NPB(IL)-Swallows vittoriosi, sweep dei Carp e dei BayStars! Giù Golden Eagles e Fighters!

Pubblicato il Giu 11 2018 - 6:38pm by Filippo Coppola

Serie di InterLeague-NPB Report

Team della CL in netta rimonta in queste ultime gare di IL, dove arrivano sweep per i Carp ai danni dei Golden Eagles e per i BayStars contro i Fighters sotto la pioggia. Sconfitti anche Buffaloes a Tokyo contro gli Swallows (miglior team in IL per ora con nove vittorie), gli Hawks a Nagoya contro i Dragons, che evitano lo sweep in gara 3 e i Lions al Tokyo Dome contro i Giants in rimonta, mentre la serie tra Tigers e Marines si conclude dopo il recupero di gara 1 al Koshien Stadium.
Il gap tra punti subiti e punti segnati in favore dei team della PL è sceso a +14, dimostrando quindi flessione per loro e inoltre dopo 66 partite disputate di IL la W% è di .500, con 33 successi totali per i team della CL e quindi 33 per quelli della PL, altro elemento che denota questa netta rimonta delle squadre della CL, che avevano iniziato molto male le serie di IL.

 

Per il mese di Maggio sono stati eletti come MVP i seguenti giocatori nelle rispettive Leghe:

CENTRAL LEAGUE

Lanciatore: Daichi Osera (Carp) – 4 G, 4-0, 31.0 IP, 2.03 ERA, 25 K, 7 ER, 2 CG. Prima volta per questo pitcher, che registra una vittoria per ogni volta che è sceso in campo nel mese in questione e trova il CG dopo tre anni nel successo contro gli Swallows il 5 Maggio (subendo 1 ER e 7 H). Inoltre termina il mese trovando un altro CG, contro i Dragons il 25 Maggio (subendo 3 ER e 5 H) e Osera è il primo lanciatore dei Carp a vincere un premio MVP mensile dopo Yusuke Nomura che ci riuscì nel Giugno del 2016.
Battitore: Zoilo Almonte (Dragons) – 25 G, .371 AVG, 36 H, 5 HR, 21 RBI. Per la prima volta ci riesce questo slugger, che guida la Lega in battute valide nel mese in questione (36) e in AVG., trovando hit in 23 partite sulle 25 giocate, battuto due o più valide in 10 incontri, tra cui un 4/5 contro i Carp (il 27 Maggio) e ha pareggiato gli rbi (21) nella Lega battuti a Maggio. Almonte diventa il battitore dei Dragons a ottenere un premio MVP mensile dopo che ci riuscì Dayan Viciedo il 27 Maggio 2017.

 

PACIFIC LEAGUE

Lanciatore: Takayuki Kishi (Golden Eagles) – 5 G, 3-0, 40.0 IP, 1.35 ERA, 37 K, 5 ER, 2 CG, 1 SHO. Terza volta per questo pitcher esperto,  che diventa leader mensile in questa Lega per ERA, IP e K, registrando anche una SHO (subendo solo tre valide) il 2 Maggio contro i Fighters, mentre contro i Marines l’8 Maggio registra 7.0 IP da SHO. Dopo che non trovò la vittoria contro gli Hawks il 17 Maggio ci riuscì contro i Buffaloes con CG il 24 Maggio e ha ottenuto una solida prestazione il 31 Maggio in IL contro i BayStars. Kishi quindi ritrova questo premio dopo che ci riuscì nell’Agosto del 2008 e nel Maggio del 2014.
Battitore: Yuki Yanagita (Hawks) – 26 G, .387 AVG, 41 H, 7 HR, 23 RBI, 5 SB. Quinta volta per l’esterno dei campioni in carica, giocando tutte e 26 le partite per i suoi, guidando la Lega mensilmente con 41 valide, 8 doppi, 23 rbi, 74 TB, AVG .387, SLG .698 e AVG in occasione di RISP .433. Ha trovato valido in 22 partite, ha battuto rbi in 14 gare, incluso 2 o più in sette gare. Solo in un’occasione non è riuscito a giungere in base e aveva già vinto questo premio MVP mensile il Maggio 2014, Agosto e Settembre 2015 e Giugno 2017.

 

 

 

– BUFFALOES @ SWALLOWS  1 – 2   (3 – 0, 3 – 7, 5 – 9)

GARA 2.
Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 31140 spettatori e durato 2 ore e 48 minuti di gioco.

Passano in vantaggio i Buffaloes già al 1° inn., quando il partente dei padroni di casa, Juri Hara concede una BB da lead-off a Yuya Oda, poi questo ruba la 2ªB con Shuhei Fukuda nel box di battuta e arriva salvo in 3ªB per il bunt dello stesso Fukuda. Arriva nel box di battuta Masataka Yoshida che nello sfidare Hara batte il singolo-rbi e 1-0 per gli ospiti.
Al cambio di campo reagiscono gli Swallows, che colpiscono duramente l’altro partente, Brandon Dickson, che con nessun out subisce un singolo da lead-off da Tetsuto Yamada, poi colpisce per HP Norichika Aoki e si riempiono le basi con il singolo interno di Shingo Kawabata. Il pari perviene con la ground-out battuta da Wladimir Balentien, che frutta un doppio-gioco per Dickson, dopodiché Yuhei Takai guadagna una BB e corridori agli angoli.
Arriva il turno alla battuta di Ryota Fujii che porta in vantaggio i suoi colpendo il singolo-rbi del 2-1 per gli Swallows e Dickson va in difficoltà e di fatto subisce il 3-1 con il singolo-rbi di Naomichi Nishiura. Il pitcher ospite accusa ancora il colpo e sfidando Yuhei Nakamura arriva il fuoricampo del 6-1 per gli Swallows (2° in stagione e 21° in carriera). Fuoricampo battuto a sinistra e dopo aver visto un ball.
Nell’inning seguente reagiscono i Buffaloes, con Hara che subisce subito un triplo da lead-off da Masahiro Nishino, poi il singolo-rbi di Ryoichi Adachi porta la gara sul 6-2. Il bunt di sacrificio di Kenya Wakatsuki fa avanzare così il corridore di una base, poi il singolo di Ryu Nishimura, crea opportunità di corridore agli angoli e la SF battuta di Oda e parziale sul 6-3.
Al 3° inn. i padroni di casa cercano di allungare nel punteggio, con Sachiya Yamasaki sul monte di lancio per gli ospiti, che dopo aver subito un singolo da lead-off da Takai e il bunt di Fujii lo fa avanzare di una base. Con due out il pitcher concede la BB intenzionale a Nakamura per affrontare così l’altro pitcher nel box di battuta, Matt Carasiti che viene eliminato e il lanciatore chiude indenne la ripresa.
Anche al 4° inn. gli Swallows tentano di colpire gli avversari, dove con due out arrivano due singoli consecutivi di Kawabata e Balentien, poi Yamasaki è abile a trovare anche in questo caso il terzo out senza subire nulla dai padroni di casa.
L’incontro prosegue con questo punteggio fino all’8° inn., quando il pitcher dei Buffaloes, Taisuke Kondo, che con un out subisce un singolo da Kazuhiro Hatakeyama, poi con due out e Aoki nel box di battuta ruba la 2ªB e lo stesso Aoki colpisce il doppio-rbi che vale il 7-3.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio Taichi Ishiyama che in dieci lanci chiude l’inning e vittoria per gli Swallows.

Tabellino incontro:

R H E
ORIX 1 2 0 0 0 0 0 0 0 3 6 0
Yakult 6 0 0 0 0 0 0 1 X 7 11 0
WP : Carasiti ( 4 – 0 )
LP : Dickson ( 0 – 5 )
HR : [S] Nakamura ( 2, 1st inn. off Dickson, 2 on )
ORIX
Yakult
AB H RBI BB HP SO
Oda, CF 2 0 1 1 0 0
Fukuda, 2B 3 1 0 0 0 0
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
M.Yoshida, RF 4 1 1 0 0 0
Marrero, 1B 4 0 0 0 0 2
Okada, LF 4 0 0 0 0 2
Nishino, 3B 4 1 0 0 0 0
Adachi, SS 3 1 1 0 0 1
Wakatsuki, C 2 0 0 0 0 1
Dickson, P 0 0 0 0 0 0
Nishimura, PH 1 1 0 0 0 0
Yamasaki, P 1 1 0 0 0 0
K.Yoshida, P 0 0 0 0 0 0
Oshiro, PH-2B 1 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
T.Yamada, 2B 4 1 0 1 0 0
Aoki, CF 4 1 1 0 1 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Kawabata, 1B 4 3 0 1 0 0
Balentien, LF 4 1 0 0 0 0
Tashiro, LF 1 0 0 0 0 0
Takai, RF 3 1 0 1 0 0
Fujii, 3B 3 1 1 0 0 0
Nishiura, SS 4 1 1 0 0 1
Nakamura, C 2 1 3 2 0 0
Hara, P 1 0 0 0 0 1
Carasiti, P 2 0 0 0 0 1
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Hatakeyama, PH 1 1 0 0 0 0
Ueda, PR-CF 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Dickson, (L) 1 9 5 1 1 1 6
Yamasaki 4 18 3 3 0 2 0
K.Yoshida 2 7 1 0 0 0 0
Kondo 1 6 2 1 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Hara 2 11 4 1 0 1 3
Carasiti, (W) 5 15 1 0 0 4 0
Kondo, (H) 1 4 1 0 0 1 0
Ishiyama 1 3 0 0 0 1 0

GARA 3.
Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 25357 spettatori e durato 3 ore e 17 minuti di gioco.

Gli Swallows passano a condurre l’incontro nella parte bassa del 1° inn., dove lo starter dei Buffaloes, il rookie Daiki Tajima, subisce un doppio dal lead-off Tetsuto Yamada, poi dopo il primo out Shingo Kawabata guadagna una BB e si riempiono le basi con due out con Yuhei Takai che guadagna anche lui una BB.
Si presenta nel box di battuta Takahiro Araki che pulisce le basi colpendo un profondo doppio e 3-0 per i padroni si casa.
Due inning più tardi questi colpiscono duramente ancora una volta Tajima, che con nessun out concede prima una BB a Norichika Aoki e poi subisce un doppio da Kawabata. Con entrambi i corridori in RISP Wladimir Balentin batte in fuoricampo che porta così i suoi sul 6-0 (16° stagionale e 233° in carriera NPB), realizzato a sinistra, sul conto di 2-1.
Nel frattempo l’altro starter, Yasuhiro Ogawa degli Swallows ben gestisce i battitori ospiti, che nelle prime tre riprese battono valido solo in due occasioni, con singolo con due out di Yuya Oda al 2° inn. e un singolo, sempre con due eliminati di Shuhei Fukuda al 3° inn.
Tajima è in “giornata no” e anche al 4° inn. viene messo in difficoltà dalle mazze di casa, che con un out vanno in base con un singolo di Yamada, poi in quattro lanci Aoki guadagna una BB e si riempiono le basi con altra BB, concessa a Kawabata. Arriva così il turno di Balentien che prolunga l’azione offensiva degli Swallows colpendo un singolo da due rbi e 8-0 per i padroni di casa.
Al 5° inn. i Buffaloes si svegliano in attacco, con Ogawa che subisce un singolo da lead-off a Oda, poi arriva un altro singolo di Torai Fushimi e coi corridori agli angoli arriva il punto dell’8-1 sulla grounder battuta a Takahiro Okada complice errore difensivo dei padroni di casa.
La gara prosegue con questo parziale fino alla parte bassa dell’8° inn., dove il rilievo Taisuke Kondo subisce con un out un solo-homer da Shotaro Tashiro (1° in stagione e 2° in carriera), per il 9-1 per gli Swallows. HR realizzato a destra e dopo aver visto due balls.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio il rilievo Ren Kazahari, che va subito in difficoltà, subendo prima due singoli di fila da Ryoichi Adachi e Masataka Yoshida e si presenta nel box di battuta Koji Oshiro che batte in fuoricampo e punteggio che va sul 9-4 (2° in stagione e 4° in carriera). Fuoricampo battuto a destra e dopo aver visto un ball.
Kazahari accusa il colpo e concede subito una BB a Masahiro Nishino e il pitcher è sostituito dall’altro rilievo Kenichi Matsuoka. L’offensiva dei Buffaloes però prosegue e arriva così il singolo di Oda e nell’azione arriva il punto del 9-5, complice errore difensivo e questo sarà il risultato finale del match e vittoria per i padroni di casa.
Tabellino incontro:

R H E
ORIX 0 0 0 0 1 0 0 0 4 5 9 0
Yakult 3 0 3 2 0 0 0 1 X 9 10 3
WP : Ogawa ( 2 – 2 )
LP : Tajima ( 5 – 3 )
Sv : Ishiyama ( 9S )
HR : [Bs] Oshiro ( 2, 9th inn. off Kazahari, 2 on )
[S] Balentien ( 16, 3rd inn. off Tajima, 2 on )
[S] Tashiro ( 1, 8th inn. off Kondo, 0 on )
ORIX
Yakult
AB H RBI BB HP SO
Nishimura, RF 5 0 0 0 0 4
Fukuda, 2B 5 1 0 0 0 1
Adachi, SS 4 1 0 0 0 0
M.Yoshida, LF 4 1 0 0 0 0
Takeda, PR 0 0 0 0 0 0
Koyano, 3B 3 0 0 0 0 0
Oshiro, 3B 1 1 3 0 0 0
Marrero, 1B 2 0 0 0 0 0
Higa, P 1 0 0 0 0 1
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Nishino, PH 0 0 0 1 0 0
Oda, CF 4 3 0 0 0 0
Wakatsuki, C 1 0 0 0 0 0
Fushimi, PH-C 3 1 0 0 0 1
Tajima, P 1 0 0 0 0 1
Okada, 1B 3 1 1 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
T.Yamada, 2B 5 2 0 0 0 2
Aoki, CF 2 0 0 2 0 0
Ueda, CF 1 0 0 0 0 1
Kawabata, 3B 2 1 0 2 0 0
Fujii, 3B 0 0 0 0 0 0
Balentien, LF 4 2 5 0 0 0
Nakao, P 0 0 0 0 0 0
Kazahari, P 0 0 0 0 0 0
Matsuoka, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Takai, RF 2 1 0 2 0 1
Araki, 1B 4 2 3 0 0 0
Nishiura, SS 4 1 0 0 0 1
Nakamura, C 4 0 0 0 0 0
Ino, C 0 0 0 0 0 0
Ogawa, P 3 0 0 0 0 2
Tashiro, LF 1 1 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Tajima, (L) 3 .1 23 7 6 0 3 8
Higa 3 .2 11 2 0 0 3 0
Kondo 1 4 1 0 0 1 1
IP BF H BB HB SO ER
Ogawa, (W) 7 26 4 0 0 6 0
Nakao 1 3 0 0 0 1 0
Kazahari + 4 3 1 0 0 4
Matsuoka 0 .1 3 2 0 0 0 0
Ishiyama, (S) 0 .2 2 0 0 0 1 0

 

– FIGHTERS @ BAYSTARS  0 – 3  (2 – 5, 3 – 4, 3 – 6)

 GARA 2.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 28963 spettatori e durato 3 ore e 7 minuti di gioco.

I Fighters si portano in vantaggio al 2° inn., colpendo lo starter di casa, Haruhiro Hamaguchi, che con un out arriva il solo-homer di Toshitake Yokoo che porta il parziale sull’1-0 (5° in campionato e 12° in carriera), con HR battuto a sinistra e dopo aver visto un ball.
I BayStars reagiscono e nella ripresa successiva pervengono al pareggio, colpendo l’altro partente, Toru Murata, che con un out arriva il doppio da Yamato Maeda e poi con due eliminati arriva il singolo di Kazuki Kamizato, che crea occasione con corridori agli angoli e ci pensa Neftali Soto a battere il singolo-rbi dell’1-1.
Al 5° inn. gli ospiti cercano di mettere in difficoltà Hamaguchi, che dopo aver subito un singolo da lead-off da Shinya Tsuruoka arriva un bunt di Takuya Nakashima, creando opportunità di RISP. La valida del pitcher Murata prolunga l’azione d’attacco dei Fighters, ma reagisce Hamaguchi che elimina per strike-out i successivi due battitori, Haruki Nishikawa e Taishi Ota. Nella parte bassa i BayStars invece colpiscono Murata, che subisce un singolo da lead-off da Maeda e dopo il primo out arriva un doppio di Kamizato porta entrambi i corridori in RISP.
Soto batte in diamante ed è il secondo out, ma poi ci pensa Yoshitomo Tsutsugo a portare in vantaggio i padroni di casa, che colpisce un singolo da due rbi e 3-1 per i BayStars.
Nella ripresa seguente però va in difficoltà Hamaguchi, che subisce subito un singolo da lead-off da Kensuke Kondo (6° in stagione e 23° in carriera) e match che va sul 3-2. Fuoricampo battuto a destra e sul conto di 1-2.
Il pitcher accusa il colpo e anche il battitore successivo, Sho Nakata, batte un solo-homer (14° in campionato e 191° in carriera) e partita che va in nuova parità sul 3-3. Back-to-back HR battuto a sinistra e sul conto di 2-2.
Al 7° inn. i padroni di casa riescono a passare nuovamente in vantaggio, dove il rilievo ospite, Takahiro Nishimura che concede una BB da Masayuki Kuwahara, poi il doppio di Kamizato spinge il corridore a casa per il 4-3 per i BayStars.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio il closer Yasuaki Yamasaki, che firma la salvezza per i suoi in undici lanci (12ª stagionale e 108ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Nippon-Ham 0 1 0 0 0 2 0 0 0 3 9 1
DeNA 0 0 1 0 2 0 1 0 X 4 10 0
WP : Escobar ( 2 – 2 )
LP : Nishimura ( 1 – 2 )
Sv : Yamasaki ( 12S )
HR :[F] Yokoo ( 5, 2nd inn. off Hamaguchi, 0 on )
[F] Kondo ( 6, 6th inn. off Hamaguchi, 0 on )
[F] Nakata ( 14, 6th inn. off Hamaguchi, 0 on )
Nippon-Ham
DeNA
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 4 1 0 0 0 2
T.Ota, RF-LF 4 0 0 0 0 2
Kondo, LF 3 2 1 1 0 0
Oka, PR-RF 0 0 0 0 0 0
Nakata, 1B 4 1 1 0 0 1
Laird, 3B 4 0 0 0 0 4
Yokoo, 2B 3 1 1 0 0 1
Nishimura, P 0 0 0 0 0 0
Yano, PH 1 0 0 0 0 0
N.Ishikawa, P 0 0 0 0 0 0
Tsuruoka, C 4 1 0 0 0 1
Nakashima, SS 2 2 0 0 0 0
Arcia, PH 1 0 0 0 0 1
Murata, P 2 1 0 0 0 1
Kumon, P 0 0 0 0 0 0
Sugiya, PH-2B 1 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 3 0 0 1 0 1
Kamizato, RF 4 4 1 0 0 0
Soto, 1B 4 1 1 0 0 2
Tsutsugo, LF 4 1 1 0 0 0
Miyazaki, 3B 2 1 0 2 0 0
Shibata, PR-3B 0 0 0 0 0 0
Yamashita, 2B 4 0 0 0 0 0
Takajo, C 4 1 0 0 0 0
Hamaguchi, P 2 0 0 0 0 0
Mishima, P 0 0 0 0 0 0
T.Nakagawa, PH 1 0 0 0 0 1
Escobar, P 0 0 0 0 0 0
Patton, P 0 0 0 0 0 0
Sano, PH 1 0 0 0 0 1
Yamasaki, P 0 0 0 0 0 0
Maeda, SS 4 2 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Murata 4 .2 23 9 1 0 2 2
Kumon 1 .1 4 0 0 0 1 0
Nishimura, (L) 1 6 1 2 0 1 1
N.Ishikawa 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Hamaguchi 5 + 22 7 1 0 8 3
Mishima, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Escobar, (W) 1 4 1 0 0 1 0
Patton, (H) 1 4 1 0 0 2 0
Yamasaki, (S) 1 3 0 0 0 1 0

GARA 3.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 26916 spettatori e durato 1 ore e 53 minuti di gioco.

Al 1° inn. il team ospite riesce a passare in vantaggio contro il partente di casa, Shota Imanaga, dove con un out concede prima una BB a Taishi Ota e si crea occasione di corridori agli angoli con la valida di Kensuke Kondo. Arriva così il turno alla battuta di Sho Nakata che porta i suoi sull’1-0 battendo una SF dopo dieci lanci.
Nella ripresa seguente i BayStars pervengono al pari contro l’altro starter, Takayuki Kato, che subisce un doppio da lead-off da Yoshitomo Tsutsugo, poi arriva il singolo di Toshiro Miyazaki che crea opportunità di corridori agli angoli e con Shuto Takajo nel box di battuta arriva il wild-pitch (lancio pazzo) che spinge a casa il corridore di casa per l’1-1.
Al 3° inn. i BayStars riescono a portarsi in vantaggio contro Kato, dove con un eliminato subisce due singoli consecutivi di Masayuki Kuwahara e di Kazuki Kamizato. Dopo il secondo out arriva il turno di Tsutsugo che batte in fuoricampo e partita che va sul 4-1 (16° stagionale e 154° in carriera). Fuoricampo realizzato a sinistra e al primo lancio visto.
Due inning più tardi reagiscono i Fighters, dove Imanaga concede una BB a Ota e si presenta nel box di battuta Kondo che batte in HR per il 4-3 (7° in campionato e 24° in stagione). Fuoricampo battuto a destra e sul conto di 0-2.
Nella parte bassa della ripresa i BayStars riescono ad allungare nel punteggio, con il rilievo ospite, Taisho Tamai che subisce subito un singolo da lead-off da Kawahara, dopodiché arriva il fuoricampo di Kamizato, che porta la gara sul 6-3 (4° in stagione per il rookie), realizzato a sinistra dopo aver visto un ball.
L’incontro giunge al 6° inn. e arriva un nubifragio a Yokohama e l’arbitro in campo decreta il finale con questo punteggio e sweep per i BayStars.

Tabellino incontro:

R H E
Nippon-Ham 1 0 0 0 2 0X 3 6 1
DeNA 0 1 3 0 2 6 9 1
( 6 innings )
WP : Imanaga ( 1 – 3 )
LP : Kato ( 3 – 5 )
HR : [F] Kondo ( 7, 5th inn. off Imanaga, 1 on )
[DB] Tsutsugo ( 16, 3rd inn. off Kato, 2 on )
[DB] Kamizato ( 4, 5th inn. off Tamai, 1 on )
Nippon-Ham
DeNA
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, CF 3 0 0 0 0 1
T.Ota, RF 1 0 0 2 0 0
Kondo, LF 3 2 2 0 0 0
Nakata, 1B 2 1 1 0 0 0
Laird, 3B 3 2 0 0 0 1
Yokoo, 2B 2 0 0 0 0 1
Kurobane, C 2 0 0 0 0 2
Nakashima, SS 2 1 0 0 0 1
Kato, P 1 0 0 0 0 1
Yano, PH 1 0 0 0 0 0
Tamai, P 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 3 2 0 0 0 0
Kamizato, RF 3 2 2 0 0 0
Soto, 1B 3 0 0 0 0 1
Tsutsugo, LF 3 3 3 0 0 0
Miyazaki, 3B 3 2 0 0 0 0
H.Tanaka, 2B 3 0 0 0 0 0
Takajo, C 2 0 0 0 0 0
Imanaga, P 2 0 0 0 0 1
Mishima, P 0 0 0 0 0 0
Maeda, SS 2 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Kato, (L) 3 15 6 0 0 2 3
Tamai 2 9 3 0 0 0 2
IP BF H BB HB SO ER
Imanaga, (W) 5 23 6 2 0 7 2

 

– HAWKS @ DRAGONS  1 – 2  (4 – 5, 0 – 3, 5 – 2)

GARA 2.
Match disputato al Nagoya Dome, davanti a 36243 spettatori e durato 2 ore e 50 minuti di gioco.

I padroni di casa sbloccano la partita già al 1° inn., dove il partente ospite, l’olandese Rick van den Hurk, concede una BB da lead-off a Yohei Oshima, il quale avanza fino in 2ªB rubando con Yota Kyoda nel box di battuta.
Dopo il secondo eliminato arriva il singolo-rbi di Dayan Viciedo e Dragons in vantaggio per 1-0.
Al cambio di campo i battitori ospiti cercano di sbloccarsi contro l’altro starter, Onelki Garcia dei Dragons, che subisce due singoli di fila con nessun out, da Nobuhiro Matsuda e Seiji Uebayashi. Garcia non si scompone e ben affronta i successivi tre battitori, chiudendo indenne l’inning.
Al 4° inn. i padroni di casa cercano di colpire ancora van den Hurk, che subisce un singolo da lead-off da Ryosuke Hirata, poi questo con due out ruba la 2ªB e con due eliminati il pitcher concede una BB intenzionale a Shota Ono per affrontare nel box di battuta il pitcher avversario Garcia che batte in diamante per il terzo out.
Due riprese più tardi gli Hawks tentano di mettere in difficoltà Garcia, che subisce un doppio da lead-off da Keizo Kawashima, ma il pitcher ancora una volta è abile a eliminare i successivi tre battitori, senza subire più nulla.
Nella parte bassa della ripresa i Dragons allungano nel punteggio, dove con un out arriva un solo-homer da Nabumasa Fukuda che vale il 2-0 per i padroni di casa (5° in stagione e 43° in carriera). Fuoricampo battuto a sinistra e sul conto di 2-1.
All’8° inn. i Dragons riescono a segnare un altro punto, con il rilievo degli Hawks, Akira Niho, che subisce un doppio da lead-off da Viciedo, poi con un out la SF di Fukuda porta l’incontro sul 3-0 per i padroni di casa.
Giunge il 9° inn. e sul monte di lancio vi è ancora Garcia, superati i 100 lanci e ottiene abilmente i tre out per chiudere ripresa e match, con strike-out inflitto a Yuki Yanagita.

Tabellino incontro:

R H E
SoftBank 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 2
Chunichi 1 0 0 0 0 1 0 1 X 3 8 0
WP : Garcia ( 7 – 2 )
LP : van den Hurk ( 4 – 5 )
HR : [D] Fukuda ( 5, 6th inn. off van den Hurk, 0 on )
SoftBank
Chunichi
AB H RBI BB HP SO
Kawashima, 2B 4 1 0 0 0 0
Tsukada, RF 1 0 0 1 0 0
Despaigne, PH 1 0 0 0 0 0
A.Nakamura, 1B 4 0 0 0 0 1
Yanagita, LF 4 0 0 0 0 2
Matsuda, 3B 3 1 0 0 0 2
Uebayashi, CF 3 1 0 0 0 0
Imamiya, SS 3 0 0 0 0 0
Ichikawa, C 3 0 0 0 0 1
Niho, P 0 0 0 0 0 0
van den Hurk, P 2 0 0 0 0 2
Kayama, P 0 0 0 0 0 0
Terahara, P 0 0 0 0 0 0
Kai, PH-C 0 0 0 1 0 0
AB H RBI BB HP SO
Oshima, CF 3 0 0 1 0 0
Kyoda, SS 3 0 0 0 0 1
Almonte, LF 4 2 0 0 0 1
Kudo, LF 0 0 0 0 0 0
Viciedo, 1B 3 2 1 0 1 1
Araki, PR-2B 0 0 0 0 0 0
Hirata, RF 4 1 0 0 0 2
Fukuda, 3B-1B 3 1 2 0 0 1
Takahashi, 2B 4 1 0 0 0 1
Donoue, 3B 0 0 0 0 0 0
S.Ono, C 2 1 0 1 0 1
Garcia, P 3 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
van den Hurk, (L) 6 27 6 2 1 9 2
Kayama 0 .1 2 0 0 0 0 0
Terahara 0 .2 1 1 0 0 0 0
Niho 1 4 1 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Garcia, (W) 9 31 3 2 0 8 0

GARA 3.
Match disputato al Nagoya Dome, davanti a 36436 spettatori e durato 3 ore e 28 minuti di gioco.

Gli Hawks passano in vantaggio già nella parte alta del 1° inn., con il partente di casa Yudai Ono che subisce un singolo da lead-off da Keizo Kawashima, poi arriva il doppio di Akira Nakamura che porta tutte e due i corridori in RISP. Dopo il primo out arriva il turno alla battuta di Yuki Yanagita che batta la SF che vale l’1-0 per gli ospiti.
Nell’inning seguente i padroni di casa cercano di trovare il pareggio contro l’altro starter, l’ex di turno Kenichi Nakata, che con un out subisce un singolo da Ryosuke Hirata e poi dopo il secondo out arriva un altro singolo di Shuhei Takahashi, ma il pitcher è abile a trovare il terzo out per chiudere indenne la ripresa senza subire nulla.
Al 3° inn. gli Hawks colpiscono Ono, che dopo il primo out va in difficoltà, subendo prima un doppio da Nakamura, poi il singolo di Nobuhiro Matsuda crea occasione di corridori agli angoli. Si presenta così nel box di battuta Yanagita che batte in fuoricampo e match che va sul 4-0 (15° in stagione e 129° in carriera). HR realizzato a sinistra e sul conto pieno.
Yanagita è protagonista anche nella parte alta del 5° inn., dove colpisce un solo-homer contro Ono nella situazione di due out e punteggio che va sul 5-0 (2° odierno, 16° stagionale e 130° in carriera). Fuoricampo battuto a sinistra e sul conto di 2-2.
Nella parte bassa della ripresa i Dragons accorciano le distanze con Nakata che subisce un triplo da lead-odd da Shota Ono, poi il singolo-rbi del PH Steven Moya porta l’incontro sul 5-1.
All8° inn. i padroni di casa riescono ancora a siglare un altro punto, dove il rilievo degli Hawks, Ren Kajiya subisce un solo-homer con un out da Nobumasa Fukuda e partita che va sul 5-2 (6° in stagione e 44° in carriera), realizzato a destra dopo aver visto un ball.
Giunge il 9° inn. e gli Hawks schierano sul monte di lancio come closer Yuito Mori, che in tredici lanci elimina tutti e tre i battitori affrontati, firmando la sua 13ª salvezza stagionale (15ª in carriera), evitando lo sweep a Nagoya per gli Hawks.

Tabellino incontro:

R H E
SoftBank 1 0 3 0 1 0 0 0 0 5 8 0
Chunichi 0 0 0 0 1 0 0 1 0 2 9 0
WP : Nakata ( 4 – 2 )
LP : Y.Ono ( 0 – 2 )
Sv : Mori ( 13S )
HR : [H] Yanagita 2 ( 16, 3rd inn. off Y.Ono, 2 on ; 5th inn. off Y.Ono, 0 on )
[D] Fukuda ( 6, 8th inn. off Kajiya, 0 on )
SoftBank
Chunichi
AB H RBI BB HP SO
Kawashima, 2B 4 1 0 0 0 0
Moinelo, P 0 0 0 0 0 0
Kidokoro, CF 0 0 0 0 0 0
A.Nakamura, 1B-LF 4 3 0 0 0 1
Matsuda, 3B 4 1 0 0 0 1
Yanagita, LF 3 2 5 0 0 0
Kajiya, P 0 0 0 0 0 0
Nishida, 1B 0 0 0 0 0 0
Tsukada, RF 3 0 0 0 0 2
Fukuda, RF-1B 1 0 0 0 0 1
Mori, P 0 0 0 0 0 0
Uebayashi, CF-RF 4 1 0 0 0 2
Kai, C 2 0 0 2 0 1
Imamiya, SS 4 0 0 0 0 0
Nakata, P 1 0 0 0 0 0
Kayama, P 0 0 0 0 0 0
Akashi, PH-2B 2 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Oshima, CF 5 1 0 0 0 1
Kyoda, SS 5 0 0 0 0 1
Almonte, LF 5 1 0 0 0 2
Viciedo, 1B 3 0 0 1 0 1
Hirata, RF 4 2 0 0 0 0
Fukuda, 3B 4 1 1 0 0 2
Takahashi, 2B 4 2 0 0 0 0
S.Ono, C 3 1 0 1 0 0
Y.Ono, P 1 0 0 0 0 1
Moya, PH 1 1 1 0 0 0
Matayoshi, P 0 0 0 0 0 0
Kamezawa, PH 0 0 0 1 0 0
Y.Kinoshita, P 0 0 0 0 0 0
Fujii, PH 1 0 0 0 0 1
Fujishima, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Nakata, (W) 5 .2 27 7 3 0 7 1
Kayama, (H) 0 .1 1 0 0 0 0 0
Moinelo 1 3 0 0 0 1 0
Kajiya 1 5 2 0 0 1 1
Mori, (S) 1 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Y.Ono, (L) 5 23 6 2 0 4 5
Matayoshi 1 3 1 0 0 0 0
Y.Kinoshita 2 7 1 0 0 4 0
Fujishima 1 3 0 0 0 1 0

 

– MARINES @ TIGERS  1 – 1  (rinv., 2 – 3, 3 – 2)

GARA 2.
Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 46723 spettatori e durato 4 ore e 15 minuti di gioco.

I Tigers si portano subito a condurre nel corso del 1° inn., dove il partente ospite, Hideaki Wakui, subisce un solo-homer da Kosuke Fukudome e 1-0 per i padroni di casa (4° in stagione e 260° in carriera in carriera NPB). Fuoricampo realizzato a destra e sul conto di 2-2.
Nel frattempo l’altro starter, il mancino Yuta Iwasada, ben gestisce i battitori ospite, che fanno difficoltà a concretizzare quanto creato, con alcune valide battute in sei riprese di gioco, come il singolo al 2° inn. di Ikuhiro Kiyota e il doppio al 4° inn. da Shogo Nakamura.
Nella parte bassa del 6° inn. i Tigers passano al raddoppio, dove Wakui apre la ripresa subendo un doppio da Kento Itohara, poi dopo il primo out che fa avanzare di una base il corridore arriva la SF di Fukudome che vale così il 2-0 per i padroni di casa.
Nell’inning seguente i battitori di casa cercano di colpire ancora Wakui, che con nessun out subisce tre singoli di fila, da Masahiro Nakatani, Takashi Toritani e Naomasa Yokawa, riempiendo così le basi. Wakui reagisce e superati i 110 lanci ottiene il primo out, facendo battere in diamante Ryotaro Umeno, poi entra come pitcher il rilievo ospite, Takahiro Matsunaga, che elimina i successivi due battitori affrontati, chiudendo le porte all’attacco dei Tigers.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio Rafael Dolis, che con nessun out va in difficoltà subendo ben tre singoli di fila, da Yudai Fujioka e da Nakamura e da rbi di Katsuya Kakunaka e gara che va sul 2-1. La successiva valida interna di Ikuhiro risulta essere da rbi e i Marines pervengono così al pareggio sul 2-2, con Dolis che brucia la salvezza.
Si va agli extra-inning e al 12° inn. i Tigers colpiscono il rilievo ospite, Masaki Minami, che subisce un singolo da lead-off da Nakatani e questo avanza fino in 2ªB per il bunt di sacrificio di Yusuke Oyama e il pitcher concede una BB intenzionale a Yokawa e arriva il turno alla battuta di Noriharu Yamazaki, che batte in diamante e la difesa ospite commette errore difensivo ed entra così il punto del 3-2 con vittoria Tigers su walk-off.

Tabellino incontro:

R H E
Lotte 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 2 9 1
Hanshin 1 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 1X 3 9 1
( 12 innings )
WP : Nomi ( 1 – 2 )
LP : Minami ( 1 – 1 )
HR : [T] Fukudome ( 4, 1st inn. off Wakui, 0 on )
Lotte
Hanshin
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 4 0 0 0 0 0
Tanaka, P 0 0 0 0 0 0
Kato, CF 1 1 0 1 0 0
Y.Fujioka, SS 5 1 0 0 0 0
Nakamura, 2B 5 2 0 1 0 0
Kakunaka, LF 4 1 1 0 1 1
Okada, RF 0 0 0 0 0 0
Kiyota, RF-LF 5 2 0 0 0 2
Inoue, 1B 3 1 0 0 0 1
Hirasawa, PR-1B-CF 0 0 0 0 0 0
Dominguez, PH-3B 2 0 0 0 0 0
Suzuki, 3B 4 0 0 0 0 2
Uchi, P 0 0 0 0 0 0
Masuda, P 0 0 0 0 0 0
Miki, PH 1 0 0 0 0 0
Otani, P 0 0 0 0 0 0
Minami, P 0 0 0 0 0 0
Tamura, C 5 1 0 0 0 0
Wakui, P 2 0 0 0 0 2
Matsunaga, P 0 0 0 0 0 0
Fukuura, PH-1B 3 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Itohara, 2B 5 1 0 0 0 1
Ueda, SS 4 0 0 0 0 1
Fukudome, LF 4 2 2 0 0 0
Itoi, CF-RF 3 0 0 0 0 0
Egoshi, CF 2 0 0 0 0 1
Nakatani, RF-CF-RF 5 2 0 0 0 3
Toritani, 3B 3 2 0 0 0 0
Oyama, PR-3B 1 0 0 0 0 0
Yokawa, 1B 4 2 0 1 0 1
Umeno, C 4 0 0 0 0 0
Yamazaki, PH 1 0 0 0 0 0
Iwasada, P 2 0 0 0 0 2
H.Ito, PH 0 0 0 0 0 0
Haraguchi, PH 1 0 0 0 0 1
Kuwahara, P 0 0 0 0 0 0
Dolis, P 0 0 0 0 0 0
Iwazaki, P 0 0 0 0 0 0
K.Fujikawa, P 0 0 0 0 0 0
Hojo, PH 1 0 0 0 0 0
Nomi, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Wakui 6 .1 26 8 0 0 5 2
Matsunaga 0 .2 2 0 0 0 1 0
Tanaka 1 3 0 0 0 0 0
Uchi, (H) 1 3 0 0 0 2 0
Masuda, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Otani, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Minami, (L) 0 .2 4 1 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Iwasada 7 25 4 0 0 6 0
Kuwahara, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Dolis 1 7 4 0 0 1 1
Iwazaki, (H) 0 .2 5 1 1 1 1 0
K.Fujikawa, (H) 0 .1 1 0 0 0 1 0
Nomi, (W) 2 7 0 1 0 0 0

GARA 3.
Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 46723 spettatori e durato 4 ore e 15 minuti di gioco.

I Tigers mettono in difficoltà al 1° inn. il partente ospite, Mike Bolsinger, che dopo aver concesso una BB da lead-off a Kento Itohara subisce un singolo da Kai Ueda, creando occasione di RISP. Dopo il primo out arriva il turno di Yoshio Itoi che batte un singolo da due rbi e 2-0 per i padroni di casa.
Due riprese più tardi i Marines dimezzano lo svantaggio contro l’altro starter, Haruto Takahashi, che concede una BB da lead-off al catcher Tatsuhiro Tamura, che avanza fino in 2ªB per il bunt di sacrificio di Bolsinger. Con occasione di RISP arriva nel box di battuta Takashi Ogino che segna il punto del 2-1 colpendo un singolo-rbi e match riaperto.
Al 5° inn. gli ospiti ribaltano la gara, con Takahashi che subisce un doppio da lead-off da Daichi Suzuki, poi Tamura guadagna una BB e il bunt di Blosinger fa avanzare entrambi i corridori di una base, creando opportunità di due corridori in RISP. Ogino guadagna una BB e riempie così le basi e arriva il turno del rookie Yudai Fujioka che nello sfidare il pitcher batte un singolo da due rbi e partita che va sul 3-2 per i Marines.
La partita prosegue con questo punteggio nelle successive riprese e giunge il 9° inn., dove gli ospiti schierano sul monte di lancio il closer Tatsuya Uchi, che va subito in difficoltà subendo un singolo da lead-off da Itoi. Il bunt di Masahiro Nakatani fa avanzare il corridore di una base e con occasione di RISP reagisce bene Uchi che elimina i successivi due battitori, firmando la salvezza (13ª in satgione e 43ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Lotte 0 0 1 0 2 0 0 0 0 3 7 0
Hanshin 2 0 0 0 0 0 0 0 0 2 6 0
WP : Bolsinger ( 7 – 1 )
LP : H.Takahashi ( 2 – 3 )
Sv : Uchi ( 13S )
Lotte
Hanshin
AB H RBI BB HP SO
Ogino, CF 4 2 0 1 0 0
Y.Fujioka, SS 5 2 3 0 0 1
Nakamura, 2B 5 0 0 0 0 2
Kakunaka, LF 4 1 0 1 0 1
Uchi, P 0 0 0 0 0 0
Inoue, 1B 3 1 0 0 0 1
Miki, PH-1B 1 0 0 0 0 0
Kato, RF-LF 4 0 0 0 0 2
Suzuki, 3B 2 1 0 1 1 0
Tamura, C 2 0 0 2 0 0
Bolsinger, P 1 0 0 0 0 1
Matsunaga, P 0 0 0 0 0 0
Dominguez, PH 1 0 0 0 0 1
Okada, RF 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Itohara, 2B 2 0 0 2 0 0
Ueda, SS 3 1 0 0 0 1
Hojo, PH-SS 1 0 0 0 0 0
Fukudome, LF 4 1 0 0 0 1
Itoi, RF 4 2 2 0 0 1
Nakatani, CF 3 0 0 0 0 1
Toritani, 3B 4 1 0 0 0 1
Yokawa, 1B 3 1 0 1 0 0
Nagasaka, C 1 0 0 0 0 0
Haraguchi, PH-C 1 0 0 0 0 0
H.Takahashi, P 1 0 0 0 0 1
Onaka, P 0 0 0 0 0 0
Itayama, PH 1 0 0 0 0 1
Tanigawa, P 0 0 0 0 0 0
H.Ito, PH 1 0 0 0 0 1
K.Fujikawa, P 0 0 0 0 0 0
Iwazaki, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Bolsinger, (W) 7 27 5 3 0 7 2
Matsunaga, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Uchi, (S) 1 4 1 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
H.Takahashi, (L) 4 .2 22 4 4 0 3 3
Onaka 0 .1 1 0 0 0 1 0
Tanigawa 2 7 0 0 1 1 0
K.Fujikawa 1 5 1 1 0 1 0
Iwazaki 1 5 2 0 0 3 0

– GOLDEN EAGLES @ CARP  0 – 3  (0 – 7, 1 – 2, 0 – 3)

GARA 2.
Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 31494 spettatori e durato 2 ore e 54 minuti di gioco.

La prima valida del match arriva al 1° inn. con il lead-off dei Golden Eagles, Eigoro Mogi che batte un singolo contro il partente casalingo, Kris Johnson, ma questo è abile a trovare i tre out e chiude indenne la ripresa.
Anche nella ripresa successiva gli ospiti aprono l’inning con il lead-off che batte valido, con singolo di Zelous Wheeler, ma ancora una volta Johnson riesce a tenere a bada il line-up dei Golden Eagles, chiudendo il loro attacco.
L’altro starter Takahiro Norimoto degli ospiti ben gestisce dal monte di lancio gli avversari, coi Carp che battono una valida nei primi inning solo nel corso del 2° inn., con singolo battuto da Takayoshi Noma, ma il pitcher è abile a trovare il terzo out e chiude così l’offensiva dei padroni di casa.
Va di scena quindi un pitching-duel tra Johnson e Norimoto che subiscono poco fino alla fine del 6° inn. e nella ripresa seguente viene colpito il pitcher di casa. Di fatto al 7° inn. Wheeler viene colpito per HP da lead-off, poi arriva il singolo di Toshiaki Imae che prolunga l’azione d’attacco dei Golden Eagles e questi avanzano di una base andando in RISP per il bunt di sacrificio di Ryo Hijirisawa. A Peguero viene concessa la BB intenzionale e si riempiono così le basi e la ground-out di Motohiro Shima è da rbi e porta cos’ la gara sull’1-0.
Al cambio di campo reagiscono i Carp, con la BB guadagnata da lead-off da Seiya Suzuki, poi Norimoto subisce un fuoricampo da Ryuhei Matsuyama e sorpasso per i padroni di casa sul 2-1 (5° in stagione e 56° in carriera), realizzato a sinistra e sul conto di 2-2.
Arriva il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio il closer Shota Nakazaki, che va in difficoltà subendo un singolo da lead-off da Imae, poi dopo il primo out arriva la BB a Peguero, dopodiché reagisce ed elimina gli ultimi due battitori per strike-out (Ginji Akaminai e Yasuhito Uchida) e firma una preziosa salvezza (16ª in stagione e 90ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Rakuten 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 8 0
Hiroshima 0 0 0 0 0 0 2 0 X 2 5 0
WP : Johnson ( 4 – 2 )
LP : Norimoto ( 4 – 6 )
Sv : Nakazaki ( 16S )
HR : [C] Matsuyama ( 5, 7th inn. off Norimoto, 1 on )
Rakuten
Hiroshima
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 4 2 0 0 0 1
Fujita, 2B 3 1 0 0 0 0
K.Tanaka, CF 4 0 0 0 0 0
Wheeler, 3B 2 1 0 0 1 1
Shimai, PR 0 0 0 0 0 0
N.Watanabe, 3B 1 0 0 0 0 0
Imae, 1B 4 2 0 0 0 0
Okajima, PR 0 0 0 0 0 0
Hijirisawa, LF 3 1 0 0 0 0
Peguero, RF 2 1 0 2 0 0
Shima, C 1 0 1 0 0 0
Akaminai, PH 1 0 0 0 0 1
Norimoto, P 2 0 0 1 0 2
Uchida, PH 1 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 4 1 0 0 0 1
Kikuchi, 2B 3 1 0 0 0 0
Maru, CF 3 1 0 1 0 1
Suzuki, RF 2 0 0 2 0 0
Matsuyama, 1B 4 1 2 0 0 1
Mima, 3B 0 0 0 0 0 0
Noma, LF 3 1 0 0 0 0
Shoji, 3B 3 0 0 0 0 0
Dobayashi, 1B 0 0 0 0 0 0
Ishihara, C 2 0 0 1 0 0
Johnson, P 2 0 0 0 0 2
Nishikawa, PH 1 0 0 0 0 0
Jackson, P 0 0 0 0 0 0
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Norimoto, (L) 8 32 5 4 0 5 2
IP BF H BB HB SO ER
Johnson, (W) 7 27 6 2 1 4 1
Jackson, (H) 1 4 1 0 0 0 0
Nakazaki, (S) 1 5 1 1 0 2 0

GARA 3.
Match disputato al Mazda Stadium, davanti a 31319 spettatori e durato 2 ore e 50 minuti di gioco.

Partita che inizia in sostanziale equilibrio tra le due compagini, con egregio pitching-duel tra i due partenti, Manabu Mima per i Golden Eagles e Aren Kuri per i padroni di casa.
I battitori dei Carp sono i primi a battere valido, con singolo interno al 1° inn. del lead-off Kensuke Tanaka, ma poi Mima se la cava trovando i tre out necessari per terminare indenne la ripresa. Anche al 3° inn. Mima va in difficoltà contro il line-up di casa, che dopo il singolo da lead-off di Tsubasa Aizawa, subisce un altro singolo da Tanaka con due eliminati. Ryosuke Kikuchi batte in diamante ed è così il terzo out, con il pitcher ospite che se la cava anche in questa occasione.
Nel frattempo Kuri non subisce valide per quattro riprese finite di gioco e di fatto nella parte alta del 5° inn. arriva la prima per i Golden Eagles, con singolo di Motohiro Shima, con un out, poi Kuri reagisce ed elimina i successivi due battitori affrontati, chiudendo le porte agli ospiti.
Anche al 6° inn. i Golden Eagles cercano di mettere in difficoltà Kuri, che dopo aver subito una valida interna da lead-off da Kazuki Tanaka, fa battere in doppio-gioco a Zelous Wheeler, poi però concede una BB a Toshiaki Imae. L’azione d’attacco ospite prosegue con il singolo battuto da Ryo Hijirisawa, che crea occasione di RISP. Si presenta nel box di battuta Carlos Peguero che nello sfidare Kuri è il terzo out e si chiude così la ripresa con un nulla di fatto.
Al 7° inn. i Carp riescono a sbloccare l’incontro, con Mima chge va in difficoltà dopo il primo out, con un singolo battuto da Ryuhei Matsuyama, poi dopo il secondo out arriva il singolo di Aizawa, che prolunga così l’attacco dei padroni di casa. Arriva il turno di Ryoma Nishikawa, che al primo lancio visto batte in fuoricampo che vale il 3-0 per i suoi (1° in stagione e 6° in carriera) e realizzato a destra.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio il closer Shota Nakazaki, che con un out subisce un doppio da Peguero, poi il pitcher reagisce ed elimina i successivi due battitori, trovando la sua 17ª salvezza (91ª in carriera) e sweep dei Carp.

 

Tabellino incontro:

R H E
Rakuten 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 5 0
Hiroshima 0 0 0 0 0 0 3 0 X 3 7 0
WP : Imamura ( 2 – 0 )
LP : Mima ( 0 – 6 )
Sv : Nakazaki ( 17S )
HR : [C] Nishikawa ( 1, 7th inn. off Mima, 2 on )
Rakuten
Hiroshima
AB H RBI BB HP SO
Mogi, SS 3 1 0 1 0 1
Akaminai, 2B 2 0 0 1 0 0
K.Tanaka, CF 4 1 0 0 0 1
Wheeler, 3B 4 0 0 0 0 2
Imae, 1B 3 0 0 1 0 0
Hijirisawa, LF 3 1 0 1 0 0
Peguero, RF 4 1 0 0 0 0
Shima, C 3 1 0 0 0 0
Fujita, PH 1 0 0 0 0 1
Mima, P 2 0 0 1 0 1
Takanashi, P 0 0 0 0 0 0
Uchida, PH 1 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 4 2 0 0 0 1
Kikuchi, 2B 4 0 0 0 0 0
Maru, CF 4 0 0 0 0 1
Suzuki, RF 3 1 0 0 0 1
Matsuyama, 1B 3 1 0 0 0 0
Dobayashi, 1B 0 0 0 0 0 0
Noma, LF 3 0 0 0 0 1
Aizawa, C 3 2 0 0 0 0
Nishikawa, 3B 3 1 3 0 0 0
Jackson, P 0 0 0 0 0 0
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
Kuri, P 2 0 0 0 0 2
Imamura, P 0 0 0 0 0 0
Shoji, PH 1 0 0 0 0 1
Mima, 3B 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Mima, (L) 7 27 7 0 0 6 3
Takanashi 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Kuri 6 25 3 5 0 2 0
Imamura, (W) 1 4 1 0 0 1 0
Jackson, (H) 1 3 0 0 0 2 0
Nakazaki, (S) 1 4 1 0 0 1 0

 

– LIONS @ GIANTS  1 – 2  (5 – 4, 5 – 8, 2 – 3)

GARA 2.
Match disputato al Tokyo Dome, davanti a 44966 spettatori e durato 3 ore e 39 minuti di gioco.

I primi a passare in vantaggio sono i Giants, che colpiscono il partente ospite Shinsaburo Tawata, mettendo a segno il punto dell’1-0, con prima un doppio colpito da Naoki Yoshikawa e poi con due out arriva il singolo-rbi di Kazuma Okamoto.
Due inning più tardi i padroni di casa raddoppiano nel punteggio, con Tawata che dopo aver concesso una BB da lead-off ad Hayato Sakamoto subisce con un out un altro singolo-rbi di Okamoto e 2-0 per i Giants.
Al 4° inn. i Lions dimezzano lo svantaggio contro l’altro partente, Kazuto Taguchi, che con un out subisce un solo-homer Shuta Tonosaki e match che va sul 2-1 (6° in campionato e 19° in carriera), realizzato a destra e sul conto di 3-1.
Gli ospiti completano la rimonta nel corso del 6° inn., con Taguchi che va in difficoltà dopo il primo out, dove arriva il singolo di Hotaka Yamakawa, poi un doppio da Tonosaki ed entrambi i corridori in RISP. Arrivato a 110 lanci Taguchi subisce un profondo doppio da Tomoya Mori e incontro che va sul 3-2 per i Lions.
I padroni di casa non ci stanno e nella ripresa seguente riescono a passare di nuovo in vantaggio, dove Tawata concede una BB da lead-off a Yoshiyuki Kamei, poi dopo due out arriva un’altra BB guadagnata da Shunta Tanaka e arriva il turno di Sakamoto nel box di battuta. Tawata superato i 120 lanci affronta così il battitori e subisce il fuoricampo da Sakamoto (7° in stagione e 172° in carriera) e incontro che va sul 5-3. Fuoricampo battuto a sinistra e dopo visto un ball.
Al cambio di campo i Lions accorciano le distanze contro il rilievo di casa, Hirokazu Sawamura, dove con un out arriva un solo-homer da Takeya Nakamura e partita che va sul 5-4 (1° in stagione e 358° in carriera), realizzato a sinistra e dopo aver visto due ball.
Nella parte bassa dell’8° inn. i Giants reagiscono e allungano nel parziale, dove contro il rilievo ospite, Katsunori Hirai, arriva subito un doppio da lead-off da Alex Guerrero, poi il singolo di Okamoto crea occasione di corridori agli angoli. Si presenta nel box di battuta l’esperto Shinnosuke Abe che nello sfidare il pitcher avversario batte il fuoricampo dell’8-4 (4° in stagione e 392° in carriera), realizzato sul conto pieno e a destra.
Giunge il 9° inn. e i Giants schierano sul mound il rilievo canadese Scott Mathieson, che al primo lancio effettuato subisce un solo-homer da Hideto Asamura (13° in campionato e 128° in carriera), portando la gara sul’8-5, realizzato a sinistra. Mathieson reagisce e ben affronta i successivi battitori, trovando i tre out e chiudendo così ripresa e match in favore dei Giants.

Tabellino incontro:

R H E
Seibu 0 0 0 1 0 2 0 1 1 5 8 1
Yomiuri 1 0 1 0 0 0 3 3 X 8 8 0
WP : Tahara ( 2 – 0 )
LP : Tawata ( 7 – 2 )
HR : [L] Tonosaki ( 6, 4th inn. off Taguchi, 0 on )
[L] Nakamura ( 1, 8th inn. off Sawamura, 0 on )
[L] Asamura ( 13, 9th inn. off Mathieson, 0 on )
[G] H.Sakamoto ( 7, 7th inn. off Tawata, 2 on )
[G] Abe ( 4, 8th inn. off Hirai, 2 on )
Seibu
Yomiuri
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 2 1 0 2 1 0
Genda, SS 4 0 0 0 0 2
Asamura, 2B 4 1 1 1 0 0
Yamakawa, 1B 4 1 0 1 0 1
Tonosaki, RF 5 2 1 0 0 1
Mori, C 4 1 2 1 0 2
Nakamura, 3B 5 1 1 0 0 0
Y.Kaneko, LF 2 1 0 2 0 0
Tawata, P 2 0 0 0 0 0
Kuriyama, PH 0 0 0 1 0 0
Kimura, PR 0 0 0 0 0 0
Hirai, P 0 0 0 0 0 0
Koishi, P 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 1 3 1 0 0
N.Yoshikawa, 2B 4 1 0 0 0 0
Guerrero, LF 4 1 0 0 0 1
D.Yoshikawa, PR-3B 0 0 0 0 0 0
Okamoto, 3B-1B 4 3 2 0 0 1
Abe, 1B 4 1 3 0 0 0
Mathieson, P 0 0 0 0 0 0
Kamei, RF-LF 3 1 0 1 0 0
Yoh, CF 3 0 0 1 0 2
Kobayashi, C 3 0 0 0 0 2
Taguchi, P 2 0 0 0 0 1
Tanioka, P 0 0 0 0 0 0
Ikeda, P 0 0 0 0 0 0
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, PH 0 0 0 1 0 0
Sawamura, P 0 0 0 0 0 0
Chono, PH-RF 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Tawata, (L) 7 29 5 3 0 7 5
Hirai + 3 3 0 0 0 3
Koishi 1 5 0 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Taguchi 5 .1 24 5 3 1 5 3
Tanioka 0 .2 3 0 1 0 0 0
Ikeda 0 .1 2 0 1 0 0 0
Tahara, (W) 0 .2 3 0 1 0 0 0
Sawamura, (H) 1 6 2 1 0 1 1
Mathieson 1 5 1 1 0 0 1

GARA 3.
Match disputato al Tokyo Dome, davanti a 45671 spettatori e durato 2 ore e 44 minuti di gioco.

I padroni di casa riescono subito a passare in vantaggio al 1° inn., dove il partente dei Lions, Brian Wolfe subisce un solo-homer da lead-off da Hayato Sakamoto per l’1-0 Giants (8° stagionale e 173° in carriera), realizzato a destra e sul conto pieno.
Il raddoppio dei Giants arriva nella ripresa seguente, con Wolfe che con un out all’attivo subisce un altro solo-homer, questa volta da Yoshiyuki Kamei (5° in campionato e 75° in carriera) e 2-0 per i padroni di casa. Fuoricampo battuto a destra e sul conto di 1-1.
Al cambio di campo reagiscono i Lions, che riescono ad accorciare le distanze contro l’altro partente, Tetsuya Utsumi, dove concede una BB da lead-off a Takeya Nakamura, poi dopo il secondo out arriva di fatto il singolo-rbi di Shogo Akiyama e punteggio che va sul 2-1.
Nella ripresa seguente gli ospiti colpiscono ancora Utsumi e infatti pervengono al pareggio, dove arriva con un out prima un doppio dal giovane Hotaka Yamakawa, poi il 2-2 arriva sul singolo-rbi di Shuta Tonosaki.
Il match prosegue con questo parziale fino alle fine dell’8° inn. coi vari lanciatori che si susseguono in campo che ben gestiscono i line-up avversari e nella parte bassa del 9° inn., con il rilievo dei Lions Tatsushi Masuda sul mound, arriva il singolo da lead-off di Kazuma Okamoto. Questo avanza fino in 2ªB per il bunt eseguito da Shinnosuke Abe e arriva così il turno alla battuta di Kamei che riceve una BB intenzionale e così ci pensa Daikan Yoh a riempire le basi battendo un singolo. Si presenta nel box di battuta Takumi Oshiro che nello sfidare Masuda trova il singolo-rbi del 3-2 e vittoria dei Giants su walk-off.
Tabellino incontro:

R H E
Seibu 0 0 1 1 0 0 0 0 0 2 7 0
Yomiuri 1 1 0 0 0 0 0 0 1X 3 8 0
WP : Caminero ( 1 – 0 )
LP : Masuda ( 0 – 3 )
HR : [G] H.Sakamoto ( 8, 1st inn. off Wolfe, 0 on )
[G] Kamei ( 5, 2nd inn. off Wolfe, 0 on )
Seibu
Yomiuri
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 3 1 0 0 0
Genda, SS 4 0 0 0 0 1
Asamura, 2B 4 0 0 0 0 0
Yamakawa, 1B 3 1 0 1 0 1
Tonosaki, RF-3B 4 1 1 0 0 0
Mori, C 4 2 0 0 0 0
Nakamura, 3B 3 0 0 1 0 2
Masuda, P 0 0 0 0 0 0
Y.Kaneko, LF 4 0 0 0 0 0
Wolfe, P 2 0 0 0 0 2
Wagner, P 0 0 0 0 0 0
S.Saito, RF 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 3 1 1 1 0 1
N.Yoshikawa, 2B 4 0 0 0 0 1
Guerrero, LF 4 0 0 0 0 1
Caminero, P 0 0 0 0 0 0
Okamoto, 3B 4 2 0 0 0 0
D.Yoshikawa, PR 0 0 0 0 0 0
Abe, 1B 3 0 0 0 0 2
Kamei, RF-LF 3 3 1 1 0 0
Yoh, CF 4 1 0 0 0 2
Kobayashi, C 3 0 0 0 0 0
Oshiro, PH 1 1 1 0 0 0
Utsumi, P 2 0 0 0 0 0
Mathieson, P 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, PH 0 0 0 1 0 0
Chono, RF 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Wolfe 7 26 5 1 0 6 2
Wagner, (H) 1 4 0 1 0 1 0
Masuda, (L) 0 .1 5 3 1 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Utsumi 7 28 7 1 0 5 2
Mathieson, (H) 1 4 0 1 0 0 0
Caminero, (W) 1 3 0 0 0 1 0

 

resoconto classifiche:

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Classifica InterLeague:

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola