NPB(CL)-I Carp sweppano in rimonta e su walk-off gli Swallows! Bene Tigers e BayStars!

Pubblicato il Apr 19 2018 - 6:31pm by Filippo Coppola

Central League-NPB Report

 

Tornano in vetta i Carp che sweeppano con qualche difficoltà gli Swallows di Tokyo, che hanno ben giocato in questa serie in trasferta e a seguire i BayStars infliggono l’ennesima sconfitta ai Giants, con SHO. Mentre il team di Hiroshima arriva a cinque vittorie di fila vincono ancora una volta con un punto di scarto i Tigers, fuori casa contro i Dragons e ora che sono ben lanciati all’inseguimento del team di Yokohama e sono tre le vittorie di fila per loro. Invece sprofondano i Giants, ultimi coi Dragons e già con undici sconfitte subite in CL, dopo la buona vittoria trova due giorni fa. Questi già registrarono un record a fine settimana scorsa, di fatto con le 5 W e 10 L di domenica i Giants hanno eguagliato il record negativo di franchigia trovato nelle prime quindi gare di campionato e appunto registrato nel 1947, 1975, 2004 e ora anche 2018 in NPB. Nel 1947 le dieci sconfitte le trovarono già in quattordici partite, record assoluto per loro, dove registrarono un record iniziale di 4 W e 10 L e appunto fecero peggio quando la Lega era chiamata JBL (Japanese Baseball League), prima della nascita della NPB come la conosciamo oggi.

 

– GIANTS @ BAYSTARS  1 – 1 (3 – 2, 0 – 5)

GARA 3.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 28922 spettatori e durato 2 ore e 38 minuti di gioco.

I padroni di casa riescono subito a sbloccare il match, colpendo il partente dei Giants, Mitsuo Yoshikawa, che dopo il secondo eliminato concede una BB a Yoshitomo Tsutsugo e poi subisce un singolo da Jose Lopez, creando occasione di corridori agli angoli. Arriva il turno alla battuta di Toshiro Miyazaki, che porta i suoi sull’1-0, battendo un singolo-rbi e Yoshikawa va in difficoltà .Di fatto i BayStars allungano nel parziale con altri due singolo-rbi, realizzati da Hiroki Minei e Masayuki Kuwahara, per il 3-0 per i padroni di casa.
Gli ospiti cercano di riaprire l’incontro contro il partente dei BayStars, il rookie Katsuki Azuma, nella parte alta del 2° inn., dove con un eliminato arriva un doppio da Kazumi Okamoto, ma il pitcher di casa è abile ad eliminare i successivi due battitori e termina indenne la ripresa.
Anche al 4° inn. i Giants cercano di mettere in difficoltà Azuma, dove arriva un singolo da Alex Guerrero, ma il line-up ospite non riesce a concretizzare, mentre Yoshikawa dopo i primi punti subiti ben gestisce dal monte di lancio i battitori di casa.
Di fatto il line-up dei BayStars riesce a mettere in base corridori solo nella parte bassa del 5° inn., quando il pitcher dei Giants subisce un singolo da lead-off da Toshihiko Kuramoto. Questo poi va in 2ªB per il bunt di sacrificio eseguito da Kazuki Kamizato, poi il partente ospite trova il secondo out della ripresa e concede una BB a Tsutsugo ed entra in campo il rilievo Ryosuke Miyaguni, che trova il terzo out e chiude indenne la ripresa.
Nella parte bassa dell’8° inn. i BayStars allungano nel parziale, dove il rilievo dei Giants, Kota Nakagawa, con un out subisce prima un singolo da Lopez e poi da Miyazaki, dopodiché arriva il turno di Minei, che realizza un altro singolo da due rbi e 5-0 BayStars. Arriva il 9° inn. e i padroni di casa si affidano ai lanci di Shoichi Ino per l’ultimo inning e questo elimina i successivi tre battitori dei Giants, portando
la vittoria ai suoi.

Tabellino incontro:

R H E
Yomiuri 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 4 0
DeNA 3 0 0 0 0 0 0 2 X 5 9 0
WP : Azuma ( 2 – 1 )
LP : M.Yoshikawa ( 0 – 2 )
Yomiuri
DeNA
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 1 0 0 0 2
N.Yoshikawa, 2B 2 0 0 1 0 0
Abe, PH 1 0 0 0 0 0
D.Yoshikawa, 2B 0 0 0 0 0 0
Guerrero, LF 4 1 0 0 0 1
McGehee, 3B 4 0 0 0 0 1
Okamoto, 1B 4 1 0 0 0 1
Nakai, RF 3 0 0 0 0 0
Chono, CF 3 0 0 0 0 1
Kobayashi, C 2 0 0 1 0 1
Nakagawa, P 0 0 0 0 0 0
M.Yoshikawa, P 1 0 0 0 0 1
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, PH 1 0 0 0 0 0
Miyaguni, P 0 0 0 0 0 0
Oshiro, PH-C 1 1 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kamizato, RF 3 0 0 0 0 0
Maeda, SS 4 0 0 0 0 1
Tsutsugo, LF 2 0 0 2 0 1
Otosaka, LF 0 0 0 0 0 0
Lopez, 1B 4 2 0 0 0 0
Miyazaki, 3B 4 2 1 0 0 0
Miyamoto, PR 0 0 0 0 0 0
Shibata, 2B 0 0 0 0 0 0
Minei, C 4 2 3 0 0 2
Kuwahara, CF 4 2 1 0 0 0
Azuma, P 3 0 0 0 0 3
Patton, P 0 0 0 0 0 0
T.Nakagawa, PH 1 0 0 0 0 1
Ino, P 0 0 0 0 0 0
Kuramoto, 2B-3B 3 1 0 0 0 2
IP BF H BB HB SO ER
M.Yoshikawa, (L) 4 .2 21 5 2 0 5 3
Tahara 0 .1 1 0 0 0 0 0
Miyaguni 2 7 1 0 0 3 0
Nakagawa 1 6 3 0 0 2 2
IP BF H BB HB SO ER
Azuma, (W) 7 .1 27 4 2 0 6 0
Patton, (H) 0 .2 2 0 0 0 1 0
Ino 1 3 0 0 0 1 0

 

 

– TIGERS @ DRAGONS  2 – 0 (rinv., 4 – 3, 2 – 1)

GARA 3.
Match disputato al Nagoya Dome, davanti a 26904 spettatori e durato 2 ore e 52 minuti di gioco.

Nella parte alta del 2° inn. gli ospiti passano a condurre la gara, colpendo il partente dei Dragons, Daisuke Matsuzaka, che mette in base il lead-off di turno, con HP a Wilin Rosario, poi subisce un singolo da Kosuke Fukudome, creando occasione di corridori agli angoli. Arriva così il turno alla battuta di Yusuke Oyama, che nell’affrontare il pitcher avversario batte la SF che porta i Tigers sull’1-0.
Al cambio di campo i padroni di casa riescono a impattare il match, con il partente dei Tigers Taiki Ono, che con un out concede una BB a Zoilo Almonte, poi dopo il secondo out la difesa ospite commette errore difensivo sulla battuta di Shuhei Takahashi e punteggio che va sull’1-1. Due riprese più tardi i Tigers ritorano a condurre la partita, dove arriva salvo in base il lead-off di turno, Tsuyoshi Nishioka, poi la BB guadagnata da Yoshio Itoi e il singolo di Rosario riempiono le basi. Arriva il turno di Fukudome che nello sfidare Mastuzaka batte una rimbalzante in diamante, che frutta un doppio-gioco, ma nell’azione gli ospiti marcano il punto del 2-1.
Al 7° inn. i Tigers cercano di allungare nel parziale, dove Matsuzaka superati i 100 lanci e con un out subisce un singolo da Fukudome, poi concede una BB a Kento Itohara, creando opportunità di RISP.
Il partente dei Dragons trova il secondo out, ma poi subisce il singolo da Ryotaro Umeno, che riempie così le basi ed arriva il turno di Hiroki Uemoto, che nello sfidare il lanciatore è eliminato al piatto, con il pitcher che arriva a 123 lanci e chiude indenne la ripresa.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano dal monte di lancio il closer Rafael Dolis, che in pochi lanci chiude le porta all’offensica dei Dragons, trovando così una preziosa salvezza per i suoi.

Tabellino incontro:

R H E
Hanshin 0 1 0 1 0 0 0 0 0 2 4 1
Chunichi 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 3 1
WP : Ono ( 2 – 0 )
LP : Matsuzaka ( 0 – 2 )
Sv : Dolis ( 7S )
Hanshin
Chunichi
AB H RBI BB HP SO
Takayama, CF 3 0 0 0 0 0
Toritani, PH 1 0 0 0 0 0
S.Fujikawa, CF 0 0 0 0 0 0
Nishioka, 2B 3 0 0 0 0 0
Ueda, SS 1 0 0 0 0 0
Itoi, RF 3 0 0 1 0 0
Rosario, 1B 3 1 0 0 1 0
Yamazaki, 1B 0 0 0 0 0 0
Fukudome, LF 4 2 0 0 0 0
Itohara, SS-2B 2 0 1 1 0 0
Oyama, 3B 3 0 0 0 0 0
Umeno, C 3 1 0 0 0 0
Ono, P 2 0 0 0 0 1
Uemoto, PH 1 0 0 0 0 1
Iwazaki, P 0 0 0 0 0 0
Mateo, P 0 0 0 0 0 0
A.Takahashi, P 0 0 0 0 0 0
Dolis, P 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kamezawa, 2B 3 0 0 0 0 1
Abe, PH-2B 0 0 0 1 0 0
Kyoda, SS 3 0 0 0 0 0
Oshima, CF 4 1 0 0 0 1
Almonte, LF 2 0 0 2 0 1
Kudo, PR 0 0 0 0 0 0
Fujii, RF 4 0 0 0 0 0
Takahashi, 3B 4 1 0 0 0 1
Fukuda, 1B 3 1 0 0 0 0
S.Ono, C 2 0 0 1 0 0
Matsuzaka, P 2 0 0 0 0 0
Iwase, P 0 0 0 0 0 0
Hirata, PH 1 0 0 0 0 0
Tajima, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Ono, (W) 6 22 2 2 0 3 0
Iwazaki, (H) 0 .2 2 0 0 0 1 0
Mateo, (H) 0 .2 3 1 0 0 0 0
A.Takahashi, (H) 0 .2 3 0 1 0 0 0
Dolis, (S) 1 3 0 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Matsuzaka, (L) 7 27 4 2 1 2 1
Iwase 1 3 0 0 0 0 0
Tajima 1 3 0 0 0 0 0

 

– SWALLOWS @ CARP  0 – 3 (4 – 7, 2 – 3, 4 – 5)

GARA 3.
Match disputato al Mazda Stadium, davanti a 31549 spettatori e durato 4 ore e 56 minuti di gioco.

Gli Swallows riescono già al 1° inn. a passare in vantaggio contro il partente di casa, Akitake Okada, dove il giovane Nobuyuki Okumura guadagna una BB, nella situazione di un eliminato, poi dopo lo strike-out inflitto a Wladimir Balentien arriva il singolo di Norichika Aoki, che prolunga l’azione offensiva. Si presenta nel box di battuta Yuhei Takai che colpisce un doppio profondo che spinge a casa entrambi i corridori, portando così gli ospiti sul 2-0.
I Carp battono la prima valida del match nel corso del 3° inn., dove l’altro starter David Buchanan subisce un singolo da Kosuke Tanaka, nella condizione di due out, ma il pitcher se la cava trovando il terzo out.
Al 4° inn. gli Swallows allungano nel parziale, con Okada che concede una BB a Tomotaka Sakaguchi, dopo il primo out e il successivo doppio battuto da Taishi Hirooka fa entrare il punto del 3-0. Gli ospiti prolungano l’offensiva contro i Carp prima con un singolo di Yuhei Nakamura, creando occasione con corridori agli angoli e il bunt realizzato da Buchanan porta la gara sul 4-0 per gli Swallows, con complicità della difesa di casa che commette errore difensivo nell’azione.
I padroni di casa reagiscono e riaprono il match nella parte bassa del 6° inn., quando Buchanan riempie le basi, subendo un singolo da lead-off da Tanaka, poi Ryosuke Kikuchi va salvo in base per errore della difesa degli Swallows, dopodiché Yoshihiro Maru guadagna una BB. Arriva il turno alla battuta di Ryuhei Matsuyama che colpisce un singolo da due rbi, portando così il parziale sul 4-2, poi arriva il singolo-rbi di Xavier Batista che porta la gara sul 4-3.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano sul monte il closer Matt Carasiti, che dopo due out va in difficoltà contro il line-up dei Carp. Di fatto arriva il singolo di Tanaka, che con Kikuchi nel box di battuta ruba la 2ªB e il battitore poi batte un profondo triplo che porta il match in parità sul 4-4.
Si va agli extra-inning e si prosegue con questo punteggio fino al 12° inn., con gli Swallows incapaci di trovare altri punti e per la parte bassa il rilievo ospite, Ren Kazahari dopo due out subisce l’offensiva dei Carp. Arriva quindi prima il doppio di Tomohiro Abe e poi Ko Shimozuru batte il singolo-rbi per la vittoria su walk-off per i padroni di casa, che sweeppano così gli Swallows!!

 

 

Tabellino incontro:

R H E
Yakult 2 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 4 6 2
Hiroshima 0 0 0 0 0 3 0 0 1 0 0 1X 5 11 1
( 12 innings )
WP : Imamura ( 1 – 0 )
LP : Kazahari ( 1 – 1 )
Yakult
Hiroshima
AB H RBI BB HP SO
T.Yamada, 2B 4 0 0 2 0 3
Okumura, 3B 3 0 0 1 0 0
Nishiura, PR-3B 0 0 0 0 0 0
Balentien, LF 4 0 0 1 0 2
Tashiro, LF 1 0 0 0 0 0
Aoki, CF 4 1 0 2 0 0
Akiyoshi, P 0 0 0 0 0 0
Kazahari, P 0 0 0 0 0 0
Takai, RF 4 1 2 2 0 0
Sakaguchi, 1B 3 0 0 1 0 0
Araki, 1B 1 0 0 0 0 0
Hirooka, SS 6 1 1 0 0 2
Nakamura, C 6 3 0 0 0 0
Buchanan, P 2 0 1 0 0 2
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Kawabata, PH 1 0 0 0 0 1
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Carasiti, P 1 0 0 0 0 1
Yamasaki, CF 1 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 5 3 0 1 0 1
Kikuchi, 2B 6 1 1 0 0 1
Maru, CF 2 1 0 4 0 1
Matsuyama, LF 5 1 2 0 0 0
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
Dobayashi, RF 1 0 0 0 0 0
Ishihara, C 0 0 0 0 0 0
Batista, RF-LF-1B 6 1 1 0 0 0
Eldred, 1B 5 0 0 0 0 0
Jackson, P 0 0 0 0 0 0
Imamura, P 0 0 0 0 0 0
Mima, PH 1 0 0 0 0 1
Abe, 3B 6 1 0 0 0 1
Isomura, C 2 0 0 0 0 1
Suzuki, PH 1 1 0 0 0 0
Ichioka, P 0 0 0 0 0 0
Nakata, P 0 0 0 0 0 0
Aduwa, P 0 0 0 0 0 0
Nishikawa, PH 1 0 0 0 0 1
Shimozuru, RF-LF 2 1 1 0 0 1
Okada, P 1 0 0 0 0 1
Yabuta, P 1 0 0 0 0 1
Aizawa, PH-C 3 1 0 0 0 2
Noma, PR-RF 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Buchanan 6 27 6 1 0 5 2
Kondo, (H) 1 4 0 1 0 2 0
Ishiyama, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Carasiti 2 9 2 1 0 2 1
Akiyoshi, (H) 1 6 1 2 0 1 0
Kazahari, (L) 0 .2 4 2 0 0 1 1
IP BF H BB HB SO ER
Okada 4 20 4 2 0 5 4
Yabuta 2 7 0 1 0 1 0
Ichioka 1 4 0 1 0 1 0
Nakata 1 5 1 1 0 2 0
Aduwa 1 6 0 2 0 1 0
Nakazaki, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Jackson, (H) 1 4 0 1 0 0 0
Imamura, (W) 1 5 1 1 0 0 0

 

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

 

 

Art. prec. CL

Art. PL

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola