NPB(CL)-Ottimi Giants, sempre primi! Tornano a vincere Carp e BayStars

Pubblicato il Giu 15 2014 - 1:26pm by Filippo Coppola

Settimana di Central League-NPB Report

 

Serie di InterLeague

 

Con i successi di oggi di tutte le franchigie di questa Lega si riporta più in equilibrio il computo totale delle loro vittorie in queste serie di IL, infatti si registra un 48 % di vittorie, mentre la differenza dei punti fatti e subiti è “abbassata” a 86 punti e si nota un loro miglioramento di risultati.
Sempre più primi i Giants, che ottengono solo successi nelle 4 partite giocate e si confermano leader della CL, battendo in trasferta prima i Fighters a Sapporo e poi i Golden Eagles a Sendai.
Alcune vittorie vengono in match equilibrati e risolti nel finale, tornando ad essere un team spietato che cerca a tutti i costi il successo e risultati positivi.
Ora sono reduci da ben 6 partite vinte di fila ed hanno la miglior difesa di questa Lega, con 251 punti subiti e quarti in NPB e sono il team che ha vinto di più, fino ad oggi in IL, raggiungendo le 14 vittorie!
Al 2° posto i Carp inseguono ora i Giants a ben 4 gare e mezzo, dove proprio oggi interrompono la striscia di 9 sconfitte consecutive, grazie ad un grand-slam di Brad Eldred (AVG .295, 21° HR stagionale), che li fa rimontare al QVC Marine Field di Chiba e pareggiare finalmente una serie!
Avevano perso anche contro i Lions, ma pareggiano contro i Marines e dovranno trovare il loro ritmo, smarrito ultimamente, per non vanificare quanto di buono hanno fatto prima dell’inizio delle serie di IL e hanno solo +2 da quota .500 di W % in graduatoria.
Sono appaiati a loro i Tigers, che con 2 W e 2 L registrate in queste 4 partite giocate, anche loro stanno staccati dai primi a 4 partite mezzo e in virtù del fatti di avere una vittoria e una sconfitta in più rispetto al team di Hiroshima sono terzi in classifica.
Vittorie pervenute tramite le due serie pareggiate contro i Marines e contro i Lions, sempre vincendo gara 2 e quindi evitando eventuali sconfitte.
Al 4° posto vi sono sempre i Dragons, che come i Tigers hanno vinto 2 gare e perse altrettante, grazie alle serie pareggiate contro le prime due dell’altra lega in trasferta. Giocando bene sia a Fukuoka che ad Osaka e per ora mantengono un distacco di 2 partite di margine e sempre a quota -2 da .500 di W in classifica.
stanno giocando bene e riescono a mettere in difficoltà qualsiasi avversario, anche se presentano alcuni problemi e le difficoltà delle due squadre che li precedono in graduatoria, può far si che anche loro possono lottare ancora per un posto per le Climax-Series (play-off).
In 5ª posizione si confermano gli Swallows, che come chi li precede in classifica, ottengono due serie pareggiate, quindi 2 vittorie totali, contro i campioni in carica dei Golden Eagles, al Kubo Stadium Miyagi e contro i Fighters al Sapporo Dome.
Partite equilibrate e risolte nelle riprese finali, mostrando carattere e voglia di vincere, confermando il miglior attacco dell’intera NPB, con 314 punti siglati e unici a superare in questa fase della stagione i 300 punti segnati.
Ma sono gli unici anche ad aver subito già più di 300 punti, infatti in totale ne sono 311, davvero tanti e si trovano ad inseguire i Dragons a due partite e mezzo.
Sempre ultimi i BayStars, che conquistano solo una vittoria in questi giorni, ottenuto oggi allo YaFuoku Dome di Fukuoka, pareggiando così la serie contro gli Hawks.
Si trovano quindi staccati dai quinti in classifica da 2 gare di margine, aumentando di poco questo divario e stanno cominciando a segnare punti più del previsto, infatti sono ora hanno il peggior attacco della NPB, ma assieme ai Golden Eagles, della PL, con soli 212 punti messi a segno.
Invece il reparto dei lanciatori palesa spesso i soliti problemi e sono la penultima difesa dell’intera NPB, con 292 punti subiti, un po’ meglio degli Swallows, ma la differenza loro è rappresentato proprio dalla prolificità del proprio line-up, che concretizza molto meno, basta vedere i numeri!

 

 

YOMIURI GIANTS (37 W – 26 L – 0 T, 1° con .587 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro i Fighters per 2-0 (2-1, 11-2) e vinta la serie in trasferta contro i Golden Eagles per 2-0 (3-1, 3-2).

Battono i Fighters in gara 1, con un solo punto di scarto al 10° inn., al Sapporo Dome di Sapporo, pref. di Hokkaido, davanti a 30477 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo canadese Mathieson e prova vanificata per lo starter ex Carp, Ohtake (6.1 IP, 1 ER, 3 H di cui 1 HR, 2 BB e 3 K).
In gara 2 vincono ancora contro i Fighters, quindi conquistano questa serie al Sapporo Dome, davanti a 27438 spettatori, con vittoria per il rilievo Aoki e no decision per il giovane partente Kasahara (2.1 IP, 1 ER, 2 H, 1 BB e 2 K).

In gara 1 riescono a vincere contro i Golden Eagles, al Kubo Stadium Miyagi, davanti a 23445 spettatori, dove il giovane starter Sugano ottiene la sua 8ª partita vinta in campionato, registrando in match 7.1 IP, 0 ER, 3 H, 2 BB e 4 K.
Il giorno dopo battono ancora i Golden Eagles, in rimonta all’ultimo inning e con un solo punto di scarto, quindi conquistano questa serie al Kubo Stadium Miyagi, davanti a 23386 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Tsuchida ed evitata la sconfitta per il partente Koyama (4.2 IP, 0 ER, 6 H, 4 BB e 3 K).

In attacco in gara 1 contro i Fighters il 2B ex Lions Kataoka (AVG .284) batte il suo 4° HR in stagione, al 5° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Fighters il rilievo Katsuki ottiene la sua 1ª salvezza in stagione (0.1 IP, 0 ER). In gara 1 contro i Golden Eagles Katsuki lancia la sua 2ª in campionato (0.2 IP, 0 ER).
In gara 2 contro i Golden Eagles il closer canadese Mathieson ottiene la sua 11ª salvezza stagionale (1.0 IP, 1 ER, 1 H di cui 1 HR, 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i Buffaloes e poi gli Hawks.

 

HIROSHIMA TOYO CARP (32 W – 30 L – 0 T, 2° con .516 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i Lions per 0-2 (4-5, 0-7) e pareggiata la serie in trasferta contro i Marines per 1-1 (4-8, 8-5).

Perdono in gara 1 contro i Lions con un solo punto di margine, con sconfitta attribuita per il rilievo Nakata e prova vanificata per il partente rookie Kuri (3.0 IP, 2 ER, 4 H di cui 1 HR, 1 HP, 3 BB e 1 K).
Vengono ancora sconfitta contro i Lions, in gara 2, quindi perdenti anche in questa serie, doe il giovane starter Tosa subisce così la sua 1ª partita persa in stagione (5.0 IP, 2 ER, 3 H di cui 1 HR, 2 BB e 3 K).

In gara 1 perdono contro i Marines, con sconfitta attribuita per il rilievo Nakata R. e no decision per il partente rookie Osera (5.0 IP, 3 ER, 11 H, 1 HP, 1 BB e 3 K).
Tornano al successo in gara 2 contro i Marines in rimonta, pareggiando la serie al QVC Marine Field, davanti a 27833 spettatori, con vittoria per il rilievo Ono J. ed evitata la sconfitta per lo starter americano Bullington (5.0 IP, 4 ER, 7 H di cui 1 HR, 3 HP, 2 BB e 3 K).

In attacco in gara 1 contro i Lions arrivano 2 fuoricampo, il 20° dell’americano Eldred (AVG .295), al 4° inn. a destra, con 0 on e 1 out e il 5° di Matsuyama (AVG .304), all’8° inn. a destra, con 0 on e 2 out.
In gara 1 contro i Marines l’esterno Maru (AVG .284) batte il suo 8° HR stagionale, al 6° inn. a destra, con 2 on e 1 out.
In gara 2 contro i Marines vengono realizzati ben 3 HR, il 1° stagionale dell’esterno Amaya (AVG .333), a destra e da lead-off assoluto del match, il 21° dell’americano Eldred, al 7° inn. al centro, un grand-slam con 2 out e il 1°del PH Nakahigash (AVG .278), all’8° inn. a destra, con 1 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 2 contro i Marines il closer americano Mickolio lancia la sua 12ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i Golden Eagles e poi i Fighters.

 

HANSHIN TIGERS (33 W – 31 L – 0 T, 3° con .516 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i Marines per 1-1 (3-8, 8-7) e pareggiata la serie in trasferta contro i Lions per 1-1 (2-3, 8-1).

Vengono battuti in gara 1 contro i Marines, con il giovane partente Fujinami che subisce così la sua 4ª sconfitta in campionato (5.0 IP, 4 R, 3 ER, 5 H, 1 HP, 1 BB e 5 K).
In gara 2 riescono a battere i Marines, in rimonta e con un solo punto di margine, quindi serie pareggiata al QVC Marine Field di Chiba, davanti a 17608 spettatori, con vittoria per il rilievo Ando e no decision per lo starter Iwazaki (5.0 IP, 3 ER, 9 H, 2 BB e 5 K).

In gara 1 perdono con un solo punto contro i Lions, dove l’ace mancino Nohmi subisce la sua 5ª partita persa in stagione (6.0 IP, 3 ER, 5 H di cui 1 HR, 1 BB e 10 K).
Il giorno dopo si riscattano e battono i Lions in gara 2, pareggiando così la serie al Seibu Dome, davanti a 33901 spettatori, con il partente americano Messenger che ottiene la sua 5ª vittoria stagionale, registrando in match 8.0 IP, 1 ER, 6 H, 2 BB e 13 K.

Dal box di battuta in gara 2 contro i Marines arriva il 12° HR per Gomez (AVG .275), al 5° inn. al centro, con 2 on e 2 out.
In gara 1 contro i Lions l’esterno americano Murton (AVG .309) batte il suo 8° HR in campionato, al 6° inn. a sinistra, con 0 on e 2 out.
In gara 2 contro i Lions il giovane esterno Ogata (AVG .292) realizza il suo 2° fuoricampo stagionale, al 5° inn. al centro, con 2 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 2 contro i Marines il closer sudcoreano Oh S-H ottiene la sua 15ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 2 K).

Prossimamente riceveranno prima i Fighters e poi i Golden Eagles.

 

CHUNICHI DRAGONS (30 W – 32 L – 1 T, 4° con .484 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro gli Hawks per 1-1 (7-4, 3-4) e pareggiata la serie in trasferta contro i Buffaloes per 1-1 (4-7, 6-4).

Riescono a battere gli Hawks in gara 1, allo YaFuoku Dome di Fukuoka, davanti a 34023 spettatori, con partita vinta per il rilievo Matayoshi e no decision per lo starter rookie Hamada (5.1 IP, 4 R, 3 ER, 6 H di cui 1 HR, 4 BB e 5 K).
In gara 2 vengono battuti dal team di Fukuoka, venendo rimontati all’ultimo inning, quindi serie pareggiata, con partita persa per il closer Iwase e prova vanificata per il partente mancino Ono Y. (7.0 IP, 0 ER, 6 H, 2 BB e 3 K).

In gara 1 vengono battuti dai Buffaloes in rimonta, con sconfitta per il rilievo mancino Okada T. e prova vanificata per lo starter mancino Kawai (3.1 IP, 4 ER, 8 H di cui 2 HR, 1 BB e 2 K).
Riescono a battere i Buffaloes in gara 2 in rimonta, quindi serie pareggiata al Kyocera Dome, davanti a 29325 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Asao ed evitata la sconfitta per il partente Yamai (5.0 IP, 4 ER, 6 H di cui 1 HR, 1 HP, 1 BB e 5 K).

In attacco in gara 1 contro i Buffaloes arriva il 3° HR stagionale dello SS Hernandez (AVG .220), al 5° inn. al centro, con 0 on e 2 out.
In gara 2 contro i Buffaloes l’esterno Wada K. (AVG .262) batte il suo 9° fuoricampo in stagione, all’8° inn. a sinistra, con 1 on e 0 out (decisivo per la vittoria del match).

Dal bull-pen in gara 1 contro gli Hawks il closer Iwase lancia la sua 11ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 BB e 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i Lions e poi i Marines.

 

TOKYO YAKULT SWALLOWS (24 W – 31 L – 2 T, 5° con .441 di W%)

Pareggiata la serie in trasferta contro i Golden Eagles per 1-1 (1-0, 2-8) e pareggiata la serie in trasferta contro i Fighters per 1-1 (6-7, 3-2).

In gara 1 riescono a battere i campioni in carica dei Golden Eagles, segnando un solo punto, al Kubo Stadium Miyagi, di Sendai, pref. di Miyagi, davanti a 18405 spettatori, con il partente mancino Ishikawa M. che ottiene così la sua 4ª vittoria stagionale, con tanto di SHO in 133 lanci (2ª in stagione e 7ª in carriera), registrando in match 9.0 IP, 0 ER, 4 H, 2 BB e 6 K.
Gara 2 rinviata al giorno dopo per pioggia.
Perdono in gara 2 contro i Golden Eagles, quindi serie pareggiata, dove il perdente è il rilievo Akagawa e no decision per lo starter Kiya (2.2 IP, 2 ER, 5 H di cui 1 HR, 2 BB e 1 K).

Perdono in gara 1 contro i Fighters, con un solo punto di scarto, con lo starter mancino Yagi R. che subisce così la sua 3ª sconfitta in stagione (3.0 IP, 4 ER, 6 H, 1 HP, 1 BB e 3 K).
Il giorno dopo si riscattano contro i Fighters, vincendo in gara 2 con un solo punto di margine, al Sapporo Dome, davanti a 22401 spettatori, con vittoria attribuita al rilievo Yamamoto T. e no decision per il partente americano Narveson (6.0 IP, 1 ER, 3 H, 2 BB e 5 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Golden Eagles il giovane 2B Yamada (AVG .319) batte il suo 8° HR in stagione, a sinistra e da lead-off assoluto del match (decisivo per la vittoria dell’incontro).

Dal bull-pen in gara 2 contro i Fighters il giovane rilievo Iwahashi lancia la sua 1ª salvezza stagionale ed in carriera (1.0 IP, 1 ER, 1 H, 1 BB e 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima gli Hawks e poi i Buffaloes.

 

YOKOHAMA DeNA BAYSTARS (24 W – 35 L – 0 T, 6° con .407 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i Buffaloes per 0-2 (5-8, 5-9) e pareggiata la serie in trasferta contro gli Hawks per 1-1 (2-4, 5-1).

In gara 1 vengono battuti dai Buffaloes, con il partente Ino che subisce la sua 3ª sconfitta in campionato (4.0 IP, 4 R, 2 ER, 3 H di cui 1 HR, 1 HP, 4 BB e 3 K).
Perdono ancora contro i Buffaloes, in gara 2, quindi sconfitti in questa serie, dove lo starter Kuniyoshi subisce la sua 1ª partita persa in stagione (4.0 IP, 7 R, 5 ER, 8 H, 1 HP, 3 BB e 3 K).

Vengono sconfitti in gara 1 contro gli Hawks, con il partente esperto Miura che subisce così la sua 4ª partita persa in stagione (4.0 IP, 4 ER, 9 H, 1 HP, 2 BB e 2 K).
In gara 2 si riscattano contro gli Hawks, pareggiando la serie allo YaFuoku Dome, davanti a 38561 spettatori, dove lo starter Yamaguchi S. ottiene la sua 3ª vittoria in campionato, registrando in match 8.1 IP, 1 ER, 8 H, 1 BB e 6 K.

Dal box di battuta in gara 1 contro i Buffaloes arrivano 2 HR, il 1° in assoluto del cubano Gurriel (AVG .320), all’8° inn. al centro e da lead-off e il 1° dell’esterno/PH Shimozono (AVG .200), al 9° inn. a destra, con 1 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 2 contro gli Hawks il closer Mikami lancia la sua 9ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 1 BB).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i Marines e poi i Lions.

 

 

resoconto classifica:

 

 

 

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate e calcolo del park factor (PF) in via del tutto sperimentale, utilizzando la seguente formula (homeRS + homeRA)/(homeG)) / ((roadRS + roadRA)/(roadG)), dove:

home RS = punti segnati in casa;       road RS = punti segnati fuori casa;

home RA = punti subiti in casa;         road RA = punti subiti fuori casa;

home G =partita giocate in casa;       road G = partite giocate fuori casa;

PF, statistica sabermetrica usata per definire le differenti condizioni di campo in cui si gioca, ed in genere il valore a fine campionato sarà attorno a 1 (dopo le varie evoluzioni che seguiranno).

 

classifica InterLeague

 

 

 

 

 

 

 

 

clicca sul link seguente per accedere all’art. interessato:

Art. precedente CL

Art. NPB (PL)

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola