NPB(CL)- La capolista Carp perde a Tokyo, bene Tigers e parità tra Giants e BayStars!

Pubblicato il Mag 6 2018 - 5:07pm by Filippo Coppola

Central League-NPB Report

 

I Carp mantengono la vetta della classifica in questa Lega seppur escono sconfitti dalla serie in trasferta contro gli Swallows, a quota venti successi stagionali. Di fatto oggi perdono la determinante gara 3 su walk-off all’11° inn., dopo che il bull-pen ha sprecato due opportunità di salvezza, facendosi raggiungere quindi in due occasioni, sempre in occasione di due out.
La sconfitta dei Giants invece va a favore dei Tigers, che battendo i Dragons al Koshien Stadium fa si che salgono al secondo posto, scavalcando appunto i Giants e ora queste due squadre sono inseguite dai BayStars di Yokohama, team quest’ultimo che fa meglio in trasferta rispetto alle gare casalinghe.
Si distaccano un po’ da questo trittico i Dragons, che appunto perdono in trasferta e si trovano dunque al quinto posto, mentre rimangono in vita gli Swallows, che inseguono adesso il team di Nagoya a mezza gara di svantaggio e tornano a vincere una serie, dopo giorni non positivi e tutte e due le squadre hanno già diciotto sconfitte in graduatoria.

 

– GIANTS @ BAYSTARS  1 – 1 – 1  (0 – 0, 8 – 3, 8 – 12)

GARA 2.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 28960 spettatori e durato 2 ore e 45 minuti di gioco.

I Giants già al 1° inn. cercano di portarsi in vantaggio contro il partente di casa, Joe Wieland e di fatto arriva il singolo del lead-off Hayato Sakamoto, poi viene colpito per HP Naoki Yoshikawa e si crea opportunità di RISP. Wieland reagisce e trova con caparbietà i tre out e chiude così le porte all’attacco ospite, con anche doppio-gioco fatto battere ad Alex Guerrero.
Nella parte bassa ci provano anche i padroni di casa, con Kazuto Taguchi che con un out subisce un doppio da Yamato Maeda, poi concede una BB a Yoshitomo Tsutsugo, ma i successivi due battitori non riescono a concretizzare quanto creato.
Nell’inning successivo i Giants sbloccano il match, con il partente di casa che subisce prima un singolo da Kazuma Okamoto e poi un doppio da Yoshiyuki Kamei, creando occasione con due corridori in RISP e nessun out.
Arriva il turno di Hisayoshi Chono che porta i Giants sull’1-0, colpendo un singolo-rbi, poi Wieland subisce un altro singolo-rbi da Takumi Oshiro che vale il 2-0.
Con basi cariche arriva il turno di Sakamoto che porta la partita sul 3-0, battendo una ground-out da rbi.
Il pitcher di casa va in difficoltà anche nella ripresa seguente, dove arriva un singolo da lead-off di Guerrero, poi dopo il primo out viene colpito per HP Okamoto, creando occasione di RISP.
Con due out arriva la battuta di Chono che produce errore difensivo ed entrano così due punti per i Giants, che valgono il 5-0. Wielando è in crisi e subisce in sequenza prima il doppio-rbi di Oshiro per il 6-0 e poi il singolo-rbi di Taguchi, che vale così il 7-0 per i Giants.
Al cambio di campo i BayStars accorciano le distanze, dove Taguchi subisce un solo-homer da Masayuki Kuwahara, che vale il 7-1 (1° in stagione e 27° in carriera). Fuoricampo battuto con un out a sinistra e sul conto di 1-2.
I padroni di casa cercano di produrre qualcosa in attacco anche nella ripresa seguente, con Taguchi che viene colpito con un singolo da lead-off da Toshiro Miyazaki, ma il pitcher ospite se la cava eliminando i successivi tre battitori.
Al 6° inn. i Giants riescono a segnare un altro punto, con il rilievo dei BayStars, Yoshiki Sunada, che subisce prima un singolo da Oshiro, poi il bunt battuto da Taguchi non produce out per la difesa di casa e corridori salvi in base, con occasione di RISP. Ci pensa così Sakamoto a battere il punto dell’8-1 con singolo-rbi, poi il pitcher di casa reagisce e chiude la ripresa senza ulteriori danni.
I padroni di casa non ci stanno e segnano un altro punto nella parte bassa del 6° inn., quando Taguchi subisce un solo-homer da Jose Lopez, che vale l’8-2 (8° stagionale e 137° in carriera NPB), nella condizione di un out, sinistra e dopo aver visto un ball.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano sul monte di lancio Koji Uehara che con due eliminati subisce un solo-homer dal rookie Kazumi Kamizato, che porta la gara sull’8-3 (2° in stagione). Fuoricampo battuto a destra dopo due strike incassati e questo sarà il risultato finale dell’incontro.

 

Tabellino incontro:

R H E
Yomiuri 0 3 4 0 0 1 0 0 0 8 12 0
DeNA 0 0 1 0 0 1 0 0 1 3 8 2
WP : Taguchi ( 2 – 1 )
LP : Wieland ( 0 – 2 )
HR : [DB] Kuwahara ( 1, 3rd inn. off Taguchi, 0 on )
[DB] Lopez ( 8, 6th inn. off Taguchi, 0 on )
[DB] Kamizato ( 2, 9th inn. off Uehara, 0 on )
Yomiuri
DeNA
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 5 2 1 0 0 0
N.Yoshikawa, 2B 4 1 0 0 1 1
Guerrero, LF 5 1 0 0 0 0
Uehara, P 0 0 0 0 0 0
McGehee, 3B 5 0 0 0 0 2
Nakai, LF 0 0 0 0 0 0
Okamoto, 1B 4 2 0 0 1 0
Kamei, RF 4 1 0 1 0 1
Chono, CF 4 1 1 0 0 0
Oshiro, C 4 3 2 0 0 0
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
D.Yoshikawa, 3B 0 0 0 0 0 0
Taguchi, P 1 1 1 0 0 0
S.Tanaka, PH 0 0 0 1 0 0
Kobayashi, C 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 4 1 1 0 0 0
Maeda, SS 3 1 0 0 0 0
Shibata, SS 1 0 0 0 0 0
Tsutsugo, LF 3 2 0 1 0 0
Lopez, 1B 4 1 1 0 0 1
Miyazaki, 3B 4 1 0 0 0 0
Kajitani, RF 3 0 0 0 0 0
Mikami, P 0 0 0 0 0 0
Hirata, P 0 0 0 0 0 0
Kuramoto, PH 1 0 0 0 0 0
H.Tanaka, 2B 4 0 0 0 0 0
Wieland, P 2 0 0 0 0 0
Sunada, P 0 0 0 0 0 0
Kamizato, RF 2 2 1 0 0 0
Minei, C 2 0 0 0 0 1
Takajo, PH-C 2 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Taguchi, (W) 7 28 6 1 0 3 2
Tahara 1 4 1 0 0 0 0
Uehara 1 4 1 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Wieland, (L) 5 25 8 1 2 1 3
Sunada 1 7 3 0 0 1 1
Mikami 1 3 0 0 0 0 0
Hirata 2 7 1 1 0 2 0

 

GARA 3.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 28962 spettatori e durato 3 ore e 5 minuti di gioco.

I BayStars si portano a condurre il match già nella parte bassa del 1° inn., quando va in difficoltà il partente ospite, Ryoma Nogami, che subisce un singolo dal lead-off Masayuki Kuwahara e poi arriva il punto dell’1-0 con un doppio-rbi di Neftali Soto, esordendo così in NPB!
Nogami accusa il colpo e subisce di fila il singolo-rbi di Yoshitomo Tsutsugo per il 2-0 e il fuoricampo di Jose Lopez (9° in stagione e 138° in carriera NPB), che porta i suoi sul 4-0. Fuoricampo realizzato a sinistra e sul conto di 2-2.
I Giants due inning più tardi accorciano le distanze contro il partente di casa, il rookie Masaya Kyoyama, che subisce la valida di Hisayoshi Chono e poi con due out entra il punto del 4-1, nell’azione del colto-rubando su Hayato Sakamoto, andato in base su BB.
Nella parte bassa della ripresa i padroni di casa riprendono il largo, con Nogami che subisce subito il solo-homer da lead-off di Soto (1° in carriera NPB), per il 5-1. Fuoricampo battuto al centro e sul conto di 1-2.
Il pitcher è in difficoltà e subisce così un triplo da Tsutsugo, il quale poi marca il punto del 6-1 su singolo-rbi di Lopez, dopodiché il partente dei Giants viene sostituito dal rilievo Shimpei Shinohara ed dopo quattro lanci arriva il doppio-rbi di Toshiro Miyazaki che vale il 7-1. La valida di Toshihiko Kuramoto prolunga l’azione d’attacco dei padroni di casa, creando occasione con corridori agli angoli, poi arriva il doppio-rbi di Yamato Maeda per l’8-1. Trovati due out per questo inning ci pensa Kuwahara a siglare il punto del 9-1, battendo un singolo-rbi sul pitcher e la ground-out battuta da Soto termina la ripresa per il lanciatore ospite.
Nell’inning seguente Kyoyama con un out subisce il solo-homer da Alex Guerrero (6° in stagione e 41° in carriera NPB), portando la gara sul 9-2. Fuoricampo realizzato a sinistra, dopo un foul.
Nella parte bassa però i BayStars ristabiliscono il loro vantaggio di otto punti, con Shinohara che subisce un singolo da Lopez, con un out e dopo il secondo eliminato arriva il singolo di Kuramoto e poi il doppio-rbi di Maeda, che porta il match sul 10-2 per i padroni di casa.
Al 6° inn. i Giants tentano di riaprire la gara, dove Kyoyama va in difficoltà dopo aver subito un singolo da lead-off da Sakamoto. Di fatto dopo il primo out subisce un altro fuoricampo da Guerrero, per il 10-4, con HR realizzato a destra, dopo aver visto due strike (7° stagionale e 42° in carriera NPB).
Kyoyama accusa il colpo e il battitore successivo, il veterano Shinnosuke Abe batte anche lui in fuoricampo, per il solo-homer che porta il match sul 10-5 (1° in campionato e 389° in carriera), realizzato a destra e sul conto di 3-1, con il pitcher arrivato a 100 lanci.
Nella parte bassa i BayStars non ci stanno e riescono a marcare altri due punti, con il rilievo dei Giants, Kota Nagakawa, che subisce prima un doppio da Lopez con un out e poi concede una BB Miyazaki e dopo il secondo eliminato arriva il triplo da due rbi di Maeda che porta i suoi sul 12-5.
Al cambio di campo i Giants ancora una volta cercano di riaprire l’incontro, dove con due eliminati il rilievo Shoichi Ino mette Sakamoto in base, per strike-out girato ma con lancio pazzo e arriva poi il doppio-rbi di Naoki Yoshikawa, che vale il 12-6. Guerrero poi realizza il singolo-rbi che porta il punteggio sul 12-7.
Arriva il 9° inn. e i padroni di casa schierano il closer Yasuaki Yamasaki, che dopo due out subisce il solo-homer da Sakamoto (3° in stagione e 168° in carriera), che vale il 12-8, che sarà poi il risultato finale del match, dopo lo strike-out inflitto a Yoshikawa, con serie pareggiata per le due compagini.

Tabellino incontro:

R H E
Yomiuri 0 0 1 1 0 3 2 0 1 8 11 0
DeNA 4 0 5 1 0 2 0 0 X 12 18 0
WP : Kyoyama ( 4 – 1 )
LP : Nogami ( 3 – 2 )
HR : [G] Guerrero 2 ( 7, 4th inn. off Kyoyama, 0 on ; 6th inn. off Kyoyama, 1 on )
[G] Abe ( 1, 6th inn. off Kyoyama, 0 on )
[G] H.Sakamoto ( 3, 9th inn. off Yamasaki, 0 on )
[DB] Lopez ( 9, 1st inn. off Nogami, 1 on )
[DB] Soto ( 1, 3rd inn. off Nogami, 0 on )
Yomiuri
DeNA
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 2 1 1 0 1
N.Yoshikawa, 2B 5 1 1 0 0 2
Guerrero, LF 4 3 4 0 0 0
Abe, 1B 4 1 1 0 0 0
Okamoto, 3B 4 3 0 0 0 1
Kamei, RF 4 0 0 0 0 1
Chono, CF 4 1 0 0 0 0
Kobayashi, C 2 0 0 0 0 1
Nakagawa, P 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
Miyaguni, P 0 0 0 0 0 0
McGehee, PH 1 0 0 0 0 1
Nogami, P 1 0 0 0 0 0
Shinohara, P 0 0 0 0 0 0
Oshiro, PH-C 3 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 5 2 1 0 0 2
Soto, RF 5 2 2 0 0 0
Yamasaki, P 0 0 0 0 0 0
Tsutsugo, LF 5 2 1 0 0 1
Otosaka, LF 0 0 0 0 0 0
Lopez, 1B 5 4 3 0 0 0
Miyazaki, 3B 4 2 1 1 0 0
Shibata, PR-2B 0 0 0 0 0 0
Kuramoto, 2B-3B 5 3 0 0 0 0
Maeda, SS 5 3 4 0 0 0
Kyoyama, P 3 0 0 0 0 1
Escobar, P 0 0 0 0 0 0
H.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
Ino, P 0 0 0 0 0 0
Patton, P 0 0 0 0 0 0
Kamizato, RF 0 0 0 0 0 0
Minei, C 4 0 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Nogami, (L) 2 + 13 7 0 0 2 7
Shinohara 2 13 7 0 0 0 3
Nakagawa 2 9 2 1 0 1 2
Tahara 1 3 0 0 0 1 0
Miyaguni 1 5 2 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Kyoyama, (W) 5 .1 23 8 1 0 2 5
Escobar 0 .2 2 0 0 0 0 0
Ino 1 6 2 0 0 1 2
Patton 1 3 0 0 0 2 0
Yamasaki 1 4 1 0 0 2 1

 

– DRAGONS @ TIGERS  1 – 2  (5 – 1, 2 – 7, 5 – 7)

GARA 2.
Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 46638 spettatori e durato 2 ore e 45 minuti di gioco.

I Tigers al 1° inn. riescono a passare in vantaggio, colpendo così il partente ospite, Onelki Garcia, che inizia la sua gara concedendo ben tre BB di fila, a Hiroki Uemoto, Kai Ueda e Yoshio Itoi, riempiendo così le basi.
Arriva il turno alla battuta di Wilin Rosario che porta a casa due corridori per il 2-0 Tigers, battendo un singolo, poi Garcia se la cava trovando i tre out necessari per chiudere la ripresa senza ulteriori danni.
L’altro partente, Taiki Ono aveva già subito la prima valida del match dei Dragons, quando Yohei Oshima batteva un singolo da lead-off, poi con un out concedeva una BB a Zoilo Almonte, creando occasione con corridori agli angoli. Il pitcher di casa fa battere in doppio-gioco Dayan Viciedo e chiude indenne l’offensiva degli ospiti.
Al 2° inn. i Tigers tentano di colpire ancora Garcia, che con un out subisce un singolo da Seishiro Sakamoto, poi con due out arriva il singolo di Yusuke Oyama, ma il pitcher dei Dragons se la cava trovando il terzo eliminato.
Le difficoltà di Garcia si palesano anche al 3° inn., coi Tigers che riescono quindi ad allungare nel parziale, dove Ueda batte un singolo da lead-off, poi con un out e corridore in RISP Rosario batte il singolo-rbi che vale il 3-0 per i padroni di casa.
Al cambio di campo i Dragons riaprono la gara, con Ono che subisce un singolo con un out all’attivo da Viciedo, poi questo è out nell’azione sul singolo battuto da Nobumasa Fukuda. L’azione degli ospiti prosegue con il singolo di Shuhei Takahashi e con corridore in RISP Steven Moya batte un singolo-rbi che vale il 3-1.
Al 5° inn. i Tigers allugano nel parziale, con Garcia che con un out subisce un singolo da Kosuke Fukudome, poi con due eliminati arriva il punto del 4-1, con singolo-rbi messo a segno da Shunsuke Fujikawa.
Nella ripresa seguente i Dragons tentano ancora una volta di colpire Ono, che concede una BB da lead-off a Fukuda, ma il pithcer di casa è abile a far battere in doppio-gioco a Takahashi, poi con le basi vuote arriva il singolo di Moya, ma Ono chiude le porte all’offensiva ospite trovando il terzo out.
Al cambio di campo i Tigers riescono ad allungare nel punteggio, contro il rilievo ospite, Junki Ito, che con un out subisce un singolo da Ueda, poi arriva il fuoricampo di Itoi e 6-1 per i padroni di casa (5° in stagione e 147° in carriera), HR realizzato a destra e dopo aver visto un ball.
Nell’inning successivo i Dragons riescono ad accorciare le distanze, con Ono che superati i 100 lanci concede una BB da lead-off a Atsushi Fujii e dopo due eliminati Almonte guadagna una BB. Arriva il turno di Viciedo, con il pitcher arrivato a 114 lanci e questo batte il singolo-rbi al primo lancio visto, che porta il match sul 6-2.
All’8° inn. i Tigers ristabiliscono le distanze, siglando un altro punto, con il rilievo ospite, Kento Fujishima, che concede una BB a Ueda da lead-off. Dopodiché con Itoi nel box di battuta Ueda ruba la 2ªB, mentre lo stesso Itoi finisce eliminato al piatto e ci pensa Rosario a battere il singolo-rbi che vale il 7-2, risultato che sarà il finale del match.

 

Tabellino incontro:

R H E
Chunichi 0 0 0 1 0 0 1 0 0 2 8 0
Hanshin 2 0 1 0 1 2 0 1 X 7 11 0
WP : Ono ( 3 – 0 )
LP : Garcia ( 3 – 1 )
HR : [T] Itoi ( 5, 6th inn. off J.Ito, 1 on )
Chunichi
Hanshin
AB H RBI BB HP SO
Oshima, CF 3 1 0 2 0 0
Kyoda, SS 5 0 0 0 0 2
Almonte, LF 1 0 0 3 0 0
Viciedo, 1B 4 2 1 0 0 0
Fukuda, 3B 3 1 0 1 0 0
Takahashi, 2B 4 1 0 0 0 1
Moya, RF 3 2 1 0 0 0
J.Ito, P 0 0 0 0 0 0
Kamezawa, PH 1 0 0 0 0 0
Fujishima, P 0 0 0 0 0 0
S.Ono, C 3 0 0 0 0 1
T.Kinoshita, PH-C 1 0 0 0 0 1
Garcia, P 2 1 0 0 0 0
Fujii, RF 1 0 0 1 0 1
AB H RBI BB HP SO
Uemoto, 2B 0 0 0 1 0 0
Oyama, PR-3B 3 1 0 1 0 0
Ueda, SS 3 2 0 2 0 0
Itoi, RF 4 1 2 1 0 1
Rosario, 1B 5 3 4 0 0 0
Yamazaki, PR-1B 0 0 0 0 0 0
Fukudome, LF 3 1 0 2 0 1
Itohara, 3B-2B 5 0 0 0 0 1
S.Fujikawa, CF 4 1 1 0 0 1
Sakamoto, C 1 1 0 2 0 0
Nishioka, PH 1 1 0 0 0 0
Kuwahara, P 0 0 0 0 0 0
Iwazaki, P 0 0 0 0 0 0
Ono, P 1 0 0 0 0 1
Moreno, P 0 0 0 0 0 0
Toritani, PH 1 0 0 0 0 0
Umeno, C 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Garcia, (L) 5 27 7 7 0 2 4
J.Ito 2 10 3 1 0 1 2
Fujishima 1 5 1 1 0 2 1
IP BF H BB HB SO ER
Ono, (W) 6 .2 31 8 7 0 3 2
Moreno, (H) 0 .1 1 0 0 0 0 0
Kuwahara 1 3 0 0 0 2 0
Iwazaki 1 3 0 0 0 1 0

 

GARA 3.
Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 46593 spettatori e durato 4 ore e 2 minuti di gioco.

La gara viene sbloccata nel corso del 2° inn., quando il partente di casa, Yuta Iwasada subisce tre singoli di fila con nessun out, da Dayan Viciedo, Nobumasa Fukuda e da rbi di Ryosuke Hirata, che vale l’1-0 Dragons.
Al cambio di campo i Tigers pervengono al pareggio, con l’altro starter, l’esordiente in NPB, ossia il giovane cubano Raidel Martinez, che subisce un singolo da lead-off da Wilin Rosario e poi concede una BB a Kosuke Fukudome, creando occasione di RISP.
Dopo il primo out arriva il punto dell’1-1 con ground-out da rbi battuta da Shun Takayama.
Nell’inning seguente gli ospiti si rendono pericolosi contro Iwasada, che subisce un singolo da lead-off di Yota Kyoda e poi concede una BB a Zoilo Almonte, creando opportunità di RISP, ma il partente di casa con caparbietà elimina i successivi tre battitori e chiude indenne l’inning.
Nella parte bassa del 4° inn. i Tigers riescono a passare in vantaggio per la prima volta in questo incontro, con Martinez, che subisce due singoli di fila con nessun out da Yoshio Itoi e Rosario, poi arriva la SF battuta da Fukudome a portare il match sul 2-1 per i padroni di casa.
AL 6° inn. i Tigers prendono l’allungo decisivo del match, dove contro il rilievo dei Dragons, Keisuke Tanimoto arriva il singolo da lead-off da Itoi, poi la BB concessa a Rosario e la groundball con errore difensivo battuta da Fukudome porta i padroni di casa sul 3-1. Si riempiono le basi poi con la BB concessa a Kento Itohara e si pensa Takayama a battere la SF del 4-1, dopodiché arriva un altro errore difensivo con due out sulla battuta di Hayata Ito e match che va sul 5-1.
Tanimoto è in difficoltà e Takashi Toritani riesce a battere un profondo doppio che frutta due rbi e punteggio che va dunque sul 7-1 per i Tigers.
All’8° inn. i Dragons accorciano le distanze, con il rilievo di casa, Tsuyoshi Ishizaki, che subisce un singolo da lead-off da Hirata, poi concede una BB a Kyohei Kamezawa e dopo il primo out arriva il fuoricampo da tre punti di Shuhei Takahashi (2° in stagione e 25° in carriera), che porta il parziale sul 7-4. Fuoricampo realizzato al centro e sul conto di 2-2.
Al 9° inn. i Tigers schierano sul monte di lancio il closer Rafaels Dolis, che viene subito colpito a freddo da Almonte, che batte il solo-homer del 7-5 (5° stagionale e in carriera NPB), realizzato a destra e sul conto di 1-2. Dolis fa difficoltà contro il line-up dei Dragons e di fatto questi arrivano con un eliminato a riempire le basi, con tre singoli, di Viciedo, Hirata e Kamezawa. Si presenta nel box di battuta Masato Matsui che batte una corta volata e poi arriva il turno del PH Takahito Kudo che gira a vuoto per strike-out e termina così la partita, con il closer che firma la sua 11ª salvezza in stagione (56ª in carriera NPB).

Tabellino incontro:

R H E
Chunichi 0 1 0 0 0 0 0 3 1 5 15 1
Hanshin 0 1 0 1 0 5 0 0 X 7 9 0
WP : Iwasada ( 2 – 0 )
LP : R.Martinez ( 0 – 1 )
Sv : Dolis ( 11S )
HR : [D] Takahashi ( 2, 8th inn. off Ishizaki, 2 on )
[D] Almonte ( 5, 9th inn. off Dolis, 0 on )
Chunichi
Hanshin
AB H RBI BB HP SO
Oshima, CF 5 1 0 0 0 0
Kyoda, SS 5 1 0 0 0 0
Almonte, LF 4 2 1 1 0 0
Viciedo, 1B 5 3 0 0 0 0
Fukuda, 3B 5 1 0 0 0 3
Hirata, RF 5 4 1 0 0 0
Donoue, 2B 2 1 0 1 0 0
Kamezawa, PH-2B 1 1 0 1 0 0
T.Kinoshita, C 2 0 0 0 0 1
Abe, PH 0 0 0 1 0 0
Tanimoto, P 0 0 0 0 0 0
Fujishima, P 0 0 0 0 0 0
Nomoto, PH 1 0 0 0 0 0
M.Matsui, C 1 0 0 0 0 0
R.Martinez, P 2 0 0 0 0 2
Fujii, PH 1 0 0 0 0 1
S.Ono, C 0 0 0 0 0 0
Takahashi, PH 1 1 3 0 0 0
Kasahara, P 0 0 0 0 0 0
Kudo, PH 1 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Toritani, 2B 3 2 2 1 0 1
A.Takahashi, P 0 0 0 0 0 0
Egoshi, RF 1 0 0 0 0 1
Ueda, SS 5 1 0 0 0 2
Itoi, RF 4 3 0 0 0 0
S.Fujikawa, LF 1 0 0 0 0 0
Rosario, 1B 3 2 0 1 0 0
Yamazaki, 1B 0 0 0 0 0 0
Fukudome, LF 2 0 2 1 0 0
Ishizaki, P 0 0 0 0 0 0
Dolis, P 0 0 0 0 0 0
Itohara, 3B-2B 2 1 0 2 0 0
Takayama, CF 2 0 2 1 0 0
Haraguchi, C 3 0 0 0 0 0
Oyama, 3B 1 0 0 0 0 0
Iwasada, P 2 0 0 0 0 2
H.Ito, PH 1 0 0 0 0 0
Umeno, C 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
R.Martinez, (L) 5 20 5 2 0 5 2
Tanimoto 0 .2 8 2 2 0 0 2
Fujishima 1 .1 7 1 2 0 0 0
Kasahara 1 4 1 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Iwasada, (W) 6 27 7 3 0 5 1
A.Takahashi 1 5 2 0 0 1 0
Ishizaki 1 6 2 1 0 0 3
Dolis, (S) 1 7 4 0 0 2 1

 

– CARP @ SWALLOWS  1 – 2  (0 – 8, 10 – 1, 3 – 4)

GARA 2.
Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 30597 spettatori e durato 2 ore e 45 minuti di gioco.

I Carp passano a condurre il match già al 1° inn., quando il giovane partente di casa, Yugo Umeno (’99) subisce il singolo da lead-off da Kensuke Tanaka e questo con Ryosuke Kikuchi che gira a vuoto per strike-out riesce a rubare la 2ªB. Con occasione di RISP e due eliminati arriva poi il singolo-rbi di Seiya Suzuki, che vale l’1-0.
Umeno va in difficoltà nella ripresa successiva, dove arriva il solo-homer da lead-off di Brad Eldred (5° in stagione e 133° in carriera NPB), portando la gara sul 2-0. Fuoricampo battuto a sinistra, sul conto di 2-1.
Con nessun out il pitcher colpisce per HP a Takayoshi Noma, poi concede una BB a Tsubasa Aizawa, dopodiché con un out concede un’altra BB a Tanaka e si riempiono così le basi. Arriva il turno di Kikuchi che pulisce le basi colpendo un doppio profondo da tre rbi e 5-0 per i Carp.
Gli Swallows tentano di riaprire il match nella parte bassa dell’inning, con il partente ospite Daichi Osera, che subisce due singoli di fila con nessun out, da Yuhei Takai e da Tomotaka Sakaguchi, ma il lanciatore dei Carp è molto abile a eliminare i successivi tre battitori e chiude così le porte all’offensiva dei padroni di casa.
Anche al 3° inn. gli Swallows cercano di mettere in difficoltà Osera, che subisce un singolo da lead-off da Tetsuto Yamada, poi quest’ultimo riesce a rubare la 2ªB con Tsuyoshi Ueda nel box di battuta. Ueda nello sfidera il partente ospite batte un singolo, ma il corridore viene eliminato a casa base e nulla di fatto per gli Swallows.
Nella ripresa seguente i Carp riescono ad allungare nel parziale contro il rilievo di casa, Ren Kazahari che subisce un solo-homer da lead-off dal catcher Aizawa che vale il 6-0 per gli ospiti (2° stagionale 35° in carriera). Fuoricampo realizzato a sinistra e sul conto di 3-1.
Anche al 5° inn. il team di Hiroshima segna un altro punto, colpendo un altro rilievo degli Swallows, Kenichi Matsuoka, dove con un out arriva il doppio di Suzuki, poi il singolo-rbi di Tomohiro Abe porta i suoi sul 7-0.
Al cambio di campo i padroni di casa si sbloccano in attacco, con Osera che subisce un solo-homer da Yamada (9° in campionato e 142° in carriera NPB) e match che va sul 7-1. Battuto con un out a sinistra e sul conto di 1-1.
Due riprese più tardi i Carp allungano ancora nel parziale, dove con due eliminati va in difficoltà il rilievo di casa, Masato Nakazawa, che dopo aver concesso una BB a Tanaka subisce due HR di fila, prima da Kikuchi (5° in stagione e 64° in carriera), che vale il 9-1, battuto a sinistra dopo aver visto uno strike e poi da Xavier Batista, per il 10-1 (5° in stagione e 16° in carriera NPB), a sinistra e sul conto pieno, quindi back-to-back HR. Il match prosegue con questo parziale e questo sarà dunque il risultato finale del match, con Osera che termina la gara con CG in 123 lanci totali (1° stagionale e 6° in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Hiroshima 1 4 0 1 1 0 0 3 0 10 12 0
Yakult 0 0 0 0 1 0 0 0 0 1 7 0
WP : Osera ( 4 – 2 )
LP : Umeno ( 0 – 1 )
HR : [C] Eldred ( 5, 2nd inn. off Umeno, 0 on )
[C] Aizawa ( 2, 4th inn. off Kazahari, 0 on )
[C] Kikuchi ( 5, 8th inn. off Nakazawa, 1 on )
[C] Batista ( 5, 8th inn. off Nakazawa, 0 on )
[S] T.Yamada ( 9, 5th inn. off Osera, 0 on )
Hiroshima
Yakult
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 3 2 0 2 0 0
Kikuchi, 2B 5 2 5 0 0 1
Batista, LF 5 1 1 0 0 3
Shimozuru, RF 0 0 0 0 0 0
Suzuki, RF 4 2 1 1 0 2
Uemoto, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Abe, 3B 5 1 1 0 0 1
Eldred, 1B 5 1 1 0 0 0
Iwamoto, 1B 0 0 0 0 0 0
Noma, CF 4 2 0 0 1 1
Aizawa, C 3 1 1 1 1 0
Osera, P 5 0 0 0 0 4
AB H RBI BB HP SO
T.Yamada, 2B 4 2 1 0 0 1
Nishiura, 3B-SS 4 1 0 0 0 1
Aoki, CF 0 0 0 0 1 0
Ueda, PR-CF 3 1 0 0 0 0
Balentien, LF 4 0 0 0 0 1
Tashiro, LF 0 0 0 0 0 0
Takai, RF 4 1 0 0 0 1
Sakaguchi, 1B 3 2 0 0 0 1
Nakazawa, P 0 0 0 0 0 0
Nakao, P 0 0 0 0 0 0
Ugumori, PH 1 0 0 0 0 0
Hirooka, SS 2 0 0 0 0 2
Matsuoka, P 0 0 0 0 0 0
Kawabata, 1B 2 0 0 0 0 1
Nakamura, C 2 0 0 1 0 0
Koga, C 1 0 0 0 0 0
Umeno, P 0 0 0 0 0 0
Kazahari, P 1 0 0 0 0 0
Obiki, 3B 2 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Osera, (W) 9 35 7 1 1 8 1
IP BF H BB HB SO ER
Umeno, (L) 1 .1 11 4 2 1 2 5
Kazahari 2 .2 9 1 0 0 5 1
Matsuoka 2 11 4 0 1 3 1
Nakazawa 2 10 2 2 0 1 3
Nakao 1 4 1 0 0 1 0

 

GARA 3.
Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 30561 spettatori e durato 3 ore e 58 minuti di gioco.

Match che inizia con sostanziale equilibrio tra i due team, coi due partenti che salgono in cattedra nelle prime riprese e ben gestiscono i due line-up avversari, con il mancino Masanori Ishikawa per gli Swallows e Aren Kuri per i Carp.
La prima valida dell’incontro arriva nella parte alta del 2° inn., dove Brad Eldred batte un doppio da lead-off, ma Ishikawa se la cava eliminando i successivi tre battitori, senza subire nulla dagli ospiti.
Gli Swallows cercano di colpire Kuri al 3° inn., dove Shingo Kawabata trova un singolo da lead-off, poi il pitcher dei Carp concede una BB a Yuhei Nakamura e i due corridori avanzano di una base per il bunt di sacrificio eseguito da Ishikawa. Kuri ben affronta i successivi due battitori e riesce a chiudere le porte agli avversari eliminando i due battitori rimasti.
Al 4° inn. passano a condurre i Carp, con Ishikawa che subisce subito un doppio da lead-off da Ryosuke Kikuchi, poi arriva il fuoricampo da Xavier Batista (6° in stagione e 17° in carriera NPB) e parziale che va sul 2-0 per gli ospiti. HR realizzato a sinistra e sul conto di 2-2.
Nella parte bassa gli Swallows dimezzano lo svantaggio, con Wladimir Balentien che apre la ripresa colpendo un solo-homer da lead-off (10° stagionale e 227° in carriera NPB) e punteggio che va quindi sul 2-1. Fuoricampo realizzato a sinistra, dopo aver girato a vuoto.
Nella ripresa seguente i Carp tentano di mettere in difficoltà ancora Ishikawa, con Tsubasa Aizawa che batte un singolo da lead-off e va in 2ªB dopo il bunt eseguito da Kuri, ma il pitcher di casa elimina i successivi due battitori e chiude le porte agli ospiti.
Il match prosegue con questo punteggio fino al 9° inn. e i Carp schierano sul monte di lancio il closer Shota Nakazaki, che dopo due out subisce il solo-homer del pareggio da Keiji Obiki (1° in stagione e 43° in carriera), impattando all’ultimo sul 2-2, battuto a sinistra dopo aver visto un ball.
Agli extra-inning i Carp si riportano subito in vantaggio e infatti nella parte alta del 10° inn. il rilievo di casa, Taichi Ishiyama subisce con due out prima un doppio da Kikuchi e poi un singolo-rbi da Batista, che vale il 3-2 per gli ospiti.
Per la parte bassa questi schierano sul monte di lancio Takeru Imamura, che concede subito due BB consecutive con nessun out a Tomotaka Sakaguchi e Baletien e il manager dei Carp lo sostituisce con l’altro rilievo, Ryuji Ichioka. Quest’ultimo entra bene in gara, trovando subito due strike-out, ai danni di Ren Kazahari e di Naomichi Nishiura. Arriva il turno alla battuta di Kawabata che al primo lancio visto batte un singolo-rbi e partita che va sul 3-3, con seconda blow-save dal bull-pen dei Carp.
Ichioka rimane sul monte di lancio anche per l’11° inn. e va in difficoltà ancora una volta dopo aver trovato due out e di fatto concede una BB a Yudai Koga, poi Sakaguchi nello sfidare il pitcher batte un profondo doppio che porta a casa il corridore e vittoria degli Swallows su walk-off per 4-3, vincendo anche questa serie!

 

Tabellino incontro:

R H E
Hiroshima 0 0 0 2 0 0 0 0 0 1 0 3 11 0
Yakult 0 0 0 1 0 0 0 0 1 1 1X 4 10 0
( 11 innings )
WP : Nakao ( 2 – 0 )
LP : Ichioka ( 1 – 3 )
HR : [C] Batista ( 6, 4th inn. off Ishikawa, 1 on )
[S] Balentien ( 10, 4th inn. off Kuri, 0 on )
[S] Obiki ( 1, 9th inn. off Nakazaki, 0 on )
Hiroshima
Yakult
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 5 0 0 0 0 2
Kikuchi, 2B 5 2 0 0 0 0
Batista, LF-1B 4 3 3 1 0 1
Iwamoto, 1B 0 0 0 0 0 0
Eldred, 1B 4 1 0 0 0 1
Jackson, P 0 0 0 0 0 0
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
Suzuki, PH 1 0 0 0 0 0
Imamura, P 0 0 0 0 0 0
Ichioka, P 0 0 0 0 0 0
Abe, 3B 5 0 0 0 0 2
Shimozuru, CF-LF-RF 5 2 0 0 0 1
H.Takahashi, RF 4 1 0 0 0 1
Uemoto, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Aizawa, C 3 1 0 2 0 2
Kuri, P 1 0 0 0 0 0
Noma, PH-CF 3 1 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
T.Yamada, 2B 5 1 0 1 0 1
Ueda, CF 3 0 0 1 0 0
Koga, C 0 0 0 1 0 0
Sakaguchi, 1B-CF 5 2 1 1 0 1
Balentien, LF 3 1 1 2 0 2
Takai, RF 4 1 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Kazahari, PH 1 0 0 0 0 1
Nakao, P 0 0 0 0 0 0
Nishiura, SS 4 0 0 0 0 2
Kawabata, 3B-1B 5 2 1 0 0 1
Nakamura, C 1 0 0 1 0 0
Araki, PH 1 1 0 0 0 0
Ino, C 0 0 0 0 0 0
Obiki, PH-3B 2 1 1 0 0 1
Ishikawa, P 0 0 0 0 0 0
Hirooka, PH 1 0 0 0 0 1
Akiyoshi, P 0 0 0 0 0 0
Ugumori, PH 1 0 0 0 0 1
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Tashiro, RF 2 1 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Kuri 7 27 4 2 0 8 1
Jackson, (H) 1 5 2 1 0 0 0
Nakazaki 1 6 2 1 0 0 1
Imamura + 2 0 2 0 0 1
Ichioka, (L) 1 .2 8 2 1 0 4 1
IP BF H BB HB SO ER
Ishikawa 5 20 5 1 0 5 2
Akiyoshi 2 6 1 0 0 2 0
Kondo 1 5 1 1 0 1 0
Ishiyama 2 9 3 0 0 2 1
Nakao, (W) 1 5 1 1 0 0 0

 

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. CL

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola