NPB(PL)- Golden Eagles in ripresa, bene Fighters e Marines! Giù i Buffaloes, super Takeda per gli Hawks!

Pubblicato il Mag 13 2018 - 5:06pm by Filippo Coppola

Pacific League-NPB Report

Escono battuti i Lions contro i Marines tra le mura amiche, subendo molti punti, ma oggi evitano lo sweep e si mantengono saldi in vetta alla classifica di questa Lega.
Evitano lo sweep casalingo anche i campioni in carica degli Hawks, che escono battuti nella serie dello YafuOku Dome di Fukuoka contro gli Hawks, ma oggi vengono salvati soprattutto dall’ottimo Shota Takeda, che ottiene la sua seconda SHO stagionale ed è consecutiva, dopo quella trovata nella sua ultima apparizione contro i Buffaloes. Takeda “on fire” dunque che in questo mese ottiene due successi per SHO, trovando prima un “one-hit game” e oggi un “two-hit game”, totalizzando 18.0 IP, 0 ER e 14 K. L’altro protagonista odierno della vittoria degli Hawks è senza dubbio Seiichi Uchikawa (3/4 e 3 rbi’s), che in settimana ha raggiunto quota 2000 valide in NPB (il 9 Maggio scorso contro i Lions), ed è il 51° giocatore a riuscirci nella storia giapponese.
Quindi i Fighters ora sono terzi scavalcati proprio dagli Hawks in termini di W%, in virtù del fatto che hanno una vittoria e una sconfitta in più. In settimana si registra anche la millesima valida battuta da Sho Nakata per questo team, in 4421 PA, trovata il 9 Maggio scorso nel match contro i Buffaloes ed è quindi il 291° giocatore a riuscirci nella storia della NPB. Inoltre il rookie Kotaro Kiyomiya (prima scelta assoluta dello scorso draft) termina in settimana la sua striscia consecutiva di battute valide, fermandosi dal suo esordio in NPB a sette gare, con l’HR battuto contro Brandon Dickson (primo in carriera).
Salgono al quarto posto i Marines, che ottengono buone vittorie in trasferta a Tokorozawa contro i Lions e scavalcano i Buffaloes, che vengono sweeppati in casa dai Golden Eagles. Il team di Sendai è sempre in ultima posizione in graduatoria, ma con questi tre successi ora si trovano a 3.5 di GB proprio dai Buffaloes, superando la soglia delle dieci vittorie in campionato. La vittoria di ieri è stata firmata dalla SHO di Takahiro Norimoto, che trova così la sua undicesima in carriera NPB (in 27 CG).

Inoltre per i mesi di Marzo e Aprile sono stati eletti come MVP i seguenti giocatori:

Lanciatore: Shinsaburo Tawata (Lions) – 5 G, 5-0, 35.0 IP, 2.06 ERA, 1 CG, 22 K, 8 ER. Prima volta per questo giovane pitcher della capolista, che trova in 5 gare ben 5 successi, ben sconfiggendo i Fighters, i Buffaloes, due volte i Golden Eagles e i Marines!
Battitore: Hotaka Yamakawa (Lions) – 24 G, .337 AVG, 28 H, 11 HR, 33 RBI. Per la terza volta il giovane Yamakawa ottiene un riconoscimento come MPV ed è leader degli HR con ben 11 totalizzati, registrando anche 69 TB, SLG .831, una AVG in RISP di .560 e 22 BB guadagnate in tutte le partite giocate coi Lions da inizio campionato, fino a fine mese scorso. Ha registrato almeno un rbi in quattro partite di fila, ha battuto 3 HR in tre partite consecutive tra il 21 e 25 Aprile (compreso un grand-slam e un 3-run shot) e ha battuto anche 2 HR in due gare di fila, tra il 28 e 29 Aprile.

 

 

– MARINES @ LIONS  2 – 1   (12 – 3, 11 – 2, 0 – 6)

GARA 3.
Match disputato al MetLife Dome, davanti a 28731 spettatori e durato 2 ore e 38 minuti di gioco.

I padroni di casa colpiscono duramente il partente dei Marines, Edgar Olmos, già nella parta bassa del 1° inn., dove arriva un doppio da lead-off di Shogo Akiyama, poi arriva un singolo interno di Sosuke Genda, creando opportunità con corridori agli angoli. Con Hideto Asamura nel box di battuta Genda ruba la 2ªB e Olmos concede una BB ad Asamura, riempiendo così le basi.
Arriva il turno alla battuta di Hotaka Yamakawa che al primo lancio visto porta in vantaggio si suoi battendo una SF e 1-0 per i Lions. Dopo due out l’azione offensiva dei padroni di casa viene prolungata dal singolo da due rbi di Shuta Tonosaki, per il 3-0 Lions e il 4-0 arriva con un doppio-rbi di Fumikazu Kimura.
Nell’inning successivo gli ospiti battono la prima valida del match, con singolo da lead-off di Katsuya Kakunaka, contro il partente di casa, Daiki Enokida, ma questo poi ben reagisce ed elimina i successivi tre battitori, chiudendo le porte all’attacco ospite.
Nella parte bassa i Lions allungano nel parziale, con Olmos che concede una BB con un out a Yuji Kaneko e il corridore arriva salvo fino in 3ªB per errore difensivo e marca il punto del 5-0 con singolo-rbi di Akiyama.
Al 3° inn. gli ospiti ancora una volta piazzano il lead-off in base cercando di mettere in difficoltà Enokida, con doppio battuto da Tatsuhiro Tamura, ma il pitcher di casa è caparbio ad eliminare tutti e tre i battitori di fila e chiude indenne la ripresa.
Due inning più tardi i Lions riescono a portarsi sul 6-0, colpendo il pitcher ospite, Yuki Ariyoshi, che con due eliminati arriva prima il singolo di Tomoya Mori, poi quello di Tonosaki e quello da rbi di Kimura.
L’incontro prosegue con questo parziale fino al 9° inn. con i Lions che per terminare il match schierano sul monte di lancio Tatsuhiro Masuda, che ci riesce subendo solo una valida a Seiya Inoue, eliminando gli altri tre battitori e i padroni di casa evitano lo sweep dai Marines.

Tabellino incontro:

R H E
Lotte 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 5 2
Seibu 4 1 0 0 1 0 0 0 X 6 11 0
WP : Enokida ( 4 – 0 )
LP : Olmos ( 0 – 2 )
Lotte
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 3 0 0 0 0 1
Dominguez, PH 1 0 0 0 0 0
Okada, CF 0 0 0 0 0 0
Y.Fujioka, SS 3 0 0 0 0 2
Hirasawa, SS 0 0 0 1 0 0
Nakamura, 2B 4 1 0 0 0 0
Kakunaka, DH 4 1 0 0 0 0
Inoue, 1B 4 1 0 0 0 1
Kiyota, LF 2 0 0 1 0 1
Fukuura, PH 1 0 0 0 0 0
Suzuki, 3B 2 0 0 1 0 1
S.Omine, 3B 1 0 0 0 0 1
Tamura, C 3 2 0 0 0 0
Kato, RF 3 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 3 1 0 0 0
Genda, SS 4 1 0 0 0 0
Asamura, 2B 3 0 0 1 0 0
Yamakawa, 1B 3 1 1 0 0 2
Mori, DH 4 1 0 0 0 0
Tonosaki, 3B 4 2 2 0 0 0
Kimura, RF 4 2 2 0 0 1
Sumitani, C 4 0 0 0 0 1
Y.Kaneko, LF 2 1 0 1 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Olmos, (L) 2 11 5 2 0 1 4
Ariyoshi 3 15 6 0 0 2 1
Minami 2 6 0 0 0 1 0
Masuda 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Enokida, (W) 7 26 4 2 0 6 0
Wagner 1 4 0 1 0 1 0
Masuda 1 4 1 0 0 1 0

Video highlights match (da tv.pacificleague.jp):

– GOLDEN EAGLES @ BUFFALOES  3 – 0  (5 – 2, 2 – 0, 9 – 1)

GARA 3.
Match disputato al Kyocera Dome, davanti a 23909 spettatori e durato 3 ore e 20 minuti di gioco.

Gli ospiti sbloccano subito la partita nella parte alta del 1° inn., dove il partente di casa, il rookie Daiki Tajima, concede una BB a Eigoro Mogi, poi con un out arriva un singolo da Toshiaki Imae e con due eliminati la battuta di Carlos Peguero fa commettere un errore difensivo dei padroni di casa e 1-0 Golden Eagles.
Arriva il turno di Ginji Akaminai che prolunga l’azione d’attacco degli ospiti colpendo un singolo-rbi per il 2-0. Nella parte bassa i Buffaloes tentano di riaprire il match, con lo starter ospite, Shoma Fujihira, che va in difficoltà dopo il primo out. Di fatto subisce un doppio da Tatsuya Yamaashi, poi concede due BB, riempiendo le basi, a Ryoichi Adachi e a Masataka Yoshida.
Fujihira ben reagisce ed elimina i successivi due battitori, chiudendo così l’inning indenne senza ulteriori danni.
Due riprese più tardi i padroni di casa dimezzano lo svantaggio, dove Fujihira subisce con nessun out un singolo da Yoshida, poi concede una BB a Eiichi Koyano, creando occasione di RISP. Con un out il pitcher concede una BB a Takahiro Okada, riempiendo le basi e si presenta nel box di battuta Kengo Takeda che batte una SF che vale il 2-1.
Nella parte alta del 5° i Golden Eagless allungano nel parziale, dove Tajima subisce un doppio da lead-off da Mogi, poi questo avanza fino in 3ªB per il bunt di sacrificio eseguito da Takero Okajima. Arriva il turno di Imae che batte un singolo-rbi che porta i suoi sul 3-1, dopodiché arriva un singolo da Zelous Wheeler, che crea altra occasione di RISP, ma il lanciatore di casa elimina i successivi due battitori per strike-out, chiudendo così la ripresa.
Al 6° inn. i Buffaloes tentano di riaprire la gara con il rilievo ospite, Koji Aoyama, che subisce subito un singolo da lead-off di Okada, poi colpisce per HP Takeda, creando occasione di RISP.
Dopo il primo out l’azione offensiva dei Buffaloes continua con il singolo battuto da Yuma Mune, riempiendo le basi, ma l’altro rilievo ospite, Yuya Kubo trova i due out necessari per terminare l’inning senza subire nulla.
Al cambio di campo va in difficoltà l’altro rilievo di casa, Taisuke Kondo, che con due out subisce prima un singolo da Imae e poi da Wheeler, creando opportunità con corridori agli angoli. Arriva il turno di Peguero che al primo lancio batte un profondo doppio che porta i Golden Eagles sul 5-1.
All’8° inn. gli ospiti allungano ancora nel punteggio, dove arriva un solo-homer da lead-off di Yasuhito Uchida (1° in stagione e 3° in carriera), che vale il 6-1, con fuoricampo realizzato a sinistra e sul conto di 1-1.
Anche al 9° inn. i Golden Eagles creano e concretizzano azioni offensive, dove sempre con due out arrivano i singoli di Wheeler e Kazuya Fujita, poi quello da rbi di Akaminai e 8-1 per gli ospiti, complice anche errore difensivo dei padroni di casa e con il rilievo Keisuke Kobayashi in netta difficoltà. Di fatto arriva anche il punto del 9-1, con rbi battuto da Uchida e queto sarà il risultato finale della partita, con sweep dei Golden Eagles ad Osaka

Tabellino incontro:

R H E
Rakuten 2 0 0 0 1 0 2 1 3 9 15 0
ORIX 0 0 1 0 0 0 0 0 0 1 7 2
WP : Aoyama ( 1 – 0 )
LP : Tajima ( 4 – 2 )
HR : [E] Uchida ( 1, 8th inn. off Kobayashi, 0 on )
Rakuten
ORIX
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 4 1 0 1 0 0
Miyoshi, SS 0 0 0 0 0 0
Okajima, LF-RF 4 0 0 0 0 1
Imae, 1B 4 3 1 0 0 1
Yaoita, PR-LF 1 0 0 0 0 0
Wheeler, DH 5 4 0 0 0 1
Horiuchi, PR-DH 0 0 0 0 0 0
Peguero, RF 4 1 2 0 0 1
Fujita, 2B 1 1 0 0 0 0
Akaminai, 2B-1B 5 2 2 0 0 1
Uchida, 3B 5 2 2 0 0 2
Shima, C 4 0 0 1 0 2
Okoye, CF 4 1 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Mune, CF 5 1 0 0 0 0
Yamaashi, 2B 3 1 0 0 1 0
Nakajima, PH 1 0 0 0 0 0
Adachi, SS 4 1 0 1 0 0
M.Yoshida, LF 3 1 0 1 0 1
Koyano, 3B 3 0 0 1 0 2
Marrero, DH 3 0 0 1 0 0
Okada, 1B 3 2 0 1 0 0
Takeda, RF 2 0 1 0 1 1
Wakatsuki, C 3 1 0 0 0 0
Fushimi, PH-C 1 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Fujihira 3 18 4 4 1 2 1
Aoyama, (W) 2 .1 9 1 0 1 2 0
Kubo, (H) 1 .2 5 2 0 0 0 0
Matsui 1 4 0 1 0 1 0
Herrmann 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Tajima, (L) 5 24 7 2 0 5 1
K.Yoshida 1 3 0 0 0 2 0
Kondo 1 6 3 0 0 0 2
Kobayashi 2 11 5 0 0 2 2

Video highlights match (da tv.pacificleague.jp):

– FIGHTERS @ HAWKS  2 – 1  (5 – 4, 5 – 3, 0 – 8)

 

GARA 3.
Match disputato allo YafuOku Dome, davanti a 38530 spettatori e durato 2 ore e 40 minuti di gioco.

Gli Hawks riescono a passare in vantaggio nel corso del 2° inn., quando il partente ospite Takayuki Kato subisce un singolo da lead-off da Akira Nakamura e poi arriva un triplo-rbi di Alfredo Despaigne che vale quindi l’1-0 (2° in carriera NPB, dopo averlo battuto nel 2014 quando indossava la casacca dei Marines).
Il punto del 2-0 arriva su SF battuta da Seiji Uebayashi, poi Kato elimina i successivi due battitori e chiude così la ripresa, nonostante arrivi un doppio da Kenta Imamiya con due out all’attivo.
I campioni in carica allungano nel punteggio due inning più tardi, dove Kato con un out colpisce per HP Hiroaki Takaya, poi con due out arriva una BB concessa a Nobuhiro Matsuda, creando occasione di RISP. Arriva il turno di Keizo Kawashima che prolunga l’azione d’attacco degli Hawks trovando un singolo che riempie così le basi e ci pensa Yuki Yanagita a siglare il punto del 3-0, colpendo un singolo-rbi e sempre basi cariche.
Nel box di battuta si presenta Seiichi Uchikawa che pulisce le basi colpendo un profondo doppio e quindi gli Hawks si portano sul 6-0, colpendo così duramente Kato.
Nel frattempo l’altro starter, Shota Takeda, ben gestisce il line-up dei Fighters, che non riesce a creare un granché dal box di battuta e infatti fino alla fine del 5° inn. i battitori ospiti riescono a giungere salvo in base solo per BB concessa ad Haruki Nishikawa e per errore difensivo su una battuta sempre di Nishikawa.
Al 6° inn. invece i Fighters trovano le prima valide dell’incontro, con Takeda che subisce un singolo con un out dal catcher ex di turno Shinya Tsuruoka e poi con due eliminati da Nishikawa, ma il pitcher di casa trova il terzo out e chiude indenne la ripresa.
All’8° inn. gli Hawks allungano ancora nel parziale, dove il rilievo ospite, Toyoki Tanaka subisce con due out prima un singolo da Imamiya e poi un fuoricampo da Matsuda (8° in stagione e 220° in carriera), portando così i suoi sull’8-0. HR realizzato a sinistra e sul conto di 2-1 e questo sarà il risultato finale del match, dopo che Takeda elimina tutti e tre i battitori nella parte alta del 9° inn., completando la personale SHO in 127 lanci (2ª in stagione e 6ª in carriera e 2ª consecutiva, dopo quella trovata lo scorso 5 Maggio contro i Buffaloes!).

Tabellino incontro:

R H E
Nippon-Ham 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0
SoftBank 0 2 0 4 0 0 0 2 X 8 13 1
WP : Takeda ( 2 – 2 )
LP : Kato ( 2 – 3 )
HR : [H] Matsuda ( 8, 8th inn. off T.Tanaka, 1 on )
Nippon-Ham
SoftBank
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 3 1 0 1 0 0
T.Ota, RF 4 0 0 0 0 2
Laird, 3B 3 0 0 0 0 0
Nakata, 1B 3 0 0 0 0 2
Kiyomiya, DH 3 0 0 0 0 2
K.Ishii, 2B 3 0 0 0 0 1
Sugiya, LF 2 0 0 0 0 0
Oka, PH-LF 1 0 0 0 0 0
Tsuruoka, C 3 1 0 0 0 0
Nakashima, SS 2 0 0 0 0 1
K.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Matsuda, 3B 4 1 2 1 0 2
Takata, 3B 0 0 0 0 0 0
Kawashima, 2B-1B 5 2 0 0 0 1
Yanagita, CF 5 2 1 0 0 0
Fukuda, CF 0 0 0 0 0 0
Uchikawa, 1B 4 3 3 0 0 0
Honda, PR-2B 0 0 0 0 0 0
A.Nakamura, LF 4 2 0 0 0 0
Kidokoro, LF 0 0 0 0 0 0
Despaigne, DH 4 1 1 0 0 2
Uebayashi, RF 3 0 1 0 0 2
Takaya, C 3 0 0 0 1 1
Imamiya, SS 4 2 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Kato, (L) 7 33 10 1 1 7 6
T.Tanaka 1 6 3 0 0 2 2
IP BF H BB HB SO ER
Takeda, (W) 9 29 2 1 0 8 0

Video highlights match (da tv.pacificleague.jp):

resoconto classifica:

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

 

Art. prec. PL

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola