (secondo eliminato), mentre il singolo al centro di Yadiel Hernandez fa ultimare il giro delle basi a Medina e vale dunque il 7-0; Luis Suarez rileva Jesus Amador e comincia male con un lancio pazzo che consente ad Hernandez di avanzare in seconda, concede una BB a Yasiel Santoya, ma gira in prima una radente di Yurisbel Gracial evitando ulteriori segnature.

Nella parte bassa del quinto inning Matanzas allunga ancora: Reimundo Vazquez rileva Luis Suarez sul mound ed è subito battezzato da Leandro Turino (doppio a sinistra) ed Ariel Martinez (triplo al centro) con due extrabase hits che macchiano la sua PGL.

Nella parte alta del sesto inning Isla de la Juventud segna il punto della bandiera: Luis Felipe Rivera, Jorge Luis Barcelan e Rigoberto Gomez riempiono i cuscini con 3 singoli, poi Dainier Galvez batte a terra sullo SS Yurisbel Gracial che tocca il sacchetto di seconda ed assiste in prima completando il doppio gioco; lo score di Rivera, nel corso dell’azione di gioco, è però inevitabile.

Nella parte bassa del sesto inning i Cocodrilos incrementano il vantaggio di altre 2 lunghezze: Solo Homer di Yadiel Hernandez, doppio a sinistra di Yurisbel Gracial, che avanza in terza sul singolo a sinistra di Leonelkis Escalante e segna su errore del 3B Jorge Luis Barcelan.

Nella parte bassa del settimo inning la pratica è già archiviata: Ariel Sanchez guadagna una BB, avanza in seconda sul bunt di sacrificio di Anibal Medina, in terza sul lancio pazzo del closer Yariel Tamayo (subentrato ora a Vazquez), e corre fino a casa sul walk off single (al centro) di Yadiel Hernandez.

WordPress Author Box
Francesco Raco

Nato nel 1993 a Roma, città dove vive. Studente universitario con una grande passione: il baseball. Ha conosciuto il gioco da bambino guardando serie anime giapponesi in TV, poi il padre, che è di Nettuno, lo ha portato ad assistere a una partita del Nettuno BC: fu amore a prima vista. Tutt'oggi non è difficile trovarlo seduto sulle gradinate dello stadio Steno Borghese, sempre sopra alla prima base e con in testa il cappellino raffigurante la “N”. Predilige un approccio sabermetrico nella valutazione dei giocatori, senza ridurre però il baseball a una scienza esatta e svilirne così le componenti emozionali e genuine: è infatti un tifoso molto caldo e passionale nel modo di vivere le partite.