NPB(PL)-Volano i Lions da record e imbattuti! Bene Marines e Fighters, chiudono Buffaloes e Golden Eagles!

Pubblicato il Apr 8 2018 - 5:55pm by Filippo Coppola

Pacific League-NPB Report

 

Lions col vento in poppa e ancora imbattuti in PL, raggiungono così le 8 vittorie di fila da inizio stagione ed eguagliano il record ottenuto nel 1991, con appunto otto successi di fila. Adesso hanno come obiettivo le undici vittorie consecutive registrate nel 1954 e oggi la vittoria è firmata da un rilievo. Fino a ieri le vittorie (sette) dei Lions sono arrivate tramite un partente, stabilendo così un record di franchigia, pareggiando anche quello storico NPB. Il precedente record era stato ottenuto nel 1956, 1966 e 1990, con cinque partenti di fila vincenti nelle prime cinque gare giocate.
Takahiro Norimoto dei Golden Eagles, invece nel match contro gli Hawks, in gara 1 in casa a Sendai trova il 1000° strike-out in carriera ed è così il 147° pitcher a riuscirci in NPB. Ci riesce con meno di 1000 IP, ossia arrivato a 958.0 IP ed è così il quinto in Giappone a riuscirsi, dopo Kyuji Fujikawa (771.2 IP), Hideo Nomo (871.0 IP), Kazuhisa Ishii (913.0 IP) e Yutaka Enatsu (940.0 IP).

 

SAITAMA SEIBU LIONS (8 W – 0 L – 0 T, 1° con 1.000 di W%)

Vinta la serie in casa contro gli Hawks 2-0 (7-4, 2-1) e vinta la serie in casa contro i Buffaloes per 3-0 (5-1, 6-3, 7-4).

In gara 1 battono gli Hawks al MetLife Dome, davanti a 29925 spettatori, dove il partente Togame ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 7.0 IP, 2 ER, 4 H di cui 1 HR, 1 HP, 2 BB e 5 K.
Vincono anche in gara 2 contro gli Hawks al MetLife Dome, davanti a 19986 spettatori, con lo starter Castillo che ottiene la sua 1ª partita vinta in campionato, registrando in match 6.2 IP, 1 ER, 4 H, 2 BB e 5 K.

Battono in gara 1 i Buffaloes al MetLife Dome, davanti a 12879 spettatori, dove il partente Kikuchi ottiene la sua 2ª vittoria stagionale, registrando in match 8.0 IP, 1 ER, 2 H, 3 BB e 6 K.
In gara 2 vincono ancora contro i Buffaloes, quindi conquistano questa serie al MetLife Dome, davanti a 27675 spettatori, con lo starter Tawata che ottiene la sua 2ª partita vinta in stagione, registrando in match 7.0 IP, 2 ER, 5 H di cui 1 HR, 0 BB e 4 K.

In attacco in gara 1 contro gli Hawks arrivano 2 HR, il 2° in stagione di Yamakawa, al 6° inn. al centro, con 1 on e 1 out e il 1° in campionato di Tonosaki, al 6° inn. a destra, con 1 on e 2 out.
In gara 2 contro gli Hawks Mori batte il suo 1° fuoricampo stagionale, al 4° inn. a destra e da lead-off.
In gara 1 contro i Buffaloes arrivano 2 HR, il 2° di Asamura, al 4° inn. a destra, con 0 on e 1 out e il 3° inn. a sinistra e il 3° di Yamakawa, all’8° inn. a sinistra, con 1 on e 0 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro gli Hawks arriva la 2ª salvezza stagionale di Masuda (0.1 IP, 0 ER).
In gara 2 contro gli Hawks Masuda lancia la sua 3ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 K).

 

HOKKAIDO NIPPON HAM FIGHTERS (5 W – 4 L – 0 T, 2° con .556 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro i Golden Eagles 3-0 (2-0, 5-2, 3-1) e vinta la serie in casa contro i Marines per 2-1 (3-2, 9-6, 2-5).

Vincono in gara 1 contro i Golden Eagles, senza subire alcun punto al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 26622 spettatori, con vincente il rilievo Miyanishi e il partente Uwasawa va in no decisione (7.0 IP, 0 ER, 5 H, 2 BB e 5 K).
In gara 2 battono ancora i Golden Eagles, quindi si aggiudicano questa serie al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 24179 spettatori, con vincente il rilievo Tonkin e no decision per lo starter Takanashi (6.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 BB e 3 K).
Sweeppano i Golden Eagles in gara 3 al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 24071 spettatori, con il partente Murata che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 8.0 IP, 1 ER, 4 H di cui 1 HR, 1 BB e 3 K.

In gara 1 battono i Marines con un solo punto di scarto, al Tokyo Dome, davanti a 23202 spettatori, con Martinez che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione con tanto di SHO, registrando in match 9.0 IP, 0 ER, 4 H, 1 BB e 4 K.
Vincono anche in gara 2 contro i Marines, quindi si aggiudicano questa serie al Tokyo Dome, davanti a 32755 spettatori, con vincente il rilievo Nishimura e no decision per lo starter Saito (3.2 IP, 1 ER, 0 H, 2 HP, 6 BB e 1 K).
In gara 3 perdono contro i Marines all’11° inn., dove è perdente il rilievo Iguchi e no decision per il partente Kato (7.0 IP, 2 ER, 7 H, 0 BB e 5 K).

In attacco in gara 1 contro i Marines Laird (.294) batte il suo 2° HR in stagione, al 2° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 2 contro i Marines vengono battuti ben 6 HR, i primi 2 di Shimizu (.211), al 2° inn. a destra, con 1 on e 1 out e al 7° inn. a destra, con 0 on e 1 out, il 1° di Nishikawa (.176), al 2° inn. a destra, con 1 on e 2 out, il 2° di Nakata (.179), al 3° inn. a sinistra e da lead-off, il 3° di Laird, al 7° inn. a sinistra e da lead-off e il 1° di Yokoo (.235), al 7° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Golden Eagles il rilievo Ishikawa lancia la sua 1ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 2 K).
In gara 2 contro i Golden Eagles arriva la 2ª salvezza in campionato di Ishikawa (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 2 K).
In gara 3 contro i Golden Eagles Tonkin lancia la sua 1ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 K).
In gara 2 contro i Marines Tonkin ottiene la sua 2ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 K).

 

CHIBA LOTTE MARINES (5 W – 4 L – 0 T, 3° con .556 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro i Buffaloes per 2-1 (4-1, 1-7, 9-5) e persa la serie in trasferta contro i Fighters per 1-2 (2-3, 6-9, 5-2).

Vincono in gara 1 contro i Buffaloes al Kyocera Dome, davanti a 34725 spettatori, con lo starter Ishikawa che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 6 H, 3 BB e 3 K.
In gara 2 perdono contro i Buffaloes, quindi serie in parità, dove il partente Futaki subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (5.2 IP, 3 ER, 4 H, 5 BB e 5 K).
Battono i Buffaloes anche in gara 3, quindi si aggiudicano questa serie al Kyocera Dome, davanti a 23858 spettatori, con lo starter Wakui che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 5.2 IP, 2 ER, 4 H, 2 HP, 4 BB e 6 K.

In gara 1 perdono contro i Fighters, con un solo punto di scarto, dove il partente Bolsinger subisce la sua 1ª partita persa in campionato (6.0 IP, 3 ER, 8 H, 2 BB e 5 K).
Vengono battuti anche in gara 2 dai Fighters, quindi perdenti in questa serie, con lo starter Bolsinger che subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (4.0 IP, 6 ER, 11 H di cui 3 HR, 1 BB e 6 K).
Evitano lo sweep in gara 3 contro i Fighters all’11° inn., al Tokyo Dome, davanti a 28347 spettatori, con vincente il rilievo Masuda e no decision per il partente Sakai (5.2 IP, 2 ER, 5 H, 3 BB e 2 K).

Dal box di battuta in gara 3 contro i Buffaloes arriva il 1° HR in stagione di Suzuki (.273), al 9° inn. a destra, con 1 on e 1 out.
In gara 2 contro i Fighters Kiyota (.308) batte il suo 1° fuoricampo stagionale, al 6° inn. a sinistra e da lead-off.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Buffaloes il rilievo Scheppers ottiene la sua 1ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 2 H, 2 K).

 

FUKUOKA SOFTBANK HAWKS (4 W – 4 L – 0 T, 4° con .500 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i Lions per 0-2 (4-7, 1-2) e vinta la serie in trasferta contro i Golden Eagles per 2-1 (2-7, 4-3, 5-4).

Perdono in gara 1 contro i Lions, con il partente Higashihama che subisce così la sua 1ª sconfitta in campionato (7.0 IP, 6 ER, 6 H di cui 2 HR, 2 BB e 8 K).
In gara 2 vengono ancor battuti dai Lions, quindi sconfitti in questa serie, dove lo starter van den Hurk subisce la sua 1ª partita persa in stagione (6.0 IP, 2 ER, 4 H di cui 1 HR, 3 BB e 4 K).

In gara 1 vengono battuti dai Golden Eagles, con il partente Senga che subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (3.2 IP, 6 ER, 9 H di cui 1 HR, 1 BB e 8 K).
Si riscattano in gara 2 contro i Golden Eagles, con un solo punto di scarto, quindi serie in parità al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 22857 spettatori, con vincente il rilievo Moinelo e no decision per lo starter Takeda (6.1 IP, 3 ER, 4 H di cui 1 HR, 2 BB e 2 K).
In gara 3 vincono ancora contro i Golden Eagles, con un solo punto di scarto, quindi si aggiudicano questa serie al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 23190 spettatori, con il partente Nakata che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 7.0 IP, 0 ER, 2 H, 4 BB e 5 K.

In attacco in gara 1 contro i Lions Matsuda (.222) batte il suo 2° HR in stagione, al 2° inn. a sinistra, con 0 opn e 2 out.
In gara 1 contro i Golden Eagles arriva il 1° HR in campionato di Uebayashi (.423), al 5° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 2 contro i Golden Eagles Honda (.333) batte il suo 1° HR in campionato, al 1° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 2 contro i Golden Eagles Sarfate lancia la sua 2ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 2 K).
In gara 3 contro i Golden Eagles arriva la 3ª salvezza in stagione di Sarfate (1.0 IP, 1 ER, 2 H, 2 BB e 1 K).

 

ORIX BUFFALOES (2 W – 7 L – 0 T, 5° con .222 di W%)

Persa la serie in casa contro i Marines per 1-2 (1-4, 7-1, 5-9) e persa la serie in trasferta contro i Lions per 0-3 (1-5, 3-6, 4-7).

Perdono in gara 1 contro i Marines, con il partente Kaneko subisce la sua 1ª sconfitta in campionato (6.2 IP, 4 ER, 7 H, 1 HP, 1 BB e 5 K).
In gara 2 battono i Marines e si riscattano in questa serie al Kyocera Dome, davanti a 21244 spettatori, con lo starter Albers che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 6.0 IP, 1 ER, 3 H, 3 BB e 8 K.
Vengono sconfitti in gara 3 dai Marines, quindi battuti in questa serie, dove il partente Dickson subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (6.0 IP, 4 R, 3 ER, 7 H, 0 BB e 0 K).

In gara 1 perdono contro i Lions, con lo starter Nishi che subisce la sua 2ª partita persa in stagione (6.0 IP, 3 ER, 7 H di cui 1 HR, 1 BB e 4 K).
Vengono battuti anche in gara 2 dai Lions, quindi sconfitti in questa serie, dove il partente Tajima subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (3.1 IP, 6 ER, 8 H, 2 BB e 5 K).

Dal box di battuta in gara 2 contro i Marines Yoshida batte il suo 2° HR in stagione, al 1° inn. al centro, con 1 on e 1 out.
In gara 3 contro i Marines Marrero realizza il suo 3° HR in campionato, all’8° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 2 contro i Lions arriva il 4° HR in stagione di Marrero, al 7° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

 

TOHOKU RAKUTEN GOLDEN EAGLES (2 W – 7 L – 0 T, 6° con .222 di W%)

Persa la serie in casa contro i Fighters per 0-3 (0-2, 2-5, 1-3) e persa la serie in casa contro gli Hawks per 1-2 (7-2, 3-4, 4-5).

In gara 1 perdono contro i Fighters, con sconfitta per il rilievo Matsui e no decision per il partente Kishi (8.0 IP, 0 ER, 3 H, 1 BB e 6 K).
Vengono sconfitti anche in gara 2 dai Fighters, quindi battuti in questa serie, dove è perdente il rilievo Takanashi e no decision per lo starter Karashima (6.2 IP, 1 ER, 5 H, 2 HP, 2 BB e 3 K).
In gara 3 sono sweeppati dai Fighters, dove il partente Fujihira subisce la sua 1ª partita persa in stagione (5.0 IP, 2 ER, 2 H, 1 HP, 6 BB e 5 K).

Vincono in gara 1 contro gli Hawks, al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 20721 spettatori, con lo starter Norimoto che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 8.0 IP, 2 ER, 5 H di cui 1 HR, 3 BB e 9 K.
In gara 2 perdono contro gli Hawks, con un solo punto di scarto, quindi serie in parità, dove è sconfitto il rilievo Matsui e no decision per il partente Mima (7.0 IP, 3 ER, 5 H di cui 1 HR, 2 BB e 4 K).
Vengono sconfitti in gara 3 contro gli Hawks, con un spunto di margine, quindi sconfitti in questa serie, dove lo starter rookie Ikeda subisce la sua 2ª partita persa in stagione (6.0 IP, 1 ER, 4 H, 1 BB e 4 K).

Dal box di battuta in gara 3 contro i Fighters Okoye (.273) batte il suo 1° HR in campionato, al 3° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.
In gara 1 contro gli Hawks arriva il 1° HR in stagione di Peguero (.200), al 1° inn. a destra, con 1 on e 1 out.
In gara 2 contro gli Hawks Imae (.278) batte il suo 1° HR in campionato, al 4° inn. a sinistra, con 2 on e 2 out.

 

 

– BUFFALOES @ LIONS  0 – 3 (1 – 5, 3 – 6, 4 – 7)

GARA 3.
Match disputato al MetLife Dome, davanti a 31666 spettatori e durato 3 ore e 3 minuti di gioco.

Gli ospiti riescono subito a passare in vantaggio, quando nella parte alta del 1° inn. il partente dei Lions, Brain Wolfe subisce il punto dell’1-0. Di fatto questo concede una BB da lead-off a Yuma Mune, il quale avanza fino in 2ªB per il bunt di sacrificio di Shuhei Fukuda.
In occasione di RISP ci pensa Masataka Yoshida a battere rbi con un singolo, poi Wolfe reagisce e fa battere in doppio-gioco Chris Marrero, chiudendo l’inning.
Il match prosegue con questo parziale, in stretto equilibrio, con il pitcher di casa che riesce a ben gestire i battitori ospiti, mentre l’altro starter, Taisuke Yamaoka dei Buffaloes parte molto bene dal monte di lancio.
Di fatto questo riesce a lanciare ben 4.0 IP perfetti, con ben 12 out di fila e trova anche 5 K, poi va in in difficoltà nella parte bassa del 5° inn. In questo inning però i Buffaloes raddoppiano contro Wolfe, dove subisce un singolo da lead-off da Stefen Romero, poi dopo due out arriva il singolo di Koji Oshiro, creando occasione con corridori agli angoli. Arriva nel box di battuta Kenya Wakatsuki e Oshiro ruba la 2ªB e nell’azione il corridore più avanzato che realizza il punto del 2-0.
Nella parte bassa Yamaoka quindi va in difficoltà dopo un’ottima partenza, dove subisce la prima valida del match, un doppio battuto da Hotaka Yamakawa da lead-off, poi il singolo di Tomoya Mori, creando opportunità agli angoli. Arriva nel box di battuta Takeya Nakamura, che batte in doppio-gioco (6-4-3) e arriva così il punto del 2-1.
Nella ripresa successiva gli ospiti cercano di colpire ancora Wolfe, con singolo da lead-off battuto da Wakatsaki, poi Mune giunge salvo in base per errore difensivo dei padroni di casa. Anche Fukuda arriva salvo in base per altro errore dei Lions e nell’azione però arriva anche in primo out.
Il pitcher di casa reagisce e chiude indenne la ripresa in questione, eliminando così i successivi due battitori, chiudendo le porte all’offensiva dei Buffaloes.
I Lions ribaltano completamente il match nella parte bassa del 7° inn., quando Yamaoka subisce un singolo da lead-off di Yamakawa, poi si riempiono le basi, prima con il doppio battuto da Mori e poi la BB guadagnata da Nakamura.
Arriva così il turno alla battuta di Shuta Tonosaki, che al terzo lancio visto batte un singolo da due rbi, che porta in vantaggio i Lions sul 3-2. Il punto del 4-2 arriva sulla battuta di Ginjiro Sumitani, con la difesa ospite che commette un errore, dopodiché Takumi Kuriyama battela SF che vale il 5-2 per i Lions.
Con il rilievo ospite Kazumasa Yoshida sul monte di lancio i padroni di casa allungano ancora nel parziale, dove arriva prima il singolo-rbi di Shogo Akiyama per il 6-2 e poi il doppio-rbi di Sosuke Genda, che fissa il punteggio sul 7-2.
Arriva il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio Neil Wagner, che subisce un singolo da lead-off da Romero, poi concede una BB a Yuya Oda, creando occasione di RISP. Dopo il primo out i Lions schierano sul monte di lancio un altro rilievo, Tatsushi Masuda, che va in difficoltà dopo il secondo eliminato della ripresa, con singolo da due rbi battuto da Torai Fushimi e match che va sul 7-4. Dopo il terzo out arriva l’ennessimo successo dei padroni di casa, con sweep inflitto ai Buffaloes!

Tabellino:

R H E
ORIX 1 0 0 0 1 0 0 0 2 4 8 1
Seibu 0 0 0 0 1 0 6 0 X 7 9 2
WP : Takekuma ( 1 – 0 )
LP : Yamaoka ( 0 – 2 )
ORIX
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Mune, CF 3 0 0 2 0 0
Fukuda, SS 2 0 0 0 0 0
Koyano, PH-3B 1 0 0 0 0 1
M.Yoshida, LF 4 1 1 0 0 1
Marrero, DH 4 0 0 0 0 1
Romero, RF 4 3 0 0 0 1
Nakajima, 3B 2 0 0 0 0 0
K.Suzuki, 3B-SS 0 0 0 0 0 0
Oda, PH 0 0 0 1 0 0
Okada, 1B 4 0 0 0 0 1
Oshiro, 2B 3 1 0 0 0 0
Kojima, PH 1 0 0 0 0 0
Wakatsuki, C 2 1 0 0 0 0
Fushimi, PH-C 2 2 2 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 2 1 0 0 1
Genda, SS 4 2 1 0 0 0
Asamura, 2B 4 0 0 0 0 3
Yamakawa, 1B 4 2 0 0 0 0
Mori, DH 4 2 0 0 0 1
Nakamura, 3B 2 0 0 1 0 1
Kimura, PR-RF 1 0 0 0 0 1
Tonosaki, RF-3B 4 1 2 0 0 2
Sumitani, C 2 0 0 0 0 0
Y.Kaneko, LF 2 0 0 0 0 1
Kuriyama, PH 0 0 1 0 0 0
Kumashiro, LF 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Yamaoka, (L) 6 + 26 7 1 0 8 3
K.Yoshida 0 .1 3 2 0 0 0 1
Higa 0 .2 2 0 0 0 1 0
Sawada 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Wolfe 6 22 4 1 0 2 2
H.Takagi 0 .1 2 1 0 0 0 0
Takekuma, (W) 0 .2 2 0 0 0 0 0
Noda 0 .2 4 1 1 0 2 0
Hirai 0 .1 1 0 0 0 1 0
Wagner 0 .1 3 1 1 0 0 2
Masuda 0 .2 3 1 0 0 0 0

Video highlights (da tv.pacificleague.jp)

– HAWKS @ GOLDEN EAGLES  2 – 1 (2 – 7, 4 – 3, 5 – 4)

GARA 3.
Match disputato al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 23190 spettatori e durato 3 ore e 49 minuti di gioco.

Partita che inizia con sostanziale equilibrio, coi due partenti che salgono in cattedra sul monte di lancio, mettendo in difficoltà i due line-up, con parziale che rimane sullo 0-0 fino alla fine del 5° inn.
I battitori di casa cercando di creare occasioni d’attacco nella parte bassa del 2° inn., dove il partente degli ospiti, Kenichi Nakata subisce prima un singolo con un out da Ginji Akaminai, poi dopo il secondo out arriva un singolo da Motohiro Shima, creando occasione di RISP. Qui Nakata è abile a eliminare Louis Okoye e chiude indenne la ripresa.
Gli Hakws invece ci provano nella parta alta del 5° inn., contro il partente rookie dei Golden Eagles, Takahide Ikeda, che concede una BB da lead-off al cubano Alfredo Despaigne, poi dopo il primo out arriva il singolo di Nobuhiro Matsuda, che prolunga l’offensiva ospite. Ikeda reagisce e con caparbietà elimina per strike-out i successivi due battitori, Seiji Uebayashi e Takuya Kai.
I battitori ospiti però riescono a sbloccare il match nell’inning seguente, dove Ikeda subisce prima un singolo da lead-off da Yuichi Honda, poi dopo il primo out arriva un doppio da Yuki Yanagita ed entrambi i corridori sono in RISP. Arriva il turno di Seiichi Uchikawa che riesce a battere la SF che vale così l’1-0 per gli Hawks.
Gli ospiti due inning più tardi allungano nel parziale, dove contro il rilievo di casa, Hiroyuki Fukuyama, Yanagita guadagna una BB da lead-off. Dopo due out si crea occasione con corridori agli angoli e arriva nel box di battuta di Matsuda, che porta i suoi sul 2-0 con singolo-rbi.
Il triplo successivo di Uebayashi risulta essere quindi due rbi e gli Hawks si portano così sul 4-0 e il rilievo ospite va ancora in difficoltà contro Kai, che batte il singolo-rbi del 5-0 per gli ospiti.
I Golden Eagles reagiscono nella parte bassa, dove riaprono l’incontro contro il rilievo ospite, Yuito Mori, che subisce subito due singoli consecutivi con nessun out da Kazuya Fujita e da Hiroaki Shimauchi. Si presenta nel box di battuta di Eigoro Mogi, che batte un profondo triplo da due rbi e match che va sul 5-2.
Carlos Peguero batte in diamante che frutta il punto del 5-3, con ground-out da rbi, poi gli Hawks per terminare l’inning si affidano ai lanci del rilievo Shuta Ishikawa, che elimina per strike-out i due battitori seguenti, Toshiake Imae e Zelous Wheleer.
I Golden Eagles si rifanno anche al 9° inn., dove contro il closer degli Hawks, Dennis Sarfate, arriva subito un triplo da Akaminai con nessun out.
Sarfate poi concede una BB a Takero Okajima e con corridori agli angoli arriva il singolo-rbi di Naoto Watanabe, portando il punteggio sul 5-4. Con corridori in 1ªB e 2ªB arriva il bunt di sacrificio di Fujita, che fa avanzare così i due corridori, ma Sarfate elimina Shimauchi per il secondo out. Arriva il turno di Mogi che guadagna una BB, riempiendo così le basi e si presenta così Peguero nel box di battuta, che nello sfidare Sarfate batte una ground-out e salvezza per il closer (3ª stagionale e 232ª in carriera NPB).

Tabellino:

R H E
SoftBank 0 0 0 0 0 1 0 4 0 5 9 0
Rakuten 0 0 0 0 0 0 0 3 1 4 7 0
WP : Nakata ( 1 – 0 )
LP : Ikeda ( 0 – 2 )
Sv : Sarfate ( 3S )
SoftBank
Rakuten
AB H RBI BB HP SO
Honda, 2B 4 2 0 1 0 1
Imamiya, SS 5 0 0 0 0 0
Yanagita, CF 4 1 0 1 0 1
Uchikawa, 1B 4 0 1 0 0 0
Takata, 1B 0 0 0 0 0 0
Despaigne, DH 4 0 0 1 0 1
A.Nakamura, LF 3 1 0 1 0 1
Kidokoro, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Matsuda, 3B 3 2 1 1 0 0
Uebayashi, RF 4 2 2 0 0 1
Kai, C 4 1 1 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Shimauchi, LF-CF 5 1 0 0 0 0
Mogi, SS 2 1 2 3 0 0
Peguero, DH 5 0 1 0 0 2
Wheeler, 3B 4 0 0 0 0 1
Imae, 1B 4 0 0 0 0 3
Shimai, LF 0 0 0 0 0 0
Akaminai, 2B-1B 4 2 0 0 0 1
Okajima, RF 2 0 0 2 0 0
Shima, C 2 1 0 0 0 0
Amador, PH 1 0 0 0 0 1
Adachi, C 0 0 0 0 0 0
N.Watanabe, PH 1 1 1 0 0 0
Okoye, CF 1 0 0 1 0 0
Fujita, PH-2B 1 1 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Nakata, (W) 7 26 2 4 0 5 0
Mori 0 .1 4 3 0 0 0 3
Ishikawa, (H) 0 .2 2 0 0 0 2 0
Sarfate, (S) 1 7 2 2 0 1 1
IP BF H BB HB SO ER
Ikeda, (L) 6 23 4 1 0 4 1
Takanashi 0 .1 3 1 1 0 1 0
Kamata 0 .2 3 0 1 0 0 0
Fukuyama 1 9 4 2 0 0 4
Hamaya 0 .1 1 0 0 0 1 0
Sugahara 0 .2 2 0 0 0 0 0

Video highlights (da tv.pacificleague.jp)

– MARINES @ FIGHTERS  1 – 2 (2 – 3, 6 – 9, 5 – 2)

GARA 3.
Match disputato al Tokyo Dome, davanti a 28347 spettatori e durato 4 ore e 22 minuti di gioco.

I primi a passare in vantaggio sono i Marines, che sbloccano la gara portandosi sull’1-0, contro il partente dei Fighters, Takayuki Kato, che subisce subito un doppio da lead-off a Takashi Ogino. Dopodiché arriva la SF di Shogo Nakamura che porta in vantaggio gli ospiti.
I padroni di casa riescono subito a portare il punteggio in parità, colpendo il partente ospite, Motohito Sakai, che dopo il primo out subisce un doppio da Haruki Nishikawa e poi un singolo da Kensuke Kondo, creando occasione con corridori agli angoli. Arriva nel box di battuta di Sho Nakata che batte la ground-out che vale l’1-1.
I Fighters cercano di portarsi in vantaggio due riprese più tardi, con Sakai che subisce un singolo da Hiromi Oka, con un out all’attivo, dopodiché concede una BB a Nishikawa, creando un’opportunità con RISP.
Il lanciatore ospite reagisce ed elimina così i successivi due battitori, chiudendo le porte all’offensiva dei padroni di casa.
Nella parte alta del 4° inn. gli ospiti si riportano in vantaggio, con Kato che subisce due doppi di fila con nessun out, prima da Nakamura e poi da rbi di Seiya Inoue e match che va sul 2-1.
Al 6° inn. i padroni di casa riescono a pareggiare di nuovo l’incontro, con Sakai che va in difficoltà, concedendo una BB da lead-off in 10 lanci a Nishikawa e poi subisce un singolo da Kondo.
Con corridore in RISP Nakata batte in doppio-gioco, portando il corridore più avanzato in 3ªB e arriva così il turno alla battuta di Brandon Laird, che guadagna una BB, creando occasione con corridori agli angoli.
Superati i 100 lanci il partente ospite subisce un singolo-rbi da Oswaldo Arcia e partita che va sul 2-2.
La partita prosegue con questo parziale e si va agli extra-inning, dove i Marines passano nuovamente in vantaggio nella parte alta dell’11° inn. Di fatto il rilievo Kazutomo Iguchi concede una BB da lead-off a Inoue e questo va in 2ªB per il bunt di sacrificio di Suzuki. Iguchi concede un’altra BB al rookie Tsuyoshi Sugano, poi dopo il secondo out riempie le basi, con BB concessa a Ikuhiro Kiyota. Arriva nel box di battuta il catcher Tatsuhiro Tamura, che batte un singolo pulendo le basi e 5-2 per gli ospiti.
Per la parte bassa i Marines schierano sul monte di lancio il closer Naoya Masuda, che dopo la BB concessa da lead-off a Shinya Tsuruoka riesce ad eliminare i successivi tre battitori, firmando una preziosa salvezza (1ª in campionato e 59ª in carriera), facendo evitare lo sweep ai suoi.

Tabellino:

R H E
Lotte 1 0 0 1 0 0 0 0 0 0 3 5 9 0
Nippon-Ham 1 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 2 8 0
( 11 innings )
WP : Masuda ( 1 – 1 )
LP : Iguchi ( 0 – 1 )
Lotte
Nippon-Ham
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 4 1 0 0 0 1
Y.Fujioka, SS 4 0 0 0 0 0
Fukuura, PH 1 0 0 0 0 0
Miki, PR-SS 0 0 0 0 0 0
Nakamura, 2B 4 1 1 0 0 0
Inoue, 1B 4 2 1 1 0 0
Okada, PR-RF 0 0 0 0 0 0
Suzuki, 3B 4 2 0 0 0 0
Sugano, LF 4 0 0 1 0 1
Hirasawa, 1B 0 0 0 0 0 0
Nemoto, DH 2 0 0 0 0 2
TH.Lee, PH-DH 3 0 0 0 0 2
Kiyota, RF-LF 3 1 0 2 0 1
Tamura, C 4 2 2 1 0 1
AB H RBI BB HP SO
Oka, RF 4 1 0 1 0 1
Oshima, PH 1 0 0 0 0 0
Nishikawa, CF 3 1 0 3 0 1
Kondo, DH 5 3 0 0 0 1
Nakata, 1B 5 0 1 0 0 0
Laird, 3B 3 1 0 2 0 1
Arcia, LF 5 2 1 0 0 0
T.Ota, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Yokoo, 2B 5 0 0 0 0 0
K.Ota, 2B 0 0 0 0 0 0
Shimizu, C 3 0 0 0 0 1
Tsuruoka, PH-C 1 0 0 1 0 0
Nakashima, SS 4 0 0 0 0 1
K.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Sakai 5 .2 24 5 3 0 2 2
Tanaka, (H) 0 .1 1 0 0 0 0 0
Minami, (H) 0 .1 4 0 2 0 1 0
Matsunaga, (H) 0 .2 2 0 0 0 1 0
Scheppers, (H) 1 4 1 0 0 0 0
Uchi, (H) 1 3 0 0 0 2 0
Masuda, (W) 2 9 2 2 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Kato 7 27 7 0 0 5 2
Tonkin, (H) 1 3 0 0 0 0 0
N.Ishikawa, (H) 1 4 1 0 0 2 0
Miyanishi + 2 0 2 0 0 0
Nishimura, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Iguchi, (L) 1 6 1 3 0 1 3

Video highlights (da tv.pacificleague.jp)

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

 

Art. prec. PL

Art. CL

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola