Rbi di Tsutsugo, Matsuda e Takai sul crollo di Martis e Van Mil. Bene AleMae, Angulo e Smith!

Pubblicato il Mar 10 2015 - 9:12pm by Filippo Coppola

Oggi si è giocata la prima partita tra il team Europa e la nazionale dei Samurai del Giappone, che ha visto vincere quest’ultimi per 4-3, in rimonta in partita equilibrata e risolta per i padroni di casa solo nel finale.
Gli europei cominciano bene l’incontro, dove riescono a passare in vantaggio, battendo bene contro il partente nipponico Daichi Osera (Hiroshima Toyo Carp) e il rilievo Kazuhisa Makita (Saitama Seibu Lions), ma poi arriva il punto per i giapponesi a discapito di un buon Alessandro Maestri (ORIX Buffaloes), che sarà utile per la rimonta che effettueranno. Di fatto nella parte bassa dell’8° inning i nipponici colpiscono i rilievi del team All Europa e ribaltano il punteggio, passando a condurre per la prima volta.
Ci pensa poi il closer Yuji Nishino (Chiba Lotte Marines) a portare a casa la partita, ben gestendo l’ultima ripresa e vittoria per i giapponesi!

Note di cronaca.
Partita disputata al Tokyo Dome, davanti a 21267 spettatori, durata 2 ore e 50 minuti di gioco e match iniziato alle 18:30 locali (10:30 italiane).
Al 1° inning arriva la prima valida del match, dove nella parte alta della ripresa arriva il singolo di Curt Smith, al centro con 2 out all’attivo, contro il partente Daichi Osera, che se le cava ottenendo il terzo out, con ground-out battuta da Fernando Martinez.
Arrivano in base anche i padroni di casa nel corso del 1° inning, ma tramite una BB concessa ad Hayato Sakamoto (Yomiuri Giants) dal partente europeo Rob Cordemans. Anche in questa situazione c’erano segnati sul tabellone due out e il pitcher ottiene il terzo eliminato, facendo battere una fly-ball a Sho Nakata.
Il punteggio si sblocca nel 2° inning, quando gli europei piazzano corridori agli angoli e con 0 out, con doppio battuto da Kaliam Sams e un singolo realizzato da Yurendell De Caster. Si presenta nel box di battuta Oscar Angulo, che batte in diamante una rimbalzante, che vale un prezioso doppio-gioco per Osera, mentre il corridore Sams realizza il punto dell’1-0. Questo galvanizza il pitcher di casa, che termina la ripresa con strike-out girato ai danni di Ricardo Dashenko.

Alex Maestri in allenamento per questo torneo

Giunge la 3ª ripresa e il manager belga degli europei schiera sul monte di lancio il pitcher romagnolo Alex Maestri, che dopo aver trovato bene i primi due out, subisce un singolo da Sakamoto, ma il pop-out di Nakata è la terza eliminazione.
Al cambio di campo, parte alta del 4° inning va in difficoltà il sostituto di Osera, ovvero Kazuhisa Makita, che subisce subito un singolo da Smith e poi colpisce con HP Fernando Martinez.
In questa situazione riesce a trovare bene due out, con facili fly-ball, ma poi Angul batte un profondo doppio al centro che porta a casa entrambi i corridori, portando il punteggio sul 3-0 parziale.
I giapponesi reagiscono nella parte bassa dell’inning contro AleMae, che nella condizione di 2 out subisce ben due doppi di fila, con l’rbi messo a segno da Tetsuto Yamada (Tokyo Yakult Swallows), che spinge a casa Yuhei Takai (Tokyo Yakult Swallows), accorciando così le distanze per i nipponici.
Maestri termina la ripresa dopo la BB concessa al catcher Motohiro Shima (Tohoku Rakuten Golden Eagles), facendo battere una ground-out al lead-off Yuki Yanagita (Fukuoka SoftBank Hawks).
Superati i 30 lanci Maestri ancora sul mound per il 5° inning, dove tiene ben a bada il line-up dei padroni di casa, che con un out all’attivo giungono in 1ªB con singolo di Sakamoto, ma poi è abile a far battere in doppio-gioco lo slugger Nakata, che fa terminare la ripresa e giunto a 43 lanci totali.
Il match prosegue con questo risultato per altri tre inning dove i rilievi tengono a secco i battitori avversari e nella parte bassa dell’8ª ripresa gli europei schierano sul monte di lancio il rilievo Shairon Martis, che concede ben due BB nella situazione di 0 out, a Sakamoto e Nakata.
Qui il manager Steve Janssen, pensa di rilevare il pitcher con Leok Van Mil, che subisce subito un doppio da Yoshitomo Tsutsugo (Yokohama DeNA BayStars), che vale il 3-2.
Si presente nel box di battuta Nobuhiro Matsuda (Fukuoka SoftBank Hawks), che sfida Van Mil e batte un singolo-rbi a destra, che vale così il pareggio e nulla di fatto per gli europei. I nipponici trovano il giusto ritmo dal box di battuta e Yuhei Takai batte la terza valida di fila ai danni di Van Mil, un singolo-rbi al centro, che porta in vantaggio i suoi sul 4-3!
Dopo questa sequenza di hits il pitcher reagisce e ottiene ben due strike-out girati e una rimbalzantge in diamante, per finire questa interminabile ripresa, che segna il crollo del team All Europa.
I Samurai schierano quindi sul monte di lancio il closer Yuji Nishino, chiamato in causa per terminare l’incontro e ci riesce molto bene, ottenendo egregiamente i tre out della ripresa, con anche due K ai danni di Angulo e del PH Gianison Boekhoudt.

Appuntamento per la seconda partita del torneo amichevole, Global Baseball Match, sempre al Tokyo Dome, e con il team Europa che giocherà da squadra casalinga. Vedremo se reagiranno a questa sconfitta avvenuta in modo bruciante, subendo i punti necessari per i giapponesi nell’8° inning, vanificando il loro buon vantaggio e hanno dimostrato di potersela giocare contro questa selezione di Samurai.

 

 

1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
All Euro 0 1 0 2 0 0 0 0 0 3 7 0
Samurai Japan 0 0 0 1 0 0 0 3 x 4 8 0

 

All Euro

Hitting

Name AB R H RBI BB HBP SO 1 2 3 4 5 6 7 8 9
1 Juan Carlos Infante 3B 4 0 0 0 0 0 0 F4 F7 G6 F8
2 Alessandro Vaglio 2B 4 0 0 0 0 0 1 Ks G6 F7 G4
3 Curt Smith 1B 4 1 3 0 0 0 0 1B (8) 1B (9) 1B (9) F4
4 Fernando Martinez RF 3 1 0 0 0 1 1 G6 HBP Kl G6
5 Kaliam Sams LF 4 1 1 0 0 0 2 2B (9) Fo3 Kl Ks
6 Yurendell De Caster DH 4 0 2 0 0 0 0 1B (4) F4 1B (8) F9
7 Oscar Angulo SS 3 0 1 2 0 1 1 DP 2B (8) HBP Ks
8 Ricardo Daschenko C 3 0 0 0 0 0 2 Ks F4 Ks
Gianison Boekhoudt PH 1 0 0 0 0 0 1 Ks
9 Stefano Desimoni CF 3 0 0 0 0 0 0 F8 F7 G3
33 3 7 2 0 2 8

BATTING

LOB: 5

BASERUNNING

FIELDING
DP: 1

Pitching

Player IP NP BF AB H HR SO BB HBP WP BK UR ER
Rob Cordemans 2.0 36 9 7 1 0 1 2 0 0 0 0 0
Alessandro Maestri 3.0 43 13 12 4 0 0 1 0 0 0 1 1
Jose Escalona 2.0 25 7 6 0 0 1 1 0 0 0 0 0
Shairon Martis 0.0+ 12 2 0 0 0 0 2 0 0 0 2 2
Loek van Mil, L 1.0 27 6 6 3 0 2 0 0 0 0 1 1
9.0 143 37 31 8 0 4 6 0 0 0 4 4

 

Samurai Japan

Hitting

Name AB R H RBI BB HBP SO 1 2 3 4 5 6 7 8
1 Yuki Yanagita RF 4 0 0 0 0 0 0 G3 G4 G4 G4
Seiji Kobayashi C 1 0 0 0 0 0 0 G3
2 Ryosuke Kikuchi 2B 4 0 0 0 0 0 0 F9 F4 G6 G6
3 Hayato Sakamoto SS 2 1 2 0 3 0 0 BB 1B (1) 1B (8) BB
4 Sho Nakata LF 3 1 0 0 2 0 0 F7 Fo4 DP BB
5 Yoshitomo Tsutsugo DH 4 0 1 1 0 0 1 Ks G4 L6 2B (7)
Yohei Ohshima PR/DH 0 1 0 0 0 0 0
6 Nobuhiro Matsuda 3B 4 0 2 1 0 0 1 2B (7/8) F8 Ks 1B (9)
7 Yuhei CF 4 1 2 1 0 0 0 F8 2B (9) Fo3 1B (8)
8 Tetsuto Yamada 1B 3 0 1 1 2 0 1 BB 2B (7/8) F4 Ks
9 Motohiro Shima C 1 0 0 0 2 0 0 G6 BB
Tsubasa Aizawa C 0 0 0 0 2 0 0 BB
Yoshihiro Maru PR/RF 1 0 0 0 0 0 1 Ks
31 4 8 4 6 0 4

BATTING
LOB: 9

BASERUNNING
SB: Yuhei (8th)

FIELDING
DP: 1

Pitching

Player IP NP BF AB H HR SO BB HBP WP BK R ER
Daichi Osera 3.0 35 11 11 3 0 2 0 0 0 0 1 1
Kazuhisa Makita 2.0 28 9 8 2 0 0 0 1 0 0 2 2
Shintaro Fujinami 2.0 38 9 8 2 0 3 0 1 0 0 0 0
Katsuki Matayoshi, W 1.0 9 3 3 0 0 1 0 0 0 0 0 0
Yuji Nishino, S 1.0 12 3 3 0 0 2 0 0 0 0 0 0
9.0 122 35 33 7 0 8 0 2 0 0 3 3

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che seguo con assiduità. Sono tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che seguo da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendomi appassionato di tutti. Ho per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola