NPB(CL)-BayStars primi coi Dragons ! Bene Giants e Swallows. Giù i Tigers!

Pubblicato il apr 12 2015 - 1:01pm by Filippo Coppola

 

Central League-NPB Report

 

Riescono a mantenere la vetta della classifica i Dragons, che vengono da una settimana con record pari di 3 W e 3 L, vincendo in extremis e al 12° inning, gara 3 in casa contro i BayStars e tramite questa vittoria sono primi assieme alla franchigia di Yokohama. Battono appunto i BayStars tra le mura amiche, subendo anche la prima sconfitta casalinga stagionale (gara 2), mentre prima sono stati sconfitti a Tokyo dagli Swallows.
Team molto efficace quindi al Nagoya Dome dove fin qui ha ottenuto ben 8 successo dei 9 totali e che invece soffre più del dovuto in trasferta, dove ha già perso 5 volte in 6 incontri disputati da inizio stagione. Mantiene un attacco abbastanza prolifico, con ben 61 punti siglati (AVG .276), risultando quindi il secondo attacco della CL come produttività e terzo in totale in NPB, mentre dal monte di lancio subiscono di media 3 punti a gara ed hanno una ERA totale di 2.55.
I BayStars che sono primi coi Dragons, si sono fatti appunto raggiungere dai Dragon per via della sconfitta di oggi e stanno rappresentando una piacevole sorpresa in CL, dove ben affrontano chiunque e prima della serie persa a Nagoya hanno sweeppato i Tigers e questa settimana lontano dallo Yokohama Stadium hanno raccolto ben 4 successi quindi.
Hanno il miglior attacco della Lega con 64 punti segnati e AVG .280, con il venezuelano Jose Lopez (AVG .361), ex Giants, che ha già battuto 6 fuoricampo (13 in generale per il team), aiutando non poco il proprio line-up, dove spicca anche Yoshitomo Tsutsugo (AVG .345) e per ora è l’unica squadra che ha record pari fuori casa (5 W e 4 L).
Questa potenza offensiva sta soppiantando le difficoltà difensive, dove il reparto dei lanciatori ha subito ben 63 punti, rappresentando la penultima difesa della CL e della NPB, dato confermato anche dalla ERA di 3.92.
Al 3° posto vi troviamo gli Swallows, che inseguono il duo al comando a una partita di distacco, dove anche loro hanno ottenuto in settimana un record pari di 3 W e 3 L, battendo in casa allo Jingu Stadium i Dragons, in una serie molto equilibrata e con pochi punti segnati, mentre hanno perso contro i Giants al Tokyo Dome, in rimonta, dopo aver vinto bene gara 1, agli extra-inning.
Squadra molto solida in difesa, subiscono pochi punti fin qui, solo 30 (2 di media a partita e ERA 1.67!) e risultando quindi la miglior difesa, con partite spesso molto tirate e risolte con pochi punti. Fino alla sconfitta odierna (gara 3 per 6-1) hanno stabilito il record di 14 gare consecutive senza subire più di 3 runs a partita e questo dato rappresenta l’ottimo stato di forma dei loro pitchers. Dal fronte offensivo pesa un po’ l’assenza dei due stranieri Lastings Milledge e Wladimir Balentien, ma tutto sommato riescono a ben gestirle le gare, segando fin qui 44 punti (3° attacco della Lega).
Salgono al 4° posto i Giants, che con record negativo in graduatoria (-1 da quota .500 di W%), seguono quindi Swallows a un match di distanza. Anche loro record pari settimanale, dopo ave perso al Mazda Stadium di Hiroshima, si rifanno in casa contro appunto gli Swallows, in rimonta, interrompendo la striscia di 3 sconfitte di fila.
Si è ripreso molto bene il reparto dei lanciatori, con pochi punti subiti in questi match (ora totali 53 fino ad oggi), con sugli scudi due giovani starter, i due rookies, Kazuto Taguchi (’95, LHP), che ha vinto al suo esordio in carriera in settimana e Hayato Takagi (’89, 3-0, 1.23), che ha vinto già tutte e tre le gare a disposizione, eguagliando il record di franchigia del 2000 ottenuto da Hisanori Takahashi. In attacco hanno sofferto non poco in questi giorni, con tanti incontri equilibrati e risolti con basso punteggio e hanno una AVG di .229 (penultima media della CL) con buoni 50 punti siglati.
Scivolano al 5° posto i Tigers, che dopo la serie d’apertura, sweeppando i Dragons, hanno ottenuto un modestissimo record di 3 W e 8 L ed oggi hanno ottenuto l’unico successo in settimana, grazie all’HR da due di Takahashi Toritani, portando in vantaggio i suoi in gara 3 contro i Carp. Provenivano già da uno sweep subito in casa dai BayStars, soffrendo non poco dal mound, contro il loro attacco e hanno poi quindi pareggiato questa serie, sempre casalinga contro il team di Hiroshima.
Difesa che soffre molto e hanno subito più punti rispetto alle altre squadre, ben 66, peggior in NPB, mentre l’attacco anche è in difficoltà con AVG .225 (ultimi in CL) e 43 punti segnati (penultimi).
Chiudono ancora all’ultimo posto in graduatoria i Carp, che stanno tentando di scalare qualche posizione in CL.
In settimana hanno ben battuto i Giants per 2 W e 1 L, in case, mentre hanno pareggiato quella in trasferta al Koshien Stadium contro i Tigers. Serie molto tirata quella coi Giants, con soli 5 punti messi a segno, subiti 4 ed è una squadra che in casa fa difficoltà a segnare, ma anche gli avversari. In sei gare casalinghe si leggono solo 10 punti segnati e 9 subiti!
Hanno di fatto il peggior attacco in termini di punti siglati (38), anche se battono con una discreta media di AVG .243, segno che concludono con difficoltà quello che realizzano. Invece dal monte di lancio hanno la miglior difesa della CL dietro agli Swallows, con 43 punti subiti fino ad oggi ed ERA di 2.40

 

 

CHUNICHI DRAGONS (9 W – 6 L – 0 T, 1° con .600 di W%)

Persa la serie in trasferta contro gli Swallows per 1-2 (1-0, 1-2, 2-3) e vinta la serie in casa contro i BayStars per 2-1 (6-2, 6-8, 3-2).

Battono in gara 1 gli Swallows segnando un solo punto allo Jingu Stadium di Tokyo, davanti a 10160 spettatori, dove il partente mancino Ono Y. ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, con tanto di SHO in 116 lanci (1ª in stagione e 2ª in carriera), registrando in match 9.0 IP, 0 ER, 7 H, 1 BB e 6 K.
In gara 2 perdono contro gli Swallows con un solo punto di margine, in rimonta e al 10° inn., quindi serie in parità, con sconfitta per il rilievo Takahashi A. e no decision per lo starter Valdes (7.2 IP, 1 ER, 1 BB e 6 K).
Subiscono un’altra sconfitta dagli Swallows in gara 3, in rimonta e con un solo punto di margine, quindi battuti in questa serie, dove il partente Muto subisce la sua 1ª partita persa in campionato (5.0 IP, 3 R, 2 ER, 4 BB e 1 K).

In gara 1 battono i BayStars al Nagoya Dome, davanti a 24080 spettatori, con lo starter Yamai che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 8.0 IP, 2 ER, 7 H, 4 BB e 3 K.
Perdono in gara 2 contro il team di Yokohama, quindi serie in parità, dove il partente mancino Yagi subisce la sua 2ª sconfitta in campionato (4.0 IP, 5 R, 4 ER, 6 H di cui 2 HR, 4 BB e 2 K).
In gara 3 riescono a vincere contro i BayStars, con un solo punto di scarto al 12° inn., quindi conquistano questa serie al Nagoya Dome, davanti a 28882 spettatori, con vincente il rilievo Tajima e no decision per lo starter Yoshimi (7.0 IP, 0 ER, 6 H, 1 BB e 3 K).

Nei prossimi giorni riceveranno i Tigers e poi andranno in trasferta contro i Carp.

 

YOKOHAMA DeNA BAYSTARS (9 W – 6 L – 0 T, 2° con .600 di W%)

Vinta la serie in trasferta contro i Tigers per 3-0 (8-3, 6-1, 2-1) e persa la serie in trasferta contro i Dragons per 1-2 (2-6, 8-6, 2-3).

In gara 1 battono i Tigers, al Koshien Stadium di Nishinomiya, pref. di Hyogo, davanti a 46026 spettatori, con lo starter Ino che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 6.0 IP, 3 R, 1 ER, 7 H di cui 1 HR, 4 BB e 5 K.
Vincono ancora contro i Tigers, quindi conquistano questa serie al Koshien Stadium, davanti a 37112 spettatori, dove il partente Moscoso ottiene la sua 2ª vittoria in campionato, registrando in match 5.0 IP, 1 ER, 3 H, 6 BB e 4 K.
Sweeppano i Tigers in gara 3, con un solo punto di scarto, al Koshien Stadium, davanti a 32106 spettatori, con lo starter Takasaki che ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 7.0 IP, 0 ER, 7 H, 2 BB e 2 K.

Perdono in gara 1 contro i Dragons, dove il perdente è il rilievo Herrera e no decision per il partente Kubo (6.0 IP, 2 ER, 7 H, 2 BB e 4 K).
In gara 2 si riscattano e vincono contro i Dragons, quindi serie pareggiata al Nagoya Dome, davanti a 29094 spettatori, con lo starter Yamaguchi S. che ottiene la sua 2ª vittoria in stagione, registrando in match 5.0 IP, 6 R, 5 ER, 10 H, 1 BB e 4 K.
Subiscono un’altra sconfitta in gara 3 dai Dragons, con un solo punto di scarto al 12° inn., quindi perdenti in questa serie, con partita persa per il rilievo Hayashi e no decision per il partente Mishima (7.0 IP, 1 ER, 4 H, 2 BB e 5 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Tigers il venezuelano Lopez (AVG .361) batte il suo 3° HR in campionato, al 7° inn. a sinistra, con 0 on e 2 out.
In gara 2 contro i Dragons arrivano 3 HR, 2 di Lopez, che raggiunge così quota 5 in stagione, al 2° inn. al centro, con 1 on e 0 out e all’8° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out e il 1° in campionato del catcher Kurobane (AVG .200) , al 4° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 3 contro i Dragons Lopez realizza il suo 6° fuoricampo stagionale, al 9° inn. a destra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 3 contro i Tigers il closer rookie Yamasaki lancia la sua 3ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 2 K).
In gara 2 contro i Dragons Yamasaki ottiene la sua 4ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 2 K).

Nei prossimi giorni riceveranno i Giants e poi andranno in trasferta contro gli Swallows.

 

TOKYO YAKULT SWALLOWS (8 W – 7 L – 0 T, 3° con .533 di W%)

Vinta la serie in casa contro i Dragons per 2-1 (0-1, 2-1, 3-2) e persa la serie in trasferta contro i Giants per 1-2 (3-2, 1-2, 1-6).

Vengono battuti in gara 1 dai Dragons, subendo un solo punto, con il partente ex Marines Naruse che subisce così la sua 1ª sconfitta in stagione (6.0 IP, 1 ER, 2 H, 3 BB e 5 K).
In gara 2 vincono contro i Dragons in rimonta con un punto di scarto al 10° inn., quindi serie in parità allo Jingu Stadium, davanti a 9204 spettatori, dove il vincente è il rilievo Ondrusek ed evitata la sconfitta per lo starter Ishiyama (8.0 IP, 1 ER, 3 H, 1 BB e 8 K).
Riescono a vincere in gara 3 in rimonta contro i Dragons con un solo punto di scarto, quindi conquistano questa serie allo Jingu Stadium, davanti a 13575 spettatori, con il partente Arakaki che ottiene la sua 1ª vittoria in campionato, registrando in match 5.0 IP, 2 ER, 8 H, 2 BB e 5 K.

In gara 1 battono i Giants in rimonta all’11° inn., al Tokyo Dome, davanti a 46135 spettatori, con vincente il rilievo Akiyoshi e no decision per lo starter Ogawa (6.0 IP, 2 ER, 4 H, 1 HP, 1 BB e 5 K).
Perdono in gara 2 contro i Giants, in rimonta e con un solo punto di margine, quindi serie in parità, dove il partente mancino Ishikawa M. subisce così la sua 2ª partita persa in stagione (6.0 IP, 2 ER, 5 H, 1 HP, 3 BB e 3 K.
In gara 3 subiscono un’altra sconfitta di Giants, quindi perdenti in questa serie, con lo starter Sugiura che subisce così la sua 3ª sconfitta stagionale (6.1 IP, 2 ER, 6 H, 5 BB e 3 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Giants arriva il 2° HR stagionale di Hatakeyama (AVG .263), all’11° inn. a destra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 3 contro i Dragons il closer americano Barnette lancia la sua 3ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 BB e 2 K).
In gara 1 contro i Giants Barnette ottiene la sua 4ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 2 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i Carp e poi i BayStars.

 

YOMIURI GIANTS (7 W – 8 L – 0 T, 4° con .467 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i Carp per 1-2 (2-1, 2-3, 0-1) e vinta la serie in casa contro gli Swallows per 2-1 (2-3, 2-1, 6-1).

Battono in gara 1 i Carp in rimonta, con un solo punto di margine all’11° inn. al Mazda Stadium di Hiroshima, davanti a 28093 spettatori, con vincente il rilievo Sawamura ed evitata la sconfitta per il partente Sugiuchi (6.0 IP, 1 ER, 4 H, 4 BB e 8 K).
In gara 2 perdono contro il team di Hiroshima, con un solo punto di margine, quindi serie in parità, dove lo starter Mikolas subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (5.0 IP, 3 ER, 4 H, 2 BB e 3 K).
Perdono in gara 3 contro i Carp, subendo un solo punto, quindi sconfitti in questa serie, con il partente Sugano che subisce la sua 2ª partita persa in campionato (8.0 IP, 1 ER, 7 H, 2 BB e 5 K).

In gara 1 perdono contro gli Swallows in rimonta, con un solo punto di scarto all’11° inn., dove il perdente è il rilievo Sawamura e no decision per lo starter Poreda (6.2 IP, 2 ER, 8 H, 1 BB e 1 K).
Si riscattano in gara 2 contro gli Swallows, in rimonta e con un solo punto di margine, quindi serie in parità al Tokyo Dome, davanti a 42870 spettatori, dove lo starter rookie esordiente Taguchi (’95) ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 5 H, 0 BB e 5 K.
In gara 3 battono ancora gli Swallows, quindi si aggiudicano questa serie al Tokyo Dome, davanti a 44485 spettatori, con il partente Takagi H. che ottiene la sua 3ª partita vinta in campionato, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 5 H, 3 BB e 6 K.

Dal box di battuta in gara 2 contro i Carp Kataoka (AVG .290) batte il suo 2° HR in stagione, al 1° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Carp il rilievo rookie Tone lancia la sua 1ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 BB).
In gara 2 contro gli Swallows il rilievo Sawamura ottiene la sua 2ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 1 K).

Prossimamente andranno in trasferta prima contro i BayStars e poi contro i Tigers.

 

HANSHIN TIGERS (6 W – 8 L – 0 T, 5° con .429 di W%)

Persa la serie in casa contro i BayStars per 0-3 (3-8, 1-6, 1-2) e pareggiata la serie in casa contro i Carp per 1-1-0 (rinv., 2-7, 4-3).

Perdono in gara 1 contro i BayStars, con il partente mancino Nohmi che subisce la sua 2ª sconfitta in stagione (5.0 IP, 5 R, 1 ER, 7 H, 1 BB e 7 K).
In gara 2 subiscono un’altra sconfitta dal team di Yokohama, quindi perdenti in questa serie, dove lo starter Iwamoto subisce la sua 1ª partita persa in campionato (5.0 IP, 4 ER, 8 H, 3 BB e 3 K).
Vengono sweeppati in gara 3 dai BayStars, con un solo punto di margine, con il partente Iwazaki che subisce così la sua 2ª sconfitta stagionale (7.1 IP, 2 ER, 9 H, 4 BB e 3 K).

Gara 1 rinviata per pioggia.
Subiscono una sconfitta in gara 2 contro i Carp, con lo starter americano Messenger che subisce la sua 1ª partita persa in campionato (5.0 IP, 5 ER, 8 H, 4 BB e 5 K).
In gara 3 si riscattano contro il team di Hiroshima, con un solo punto di margine pareggiano la serie al Koshien Stadium, davanti a 46057 spettatori, con vincente il rilievo Matsuda ed evitata la sconfitta per il partente Fujinami (7.0 IP, 3 R, 2 ER, 9 H, 1 BB e 5 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i BayStars l’esperto esterno Fukudome (AVG .244) batte il suo 2° HR in stagione, al 6° inn. a destra, con 0 on e 1 out.
In gara 2 contro i Carp Fukudome realizza il suo 3° HR in campionato, al 2° inn. a destra, con 0 on e 1 out.
In gara 3 contro i Carp Toritani (AVG .288) batte il suo 1° fuoricampo in stagione, all’8° inn. a destra, con 1 on e 0 out.

Dal bull-pen in gara 3 contro i Carp il closer sudcoreano Oh S-H lancia la sua 4ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 H).

Prossimamente andranno in trasferta contro i Dragons e poi riceveranno i Giants.

 

HIROSHIMA TOYO CARP (5 W – 9 L – 0 T, 6° con .357 di W%)

Vinta la serie in casa contro i Giants per 2-1 (1-2, 3-2, 1-0) e pareggiata la serie in trasferta contro i Tigers per 1-1-0 (rinv., 7-2, 3-4).

Perdono in gara 1 contro i Giants in rimonta e con un solo punto di scarto all’11° inn., con perdente il rilievo Ichioka e prova vanificata per il partente Osera (8.1 IP, 1 ER, 5 H, 4 BB e 6 K).
In gara 2 battono i Giants con un solo punto di scarto, quindi serie in parità al Mazda Stadium, davanti a 26794 spettatori, con lo starter Nomura che ottiene la sua 1ª vittoria in campionato, registrando in match 6.0 IP, 2 ER, 7 H di cui 1 HR, 5 BB e 4 K.
Battono ancora i Giants segnando un solo punto, quindi conquistano questa serie al Mazda Stadium, davanti a 26796 spettatori, con l’ace Maeda che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 7.0 IP, 0 ER, 6 H, 4 BB e 2 K.

Gara 1 rinviata per pioggia.
In gara 2 battono i Tigers al Koshien Stadium, davanti a 45735 spettatori, dove il partente esperto ex MLB Kuroda ottiene la sua 2ª partita vinta in stagione, registrando in match 6.0 IP, 2 ER, 7 H di cui 1 HR, 3 BB e 6 K.
Perdono in gara 3 contro i Tigers, con un solo punto di scarto, quindi serie in parità, con sconfitta per il rilievo Nakazaki e no decision per lo starter americano Johnson (7.0 IP, 2 ER, 6 H, 1 BB e 3 K).

Dal bull-pen in gara 2 contro i Giants il closer Heath lancia la sua 2ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 3 H, 1 K).
In gara 3 contro i Giants Heath ottiene la sua 3ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 BB e 1 K).

Prossimamente andranno in trasferta contro gli Swallows e poi riceveranno i Dragons.

 

resoconto classifica:

 

 

 

 

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate e calcolo del park factor (PF) in via del tutto sperimentale, utilizzando la seguente formula (homeRS + homeRA)/(homeG)) / ((roadRS + roadRA)/(roadG)), dove:

home RS = punti segnati in casa;       road RS = punti segnati fuori casa;

home RA = punti subiti in casa;         road RA = punti subiti fuori casa;

home G =partita giocate in casa;       road G = partite giocate fuori casa;

PF, statistica sabermetrica usata per definire le differenti condizioni di campo in cui si gioca, ed in genere il valore a fine campionato sarà attorno a 1 (dopo le varie evoluzioni che seguiranno).

 

 

 

clicca sul link interessato:

Art. prec. CL

Art. PL

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che seguo con assiduità. Sono tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che seguo da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendomi appassionato di tutti. Ho per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola