NPB(IL)-Vittorie a domicilio per BayStars e Dragons. Bene Fighters, Golden Eagles, Giants e Tigers!

Pubblicato il Giu 12 2019 - 7:26pm by Filippo Coppola

InterLeague-NPB Report

 

Continuano gli scontro in IL e con la sconfitta subita oggi gli Hawks vengono scavalcati dai Fighters nella speciale classifica e quindi per ora troviamo due team della PL al vertice dell’IL e per i Fighters spicca la prima vittoria in carriera all’esordio del partente rookie Kosei Yoshida (18enne).
Della CL spiccano fin qui Giants e BayStars che inseguono in classifica e lottano coi Golden Eagles per la terza piazza. In totale sui 47 match disputati di IL figurano più successi per le squadre della PL con 25 vittorie, al fronte di 21 sconfitte e una partita terminata in parità (tra Tigers e Hawks ieri).
Ma in termini di punti segnati e subiti si nota che invece è la CL a spiccare con un +19 di differenza punti, nonostante appunto le squadre della CL hanno subito qualche sconfitta in più.
In fondo alla speciale classifica figurano Carp e Marines appaiati all’ultimo posto e che inseguono a poca distanza i Dragons e gli Swallows.

A Sapporo il team di Hiroshima cade sconfitto in una gara con un punteggio tirato e stretto. Infatti i Fighters vincono con un solo punto di scarto e già si aggiudicano questa serie, dove anche ieri hanno battuto i Carp con un solo punto di margine.
Questa partita viene decisa dalle prime giocate nei primi inning disputati e infatti i padroni di casa passano a condurre nella parte bassa del 1° inn. contro il partente dei Carp Daichi Osera (gara num. 157 in carriera), che con un out subisce al primo lancio un solo-homer da Taishi Ota (12° in stagione e 50° in carriera).
Nell’inning seguente gli ospiti mettono in difficoltà il rookie esordiente Kosei Yoshida (2001), che dopo il secondo out subisce un doppio-rbi da Hisayoshi Chono che vale il pareggio dei Carp.
Al cambio di campo però i Fighters reagiscono e riempiono le basi contro Osera con un out all’attivo e arriva quindi l’rbi messo a segno da Haruki Nishikawa, che fissa la gara sul 2-1.
I due lanciatori salgono in cattedra e subiscono relativamente poco dai due line-up, che producono poco dal box di battuta e il match prosegue con questo parziale, con vari rilievi di casa che si susseguono. Di fatto Osera rimane in campo fino alla fine, mentre il giovanissimo rookie Yoshida esce dopo cinque inning completi di gioco. Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio il rilievo/closer Naoya Ishikawa che in 25 lanci e qualche valida subita riesce a firmare la sua 2ª salvezza stagionale (num. 21 in carriera).

I Golden Eagles battono anche oggi gli Swallows e quindi conquistano già questa serie a Sendai, con partita mai messa in discussione.
Infatti i padroni di casa sbloccano il match nel corso del 1° inn. contro il partente esperto Shohei Tateyama, che oggi esordiva in questa stagione (gara num. 278 in carriera) e questo subisce la SF di Hideto Asamura per l’1-0.
Dopo due inning i Golden Eagles riescono ad allungare nel parziale, con Tateyama che va in difficoltà dopo il secondo out riempiendo prima le basi e poi subisce un singolo da due rbi da Jabari Blash.
Al 4° inn. gli Swallows tentano di riaprire la partita contro l’altro starter Kento Kumabara, che esordisce anche lui oggi per questo campionato e torna in NPB dopo la stagione 2017.
Questo con nessun out subisce prima una valida e poi arriva il 2-run shot di Munetaka Murakami (17° in stagione e 18° in carriera) che fissa il match sul 3-2.
Superata metà gara i padroni di casa al 6° inn. incrementano bene il loro vantaggio, dove arriva gli rbi messi a segno da Eigoro Mogi, da Hiroaki Shimauchi e da Blash.
Nell’inning seguente i Golden Eagles segnano ancora con Hikaru Ota che batte una ground-out da rbi, dopodiché gli Swallows riescono a riempire le basi con due out all’8° inn. Ci pensa così Takahiro Araki a capitalizzare battendo un singolo da due rbi e fissa così il match sul 7-4. Al 9° inn. i padroni di casa schierano cul monte di lancio il closer Yuki Matsui che in non pochi lanci (26) riesce a firmare la sua 21ª salvezza stagionale (num. 122 in carriera).

I Giants riescono ad impattare la serie in trasferta contro i Lions, vendicando così la sconfitta subita ieri e si vedrà domani chi la conquisterà.
Il team ospite già al 1° inn. passa a condurre l’incontro, con il partente dei Lions Ken Togame (gara num. 187 in carriera) che subisce un solo-homer da lead-off da Yoshiyuki Kamei (6° in stagione e 89° in carriera e gara num. 1191 in carriera), dopo due lanci.
Il raddoppio dei Giants arriva al 3° inn., con Togame che subisce l’rbi dal profondo doppio di Kazuma Okamoto. Nella parte bassa arriva però la reazione dei padroni di casa che ribaltano il match contro Kazuto Taguchi, che va in difficoltà dopo il secondo out. Infatti il pitcher riempie le basi e in questa situazione arriva il doppio che pulisce le basi di Hotaka Yamakawa e gara ribaltata.
Nell’inning seguente sono i Giants a riportarsi di nuovo in vantaggio, dove con due corridori in RISP arriva prima un singolo dell’ex di turno Ginjiro Sumitani che frutta i due punti del sorpasso e poi ci pensa Yoshihiro Maru a fissare la gara sul 5-3.
Nella parte bassa però i Lions tentano ancora una volta di colpire Taguchi, che sempre nella situazione di due eliminati all’attivo subisce prima le valide che creano occasione per i padroni di casa di piazzare i corridori agli angoli e poi subisce il punto da Sosuke Genda.
Il match prosegue con questo parziale fino alle fine del 7° inn., poi i Giants riescono ad allungare nettamente nel punteggio nella parte alta dell’8° inn., dove con basi cariche e due out arriva un doppio di Kamei che frutta tre rbi e poi lo stesso Kamei è portato casa da Hayato Sakamoto che batte un un singolo-rbi, che fissa così la partita sul 9-4 ospite.

I Dragons vincono anche oggi contro i Buffaloes e quindi si aggiudicano questa serie con una gara di anticipo.
Di fatto ad Osaka già al 2° inn. gli ospiti passano a condurre, con Takuma Kato che trova l’rbi con due out contro il partente dei Buffaloes, Daichi Takeyasu, che rischia di subire la prima sconfitta in NPB da due stagioni a questa parte, da quando ha esordito nel 2017 coi Tigers.
I padroni di casa però ribaltano la situazione nell’inning seguente contro l’altro partente Yudai Ono (gara num. 148 in carriera), che subisce prima il doppio-rbi del pareggio di Kodai Sano e poi il singolo-rbi del 2-1 di Shuhei Fukuda.
Al 5° inn. gli ospiti trovano la reazione contro Takeyasu che con corridore in 3ªB subisce un singolo-rbi da Yohei Oshima e match di nuovo in parità.
La gara va avanti con questo punteggio per altri tre inning completi di gioco, poi nella parte alta dell’8° inn. sono i Dragons a spezzare nettamente l’equilibrio della partita in loro favore. Di fatto prima riempiono le basi con un out e qui arriva l’rbi di Yota Kyoda che riporta i Dragons in vantaggio, dopodiché l’azione offensiva prosegue e dopo il secondo out e sempre basi piene arriva il triplo di Masataka Iryo (primo in 4 anni di carriera, dopo 73 gare giocate), che fissa così il match sul 6-2 e questo sarà anche il risultato finale dell’incontro.

A Fukuoka arriva il netto successo dei Tigers che si portano così in vantaggio in questa serie dopo il pari trovato ieri allo Yafuoku Dome.
Per la cronaca sono prima i campioni in carica a passare in vantaggio, dove il partente Koyo Aoyagi subisce un singolo-rbi da Shuhei Fukuda.
Nell’inning successivo di fatto gli ospiti riescono a ribaltare la partita, con l’altro starter l’esperto Tsuyoshi Wada (gara num. 244 in carriera NPB), che con un out e corridore i base subisce un fuoricampo da Ryutaro Umeno (6° in campionato e 27° in carriera).
Wada dopo altri due inning va ancora in difficoltà contro il line-up dei Tigers, che superati i 100 lanci, con due corridori in RISP e un out subisce un singolo da due rbi da Umeno e il catcher dei Tigers arriva a ben 4 punti battuti a casa oggi.
Nella parte bassa gli Hawks tentano di riaprire l’incontro col solo-homer da lead-off di Fukuda (4° in stagione e 19° in carriera), ma Aoyagi è abile a chiudere però le porte ai padroni di casa.
Al 7° inn. infatti sono ancora i Tigers a marcare punti, dove arriva prima il triplo-rbi di Kento Itohara e poi il singolo-rbi di Fumihito Haraguchi.
Il match ancora deve terminare e vi è ancora tempo per gli ospiti di allungare nel punteggio, dove con un corridore in base arriva il primo HR in carriera di Kai Ueda (gara num. 152 in carriera) e questo porta così la partita sull’8-2 e sarà risultato finale.

Anche i BayStars conquistano la serie in trasferta, dove vincono anche oggi a Chiba contro i Marines e vi riescono con un solo punto di margine in una partita combattuta e lottata punto su punto.
I primi a passare in vantaggio infatti sono i padroni di casa, dove il partente ospite Shunichi Onuki subisce un solo-homer da lead-off da Seiya Inoue (12° in stagione e 40° in carriera).
Al 4° inn. i BayStars riescono a pareggiare la gara, con l’altro partente Daiki Iwashita riempie le basi con due out e subisce il punto dell’1-1 sulla BB concessa a Yamato Maeda.
Al cambio di campo i padroni di casa però subito reagiscono e passano di nuovo a condurre contro Onuki che dopo il primo out subisce un solo-homer da Brandon Laird (18° in stagione e 149° in carriera NPB, gara num. 603).
Nella ripresa seguente il pari subito perviene e di fatto Iwashita subisce un solo-homer con un out da Toshiro Miyazaki (8° in stagione e 65° in carriera).
I BayStars spezzano poi il nuovo equilibrio nella parte alta del 6° inn., dove Iwashita giunto a 99 lanci subisce il solo-homer di Neftali Soto (17° in stagione e 58° in carriera NPB in due stagioni), che porta in vantaggio per la prima volta gli ospiti oggi.
Onuki però nella parte bassa non riesce a mantenere questo vantaggio dei suoi e i Marines pareggiano il match sulla SF battuta da Inoue.
I due partenti escono dal match quindi nella situazione di pari e vanno entrambi in no-decision, ma la partita prosegue e i BayStars sbloccano l’incontro nella parte alta dell’8° inn. Infatti con due corridori in RISP e due eliminati arriva il singolo di Maeda che porta i due punti a casa e nuovo vantaggio ospite.
Giunge il 9° inn. e i BayStars incrementano ancora il loro vantaggio, dove arriva un punto su una SF battuta da Miyazaki. Per la parte bassa gli ospiti si affidano al closer Yasuaki Yamasaki, che va in difficoltà subendo due punti dopo il second out, con rbi battuto da Kei Hosoya e Takashi Ogino. Ma Yamasaki giunto a 31 lanci ottiene il terzo out e firma con sofferenza la sua 12ª salvezza in stagione (145ª in carriera NPB, in 5 stagioni).

 

Risultati di oggi.

CARP @ FIGHTERS  1 – 2

Match disputato al Sapporo Dome, davanti a 33563 spettatori e durato 2 ore e 47 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
Hiroshima 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 5 0
Nippon-Ham 1 1 0 0 0 0 0 0 X 2 8 0
WP : K.Yoshida ( 1 – 0 )
LP : Osera ( 6 – 3 )
Sv : N.Ishikawa ( 2S )
HR : [F] Ota ( 12, 1st inn. off Osera, 0 on )
Hiroshima
Nippon-Ham
AB H RBI BB HP SO
Chono, CF 4 2 1 0 0 0
R.Kikuchi, 2B 3 0 0 1 0 1
Batista, 1B 4 0 0 0 0 1
Suzuki, RF 3 1 0 1 0 0
Nishikawa, LF 3 0 0 0 0 1
Isomura, DH 4 0 0 0 0 2
Abe, 3B 2 0 0 0 0 0
Kokubo, PH-3B 1 0 0 1 0 1
Uemoto, PR 0 0 0 0 0 0
Aizawa, C 4 1 0 0 0 1
K.Tanaka, SS 3 1 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 3 1 1 1 0 0
Ota, RF 4 1 1 0 0 0
PJ.Wang, LF 4 1 0 0 0 1
Sugiya, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Nakata, DH-1B 3 2 0 1 0 0
Kiyomiya, 1B 1 0 0 0 0 1
Yokoo, PH-1B 2 0 0 0 0 1
K.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
N.Ishikawa, P 0 0 0 0 0 0
Watanabe, 2B 3 1 0 0 0 1
Hiranuma, 3B 3 1 0 0 0 1
Ishii, SS 3 0 0 0 0 2
R.Ishikawa, C 3 1 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Osera, (L) 8 32 8 2 0 8 2
IP BF H BB HB SO ER
K.Yoshida, (W) 5 21 4 2 0 4 1
Iguchi, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Kumon, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Rodriguez, (H) 1 3 0 0 0 1 0
N.Ishikawa, (S) 1 5 1 1 0 1 0

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

SWALLOWS @ GOLDEN EAGLES  4 – 7

Match disputato al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 27023 spettatori e durato 3 ore e 49 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
Yakult 0 0 0 2 0 0 0 2 0 4 6 2
Rakuten 1 0 2 0 0 3 1 0 X 7 9 0
WP : Kubo ( 1 – 0 )
LP : Tateyama ( 0 – 1 )
Sv : Matsui ( 21S )
HR : [S] Murakami ( 17, 4th inn. off Kumabara, 1 on )
Yakult
Rakuten
AB H RBI BB HP SO
Takai, RF 3 0 0 1 0 1
Obiki, PH 1 0 0 0 0 0
Hirooka, SS 0 0 0 0 0 0
Aoki, CF 4 0 0 1 0 1
T.Yamada, 2B 5 1 0 0 0 0
Balentien, DH 4 1 0 1 0 3
Murakami, 1B 3 1 2 2 0 2
Nakayama, LF 4 1 0 0 0 1
Fujii, 3B 2 0 0 2 0 1
Nakamura, C 2 1 0 1 0 0
Okumura, SS 3 0 0 0 0 2
Araki, PH-RF 1 1 2 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 3 1 1 1 1 1
Shimauchi, LF 5 2 1 0 0 1
Asamura, 2B 3 1 1 1 0 0
Blash, DH 4 1 1 0 0 1
Akaminai, 1B 3 1 0 2 0 0
Tatsumi, CF 4 1 0 1 0 2
Wheeler, 3B 3 1 2 1 0 0
Yo.Watanabe, 3B 0 0 0 0 0 0
Ogo, RF 3 1 0 1 0 0
Ota, C 3 0 1 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Tateyama, (L) 3 17 5 2 1 3 2
Shimizu 2 .1 13 3 2 0 1 1
Huff 0 .2 2 0 0 0 0 0
Igarashi 1 6 1 2 0 0 1
Kondo 1 4 0 1 0 2 0
IP BF H BB HB SO ER
Kumabara 3 .1 17 4 3 0 3 2
Kubo, (W) 1 .2 6 0 1 0 2 0
Morihara, (H) 1 4 1 0 0 2 0
Aoyama 1 3 0 0 0 0 0
CH.Sung 0 .2 6 1 3 0 2 2
Takanashi, (H) 0 .1 1 0 0 0 0 0
Matsui, (S) 1 4 0 1 0 2 0

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

GIANTS @ LIONS  1 – 3

Match disputato al MetLife Dome, davanti a 27066 spettatori e durato 3 ore e 14 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
Yomiuri 1 0 1 3 0 0 0 4 0 9 11 0
Seibu 0 0 3 1 0 0 0 0 0 4 9 2
WP : Takagi ( 2 – 0 )
LP : Togame ( 3 – 2 )
HR : [G] Kamei ( 6, 1st inn. off Togame, 0 on )
Yomiuri
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Kamei, RF 5 2 4 0 0 0
H.Sakamoto, SS 5 2 1 0 0 2
Maru, CF 5 1 1 0 0 1
Okamoto, 3B-1B 4 1 1 1 0 0
Oshiro, 1B 4 0 0 0 1 0
Nakagawa, P 0 0 0 0 0 0
Abe, DH 4 1 0 0 0 0
Shigenobu, PR-DH-LF 1 1 0 0 0 0
Guerrero, LF 4 1 0 0 0 2
Mathieson, P 0 0 0 0 0 0
Villanueva, PH-3B 1 0 0 0 0 0
Wakabayashi, 2B 3 1 0 1 0 1
Sumitani, C 3 1 2 1 0 1
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 1 0 1 0 1
Genda, SS 5 4 1 0 0 0
Tonosaki, 2B 4 1 0 1 0 0
Yamakawa, 1B 4 1 3 0 0 2
Mori, C 3 0 0 1 0 0
Nakamura, 3B 4 0 0 0 0 3
Kuriyama, LF 4 1 0 0 0 1
Y.Kaneko, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Mejia, DH 4 0 0 0 0 1
Takeda, RF 3 1 0 0 0 2
Kimura, PH 1 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Taguchi 3 .2 21 7 3 0 2 4
Tahara, (H) 0 .1 1 0 0 0 1 0
Takagi, (W) 3 9 0 0 0 4 0
Mathieson 1 4 1 0 0 2 0
Nakagawa 1 4 1 0 0 2 0
IP BF H BB HB SO ER
Togame, (L) 7 31 7 1 1 7 4
Ogawa 0 .1 2 1 0 0 0 1
Moriwaki 0 .2 6 2 2 0 0 3
N.Matsumoto 1 4 1 0 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

DRAGONS @ BUFFALOES  6 – 2

Match disputato al Kyocera Dome, davanti a 19791 spettatori e durato 3 ore e 35 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
Chunichi 0 1 0 0 1 0 0 4 0 6 13 2
ORIX 0 0 2 0 0 0 0 0 0 2 5 0
WP : Y.Ono ( 4 – 4 )
LP : Kondo ( 2 – 4 )
Chunichi
ORIX
AB H RBI BB HP SO
Iryo, RF 5 4 3 0 0 0
Mitsumata, 2B 2 0 0 1 0 1
Abe, 2B-1B-3B 2 0 0 0 0 0
Oshima, CF 4 2 1 1 0 0
Takahashi, 3B 5 0 0 0 0 0
Donoue, 1B 0 0 0 0 0 0
Viciedo, 1B 2 1 0 1 1 0
Kamezawa, PR-2B 1 0 0 0 0 0
Fukuda, DH 3 1 0 1 0 0
Fujii, LF 4 2 0 0 0 0
Kyoda, SS 4 2 1 0 0 1
Kato, C 4 1 1 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Sano, CF-RF 4 1 1 0 0 0
Fukuda, 2B 3 3 1 1 0 0
M.Yoshida, DH 3 0 0 0 1 0
Romero, LF 4 0 0 0 0 1
Nakagawa, 1B 4 0 0 0 0 1
Kojima, 3B 4 0 0 0 0 0
Nishimura, RF 3 0 0 0 0 1
Goto, CF 1 0 0 0 0 0
Oshiro, SS 3 1 0 0 0 1
Iida, C 2 0 0 0 0 1
Wakatsuki, C 1 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Y.Ono, (W) 7 26 4 1 1 5 2
Rodriguez 1 5 1 0 0 1 0
R.Martinez 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Takeyasu 5 + 24 8 3 0 1 2
Kaida, (H) 2 6 1 0 0 1 0
Kondo, (L) 0 .2 7 4 0 1 1 4
Yamasaki 1 .1 4 0 1 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

TIGERS @ HAWKS  1 – 3

Match disputato allo Yafuoku Dome, davanti a 35622 spettatori e durato 3 ore e 18 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
Hanshin 0 0 0 2 0 2 2 2 0 8 13 1
SoftBank 0 0 1 0 0 1 0 0 0 2 4 0
WP : Aoyagi ( 5 – 4 )
LP : Wada ( 0 – 1 )
HR : [T] Umeno ( 6, 4th inn. off Wada, 1 on )
[T] Ueda ( 1, 8th inn. off R.Matsuda, 1 on )
[H] Fukuda ( 4, 6th inn. off Aoyagi, 0 on )
Hanshin
SoftBank
AB H RBI BB HP SO
Chikamoto, CF 4 1 0 0 0 2
Itohara, 2B 4 1 1 1 0 0
Itoi, RF 4 1 0 0 1 0
Kinami, 1B 0 0 0 0 0 0
Oyama, 3B 5 3 0 0 0 0
Haraguchi, DH 5 2 1 0 0 0
Umeno, C 4 2 4 0 0 0
Marte, 1B 4 1 0 0 0 0
Araki, PR-1B-LF 0 0 0 0 0 0
Takayama, LF-RF 3 0 0 0 1 1
Hojo, SS 3 1 0 0 0 0
Ueda, PR-SS 1 1 2 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Fukuda, RF-CF 4 2 2 0 0 0
Imamiya, SS 4 0 0 0 0 2
Takaya, C 0 0 0 0 0 0
Gracial, LF 4 1 0 0 0 0
Despaigne, DH 4 0 0 0 0 1
N.Matsuda, 3B 4 0 0 0 0 2
Akashi, 2B 2 1 0 1 0 0
Uchikawa, 1B 3 0 0 0 0 1
Kamamoto, CF 2 0 0 0 0 0
Tsukada, PH-RF 1 0 0 0 0 1
Kai, C 2 0 0 1 0 1
Kawase, SS 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Aoyagi, (W) 7 25 4 1 0 6 1
Shimamoto 1 4 0 1 0 2 0
Moriya 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Wada, (L) 5 .1 24 7 1 1 2 4
J.Takahashi 1 .2 9 3 0 1 0 2
R.Matsuda 1 5 2 0 0 1 2
Kayama 1 3 1 0 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

BAYSTARS @ MARINES  6 – 5

Match disputato allo ZOZO Marine Stadium, davanti a 20302 spettatori e durato 3 ore e 44 minuti di gioco.

Tabellino:

R H E
DeNA 0 0 0 1 1 1 0 2 1 6 10 0
Lotte 0 1 0 1 0 1 0 0 2 5 10 0
WP : Mishima ( 2 – 2 )
LP : Sakai ( 2 – 3 )
Sv : Yamasaki ( 12S )
HR : [DB] Miyazaki ( 8, 5th inn. off Iwashita, 0 on )
[DB] Soto ( 17, 6th inn. off Iwashita, 0 on )
[M] Inoue ( 12, 2nd inn. off Onuki, 0 on )
[M] Laird ( 18, 4th inn. off Onuki, 0 on )
DeNA
Lotte
AB H RBI BB HP SO
Kamizato, CF 5 2 0 0 0 1
Ishikawa, 2B 1 0 0 1 0 0
Nakai, PH-2B-1B 2 1 0 0 0 0
Miyazaki, 3B 4 2 2 0 0 0
Tsutsugo, LF 4 0 0 1 0 3
Kuwahara, LF 0 0 0 0 0 0
Lopez, 1B 4 1 0 0 0 0
Shibata, PR-2B 1 0 0 0 0 0
Otosaka, RF 4 2 0 0 0 0
Soto, DH 3 1 1 1 0 0
H.Ito, C 2 0 0 2 0 1
Maeda, SS 3 1 3 1 0 0
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 5 1 1 0 0 0
Suzuki, 1B 5 2 0 0 0 0
Kiyota, RF 4 0 0 0 0 1
Inoue, DH 3 1 2 0 0 0
Laird, 3B 3 1 1 1 0 1
S.Nakamura, 2B 4 2 0 0 0 1
Sugano, LF 3 1 0 0 0 0
Kato, PR-LF 0 0 0 1 0 0
Miki, SS 2 0 0 0 0 1
Oka, PH 1 0 0 0 0 0
Kakinuma, C 2 1 0 0 0 1
Katsuki, PH 1 0 0 0 0 0
Hosokawa, C 0 0 0 0 0 0
Hosoya, PH 1 1 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Onuki 5 .2 23 6 1 0 4 3
Mishima, (W) 1 .1 5 1 0 0 0 0
Patton, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Yamasaki, (S) 1 7 3 1 0 1 2
IP BF H BB HB SO ER
Iwashita 6 27 4 6 0 1 3
Mann, (H) 1 4 1 0 0 2 0
Sakai, (L) 1 5 3 0 0 1 2
Karakawa 1 5 2 0 0 1 1

VIDEO HIGHLIGHTS GARA (da tv.pacificleague.jp):

 

resoconto classifiche:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

resoconto classifica IL:

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola