NPB (PL) – Volano gli Hawks e bene i Lions! Giù Fighters e Marines, ultimi i Golden Eagles!

Pubblicato il Set 9 2018 - 7:20pm by Filippo Coppola

Pacific League-NPB Report

Superate le settanta vittorie in stagione i Lions stanno ben gestendo questa parte finale del campionato di RS di questa Lega, per assicurarsi il primo posto in classifica. Si avvicinano gli Hawks che stanno tornano a trovare molte vittorie nelle ultime serie e ora sono staccati solo da 4.0 GB dalla capolista e hanno staccato i Fighters, ora a 1.5 di GB. Il team di Sapporo per buona parte della stagione hanno lottato coi Lions e a sorpresa hanno mantenuto a lungo la seconda posizione in graduatoria, ma ultimamente non sono riusciti a seguire i campioni in carica e quindi si vedono scavalcati.
Salvo clamorose rimonte le tre squadre che dovrebbero accedere alle prossime Climax-Series sono queste tre, coi Lions e Hawks accreditate a giocarsi il posto alle Nippon-Series, ovviamente tutto da vedere, coi Fighters che potrebbero dire la loro.
Seguono Buffaloes e Marines a 9.5 e 10.5 GB di distacco dalla terza piazza in classifica e il team di Chiba fino a qualche settimana fa lottava con gli Hawks per il terzo posto, ma appunto con il tempo sono usciti i veri valori e i giovani dei Marines possono dirsi soddisfatti per quanto fin qui hanno fatto vedere. Lotta coi Buffaloes per il quarto posto, che non vuol dire tanto e chiudono ultimi sempre i Golden Eagles, che hanno iniziato male la stagione e la stanno finendo all’ultimo posto, con appena cinquanta successi (ultimi per intera NPB), nonostante il cambio manager, che ha fatto vedere qualcosa di positiva per il team di Sendai.

 

 

–  FIGHTERS @ GOLDEN EAGLES  3 – 1 

Match disputato al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 23893 spettatori e durato 2 ore e 59 minuti di gioco.
I Fighters riescono a passare in vantaggio al 1° inn., colpendo il partente di casa, il rookie Shoma Fujihira che con un out concede una BB a Haruki Nishikawa e questo con Kensuke Kondo nel box di battuta riesce a rubare la 2ªB. Kondo poi prolunga l’azione d’attacco degli ospiti colpendo un singolo e con occasione di corridori agli angoli ci pensa Sho Nakata a siglare il punto dell’1-0 colpendo una SF.
Nella parte bassa i Golden Eagles riescono subito a pareggiare contro l’altro starter Nick Martinez che subisce un singolo da lead-off da Kazuki Tanaka, poi con un out giunge salvo in base per errore difensivo Hiroaki Shimauchi e con occasione di RISP arriva il punto dell’1-1 con singolo-rbi battuto da Zelous Wheeler.
Nella ripresa seguente i Fighters si riportano in vantaggio, dove Fujihira concede una BB da lead-off a Shinya Tsuruoka e dopo due eliminati arriva nel box di battuta Daiki Asama che batte il fuoricampo (3° in stagione e 4° in carriera), portando la partita sul 3-1. HR realizzato a destra, dopo aver visto due ball.
Il match prosegue con questo parziale negli inning successivi, coi due pitchers che salgono in cattedra e al 5° inn. i padroni di casa tentano di riaprire la partita. Di fatto Martinez dopo aver subito un singolo da lead-off da Tanaka reagisce e fa battere in doppio-gioco Ginji Akaminai, poi prima di trovare il terzo out aveva concesso una BB a Shimauchi.
I Fighters invece dopo aver sbloccato la gara al 2° inn. non riescono più a battere valido contro Fujihira e infatti trovano hit solo all’8° inn., contro il rilievo di casa Yuhei Takanashi, dove Kondo batte un singolo da lead-off, ma il pitcher è abile a eliminare i successivi tre battitori e chiude indenne l’inning.
Giunge il 9° inn. e per la parte bassa i Fighters schierano sul monte di lancio il closer Naoya Ishikawa, che in 14 lanci firma la salvezza per i suoi (12ª in stagione e in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Nippon-Ham 1 2 0 0 0 0 0 0 0 3 4 1
Rakuten 1 0 0 0 0 0 0 0 0 1 6 0
WP : Martinez ( 10 – 8 )
LP : Fujihira ( 3 – 6 )
Sv : N.Ishikawa ( 12S )
HR : [F] Asama ( 3, 2nd inn. off Fujihira, 1 on )
Nippon-Ham
Rakuten
AB H RBI BB HP SO
Asama, RF 4 1 2 0 0 0
Nishikawa, CF 2 0 0 2 0 0
Kondo, LF 4 2 0 0 0 1
Nakata, 1B 3 0 1 0 0 1
Laird, 3B 2 0 0 2 0 1
Kiyomiya, DH 4 0 0 0 0 2
Tsuruoka, C 3 0 0 1 0 1
Watanabe, 2B 4 1 0 0 0 0
Nakashima, SS 3 0 0 1 0 0
AB H RBI BB HP SO
K.Tanaka, CF 4 2 0 0 0 1
Akaminai, 1B 3 1 0 1 0 0
Shimauchi, LF-RF 2 0 0 2 0 0
Wheeler, DH 4 1 1 0 0 1
Yamashita, C 4 0 0 0 0 1
Fujita, 2B 4 1 0 0 0 0
Uchida, 3B 3 0 0 0 0 0
N.Watanabe, PH 1 0 0 0 0 1
Yaoita, RF 2 1 0 0 0 1
Dickson, PH-LF 2 0 0 0 0 0
Murabayashi, SS 3 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Martinez, (W) 7 28 5 3 0 4 0
Miyanishi, (H) 0 .1 2 1 0 0 0 0
Urano, (H) 0 .2 2 0 0 0 0 0
N.Ishikawa, (S) 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Fujihira, (L) 6 26 2 6 0 5 3
Takanashi 1 + 4 1 0 0 0 0
CH.Sung 1 2 0 0 0 1 0
Kubo 1 4 1 0 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

 

–  MARINES @ LIONS  2 – 6 

Match disputato al MetLife Dome, davanti a 29940 spettatori e durato 3 ore e 23 minuti di gioco.
Al 2° inn. i padroni di casa passano a condurre il match contro il partente dei Marines, il rookie Atsuki Taneichi, che con nessun out subisce due singoli di fila, di Hotaka Yamakawa e di Takumi Kuriyama. Con opportunità di corridori agli angoli, dopo il primo out arriva la ground-out da rbi di Tomoya Mori e 1-0 per i Lions.
Nella ripresa successiva i Marines pervengono al pari contro il partente di casa, il rookie Tatsuya Imai, che dopo il primo out subisce un singolo da Hiromi Oka, poi questo con Shogo Nakamura nel box di battuta riesce a rubare la 2ªB. Nakamura guadagna poi una BB e Imai concede un’altra BB a Taiga Hirasawa e con le basi piene arriva il punto dell’1-1 con ground-out da rbi di Katsuya Kakunaka.
Nella parte bassa i Lions si riportano in vantaggio, con Taneichi che va in difficoltà dopo due out, di fatto arriva prima il singolo di Sosuke Genda e poi questo ruba la 2ªB con Hideto Asamura nel box di battuta. Ci pensa quindi Asamura a siglare il punto del 2-1 colpendo un singolo-rbi.
Al 4° inn. è Imai a subire l’offensiva degli ospiti, che riescono subito a trovare il nuovo pareggio con il solo-homer da lead-off di Fukuura Kazuya (1° in stagione e 118° in carriera), portando così la partita sul 2-2. HR realizzato a destra, dopo aver visto un ball.
Nella parte bassa ancora una volta i Lions riescono a passare in vantaggio, con Taneichi che concede una BB da lead-off a Kuriyama, poi dopo il primo out arriva il doppio-rbi di Mori e 3-2 per i padroni di casa.
Nell’inning seguente i Lions dilagano contro Taneichi, dove subisce prima un singolo da Genda con un out, poi un doppio da Asamura, portando entrambi i corridori in RISP.
Si riempiono le basi con la BB guadagnata da Yamakawa e il manager ospite fa rilevare il partente dopo 91 lanci, inserendo così il pitcher taiwanese Kuan-yu Chen, che nello sfidare Kuriyama subisce un singolo da due rbi e 5-2 per i Lions. Coi corridori agli angoli si presenta Nakamura che batte un doppio-rbi e 6-2 per i padroni di casa.
La partita prosegue con questo parziale e giunge così il 9° inn. coi Lions che schierano sul monte di lancio Deunte Heath, che chiude ripresa e incontro in undici lanci.
Tabellino incontro:

R H E
Lotte 0 0 1 1 0 0 0 0 0 2 10 0
Seibu 0 1 1 1 3 0 0 0 X 6 9 1
WP : Imai ( 4 – 4 )
LP : Taneichi ( 0 – 2 )
HR : [M] Fukuura ( 1, 4th inn. off Imai, 0 on )
Lotte
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Nakamura, 2B 4 0 0 1 0 0
Hirasawa, RF 4 1 0 1 0 0
Kakunaka, LF 5 1 1 0 0 1
Inoue, 1B 4 1 0 1 0 0
Suzuki, 3B 3 0 0 1 0 1
Fukuura, DH 3 2 1 0 0 1
Nemoto, PH-DH 1 0 0 0 0 0
Fujioka, SS 4 1 0 0 0 1
Tamura, C 3 2 0 0 0 0
Kato, PH-CF 1 0 0 0 0 1
Oka, CF 3 2 0 1 0 0
Emura, C 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 4 0 0 1 0 0
Genda, SS 4 2 0 0 0 0
Asamura, 2B 4 2 1 0 0 0
Yamakawa, 1B 3 1 0 1 0 0
Kuriyama, LF 3 2 2 1 0 0
S.Saito, RF-LF 0 0 0 0 0 0
Nakamura, 3B 4 1 1 0 0 0
Mori, DH 4 1 2 0 0 0
Okada, C 3 0 0 1 0 0
Y.Kaneko, RF-LF 3 0 0 0 0 1
NT.Wu, PH 1 0 0 0 0 0
Kimura, RF 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Taneichi, (L) 4 .1 22 7 2 0 1 6
KY.Chen 0 .2 4 2 0 0 0 0
Takano 1 4 0 1 0 0 0
Tojo 1 3 0 0 0 0 0
Iwashita 1 4 0 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Imai, (W) 6 28 8 4 0 3 2
Noda 0 .1 2 1 0 0 0 0
Hirai 0 .2 3 0 1 0 0 0
Martin 1 4 1 0 0 2 0
Heath 1 3 0 0 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

–  BUFFALOES @ HAWKS  0 – 1 

Match disputato allo YafuOku Dome, davanti a 38045 spettatori e durato 3 ore e 32 minuti di gioco.
I padroni di casa tentano di sbloccare l’incontro già al 1° inn. contro il partente dei Buffaloes, Yuki Nishi, dove con un out Kenta Imamiya giunge salvo in base per errore difensivo, poi dopo il secondo out l’azione d’attacco degli Hawks è prolungata dal singolo di Yuki Yanagita, creando occasione di RISP. Nishi reagisce e trova così il terzo out, chiudendo indenne la ripresa, con strike-out inflitto al cubano Yurisbel Gracial.
Nell’inning seguente anche i Buffaloes trovano la prima valida della partita, contro il partente di casa, l’olandese Rick van den Hurk, che con un out subisce un singolo da Hiroyuki Nakajima, poi il pitcher è abile a eliminare i successivi due battitori e chiude indenne la ripresa.
Nella parte bassa le mazze di casa cercano ancora una volta di mettere in difficoltà Nishi, che con nessun out subisce due singoli consecutivi, di Nobuhiro Matsuda e di Kenji Akashi, creando opportunità di corridori agli angoli. Lo starter ospite non si scompone e abilmente riesce a trovare gli out necessari per chiudere indenne anche questa ripresa.
I due lanciatori quindi salgono in cattedra e danno vita a un pitching-duel ben gestito dai due protagonisti, ma nella parte bassa del 5° inn. gli Hawks riescono a sbloccare il match. Di fatto Nishi concede una BB da lead-off al catcher Takuya Kai, poi questo va in 2ªB per il bunt di sacrificio di Seiji Uebayashi, creando così opportunità di RISP.
Il pitcher trova il secondo out con strike-out inflitto al rookie Taisei Makihara, dopodiché Imamiya batte il singolo-rbi e 1-0 per i padroni di casa.
I Buffaloes due inning più tardi cercano di riaprire la gara contro il partente van den Hurk, che dopo il primo eliminato subisce prima un singolo da Stefen Romero e poi un doppio da Masataka Yoshida, creando occasione di due corridori in RISP. Superati i 90 lanci van den Hurk reagisce ed elimina i successivi due battitori, chiudendo così le porte alle mazze ospiti.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano così sul monte di lancio il closer Yuito Mori, che subisce subito un singolo da lead-off da Yuya Oda, poi elimina i successivi due battitori e prima di chiudere la ripresa subisce un altro singolo da Nakajima e nell’azione la difesa degli Hawks trova il terzo out e il pitcher firma la sua 27ª salvezza stagionale (29ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
ORIX 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 6 3
SoftBank 0 0 0 0 1 0 0 0 X 1 7 0
WP : van den Hurk ( 10 – 7 )
LP : Nishi ( 8 – 12 )
Sv : Mori ( 27S )
ORIX
SoftBank
AB H RBI BB HP SO
Fukuda, 2B 4 0 0 0 0 0
Oda, RF 4 1 0 0 0 1
Romero, DH 4 1 0 0 0 1
M.Yoshida, LF 4 1 0 0 0 2
Nakajima, 3B-1B 4 2 0 0 0 1
Mune, CF 3 0 0 0 0 1
Adachi, SS 3 0 0 0 0 1
Okada, 1B 3 1 0 0 0 0
Oshiro, PR-3B 0 0 0 0 0 0
Wakatsuki, C 2 0 0 0 0 1
Yamaashi, PH 0 0 0 0 1 0
K.Yamazaki, C 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Makihara, 2B 4 0 0 0 0 1
Imamiya, SS 3 1 1 1 0 0
A.Nakamura, LF 4 1 0 0 0 1
Yanagita, CF 4 1 0 0 0 0
Gracial, DH 3 0 0 1 0 1
N.Matsuda, 3B 4 2 0 0 0 0
Akashi, 1B 3 1 0 1 0 2
Kawashima, 1B 0 0 0 0 0 0
Kai, C 1 0 0 1 0 0
Fukuda, PH 1 0 0 0 0 0
Takaya, C 1 0 0 0 0 0
Uebayashi, RF 2 1 0 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Nishi, (L) 7 29 6 2 0 6 1
Yamada 0 .1 2 1 0 0 0 0
Kondo 0 .1 3 0 2 0 0 0
Kishida 0 .1 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
van den Hurk, (W) 7 24 3 0 0 6 0
Kajiya, (H) 1 4 1 0 1 1 0
Mori, (S) 1 4 2 0 0 1 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. PL

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola