NPB(PL)-Volano i Golden Eagles, coi Buffaloes mai sconfitti fuori! Bene Hawks e Fighters ultimi!

Pubblicato il apr 18 2017 - 6:12pm by Filippo Coppola

 

Pacific League-NPB Report

 

Sempre più leader in PL la franchigia di Sendai, dove oggi sconfiggono con SHO i Lions in trasferta e ancora senza sconfitte fuori casa.
Squadra che in attacco ha siglato fin qui 67 punti (secondi in questa Lega) e il line-up in generale batte con AVG .285 e spiccano Ginji Akaminai con AVG .346, Takero Okajima con .412, Carlos Peguero con .320, Eigoro Mogi con .315 e Kazuya Fujita con .303. Invece in difesa hanno subito 51 punti e quindi terzi in PL e dal reparto dei pitcher spicca il closer Yuki Matsui che oggi firma la 7ª salvezza stagionale, eguagliando Dolis dei Tigers in CL.
A due gare e mezzo di distacco troviamo sempre i Buffaloes, altra sorpresa per ora in NPB, con oggi che vincono in trasferta contro i Fighters e come la capolista sono imbattuti in trasferta.
Hanno il miglior attacco della Lega con 71 punti segnati e il line-up batte con AVG .275 e tra i battitori figurano Eiichi Koyano con AVG .345, Hiroyuki Nakajima con AVG .340 e Takahiro Okada con AVG .314, mentre secondi anche in difesa con 47 punti subiti fin qui.
Al 3° posto sempre i Lions, che nonostante la sconfitta subita oggi dai Golden Eagles in casa, inseguono i secondi a un match e mezzo di margine.
Quarti invece per punti siglati con 53 punti e il line-up batte in generale con AVG .256 e figurano tra gli hitters Hideto Asamura con .404, Takeya Nakamura con .340 ed Ernesto Mejia con .304, ossia il cuore del line-up, dall’ altro canto figurano come la miglior difesa della NPB con 35 punti subiti.
Distanziati di una partita di distacco vi sono gli Hawks, tornati al successo oggi sconfiggendo i Marines in trasferta e segnando ben dieci punti.
Team che fino ad oggi ha marcato 60 punti e hanno un attacco che batte con AVG .259 e dal line-up figurano per loro Seiichi Uchikawa con .375 e Yuki Yanagita con .289, trascinatori della squadra dal punto di vista offensivo. Bene anche dal mound, dove fino ad oggi hanno subito 57 punti e quindi quarti in PL.
Al 5° posto sempre i Marines, che con la sconfitta subita oggi dal team di Fukuoka, ora sono staccati da loro da due match di distacco. Penultimi anche in attacco con 41 punti segnati e i loro battitori battono con AVG .193 (ultimi in NPB) e figurano tra loro Daichi Suzuki con .360 e Seiya Inoue con .291. Hanno anche la peggior difesa dell’intera NPB con 76 punti subiti e oggi lo confermano con partita persa ampiamente.
Chiudono all’ultimo posto i Fighters, che stanno soffrendo parecchio senza l’apporto di Shohei Ohtani e oggi sconfitti in casa dai Buffaloes e ora sono staccati dal team di Chiba da una partita e mezzo di margine.
Peggior attacco con soli 37 punti siglati e battono con un modesto AVG .230 e fanno molte difficoltà a capitalizzare quando creato e penultimi in fase difensiva con 64 punti subiti.

 

 

 

- BUFFALOES @ FIGHTERS  3 – 1.

Partita disputata allo Shizuoka Kusanagi Baseball Stadium, davanti a 11724 spettatori e durata 2 ore e 54 minuti di gioco.
I Fighters riescono fin da subito a sbloccare l’incontro, colpendo a freddo il partente americano ospite, Brandon Dickson, che dopo il primo eliminato subisce un doppio da Ryosuke Kishisato, poi si presenta nel box di battuta Kensuke Kondo che batte il singolo-rbi dell’1-0.
Anche al 2° inn. i Fighters battono valido contro il partente dei Buffaloes, dove apre questa ripresa il doppio di Kensuke Tanaka e dopo il primo out viene eliminato anche il corridore in base, colto fuori base, ma poi arriva anche il singolo di Toshitake Yokoo, ma il pitcher avversario reagisce e trova il terzo eliminato, chiudendo indenne la ripresa. I battitori dei Fighters ci riprovano anche al 3° inn., quando aprono la ripresa con un triplo battuto da Takuya Nakashima, ma ancora una volta Brandon Dickson toglie le castagne dal fuoco con anche strike-out inflitto a Ryosuke Kishisato.
Il partente dei Fighters, Hirotoshi Takanashi riesce invece ben a gestire il line-up ospite, ma questi pervengono al pareggio nella parte alta del 4° inn., quando con un out Stefen Romero batte il solo-homer dell’1-1, con fuoricampo battuto a sinistra e sul conto di 1-1.
Dopo due inning i Buffaloes colpiscono ancora il lanciatore dei Fighters, che apre la ripresa con una BB concessa a Stefen Romero, poi subisce un singolo da Eiichi Koyano e dopo il primo out il DH Hiroyuki Nakajima batte la SF del 2-1 per i suoi.
La gara prosegue con questo parziale fino al 9° inn., quando nella parte alta della ripresa gli ospiti incrementano il loro vantaggio contro il rilievo dei Fighters, Katsuhiko Kumon, che concede una BB da lead-off a Shunta Goto, il quale avanza fino in 2ªB tramite un bunt di sacrifico eseguito da Kenya Wakatsuki. E’ il turno alla battuta di Kengo Takeda che batte un doppio-rbi e punteggio che va sul 3-1 per i Buffaloes.
Per la parte bassa gli ospiti schierano sul monte di lancio il closer Yoshihisa Hirano, che in otto lanci riesce a trovare bene i tre out necessari per chiudere ripresa e incontro con vittoria per i Buffaloes, ancora imbattuti in trasferta quest’anno.

R H E
ORIX 0 0 0 1 0 1 0 0 1 - 3 7 0
Nippon-Ham 1 0 0 0 0 0 0 0 0 - 1 8 1
WP : Dickson ( 3 – 0 )
LP : Takanashi ( 1 – 2 )
Sv : Hirano ( 4S )
HR : [Bs] Romero ( 5, 4th inn. off Takanashi, 0 on )
ORIX
Nippon-Ham
AB H RBI BB HP SO
Miyazaki, CF 3 1 0 1 0 1
Takeda, LF 1 1 1 0 0 0
Nishino, 2B 3 1 0 0 0 0
Oshiro, PH-2B 1 0 0 0 0 0
Adachi, SS 4 0 0 1 0 0
Romero, RF 3 1 1 1 0 0
Oda, RF 0 0 0 0 0 0
Koyano, 3B 4 2 0 0 0 0
Okada, 1B 3 0 0 1 0 1
Nakajima, DH 3 0 1 0 0 1
Goto, LF-CF 3 0 0 1 0 0
Wakatsuki, C 3 1 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 4 1 0 0 0 0
Kishisato, RF 4 1 0 0 0 1
Kondo, DH 2 1 1 2 0 0
Laird, 3B 4 1 0 0 0 0
K.Tanaka, 1B 3 1 0 1 0 1
K.Ishii, 2B 4 0 0 0 0 2
Yokoo, LF 4 1 0 0 0 1
Ono, C 4 1 0 0 0 0
Nakashima, SS 3 1 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Dickson, (W) 6 24 7 2 0 3 1
K.Yoshida, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Kuroki, (H) 1 5 1 1 0 1 0
Hirano, (S) 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Takanashi, (L) 7 31 6 4 0 3 2
Kagiya 1 3 0 0 0 0 0
Kumon 1 5 1 1 0 0 1
VIDEO HIGHLIGHTS: BUFFALOES @ FIGHTERS   (da tv.pacificleague.jp) 

- GOLDEN EALGES @ LIONS  2 – 0.

Partita disputata all’Omiya Park Baseball Stadium, davanti a 15757 spettatori e durata 2 ore e 51 minuti di gioco.
I Golden Eagles già al 2° inn. riescono a segnare il primo punto dell’incontro, colpendo contro il partente dei Lions, Kona Takahashi, che subisce un singolo da lead-off da Ginji Akaminai, poi un altro singolo da Hiroaki Shimauchi e dopodiché il singolo-rbi da Takero Okajima, per l’1-0 degli ospiti.
Nel frattempo il partente dei Golden Eagles, Wataru Karashima, riesce a mettere in difficoltà il line-up dei Lions, che solo al 2° inn. va in lieve difficoltà, subendo un singolo da lead-off da Takeya Nakamura, ma il pitcher trovato il primo out, fa battere in doppio-gioco a Naoto Watanabe e toglie le castagne dal fuoco.
Il raddoppio dei Golden Eagles arriva nella parte alta del 5° inn., dove il pitcher dei Lions subisce un singolo da lead-off da Kazuya Fujita e questo avanza fino in 2ªB tramite il bunt di sacrificio di Motohiro Shima.
Il singolo interno battuto da Eigoro Mogi crea occasione di corridori agli angoli e arriva il turno alla battuta di Carlos Peguero, che batte una rimbalzante in diamante da rbi e punteggio che va quindi sul 2-0 per gli ospiti.
All’8° inn. i Lions riescono a mettere ancora una volta il lead-off in base, con doppio battuto da Naoto Watanabe, contro il rilievo ospite, Frank Herrmann, ma quest’ultimo è abile a trovare bene gli altri tre out e chiude le porte ai battitori dei Lions.
Giunge il 9° inn. e per la parte bassa i Golden Eagles schierano il closer Yuki Matsui, che riesce a eliminare tutti e tre i battitori affrontati in tredici lanci, con anche strike-out ai danni di Hideto Asamura e vittoria per la capolista, ancora imbattuta fuori casa.

R H E
Rakuten 0 1 0 0 1 0 0 0 0 - 2 10 0
Seibu 0 0 0 0 0 0 0 0 0 - 0 4 1
WP : Karashima ( 2 – 0 )
LP : K.Takahashi ( 0 – 2 )
Sv : Y.Matsui ( 7S )
Rakuten
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 4 1 0 0 0 1
Miyoshi, SS 0 0 0 0 0 0
Peguero, RF 4 2 1 0 0 0
Hijirisawa, LF 0 0 0 0 0 0
Wheeler, 3B 4 1 0 0 0 1
Amador, DH 4 0 0 0 0 0
Akaminai, 1B 4 2 0 0 0 0
Shimauchi, CF 4 1 0 0 0 1
Okajima, LF-RF 3 2 1 1 0 1
Fujita, 2B 3 1 0 0 0 0
Shima, C 3 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 0 0 0 0 3
Genda, SS 4 1 0 0 0 2
Asamura, 2B 4 0 0 0 0 2
Nakamura, 3B 3 1 0 0 0 0
Mejia, 1B 3 0 0 0 0 0
Watanabe, DH 2 1 0 1 0 0
F.Kimura, RF 3 0 0 0 0 1
Saito, LF 2 0 0 0 0 1
Yamakawa, PH 1 0 0 0 0 0
Okada, C 0 0 0 0 0 0
Sumitani, C 2 1 0 0 0 0
Tonosaki, PH-LF 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Karashima, (W) 6 20 3 1 0 8 0
Morihara, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Herrmann, (H) 1 4 1 0 0 0 0
Y.Matsui, (S) 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
K.Takahashi, (L) 7 27 8 1 0 3 2
Takekuma 1 5 1 0 0 1 0
Noda 1 4 1 0 0 1 0
VIDEO HIGHLIGHTS: GOLDEN EAGLES @ LIONS   (da tv.pacificleague.jp) 

- HAWKS @ MARINES  10 – 3.

Partita disputata allo ZOZO Marine Stadium, davanti a 12310 spettatori e durata 3 ore e 17 minuti di gioco.
Match che si sblocca già al 1° inn., quando i battitori ospiti segnano il punto dell’1-0 contro il partente dei Marines, Ayumu Ishikawa, approfittando delle sue difficoltà. Questo di fatto concede una BB da lead-off a Akira Nakamura e questo avanza fino in 2ªB per il bunt di sacrificio di Kenta Imamiya e dopo lo strike-out guardato su Yuki Yanagita arriva il turno alla battuta di Seiichi Uchikawa, che batte il singolo decisivo per il punto Hawks.
Nella parte bassa arriva una reazione dei Marines, che riescono a ribaltare il parziale contro il partente ospite, Kodai Senga, che subisce un singolo da lead-off da Shota Ishimine, che va in 2ªB tramite un bunt di sacrificio eseguito da Shota Omine, ma complice un errore della difesa degli Hawks sono tutti salvi in base.
Trovato il primo out della ripresa arriva la ground-out da rbi di Kazuya Fukuura che porta il punteggio sull’1-1 e il singolo-rbi successivo di Seiya Inoue, che porta il parziale sul 2-1 per i suoi.
Al 3° inn. gli Hawks riescono a pareggiare l’incontro, dove Ayumu Ishikawa concede una BB da lead-off ancora a Akira Nakamura, poi il singolo di Kenta Imamiya e la BB concessa a Yuki Yanagita, riempie così le basi.
E’ il turno di Seiichi Uchikawa alla battuta e realizza la SF che vale il 2-2 parziale e il pitcher di casa riesce a chiudere poi la ripresa con doppio-gioco fatto battere ad Alfredo Despaigne.
Nella parte bassa i padroni di casa si riportano in vantaggio, dove Kodai Senga con un out subisce il singolo da Shota Omine e dopo il secondo eliminato arriva il singolo-rbi di Kazuya Fukuura e punteggio che va sul 3-2.
Gli Hawks prendono il largo dopo due riprese, dove arriva il crollo del partente di casa, Ayumu Ishikawa, che subisce il doppio da lead-off da Yuichi Honda e questo arriva salvo in 3ªB per il bunt di sacrificio di Akira Nakamura. Arriva il turno alla battuta di Kenta Imamiya che batte il singolo-rbi del pareggio sul 3-3, poi dopo lo strike-out girato ai danni di Yuki Yanagita, Seiichi Uchikawa guadagna una BB, creando opportunità in RISP.
Si presenta nel box di battuta lo slugger cubano Alfredo Despaigne, che nello sfidare il pitcher batte un 3-run shot per il 6-3 Hawks, battuto a sinistra e sul conto di 1-1.
Nella ripresa successiva gli ospiti incrementano il loro vantaggio contro il rilievo di casa, Kuan-Yu Chen, che subisce subito un singolo da lead-off da Takuya Kai, che avanza fino in 2ªB per il bunt di sacrificio realizzato da Yuichi Honda, poi trovato il secondo out Kenta Imamiya batte il singolo-rbi del 7-3.
All’8° inn. gli Hawks allungano ancora nel punteggio, colpendo duramente il rilievo dei Marines, Takahiro Matsunaga, che subisce un singolo da lead-off da Kai Takuya e questo va in 2ªB per il bunt di sacrificio di Yuichi Honda. Con corridore in RISP arriva il singolo interno di Akira Nakamura, creando opportunità con corridori agli angoli.
La battuta in diamante battuta da Kenta Imamiya fa si che gli Hawks siglassero il punto dell’8-3, complice errore della difesa, poi la BB concessa a Yuki Yanagita fa riempire le basi. Si presenta nel box di battuta Seiichi Uchikawa che batte il singolo da due rbi per il 10-3 per gli ospiti. Per il 9° inn. gli Hawks sostituiscono il pitcher Kodai Senga dopo 8.0 IP (11 K) e si affidano ai lanci del rilievo Ryota Igarashi, che chiude le porte ai battitori di casa e successo per i suoi.

R H E
SoftBank 1 0 1 0 4 1 0 3 0 - 10 15 1
Lotte 2 0 1 0 0 0 0 0 0 - 3 5 1
WP : Senga ( 2 – 1 )
LP : Ishikawa ( 0 – 3 )
HR : [H] Despaigne ( 2, 5th inn. off Ishikawa, 2 on )
SoftBank
Lotte
AB H RBI BB HP SO
A.Nakamura, LF 3 1 0 2 0 0
Imamiya, SS 5 3 2 0 0 0
Yanagita, CF 3 0 0 2 0 3
Uchikawa, 1B 3 3 4 1 0 0
Makihara, PR-1B 0 0 0 0 0 0
Despaigne, DH 5 2 3 0 0 1
Kawashima, PR-DH 0 0 0 0 0 0
Matsuda, 3B 5 1 0 0 0 1
Uebayashi, RF 3 0 0 0 0 1
Yoshimura, PH 1 0 0 0 0 0
Fukuda, RF 1 0 0 0 0 0
Kai, C 5 3 0 0 0 1
Honda, 2B 3 2 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Ishimine, CF 4 1 0 0 0 2
S.Omine, 3B 3 1 0 0 0 1
Suzuki, 2B 4 0 0 0 0 0
Fukuura, DH 3 1 2 1 0 1
Kato, PR-DH 0 0 0 0 0 0
Inoue, 1B 4 1 1 0 0 1
Paredes, LF 4 0 0 0 0 2
Hosoya, RF 3 1 0 1 0 1
Tamura, C 3 0 0 0 0 1
Yoshida, C 0 0 0 0 0 0
Miki, SS 2 0 0 0 0 2
Hirasawa, PH-SS 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Senga, (W) 8 30 5 1 0 11 1
Igarashi 1 4 0 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Ishikawa, (L) 5 25 6 4 0 5 6
KY.Chen 1 5 2 0 0 1 1
Ariyoshi 1 4 1 0 0 0 0
Matsunaga 1 9 4 1 0 1 2
Takano 1 4 2 0 0 0 0
VIDEO HIGHLIGHTS: HAWKS @ MARINES   (da tv.pacificleague.jp) 


resoconto classifica:

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate e calcolo del park factor (PF) in via del tutto sperimentale, utilizzando la seguente formula (homeRS + homeRA)/(homeG)) / ((roadRS + roadRA)/(roadG)), dove:

home RS = punti segnati in casa;       road RS = punti segnati fuori casa;

home RA = punti subiti in casa;         road RA = punti subiti fuori casa;

home G =partita giocate in casa;       road G = partite giocate fuori casa;

PF, statistica sabermetrica usata per definire le differenti condizioni di campo in cui si gioca, ed in genere il valore a fine campionato sarà attorno a 1 (dopo le varie evoluzioni che seguiranno).

 

clicca sul link interessato:

art. prec. PL

art. CL

 


WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che seguo con assiduità. Sono tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che seguo da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendomi appassionato di tutti. Ho per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola