NPB(CL)-Climax Series St1 g1: Desicivi Sakamoto e Uehara per i Giants, che espugnano lo Jingu Stadium!

Pubblicato il Ott 13 2018 - 2:55pm by Filippo Coppola

Climax Series Stage 1, Gara 1, Central League

Gara disputata allo Jingu Stadium di Tokyo, omonima pref. Match cominciato alle 18.00 locali (11:00 in Italia) e durato 3 ore e 6 minuti, davanti a 30735 spettatori con i seguenti arbitri = HP: Ishiyama, 1B: Tsugawa, 2B: Ichikawa, 3B: Sasaki, LF: Honda, RF: Kawaguchi.

Tokyo Yakult Swallows  – Yomiuri Giants   1 – 4  (serie 0 – 1 ).

 

Nel derby di Tokyo vincono i Giants in questo primo match di post-season e ipotecano il passaggio del turno, mentre i padroni di casa sono chiamati al riscatto senza poter più perdere alcuna gara.
Gli ospiti sbloccano la partita già al primo affondo nel 1° inn. contro il partente degli Swallows Yasuhiro Ogawa (8-5, 2.75, 94 K) con la SF battuta da Kazuma Okamoto (.309 e 33 HR).
Gli Swallows però riescono a impattare il match nella ripresa seguente contro l’altro starter, il mancino Nobutaka Imamura (6-2, 3.86, 51 K), con un triplo profondo battuto dal catcher Yuhei Nakamura (.211 e 5 HR) nella situazione di due eliminati.
Ma giusto il tempo di respirare per il pareggio appena ottenuto che i Giants si riportano di nuovo in vantaggio, con Hayato Sakamoto (.345 e 18 HR) che batte un solo-homer contro Ogawa.
Da qui in poi i padroni di casa non riescono più a reagire in attacco contro Imamura, mentre Ogawa ingrana molto bene dal monte di lancio e ci pensa il veterano Koji Uehara (0-5, 3.63, 24 K) dei Giants a salvaguardare i suoi, entrando nella primissima difficoltà del partente, dopo aver subito un doppio al 5° inn. da Tomotaka Sakaguchi (.317 e 3 HR) con due out. Uehara ci mette una toppa eliminando al piatto il temibile Tetsuto Yamada e poi lancia magistralmente anche la ripresa seguente, affrontando molto bene il cuore del line-up degli Swallows rappresentato anche da Wladimir Balentien (.268 e 38 HR) e Yuhei Takai (.318 e 11 HR) e firma ben tre strike-out in 1.1 IP.
Ogawa rimane sul monte di lancio anche per il 7° inn. e i Giants riescono a colpirlo, dove arriva un doppio-rbi del taiwanese Daikan Yoh (.245 e 10 HR) al 100° lancio e il singolo-rbi da PH di Yoshiyuki Kamei (.254 e 13 HR).
Forti di questo vantaggio ottenuto con non molto sforzo offensivo ci pensa poi Shun Yamaguchi (9-9, 3.68, 144 K) a traghettare i Giants alla vittoria lanciando molto bene gli ultimi due inning e trova una salvezza da sei out e due strike-out. Si fa difficile adesso per gli Swallows che domani presumibilmente dovranno affrontare il dominante Tomoyuki Sugano, che proviene da un’ottima stagione e da due SHO consecutive in RS (15-8, 2.14, 200 K e 8 SHO) e per i padroni di casa dovrebbe lanciare Juri Hara (6-7, 3.09, 93 K).
Il tabellone recita in definitiva sei valide per i Giants, al fronte delle quattro degli Swallows, nessun errore commesso dalle due difese, inoltre gli ospiti hanno battuto 1/9 da lead-off, 2/3 in RISP, nessun rbi siglato nella situazione di due out (0/9) e 4 LOB, mentre gli Swallows 2/8 da lead-off (più una BB), 1/6 in RISP, unico rbi arrivato nella situazione di due out (2/11) e 5 LOB.
Uehara quindi diventa il vincente di oggi e torna a vincere in Giappone dopo dieci anni, siccome quest’anno in RS non ci è riuscito e l’ultima vittoria in campionato NPB risale in casacca Giants nel 2008.

Ecco il ruolino completo di line-up di gara 1 :

 

Ecco le stats dei lanciatori:

 

 

 

Note di cronaca.
I Giants riescono a passare in vantaggio nella parte alta del 1° inn., dove il partente di casa Yasuhiro Ogawa che con un out concede prima una BB a Shunta Tanaka, poi questo avanza fino in 2ªB per lancio pazzo e il doppio di Casey McGehee crea occasione di due corridori in RISP. Arriva così il turno alla battuta di Kazuma Okamoto che batte la SF dell’1-0 e il pitcher fa battere in diamante il veterano Shinnosuke Abe ed è il terzo out.
Nell’inning seguente i padroni di casa acciuffano il pareggio sull’1-1, colpendo l’altro starter, il mancino dei Giants Nobutaka Imamura che dopo aver concesso una BB da lead-off a Keiji Obiki trova due out e con opportunità di RISP arriva il triplo-rbi del catcher Yuhei Nakamura.
Al cambio di campo gli ospiti passano di nuovo in vantaggio, dove con un out Ogawa subisce un solo-homer da Hayato Sakamoto e 2-1 per i Giants. HR realizzato a sinistra e sul conto di 1-1. Con basi scariche arriva poi il singolo di Tanaka, ma poi il pitcher reagisce e trova gli altri due out per terminare la ripresa senza subire più nulla.
Nella parte bassa dell’inning gli Swallows cercano di riaprire la partita con un singolo da lead-off di Tomotaka Sakaguchi, ma Imamura è abile a chiudere indenne la ripresa facendo battere anche in doppio-gioco a Tetsuto Yamada.
Al 5° inn. i padroni di casa ci riprovano ancora contro Imamura, che con due out subisce un doppio da Sakaguchi e il manager dei Giants sostituisce il pitcher con il veterano Koji Uehara che nella delicata situazione di affrontare Tetsuto Yamada lo mette a sedere con strike-out e nulla di fatto per gli Swallows.
Nel frattempo Ogawa dopo la valida subita da Tanaka ottiene ben dieci eliminati di fila, prima di concedere al 6° inn. una BB con due out a Okamoto, ma se la cava facendo battere una fly-out ad Abe e chiude così le porte ai Giants.
Il partente di casa però va in difficoltà nella parte alta del 7° inn., quando subisce un singolo da lead-off da Hisayoshi Chono, poi ci pensa il taiwanese Daikan Yoh a portare i Giants sul 3-1, battendo un doppio-rbi.
Arriva il turno alla battuta del catcher Seiji Uebayashi che esegue un bunt di sacrificio che fa avanzare così il corridore in 3ªB e arrivato a 101 lanci il manager di casa rileva Ogawa ed inserisce sul monte di lancio il rilievo Dave Huff. Questo nello sfidare il PH Yoshiyuki Kamei subisce un singolo-rbi e partita che va sul 4-1 per gli ospiti e gli Swallows per terminare la ripresa si affidano poi ai lanci del rilievo Yugo Umeno che trova gli altri due eliminati senza subire più nulla.
Nella parte bassa i padroni di casa cercano di colpire subito il rilievo Seishu Hatake che subisce un singolo da lead-off da Takahiro Araki, poi il pitcher è abile a eliminare i successivi tre battitori affrontati, chiudendo così indenne la ripresa.
La partita prosegue con questo parziale e i Giants si affidano a Shun Yamaguchi per portare a casa con tranquillità questo successo, dove lancia sia 8° che 9° inn. contro le mazze di casa, eliminando tutti e sei i battitori affrontati, firmando una preziosa salvezza per i suoi, ottenendo anche due strike-out, con gli Swallows che dopo la valida di Araki non riescono più a mettere corridori in base.

Vincente : Uehara (1-0, 0.00); perdente : Ogawa (0-1, 5.68); salvezza : Yamaguchi (1 SV)

 

Il prossimo match è previsto domani 15/10 con gli ospiti che se vinceranno accederanno al 2° Stage e quindi per gli Swallows dovrà essere la gara della vita per continuare a sperare di continuare in queste Climax-Series. Domani alle 18:00 locali (11:00 in Italia) allo Jingu Stadium, con serie che è sull’1-0 per i Giants in questo derby di Tokyo.

MVP del match: Hayato Sakamoto (’88), lo SS dei Giants che è abile a trovare il fuoricampo che riporta i suoi in vantaggio, spezzando l’equilibrio che si era appena riavuto nel match e che da li in poi non verranno più raggiunti dai padroni di casa e oggi è andato in battuta con 1/4.

 

Aggiornamento completo box-score:

R H E
Yomiuri 1 0 1 0 0 0 2 0 0 4 6 1
Yakult 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 4 0
WP : Uehara ( 1 – 0 )
LP : Ogawa ( 0 – 1 )
Sv : S.Yamaguchi ( 1S )
HR : [G] H.Sakamoto ( 1, 3rd inn. off Ogawa, 0 on )
Yomiuri
Yakult
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 1 1 0 0 3
S.Tanaka, 2B 3 1 0 1 0 0
McGehee, 3B 4 1 0 0 0 1
D.Yoshikawa, 3B 0 0 0 0 0 0
Okamoto, LF-1B 2 0 1 1 0 1
Abe, 1B 4 0 0 0 0 0
S.Yamaguchi, P 0 0 0 0 0 0
Chono, RF 4 1 0 0 0 0
Yoh, CF 4 1 1 0 0 2
Kobayashi, C 3 0 0 0 0 2
Imamura, P 2 0 0 0 0 2
Uehara, P 0 0 0 0 0 0
Kamei, PH 1 1 1 0 0 0
Tsuji, PR 0 0 0 0 0 0
Hatake, P 0 0 0 0 0 0
Tateoka, LF 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Sakaguchi, CF 4 2 0 0 0 1
T.Yamada, 2B 4 0 0 0 0 2
Balentien, LF 3 0 0 1 0 0
Takai, RF 4 0 0 0 0 1
Obiki, 3B 2 0 0 2 0 2
Araki, 1B 4 1 0 0 0 0
Nishiura, SS 3 0 0 0 0 1
Nakamura, C 3 1 1 0 0 0
Ogawa, P 2 0 0 0 0 2
Huff, P 0 0 0 0 0 0
Umeno, P 0 0 0 0 0 0
Nishida, PH 1 0 0 0 0 1
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Imamura 4 .2 19 3 3 0 4 1
Uehara, (W) 1 .1 4 0 0 0 3 0
Hatake, (H) 1 4 1 0 0 1 0
S.Yamaguchi, (S) 2 6 0 0 0 2 0
IP BF H BB HB SO ER
Ogawa, (L) 6 .1 26 5 2 0 6 4
Huff + 1 1 0 0 0 0
Umeno 0 .2 2 0 0 0 1 0
Kondo 1 3 0 0 0 2 0
Ishiyama 1 3 0 0 0 2 0

 

Oggi con il match vinto dai Tigers per 3-2 a Nagoya all’11° inn. contro i Dragons si è concluso anche il campionato di questa Lega, ed ecco dunque la classifica finale della RS:

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola