NPB(CL)-Climax Series St1 g1: Desicivi Sakamoto e Uehara per i Giants, che espugnano lo Jingu Stadium!

Pubblicato il Ott 13 2018 - 2:55pm by Filippo Coppola

Climax Series Stage 1, Gara 1, Central League

Gara disputata allo Jingu Stadium di Tokyo, omonima pref. Match cominciato alle 18.00 locali (11:00 in Italia) e durato 3 ore e 6 minuti, davanti a 30735 spettatori con i seguenti arbitri = HP: Ishiyama, 1B: Tsugawa, 2B: Ichikawa, 3B: Sasaki, LF: Honda, RF: Kawaguchi.

Tokyo Yakult Swallows  – Yomiuri Giants   1 – 4  (serie 0 – 1 ).

 

Nel derby di Tokyo vincono i Giants in questo primo match di post-season e ipotecano il passaggio del turno, mentre i padroni di casa sono chiamati al riscatto senza poter più perdere alcuna gara.
Gli ospiti sbloccano la partita già al primo affondo nel 1° inn. contro il partente degli Swallows Yasuhiro Ogawa (8-5, 2.75, 94 K) con la SF battuta da Kazuma Okamoto (.309 e 33 HR).
Gli Swallows però riescono a impattare il match nella ripresa seguente contro l’altro starter, il mancino Nobutaka Imamura (6-2, 3.86, 51 K), con un triplo profondo battuto dal catcher Yuhei Nakamura (.211 e 5 HR) nella situazione di due eliminati.
Ma giusto il tempo di respirare per il pareggio appena ottenuto che i Giants si riportano di nuovo in vantaggio, con Hayato Sakamoto (.345 e 18 HR) che batte un solo-homer contro Ogawa.
Da qui in poi i padroni di casa non riescono più a reagire in attacco contro Imamura, mentre Ogawa ingrana molto bene dal monte di lancio e ci pensa il veterano Koji Uehara (0-5, 3.63, 24 K) dei Giants a salvaguardare i suoi, entrando nella primissima difficoltà del partente, dopo aver subito un doppio al 5° inn. da Tomotaka Sakaguchi (.317 e 3 HR) con due out. Uehara ci mette una toppa eliminando al piatto il temibile Tetsuto Yamada e poi lancia magistralmente anche la ripresa seguente, affrontando molto bene il cuore del line-up degli Swallows rappresentato anche da Wladimir Balentien (.268 e 38 HR) e Yuhei Takai (.318 e 11 HR) e firma ben tre strike-out in 1.1 IP.
Ogawa rimane sul monte di lancio anche per il 7° inn. e i Giants riescono a colpirlo, dove arriva un doppio-rbi del taiwanese Daikan Yoh (.245 e 10 HR) al 100° lancio e il singolo-rbi da PH di Yoshiyuki Kamei (.254 e 13 HR).
Forti di questo vantaggio ottenuto con non molto sforzo offensivo ci pensa poi Shun Yamaguchi (9-9, 3.68, 144 K) a traghettare i Giants alla vittoria lanciando molto bene gli ultimi due inning e trova una salvezza da sei out e due strike-out. Si fa difficile adesso per gli Swallows che domani presumibilmente dovranno affrontare il dominante Tomoyuki Sugano, che proviene da un’ottima stagione e da due SHO consecutive in RS (15-8, 2.14, 200 K e 8 SHO) e per i padroni di casa dovrebbe lanciare Juri Hara (6-7, 3.09, 93 K).
Il tabellone recita in definitiva sei valide per i Giants, al fronte delle quattro degli Swallows, nessun errore commesso dalle due difese, inoltre gli ospiti hanno battuto 1/9 da lead-off, 2/3 in RISP, nessun rbi siglato nella situazione di due out (0/9) e 4 LOB, mentre gli Swallows 2/8 da lead-off (più una BB), 1/6 in RISP, unico rbi arrivato nella situazione di due out (2/11) e 5 LOB.
Uehara quindi diventa il vincente di oggi e torna a vincere in Giappone dopo dieci anni, siccome quest’anno in RS non ci è riuscito e l’ultima vittoria in campionato NPB risale in casacca Giants nel 2008.

Ecco il ruolino completo di line-up di gara 1 :

 

Ecco le stats dei lanciatori:

 

 

 

Note di cronaca.
I Giants riescono a passare in vantaggio nella parte alta del 1° inn., dove il partente di casa Yasuhiro Ogawa che con un out concede prima una BB a Shunta Tanaka, poi questo avanza fino in 2ªB per lancio pazzo e il doppio di Casey McGehee crea occasione di due corridori in RISP. Arriva così il turno alla battuta di Kazuma Okamoto che batte la SF dell’1-0 e il pitcher fa battere in diamante il veterano Shinnosuke Abe ed è il terzo out.
Nell’inning seguente i padroni di casa acciuffano il pareggio sull’1-1, colpendo l’altro starter, il mancino dei Giants Nobutaka Imamura che dopo aver concesso una BB da lead-off a Keiji Obiki trova due out e con opportunità di RISP arriva il triplo-rbi del catcher Yuhei Nakamura.
Al cambio di campo gli ospiti passano di nuovo in vantaggio, dove con un out Ogawa subisce un solo-homer da Hayato Sakamoto e 2-1 per i Giants. HR realizzato a sinistra e sul conto di 1-1. Con basi scariche arriva poi il singolo di Tanaka, ma poi il pitcher reagisce e trova gli altri due out per terminare la ripresa senza subire più nulla.
Nella parte bassa dell’inning gli Swallows cercano di riaprire la partita con un singolo da lead-off di Tomotaka Sakaguchi, ma Imamura è abile a chiudere indenne la ripresa facendo battere anche in doppio-gioco a Tetsuto Yamada.
Al 5° inn. i padroni di casa ci riprovano ancora contro Imamura, che con due out subisce un doppio da Sakaguchi e il manager dei Giants sostituisce il pitcher con il veterano Koji Uehara che nella delicata situazione di affrontare Tetsuto Yamada lo mette a sedere con strike-out e nulla di fatto per gli Swallows.
Nel frattempo Ogawa dopo la valida subita da Tanaka ottiene ben dieci eliminati di fila, prima di concedere al 6° inn. una BB con due out a Okamoto, ma se la cava facendo battere una fly-out ad Abe e chiude così le porte ai Giants.
Il partente di casa però va in difficoltà nella parte alta del 7° inn., quando subisce un singolo da lead-off da Hisayoshi Chono, poi ci pensa il taiwanese Daikan Yoh a portare i Giants sul 3-1, battendo un doppio-rbi.
Arriva il turno alla battuta del catcher Seiji Uebayashi che esegue un bunt di sacrificio che fa avanzare così il corridore in 3ªB e arrivato a 101 lanci il manager di casa rileva Ogawa ed inserisce sul monte di lancio il rilievo Dave Huff. Questo nello sfidare il PH Yoshiyuki Kamei subisce un singolo-rbi e partita che va sul 4-1 per gli ospiti e gli Swallows per terminare la ripresa si affidano poi ai lanci del rilievo Yugo Umeno che trova gli altri due eliminati senza subire più nulla.
Nella parte bassa i padroni di casa cercano di colpire subito il rilievo Seishu Hatake che subisce un singolo da lead-off da Takahiro Araki, poi il pitcher è abile a eliminare i successivi tre battitori affrontati, chiudendo così indenne la ripresa.
La partita prosegue con questo parziale e i Giants si affidano a Shun Yamaguchi per portare a casa con tranquillità questo successo, dove lancia sia 8° che 9° inn. contro le mazze di casa, eliminando tutti e sei i battitori affrontati, firmando una preziosa salvezza per i suoi, ottenendo anche due strike-out, con gli Swallows che dopo la valida di Araki non riescono più a mettere corridori in base.

Vincente : Uehara (1-0, 0.00); perdente : Ogawa (0-1, 5.68); salvezza : Yamaguchi (1 SV)

 

Il prossimo match è previsto domani 15/10 con gli ospiti che se vinceranno accederanno al 2° Stage e quindi per gli Swallows dovrà essere la gara della vita per continuare a sperare di continuare in queste Climax-Series. Domani alle 18:00 locali (11:00 in Italia) allo Jingu Stadium, con serie che è sull’1-0 per i Giants in questo derby di Tokyo.

MVP del match: Hayato Sakamoto (’88), lo SS dei Giants che è abile a trovare il fuoricampo che riporta i suoi in vantaggio, spezzando l’equilibrio che si era appena riavuto nel match e che da li in poi non verranno più raggiunti dai padroni di casa e oggi è andato in battuta con 1/4.

 

Aggiornamento completo box-score:

R H E
Yomiuri 1 0 1 0 0 0 2 0 0 4 6 1
Yakult 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 4 0
WP : Uehara ( 1 – 0 )
LP : Ogawa ( 0 – 1 )
Sv : S.Yamaguchi ( 1S )
HR : [G] H.Sakamoto ( 1, 3rd inn. off Ogawa, 0 on )
Yomiuri
Yakult
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 1 1 0 0 3
S.Tanaka, 2B 3 1 0 1 0 0
McGehee, 3B 4 1 0 0 0 1
D.Yoshikawa, 3B 0 0 0 0 0 0
Okamoto, LF-1B 2 0 1 1 0 1
Abe, 1B 4 0 0 0 0 0
S.Yamaguchi, P 0 0 0 0 0 0
Chono, RF 4 1 0 0 0 0
Yoh, CF 4 1 1 0 0 2
Kobayashi, C 3 0 0 0 0 2
Imamura, P 2 0 0 0 0 2
Uehara, P 0 0 0 0 0 0
Kamei, PH 1 1 1 0 0 0
Tsuji, PR 0 0 0 0 0 0
Hatake, P 0 0 0 0 0 0
Tateoka, LF 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Sakaguchi, CF 4 2 0 0 0 1
T.Yamada, 2B 4 0 0 0 0 2
Balentien, LF 3 0 0 1 0 0
Takai, RF 4 0 0 0 0 1
Obiki, 3B 2 0 0 2 0 2
Araki, 1B 4 1 0 0 0 0
Nishiura, SS 3 0 0 0 0 1
Nakamura, C 3 1 1 0 0 0
Ogawa, P 2 0 0 0 0 2
Huff, P 0 0 0 0 0 0
Umeno, P 0 0 0 0 0 0
Nishida, PH 1 0 0 0 0 1
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Imamura 4 .2 19 3 3 0 4 1
Uehara, (W) 1 .1 4 0 0 0 3 0
Hatake, (H) 1 4 1 0 0 1 0
S.Yamaguchi, (S) 2 6 0 0 0 2 0
IP BF H BB HB SO ER
Ogawa, (L) 6 .1 26 5 2 0 6 4
Huff + 1 1 0 0 0 0
Umeno 0 .2 2 0 0 0 1 0
Kondo 1 3 0 0 0 2 0
Ishiyama 1 3 0 0 0 2 0

 

Oggi con il match vinto dai Tigers per 3-2 a Nagoya all’11° inn. contro i Dragons si è concluso anche il campionato di questa Lega, ed ecco dunque la classifica finale della RS:

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola