NPB(PL)-Bene Lions e Fighters. Giù i Marines e AleMae di nuovo in farm!

Pubblicato il Giu 2 2014 - 11:52am by Filippo Coppola

Settimana di Pacific League-NPB Report

 

Serie di InterLeague

 

Team di queste Lega che stanno facendo difficoltà a trovare successi con regolarità contro le squadre dell’altra Lega e il 47 % delle vittorie ottenute, in serie di IL, rispecchia appunto il loro stato di formo un po’ sottotono.
Avevano iniziato meglio la passata settimana, ma poi, forse per l’inversione delle regole sta facendo equilibrare il tutto, segnando svariati record, con DH in stadi che non l’hanno mai visto e viceversa, con lanciatori che si trovano quindi a battere in stadi che non è mai accaduto.
Sono sempre leader della PL i Buffaloes, che dopo aver pareggiato la serie al Nagoya Dome contro i Dragons, vengono battuti in casa dai Giants, con tutte partite molto strette nel punteggio e risolte nelle riprese finali, lottando fino alla fine per ottenere un risultato positivo.
Infatti nelle quattro partite disputate infatti segnano e subiscono solo 4 punti e gare risolte con un solo punto di margine. Presentano la miglior difesa della NPB, con soli 148 punti subiti ed ERA complessiva di 2.30, rispecchiando l’ottimo stato di forma dei lanciatori, mentre per punti siglati e media battuta totale sono secondi in PL, con 208 runs e AVG .262.
Intanto giunge notizia che il romagnolo Alessandro Maestri in questi giorni non era presente nel bull-pen dei Buffaloes, dato che gli è venuta la tonsillite e febbre molto alta per 3 giorni e l’hanno mandato pure giù in farm-league, in attesa che si ripreda. Dunque nuovamente sceso in farm e quando si riprenderà dovrà giocare lì per qualche match. Davvero sfortunata questa parte della stagione per lui, che non gli consente di esprimersi al meglio con la sua casacca #91 dei Buffaloes e vedremo quando rientrerà operativo dal mound!
Al 2° posto vi sono sempre gli Hawks, che ottengono un solo successo in questi ultimi match e ora sono staccati dai primi da una partita e mezzo.
Riescono a pareggiare contro il team di Yokohama, poi soffrono non poco le due gare casalinghe contro gli Swallows, anche se sono sempre in scia dei Buffaloes.
Stanno pagando dal line-up un po’ l’infortunio dell’esterno Seiichi Uchikawa, che fa sentire la sua mancanza, mentre anche i pitcher non stanno attraversando un buon momento.
Salgono al 3° posto i Fighters, che qualche vittoria in più riescono a salire nuovamente a quota .500 di W % in graduatoria, dove riescono a vincere la serie contro gli Swallows a Tokyo e poi pareggiano in casa contro i Tigers.
Squadra che sta siglando tanti punti nell’ultimo periodo e ora hanno il miglior attacco della Lega, con 211 punti segnati, anche il maggior numero di HR battuti della PL, con 49 (5 in queste 4 partite giocate), ma con bassa media battuta complessiva, AVG .247! Ora inseguono gli Hawks a 4 partite e mezzo.
Vengono quindi superati i Marines, che dopo la serie pareggiata al Mazda Stadium di Hiroshima, vengono battuti in casa dai BayStars, subendo così la prima serie persa in queste IL.
Hanno palesate alcune difficoltà a sbloccare le partite e in particolare il line-up in attacco ha concretizzato ben poco e ora sono staccati dal team di Sapporo, da un match di margine.
Sempre quinti in graduatoria i campioni in carica dei Golden Eagles, che pareggiano entrambe le serie disputate, contro i Giants al Tokyo Dome e in casa a Sendai contro i Carp!
Attualmente margine registrato dai Marines aggiornato a 3 gare e mezzoe se non invertono questa rotta non riusciranno a lottare per un posto alle Climax-Series e si nota il rientro dal lieve infortunio dell’ex MLB Andruw Jones (AVG .223), che sale a quota 14 fuoricampo in stagione.
Chiudono all’ultimo posto i Lions, che riescono a battere i Tigers nella serie al Koshien Stadium e poi pareggiano la serie in casa contro i Dragons, notando una ripresa di gioco e ora sono distanziati di due match dai Golden Eagles.
E’ l’unica franchigia al di sotto di quota .400 di W % dell’intera NPB e che quindi ancora devono raggiungere le 20 W stagionali, marcando una notevole difficoltà ad ottenere successi e soprattutto costanza in risultati positivi.

 

 

ORIX BUFFALOES (32 W – 20 L – 0 T, 1° con .615 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i Dragons per 1-1 (0-1, 3-0) e persa la serie in casa contro i Giants per 0-2 (0-1, 1-2).

Perdono in gara 1 contro i Dragons, con il giovane partente Nishi che subisce la sua 1ª sconfitta in campionato (8.0 IP, 1 ER, 3 H, 0 BB e 9 K).
In gara 2 battono i Dragons, senza subire alcun punto, quindi serie pareggiata al Nagoya Dome, davanti a 26252 spettatori, con vittoria registrata per il rilievo Nakayama e prova vanificata per lo starter rookie Tomei (5.0 IP, 0 ER, 1 H, 1 HP, 3 BB e 3 K).

In gara 1 perdono contro i Giants, subendo un solo punto al 12° inn. per HR, con sconfitta registrata per il rilievo Mahara e prova vanificata per l’ace Kaneko C. (9.0 IP, 0 ER, 0 H, 4 BB e 11 K).
Il giorno dopo vengono ancora battuti dai Giants, con un solo punto di margine, quindi perdenti in questa serie, dove il partente americano Dickson subisce così la sua 4ª partita persa in stagione (6.2 IP, 2 ER, 7 H, 2 BB e 6 K).

Dal bull-pen in gara 1 contro i Dragons il closer Hirano Y. lancia la sua 16ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 H).

Nei prossimi giorni riceveranno gli Swallows e poi andranno in trasferta prima contro i Tigers e poi contro i Carp.

 

FUKUOKA SOFTBANK HAWKS (29 W – 20 L – 3 T, 2° con .592 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i BayStars per 1-1 (6-4, 5-6) e persa la serie in casa contro gli Swallows per 0-1-1 (4-11, 3-3).

In gara 1 riescono a battere i BayStars all’11° inning, allo Yokohama Stadium di Yokohama, pref. di Kanagawa, davanti a 19824 spettatori, con partita vinta attribuita al rilievo americano Sarfate e prova vanificata per lo starter Hoashi (4.1 IP, 4 R, 3 ER, 9 H, 2 BB e 1 K).
Vengono sconfitti in gara 2 dal team di Yokohama, con un solo punto di scarto e all’11° inn., quindi serie pareggiata, con partita persa attribuita per il rilievo ex MLB Okajima e no decision per il partente Iwasaki (4.0 IP, 4 ER, 7 H di cui 1 HR, 0 BB e 1 K).

Perdono in gara 1 contro gli Swallows, con lo starter ex Dragons Nakata K. che subisce la sua 3ª sconfitta stagionale (1.2 IP, 10 ER, 11 H di cui 1 HR, 3 BB e 3 K.
In gara 2 arriva un pareggio dopo 12 riprese contro gli Swallows, quindi perdenti in questa serie allo YaFuoku Dome, davanti a 36186 spettatori, con prova vanificata per il partente mancino Oseguera (4.0 IP, 2 ER, 3 H, 0 BB e 4 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i BayStars arriva il 2° HR in stagione di Nakamura A. (AVG .286), al 4° inn. a destra, con 0 on e 1 out e il 6° dell’esterno Yanagita (AVG .326), al 5° inn. a sinistra, con 0 on e 2 out.
In gara 1 contro gli Swallows il sudcoreano ex Buffaloes, Lee D-H (AVG .290), batte il suo 8° HR in stagione, al 4° inn. a destra, con 1 on e 0 out.

Nei prossimi giorni riceveranno i Giants e poi andranno in trasferta prima contro i Carp e poi contro i Tigers.

 

HOKKAIDO NIPPON HAM FIGHTERS (26 W – 26 L – 1 T, 3° con .500 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro gli Swallows per 1-0-1 (4-4, 14-7) e pareggiata la serie in casa contro i Tigers per 1-1 (3-1, 1-4).

Arriva un pareggio dopo 12 riprese in gara 1 contro gli Swallows, con prova vanificata del partente Ohtani S. (7.0 IP, 2 ER, 7 H di cui 1 HR, 4 BB e 7 K).
In gara 2 vincono con alto punteggio contro gli Swallows, quindi conquistano questa serie allo Jingu Stadium di Tokyo, davanti a 15317 spettatori, dove lo starter rookie Urano ottiene la sua 3ª partita vinta in stagione, registrando in match 7.0 IP, 5 ER, 7 H di cui 1 HR, 4 BB e 6 K.

In gara 1 ottengono un successo contro i Tigers, con walk-off al 9° inn., al Sapporo Dome di Sapporo, pref. di Hokkaido, davanti a 34379 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Masui e prova vanificata per il partente messicano Mendoza (6.0 IP, 1 ER, 4 H, 1 BB e 8 K).
Il giorno dopo vengono sconfitti dai Tigers, quinsi serie pareggiata, con lo starter rookie Uwasawa che subisce così la sua 3ª partita persa in campionato (2.1 IP, 4 ER, 2 H, 4 BB e 4 K).

In attacco in gara 1 contro gli Swallows arriva il 1° HR in carriera di Kita (AVG .333), al 9° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 2 contro gli Swallows vengono battuto ben 3 fuoricampo, il 2° di Kondo (AVG .231), al 3° inn. al centro, un grand-slam con 1 out, il 3° di Ono (AVG .189), al 4° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out e l’11° di Yang D-K (AVG .254), al 7° inn. a sinistra, con 2 on e 2 out.
In gara 1 contro i Tigers arriva il 2° HR in stagione di Ohtani S. (AVG .278), al 7° inn. a destra e da lead-off e arriva anche l’8° di Miranda (AVG .235), al 9° inn. a destra, con 1 on e 2 out.

Prossimamente riceveranno i Carp e poi andranno in trasferta prima contro i BayStars e poi contro i Dragons.

 

CHIBA LOTTE MARINES (25 W – 27 L – 1 T, 4° con .481 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i Carp per 1-1 (6-5, 3-5) e persa la serie in casa contro i BayStars per 0-2 (1-4, 0-1).

In gara 1 contro i Carp ottengono un successo con un solo punto di scarto in rimonta, al Mazda Stadium di Hiroshima, davanti a 26959 spettatori, con partita vinta attribuita al rilievo Matsunaga e prova vanificata per il partente mancino Furuya (4.0 IP, 4 R, 3 ER, 6 H di cui 2 HR, 1 BB e 4 K).
Il giorno dopo vengono battuti dai Carp, quindi serie pareggiata, dove lo starter Naruse subisce così la sua 5ª partita persa in stagione (4.2 IP, 5 ER, 8 H di cui 3 HR, 4 BB e 2 K).

Vengono sconfitti in gara 1 contro il team di Yokohama, con partita persa attribuita per il rilievo Matsunaga e no decision per il partente rookie Ishikawa A. (6.0 IP, 1 ER, 5 H, 0 BB e 7 K).
In gara 2 perdono ancora contro i BayStars, subendo un solo punto, quindi battuti in questa serie, con partita persa num.2 attribuita per lo starter mancino Fujioka (7.0 IP, 1 ER, 7 H, 2 BB e 3 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Carp, arriva il 2° HR in stagione di Nemoto (AVG .202), all’8° inn. al centro, con 0 on e 2 out e nella stessa ripresa giunge anche il 1° HR in campionato dell’americano Brazell (AVG .267), a destra, con 2 on e 2 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Carp il closer Nishino lancia la sua 13ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno i Dragons e poi andranno in trasferta prima contro gli Swallows e poi contro i Giants.

 

TOHOKU RAKUTEN GOLDEN EAGLES (21 W – 30 L – 0 T, 5° con .412 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i Giants per 1-1 (4-0, 0-6) e pareggiata la serie in casa contro i Carp per 1-1 (3-0, 1-4).

Battono i Giants in gara 1, senza subire alcun punto, al Tokyo Dome, davanti a 43877 spettatori, con il giovane starter Norimoto che ottiene la sua 6ª vittoria in campionato, con tanto di SHO in 110 lanci (3ª in stagione e carriera), registrando in match 9.0 IP, 0 ER, 3 H, 1 BB e 7 K.
In gara 2 perdono contro i Giants, senza riuscire a siglare alcun punto, quindi serie pareggiata, dove il giovane partente mancino Karashima subisce così la sua 6ª sconfitta in stagione (7.0 IP, 6 ER, 9 H di cui 2 HR, 3 BB e 5 K).

In gara 1 riescono a vincere contro i Carp, con walk-off HR da 3 punti all’ultimo inning, al Kubo Stadium Miyagi di Sendai, pref. di Miyagi, davanti a 23123 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Fukuyama e prova vanificata per il partente Mima (7.0 IP, 0 ER, 5 H, 1 HP, 3 BB e 7 K).
Il giorno dopo perdono contro il team di Hiroshima, quindi serie pareggiata, con lo starter americano Blackley che subisce così la sua 1ª sconfitta in campionato (5.0 IP, 4 R, 3 ER, 8 H di cui 1 HR, 2 BB e 2 K).

In attacco in gara 1 contro i Giants lo SS Nishida (AVG .232) batte il suo 3° HR in stagione e carriera, al 5° inn. a sinistra, con 1 on e 1 out.
In gara 1 contro i Carp l’ex MLB Jones (AVG .223) realizza il suo 14° fuoricampo stagionale, al 9° inn. a sinistra, con 2 on e 1 out.

Nei prossimi giorni riceveranno i Tigers e poi andranno in trasferta prima contro i Dragons e poi contro i BayStars.

 

SAITAMA SEIBU LIONS (19 W – 32 L – 0 T, 6° con .373 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro i Tigers per 2-0 (7-5, 13-2) e pareggiata la serie in casa contro i Dragons per 1-1 (5-1, 4-8).

In gara 1 battono i Tigers con rimonta all’ultimo inning, al Koshien Stadium di Nishinomiya, pref. di Hyogo, davanti a 34889 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Masuda T. ed evitata la sconfitta per lo starter Makita (6.0 IP, 3 ER, 8 H di cui 1 HR, 1 HP, 1 BB e 6 K).
Il giorno dopo vincono ancora contro i Tigers, quindi si aggiudicano questa serie al Koshien Stadium, davanti a 30044 spettatori, dove il giovane partente mancino Kikuchi Y. ottiene la sua 2ª partita vinta in campionato, registrando in match 6.0 IP, 2 ER, 6 H, 1 HP, 4 BB e 5 K.

Battono i Dragons in gara 1, al Seibu Dome di Tokorozawa, pref. di Saitama, davanti a 27047 spettatori, con lo starter Kishi che ottiene la sua 6ª vittoria in stagione, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 5 H, 2 BB e 6 K.
In gara 2 vengono battuti dai Dragons in rimonta, quindi serie pareggiata, con sconfitta attribuita per il rilievo Fujiwara e no decision per il partente Nogami (5.0 IP, 3 ER, 7 H di cui 1 HR, 0 BB e 1 K).

In attacco in gara 1 contro i Dragons arriva il 3° fuoricampo in stagione di Mejia (AVG .415), all’8° inn. a sinistra, con 1 on e 2 out.
In gara 2 contro i Dragons lo slugger Nakamura T. (AVG .306) batte il suo 6° HR in campionato, al 1° inn. a sinistra, con 1 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Tigers il closer Takahashi lancia la sua 7ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 2 K).

Prossimamente riceveranno i BayStars e poi andranno in trasferta prima contro i Giants e poi contro gli Swallows.

 

 

resoconto classifica:

 

 

 

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate e calcolo del park factor (PF) in via del tutto sperimentale, utilizzando la seguente formula (homeRS + homeRA)/(homeG)) / ((roadRS + roadRA)/(roadG)), dove:

home RS = punti segnati in casa;       road RS = punti segnati fuori casa;

home RA = punti subiti in casa;         road RA = punti subiti fuori casa;

home G =partita giocate in casa;       road G = partite giocate fuori casa;

PF, statistica sabermetrica usata per definire le differenti condizioni di campo in cui si gioca, ed in genere il valore a fine campionato sarà attorno a 1 (dopo le varie evoluzioni che seguiranno).

 

classifica InterLeague

 

 

 

 

 

 

 

 

clicca sul link seguente per accedere all’art. interessato:

Art. precedente PL

Art. NPB (CL)

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola