NPB(PL)- Marines imbattibili e in fuga! Vittoria in rimonta per i Lions. Bene Golden Eagles e giù Hawks e Buffaloes!

Pubblicato il Giu 28 2020 - 3:25pm by Filippo Coppola

Pacific League-NPB Report

Marines in fuga dove approfittano molto bene della serie di sei gare (novità assoluta di quest’anno per questa Lega nella storia in assoluto) giocate in casa contro i Buffaloes. Infatti la franchigia di Chiba vince tutte partite equilibrate contro gli avversari e si trovano così in testa alla classifica a sorpresa in questa fase della stagione, inoltre sono reduci da ben otto vittorie consecutive. Infatti dopo la sconfitta all’Opening-day contro gli Hawks hanno vinto tutte le partite a disposizione.
A Tokorozawa invece hanno la meglio i Lions contro i campioni in carica degli Hawks, dove quest’ultimi dopo tre giorni erano in vantaggio nella serie. Ma giocata su sei gare i Lions sono riusciti poi a spuntarla contro di loro e reduci da tre vittorie di fila tentano la rincorsa per la scalata in graduatoria.
A Sendai invece oggi trovano un altro successo i Fighters, ma sono i Golden Eagles che in settimana hanno avuto la meglio su di loro, vincendo ben quattro match e adesso si trovano al secondo posto in classifica, staccati due due gare dalla capolista.

 

FIGHTERS @ GOLDEN EAGLES   2 – 4 (0-4, 2-5, 8-5, 1-7, 4-18, 6-4)

GARA 6. I Fighters trovano il secondo successo a Sendai contro i rivali dei Golden Eagles, dopo aver subito ben quattro sconfitte nella regione del Tohoku.
Al 1° inn. gli ospiti infatti riescono a sbloccare l’incontro dove il partente casalingo, Ryota Ishibashi subisce un 2-run shot da Sho Nakata (5° stagionale e 231° in carriera) per il 2-0 Fighters. Fuoricampo battuto a sinistra, con due out e sul conto di 2-1.
Dopo due riprese allungano gli ospiti, dove Ishibashi va in difficoltà con un eliminato e basi piene, dato che concede prima una BB da rbi a Ryo Watanabe per il 3-0, dopodiché arriva il 4-0 sulla ground-out battuta da Kotaro Kiyomiya.
Al 4° inn. i Fighters trovano il punto del 5-0 sul solo-homer battuto da Haruki Nishikawa (1° in stagione e 47° in carriera), con HR realizzato a destra, con due out e sul conto di 1-1.
Nella parte bassa della ripresa i Golden Eagles si sbloccano in attacco, dove il partente ospite, Toshihiro Sugiura viene colpito dopo tre inning perfetti lanciati contro il line-up di casa. Di fatto Sugiura subisce il punto del 5-1 nella condizione di basi cariche e un out, dove arriva il singolo-rbi di Hiroaki Shimauchi (gara num. 731 in carriera).
Nell’inning seguente i Fighters ristabiliscono il loro massimo vantaggio, dove il rilievo Wataru Karashima, subisce il 6-1 con basi piene e lancio pazzo effettuato quando vi era nel box di battuta Kazunari Ishii.
Nella parte bassa del 6° inn. Sugiura subisce un altro punto dai padroni di casa, dove con corridori agli angoli arriva la SF battuta da Shimauchi e gara che va sul 6-2.
La gara prosegue con questo parziale ma all’8° inn. i padroni di casa tentano di riaprire la partita, dove il rilievo ospite Naoki Miyanishi (gara num. 687 in carriera) subisce un 2-run shot da Jabari Blash (1° in stagione e 34° in carriera) e gara che va sul 6-4. HR realizzato a sinistra, con un out e conto sull’1-1.
Arriva il 9° inn. e per la parte bassa i Fighters schierano sul monte di lancio il closer Ryo Akiyoshi che in pochi lanci trova la sua seconda salvezza stagionale (num. 61 in carriera).

Tabellino:

R H E
Nippon-Ham 2 0 2 1 1 0 0 0 0 6 8 1
Rakuten 0 0 0 1 0 1 0 2 0 4 8 1
WP : Sugiura ( 1 – 0 )
LP : Ishibashi ( 0 – 2 )
Sv : Akiyoshi ( 2S )
HR : [F] Nakata ( 5, 1st inn. off Ishibashi, 1 on )
[F] Nishikawa ( 1, 4th inn. off Ishibashi, 0 on )
[E] Blash ( 1, 8th inn. off Miyanishi, 1 on )
Nippon-Ham
Rakuten
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 4 2 1 1 0 2
Ohta, RF 5 0 0 0 0 1
Kondoh, LF 2 0 0 3 0 0
Nakata, DH 4 2 2 1 0 2
Watanabe, 2B 4 1 1 1 0 1
Kiyomiya, 1B 5 0 1 0 0 1
Nomura, 3B 4 0 0 0 0 1
Yachi, 3B 0 0 0 0 0 0
Ishii, SS 4 1 0 0 0 1
Shimizu, C 4 2 0 0 0 2
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 3 1 0 0 1 1
Kobukata, SS 1 0 0 0 0 0
D.Suzuki, 3B 5 3 0 0 0 0
Blash, DH 4 1 2 0 0 3
Asamura, 2B 3 2 0 1 0 1
Shimauchi, LF 3 1 2 0 0 0
Romero, RF 3 0 0 1 0 1
Ogoh, PR-RF 0 0 0 0 0 0
Uchida, 1B 4 0 0 0 0 1
Ohta, C 1 0 0 0 0 1
Yamashita, PH-C 2 0 0 0 0 0
Fujita, PH 1 0 0 0 0 0
Tatsumi, CF 4 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Sugiura, (W) 6 24 5 1 0 7 2
Kumon 1 3 0 0 0 0 0
Miyanishi 1 7 3 1 1 1 2
Akiyoshi, (S) 1 4 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Ishibashi, (L) 4 20 5 3 0 5 5
Karashima 1 6 1 2 0 2 0
Sakai 2 7 1 0 0 3 0
Tsurusaki 1 5 1 1 0 0 0
Chargois 1 4 0 0 0 1 0

 

 

HAWKS @ LIONS   2 – 4 (3-11, 9-6, 4-2, 4-7, 7-8, 3-4)

GARA 6. Con tre successi di fila la spuntano i Lions contro i campioni in carica degli Hawks. Infatti dopo tre gare era davanti il team di Fukuoka, poi al MetLife Dome i Lions fanno propria la mega-serie di sei partite.
Al 1° inn. passano a condurre gli Hawks, che contro il partente rookie di casa, Kaito Yoza arriva il solo-homer di Yuki Yanagita (3° in stagione e 160° in carriera) e 1-0 per gli ospiti. HR battuto al centro e sul conto di 1-1.
Nella ripresa seguente allungano gli Hawks, con Yoza che con basi cariche e un out subisce altri due punti sul singolo battuto da Ryoya Kurihara e 3-0 per gli ospiti.
Al cambio di campo i Lions si sbloccano in attacco contro il partente degli Hawks, Akira Niho, che con nessun out e corridori in base subisce il singolo-rbi da Takumi Kuriyama (gara num. 1855 e rbi num. 749 in carriera) per il 3-1.
Al 3° inn. i padroni di casa accorciano ancora le distanze, con Niho che subisce il punto del 3-2 su ground-out rbi di Tomoya Mori.
Yoza inizia a ingranare dal monte di lancio e subisce ben poco dal line-up casalingo, infatti dopo le valide subite nel corso del 2° inn. il giovane lanciatore dei Lions non ne subisce più fino alla fine del 6° inn.
Nella parte bassa del 6° inn. i Lions riescono a impattare il match e rimonta eseguita, dove Niho subisce un solo-homer da Hotaka Yamakawa (5° in stagione e 134° in carriera) e gara che va sul 3-3. HR realizzato a sinistra e al primo lancio visto.
Il match prosegue con questo punteggio e per la parte bassa del 9° inn. gli Hawks schierano sul monte di lancio il giovane rilievo Keisuke Izumi, che va subito in difficoltà. Infatti con nessun out riempie le basi con BB concesse a Seiji Kawagoe e a Cory Spangenberg, poi subisce un singolo interno da Sosuke Genda. Arriva il turno alla battuta di Mori che al primo lancio visto batte un singolo al centro che vale la vittoria su walk-off per i padroni di casa sul 4-3.

Tabellino:

R H E
SoftBank 1 2 0 0 0 0 0 0 0 3 4 0
Seibu 0 1 1 0 0 1 0 0 1X 4 10 0
WP : Masuda ( 1 – 0 )
LP : Izumi ( 0 – 1 )
HR : [H] Yanagita ( 3, 1st inn. off Yoza, 0 on )
[L] Yamakawa ( 5, 6th inn. off Niho, 0 on )
SoftBank
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Kurihara, LF 4 1 2 0 0 1
Yanagita, CF 4 1 1 0 0 1
Balentien, DH 3 0 0 1 0 1
Uebayashi, RF 3 0 0 0 1 1
Akashi, 1B 4 1 0 0 0 2
Imamiya, SS 4 1 0 0 0 0
Makihara, 2B 4 0 0 0 0 0
N.Matsuda, 3B 3 0 0 0 0 1
Kai, C 2 0 0 1 0 1
AB H RBI BB HP SO
Spangenberg, LF 4 2 0 1 0 2
Genda, SS 4 0 0 0 0 1
Mori, C 5 2 2 0 0 1
Yamakawa, 1B 3 1 1 1 0 1
Tonosaki, 2B 4 2 0 0 0 1
Nakamura, 3B 2 0 0 2 0 1
Yamanobe, PR-3B 0 0 0 0 0 0
Kuriyama, DH 2 2 1 2 0 0
Suzuki, RF 3 1 0 0 0 0
Kimura, PH-RF 1 0 0 0 0 0
Kaneko, CF 2 0 0 0 0 0
Kawagoe, PH-CF 1 0 0 1 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Niho 6 27 9 3 0 3 3
Kayama, (H) 1 3 0 0 0 3 0
Moinelo, (H) 1 5 0 2 0 2 0
Izumi, (L) + 4 1 2 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Yoza 6 25 4 2 1 2 3
Hirai, (H) 1 3 0 0 0 2 0
Garrett, (H) 1 3 0 0 0 3 0
Masuda, (W) 1 3 0 0 0 1 0

 

 

BUFFALOES @ MARINES   0 – 6 (5-6, 4-6, 0-5, 5-6, 1-2, 5-6)

GARA 6. Sweep lungo dei Marins ai danni dei Buffaloes con ben sei successi casalinghi ottenuti contro i rivali di Osaka e Kobe.
Al 1° inn. passano in vantaggio i Buffaloes, contro il partente di casa Manabu Mima, che subisce l’1-0 su ground-out da rbi battuta da Masataka Yoshida. Con basi scariche e due out il lanciatore fa difficoltà a chiudere la ripresa e infatti subisce prima un singolo dall’ex MLB Adam Jones e poi un fuoricampo da Takahiro Okada (2° in campionato e num. 172 in 1097 gare in carriera) e 3-0 per gli ospiti. HR realizzato a destra e sul conto di 1-2.
Nella ripresa seguente i padroni di casa iniziano a rimontare gli avversari e il giovane lanciatore ospite, Yoshinobu Yamamoto subisce i punti del 3-2 con basi piene e un out quando il catcher Tatsuhiro Tamura batte un singolo da due rbi.
Il pareggio arriva nella ripresa successiva, quando Ikuhiro Kiyota batte una ground-out da rbi per il 3-3. Mima nel frattempo non subisce più nulla dai battitori dei Buffaloes e nel corso del 4° inn. i padroni di casa passano a condurre l’incontro, dove Yamamoto va in difficoltà nella situazione di due out e basi scariche. Di fatto il pitcher ospite subisce il punto del 4-3 per i Marines quando con corridori in base arriva il singolo-rbi battuto da Yudai Fujioka.
Al 6° inn. il team di Chiba sigla ancora un altro punto, dove Yamamoto superati i 100 lanci subisce il 5-3 con singolo-rbi battuto da Tamura, con corridori agli angoli.
La partita prosegue con questo punteggio e i Buffaloes si rifanno però nella parte alta dell’8° inn. Infatti gli ospiti accorciano prima le distanze sul singolo-rbi battuto da Okada per il 5-4 e poi impattano la gara con singolo-rbi di Aderlin Rodriguez.
Nella parte bassa della ripresa i Marines subito reagiscono e di fatti l’esperto rilievo Masatoshi Masui subisce un solo-homer da lead-off da Brandon Laird (5° in stagione e 168° in carriera) per il 6-5 per i padroni di casa. HR battuto al centro e sul conto di 1-2.
Giunge così il 9° inn. e il team di Chiba si affida al closer Jay Jackson che trova la sua prima salvezza stagionale con tre strike-out effettuati (3ª in carriera NPB).

Tabellino:

R H E
ORIX 3 0 0 0 0 0 0 2 0 5 10 1
Lotte 0 2 1 1 0 1 0 1 X 6 9 1
WP : Tojo ( 1 – 1 )
LP : Masui ( 0 – 1 )
Sv : Jackson ( 1S )
HR : [B] Okada ( 2, 1st inn. off Mima, 1 on )
[M] Laird ( 5, 8th inn. off Masui, 0 on )
ORIX
Lotte
AB H RBI BB HP SO
Nakagawa, 3B 5 1 0 0 0 2
Adachi, SS 4 2 0 0 0 0
M.Yoshida, LF 3 2 1 1 0 0
Oda, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Jones, RF 4 1 0 0 0 0
Okada, 1B 3 2 3 1 0 0
Sano, PR 0 0 0 0 0 0
Kojima, 1B 0 0 0 0 0 0
Rodriguez, DH 4 1 1 0 0 0
Wakatsuki, C 4 0 0 0 0 1
Ohshiro, 2B 2 0 0 0 0 0
Yamaashi, PH-2B 1 0 0 0 0 0
Fushimi, PH 1 0 0 0 0 1
Gotoh, CF 4 1 0 0 0 2
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 4 2 0 0 0 0
K.Fukuda, 3B 4 0 0 0 0 1
Oka, LF 0 0 0 0 0 0
Kiyota, LF 4 0 1 0 0 1
Toritani, 3B 0 0 0 0 0 0
Laird, DH 4 2 1 0 0 0
Martin, RF 3 0 0 1 0 2
S.Nakamura, 2B 4 1 0 0 0 0
Inoue, 1B 2 1 0 2 0 0
Tamura, C 2 2 3 2 0 0
Fujioka, SS 4 1 1 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Yamamoto 5 .2 25 6 4 0 3 4
Sawada 0 .1 2 1 0 0 0 0
Kaida 1 3 0 0 0 0 0
Masui, (L) 0 .1 3 2 0 0 1 1
Higa 0 .1 2 0 1 0 0 0
Yamada 0 .1 1 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Mima 7 28 7 1 0 2 3
Ono 0 .1 4 2 1 0 0 1
Tojo, (W) 0 .2 2 1 0 0 1 0
Jackson, (S) 1 3 0 0 0 3 0

 

 

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola