NPB (PL) – Lions saldi in vetta, Hawks in rimonta, bene Fighters e chiudono i Golden Eagles!

Pubblicato il Ago 19 2018 - 7:35pm by Filippo Coppola

Pacific League-NPB Report

 

Lions sempre più leader in classifica (anche in W con 63) soprattutto dopo aver battuto i Fighters in quest’ultima serie e il team di Sapporo ultimamente ha subito qualche sconfitta in più e ora si trovano a inseguire a 6.5 GB.
Spiccano gli Hawks al terzo posto, che si stanno avvicinando ai Fighters, trovando serie vinte e ora li vedono a 2.5 GB.
Scendono i Marines e i Buffaloes e per ora si allontanano dalla lotta per le Climax-Series, nonostante siano in scia e rispettivamente inseguono il team di Fukuoka a 3.5 GB e a 5.5 GB coi Buffaloes in crisi nell’ultimo periodo.
Chiudono nettamente staccati i Golden Eagles, che dopo una rimonta nelle ultime settimane sono staccati dai Buffaloes a 3.5 e hanno il peggior record in NPB (.434).

 

Per il mese di Luglio sono stati eletti come MVP i seguenti giocatori in questa Lega:

PACIFIC LEAGUE

Lanciatore: Kohei Arihara (Fighters) – 4 G, 3-0, 29.2 IP, 1.52 ERA, 18 K, 5 ER e 1 CG. Seconda volta per questo lanciatore (dopo averlo ottenuto per il Luglio del 2016), che trova tre successi nelle quattro gare in cui ha lanciato (pareggiato record di Lega per questo mese). E’ stato leader per ERA (1.52) e ha subito 1 ER in 7.0 contro gli Hawks il 9 Luglio, 1 ER in 9.0 IP contro i Buffaloes il 16 e 0 ER in 8.0 IP contro i Marines il 31 e la no decision arriva contro i Golden Eagles il 24 Luglio (5 R e 3 ER in 5.2 IP).
Battitore: Seiya Inoue (Marines) – 20 G, .400 AVG, 28 H, 7 HR, 23 RBI. Prima volta per questo giocatore, che gioca in tutte e 20 le gare del suo team, dove ha battuto quinto nel line-up in sette partite e nelle restanti tredici quarto in battuta. E’ stato leader in PL per questo mese in AVG, rbi e OBP (.500) e va in base in 18 partite giocate e trova più di una valida in otto partite (multi-hit).
Katsuya Kakunaka (Marines) lo ha vinto per il mese di Giugno e per questa franchigia è la seconda volta nella storia NPB che due battitori dei Marines vincono questo premio due volte di fila e l’ultima volta (prima storica per il team di Chiba) è accaduto nel 1980 quando Leron Lee lo vinse per il mese di Maggio e Giugno di quell’anno e la squadra si denominava Lotte Orions.

 

–  HAWKS @ BUFFALOES  8 – 4 

Match disputato al Kyocera Dome, davanti a 30495 spettatori e durato 3 ore e 51 minuti di gioco.
I padroni di casa sbloccano la gara già al 1° inn. contro il partente ospite Kotaro Otake, che con due out subisce prima un singolo da Hiroyuki Nakajima, poi arriva un doppio da Masataka Yoshida, portando due corridori in RISP. Arriva così il turno alla battuta di Chris Marrero che guadagna una BB e si riempiono le basi e la BB concessa a Takahiro Okada è da rbi e 1-0 per i Buffaloes.
Due riprese più tardi gli Hawks pervengono al pareggio, colpendo l’altro starter Takahiro Matsuba, che subisce un singolo da lead-off da Taisei Makihara, poi dopo il primo out arriva il doppio-rbi di Kenta Imamiya e punteggio che va sull’1-1.
I due partenti salgono in cattedra e ben gestiscono i due line-up nelle successive riprese e gli ospiti si riportano in vantaggio nella parte alta dell’8° inn., con il rilievo di casa Yoshinobu Yamamoto che dopo aver subito un singolo da lead-off da Yurisbel Gracial subisce un doppio-rbi con un out da Nobuhiro Matsuda e 2-1 per gli Hawks.
Nella parte bassa reagiscono i Buffaloes che pervengono al nuovo pareggio, dove viene colpito il rilievo ospite, Ren Kajiya, che con un out subisce un singolo da Yoshida, poi Marrero colpisce il singolo-rbi del 2-2.
Giunge il 9° inn. e per i padroni di casa va in difficoltà il rilievo Nobuyoshi Yamada, che per errore della difesa Makihara va in 2ªB, poi questo avanza in 3ªB per il bunt di Seiji Uebayashi e ci pensa Imamiya a sbloccare il punteggio, colpendo un fuoricampo (6° in stagione e 47° in carriera), portando la partita sul 4-2.
Yamada crolla e subisce subito un doppio a basi scarica di Shuhei Fukuda, poi Yuki Yanagita guadagna una BB e coi corridori agli angoli entra sul mound il rilievo Mamoru Kishida che subisce un doppio da due rbi da Matsuda, che vale il 6-2 per gli Hawks. Dopo il secondo out arriva il singolo-rbi di Hiroaki Takaya, per il 7-2, dopodiché l’azione degli ospiti è prolungata dal singolo di Kenji Akashi e Makihara batte il singolo-rbi che vale l’8-2.
Nella parte bassa gli Hawks schierano il rilievo Ryota Igarashi che subisce un singolo da lead-off da Fukuda, poi arriva un doppio da Torai Fushim, portando due corridori in RISP. Arriva così il turno di Yuya Oda che batte la SF che porta la partita sull’8-3, poi arriva il singolo-rbi di Oshiro che fissa il punteggio sull’8-4 e questo sarà il risultato finale dell’incontro.

Tabellino incontro:

R H E
SoftBank 0 0 1 0 0 0 0 1 6 8 13 1
ORIX 1 0 0 0 0 0 0 1 2 4 12 2
WP : Kajiya ( 3 – 1 )
LP : Yamada ( 1 – 1 )
Sv : Mori ( 22S )
HR : [H] Imamiya ( 6, 9th inn. off Yamada, 1 on )
SoftBank
ORIX
AB H RBI BB HP SO
Uebayashi, RF 3 0 0 0 0 0
Imamiya, SS 4 2 3 1 0 0
Gracial, DH 4 2 0 0 0 0
Fukuda, PR-DH-LF 1 1 0 0 0 0
Yanagita, CF 2 0 0 3 0 1
N.Matsuda, 3B 5 3 3 0 0 0
A.Nakamura, LF 4 0 0 1 0 1
Igarashi, P 0 0 0 0 0 0
Mori, P 0 0 0 0 0 0
Nishida, 1B 2 0 0 0 0 0
Y.Hasegawa, PH 0 0 0 1 0 0
Takaya, C 1 1 1 0 0 0
Kai, C 3 0 0 0 0 1
Akashi, PH-1B 2 1 0 0 0 0
Makihara, 2B 5 3 1 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Takeda, CF 2 0 0 0 0 0
Oda, PH-CF-RF 1 0 1 0 0 0
Oshiro, 3B-CF 5 2 1 0 0 1
Nakajima, DH 4 1 0 1 0 1
M.Yoshida, RF-LF 5 3 0 0 0 0
Marrero, 1B 4 1 1 1 0 2
Okada, LF 3 0 1 1 0 2
K.Suzuki, 3B 0 0 0 0 0 0
Adachi, SS 4 1 0 0 0 1
Fukuda, 2B 4 2 0 0 0 0
Wakatsuki, C 2 1 0 0 0 1
Fushimi, PH 1 1 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Otake 6 .1 27 7 2 0 6 1
Kajiya, (W) 1 .2 7 2 0 0 1 1
Igarashi 0 .1 5 3 1 0 0 2
Mori, (S) 0 .2 2 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Matsuba 7 29 5 4 0 2 1
Yamamoto 1 6 2 1 0 1 1
Yamada, (L) 0 .1 5 2 1 0 0 3
Kishida 0 .1 4 3 0 0 0 2
Oyama 0 .1 1 1 0 0 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

 

–  MARINES @ GOLDEN EAGLES  8 – 7 

Match disputato al Rakuten Seimei Park Miyagi, davanti a 24962 spettatori e durato 4 ore e 11 minuti di gioco.
I Golden Eagles riescono a passare in vantaggio già al 1° inn., dove il partente ospite rookie Atsuki Taneichi, che subisce prima un singolo da lead-off da Kazuki Tanaka, poi subisce un singolo dall’esperto Toshiaki Imae, creando opportunità di RISP, coi corridori agli angoli. Arriva nel box di battuta Hiroaki Shimauchi che batte un singolo-rbi e 1-0 per i padroni di casa.
Taneichi va in difficoltà due riprese più tardi, dove i Golden Eagles creano big-inning e di fatto con nessun out subisce due singoli consecutivi dal rookie Kenji Nishimaki (classe ’99) e da Tanaka, creando occasione di RISP. Dopo il primo out, una ground-out di Imae che fa avanzare entrambi i corridori di una base arriva un doppio da due rbi di Shimauchi e 3-0 per i padroni di casa. Dopo il secondo out Ginji Akaminai guadagna una BB e coi corridori agli angoli arriva il turno alla battuta di Zelous Wheleer che batte un singolo-rbi che vale il 4-0, dopodiché arriva il singolo-rbi di Motohiro Shima e 5-0 per i Golden Eagles. Nel frattempo l’altro starter Wataru Karashima ben gestisce il line-up dei Marines, che rimane a secco per due terzi di partita, nonostante abbiano battuto alcune valide nei primi inning.
Al 7° inn. i Golden Eagles allungano nel parziale contro il rilievo dei Marines, Naoya Masuda che subisce un solo-homer da lead-off da Tanaka (14° in stagione e 15° in carriera) e 5-0 per i padroni di casa. HR realizzato a sinistra e dopo aver visto due balls.
Al cambio di campo reagiscono gli ospiti contro il rilievo di casa, Kohei Morihara, che concede una BB da lead-off a Shogo Nakamura, poi arriva un singolo da Seiya Inoue e si riempiono le basi con un singolo di Katsuya Kakunaka. Si presenta nel box di battuta Daichi Suzuki che batte la SF che vale il 6-1, poi arriva un’altra SF di Shunichi Nemoto e gara che va sul 6-2. Con due out arriva un singolo di Tatsuhiro Tamura, poi il singolo-rbi di Kiyota Ikuhiro e parziale che va sul 6-3.
Giunge il 9° inn. e i Golden Eagles schierano sul monte di lancio il closer Frank Herrmann, che va in netta crisi subendo prima due singoli di fila, battuti da Yudai Fujioka e da Nakamura, poi arriva il singolo-rbi da Inoue e match che va sul 6-4. Arriva così il turno alla battuta di Kakunaka che batte una ground-out da rbi e 6-5, dopodiché ci pensa Suzuki a impattare la partita colpendo un singolo-rbi e quindi 6-6.
Dopo tre lanci i Marines passano in vantaggio dove arriva un doppio da Nemoto e 7-6 per gli ospiti, poi dopo il secondo out concede una BB in quattro lanci a Kyota ed entra sul mount come rilievo Koji Aoyama e riempie le basi con l’HP su Hiromi Oka. Arriva il turno alla battuta di Fujioka che batte un singolo-rbi e punteggio che va sull’8-6. Nella parte bassa i Marines schierano sul mound il closer Tatsuya Uchi, che dopo il primo out concede una BB a Nishimaki, poi arriva un singolo da Tanaka e si presenta nel box di battuta Ayatsugu Yamashita che colpisce la SF dell’8-7. Uchi reagisce e chiude la ripresa e la partita in favore dei Marines sull’eliminazione di Shimauchi, firmando la sua 23ª salvezza in campionato (53ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Lotte 0 0 0 0 0 0 0 3 5 8 17 0
Rakuten 1 0 4 0 0 0 1 0 1 7 11 1
WP : Takano ( 1 – 0 )
LP : Herrmann ( 2 – 2 )
Sv : Uchi ( 23S )
HR : [E] K.Tanaka ( 14, 7th inn. off Masuda, 0 on )
Lotte
Rakuten
AB H RBI BB HP SO
Oka, CF 5 2 0 0 1 1
Fujioka, SS 5 2 1 0 0 1
Nakamura, 2B 3 1 0 2 0 1
Inoue, 1B 5 2 0 0 0 2
Miki, PR-1B 0 0 0 0 0 0
Kakunaka, LF 4 1 1 1 0 0
Kato, LF 0 0 0 0 0 0
Suzuki, 3B 4 3 2 0 0 1
Fukuura, DH 3 1 0 0 0 1
Nemoto, PH-DH 1 1 2 0 0 0
Tamura, C 5 2 0 0 0 0
Hirasawa, RF 2 1 0 1 0 0
Kiyota, PH-RF 1 1 1 1 0 0
AB H RBI BB HP SO
K.Tanaka, CF 5 4 1 0 0 0
Imae, 1B 3 1 0 0 1 0
Miyoshi, 2B 0 0 0 0 0 0
Yamashita, PH 0 0 1 0 0 0
Shimauchi, LF 5 2 3 0 0 0
Masuda, DH 4 0 0 0 0 2
Akaminai, 2B-1B 3 0 0 1 0 1
Wheeler, 3B 4 1 1 0 0 0
Shima, C 4 1 1 0 0 0
Peguero, RF 3 0 0 0 0 3
Okajima, RF 1 0 0 0 0 0
Nishimaki, SS 3 2 0 1 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Taneichi 3 17 8 1 0 3 5
Karakawa 3 10 1 0 1 2 0
Masuda 1 4 1 0 0 1 1
Takano, (W) 1 3 0 0 0 0 0
Uchi, (S) 1 5 1 1 0 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Karashima 5 .1 25 7 3 0 6 0
CH.Sung 1 .2 4 0 0 0 1 0
Morihara 0 .2 6 3 1 0 0 3
Takanashi, (H) 0 .1 2 1 0 0 0 0
Herrmann, (L) 0 .2 8 5 1 0 0 2
Aoyama 0 .1 2 1 0 1 0 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

 

–  FIGHTERS @ LIONS  4 – 7 

Match disputato al MetLife Dome, davanti a 26505 spettatori e durato 3 ore e 34 minuti di gioco.
I Fighters sbloccano l’incontro già al 1° inn., dove il partente di casa, Brian Wolfe subisce con un out prima un singolo da Haruki Nishikawa, poi dopo il secondo out arriva il singolo-rbi di Sho Nakata e 1-0 per gli ospiti.
Nella parte bassa della ripresa i Lions subito pervengono al pareggio, colpendo l’altro partente, Nick Martinez, che con due out all’attivo subisce un solo-homer da Hideto Asamura (24ª in stagione e 139ª carriera), fissando così il match sull’1-1. HR realizzato a sinistra e sul conto di 2-1.
Al 4° inn. i Fighters riescono a portarsi nuovamente in vantaggio, dove Wolfe concede una BB a Brandon Laird con un out, poi arriva un singolo da Kensuke Tanaka, che prolunga l’azione d’attacco per gli ospiti, dopodiché trovato il secondo out il pitcher subisce il punto del 2-1 con singolo-rbi di Ryo Watanabe.
Nella parte bassa i Lions reagiscono e pareggiano di nuovo contro Martinez, dove con due out subisce un solo-homer da Shuta Tonosaki (17° in stagione e 30° in carriera), portando il match quindi sul 2-2. Fuoricampo battuto a sinistra e dopo aver visto un ball.
Due riprese più tardi i Fighters colpiscono ancora Wolfe, che dopo aver subito un singolo da lead-off da Nakata, subisce un singolo con un out da Tanaka e con occasione di RISP arriva il singolo-rbi di Shinya Tsuruoka che porta la gara sul 3-2. Watanabe porta i Fighters sul 4-2 battendo un singolo-rbi.
I Lions reagiscono nella parte bassa del 7° inn. creando big-inning e passando per la prima volta in vantaggio in questo match, dove Martinez va in difficoltà dopo aver superato i 100 lanci e di fatto subisce subito un singolo da lead-off da Takeya Nakamura, poi concede una BB a Takumi Kuriyama e con opportunità di RISP Yuji Kaneko batte un singolo-rbi e partita che va sul 4-3.
Esce Martinez dopo 119 lanci ed entra come rilievo Katsuhiko Kumon, che riempie le basi concedendo una BB a Shogo Akiyama, poi dopo il primo out subisce un grand-slam da Asamura 25° stagionale e 140° in carriera) e partita ribaltata sul 7-4. Fuoricampo realizzato a sinistra e sul conto di 3-1.
Giunge il 9° inn. e i Lions schierano sul mound come closer Deunte Heath, che trova una preziosa salvezza in 14 lanci, nonostante subisce un singolo da Tanaka (5ª in stagione e 9ª in carriera NPB) e vittoria per i padroni di casa.

Tabellino incontro:

R H E
Nippon-Ham 1 0 0 1 0 2 0 0 0 4 12 0
Seibu 1 0 0 1 0 0 5 0 X 7 7 0
WP : Hirai ( 3 – 1 )
LP : Martinez ( 8 – 8 )
Sv : Heath ( 5S )
HR : [L] Asamura 2 ( 25, 1st inn. off Martinez, 0 on ; 7th inn. off Kumon, 3 on )
[L] Tonosaki ( 17, 4th inn. off Martinez, 0 on )
Nippon-Ham
Seibu
AB H RBI BB HP SO
Asama, RF 4 0 0 1 0 3
Nishikawa, CF 4 2 0 1 0 1
Kondo, LF 5 1 0 0 0 0
Nakata, 1B 5 2 1 0 0 2
Laird, 3B 3 0 0 2 0 1
K.Tanaka, DH 5 3 0 0 0 0
Tsuruoka, C 4 1 1 1 0 2
Watanabe, 2B 4 3 2 0 0 1
Nakashima, SS 3 0 0 1 0 2
AB H RBI BB HP SO
Akiyama, CF 3 1 0 1 0 0
Genda, SS 4 0 0 0 0 2
Asamura, 2B 3 2 5 1 0 0
Yamakawa, 1B 3 0 0 0 1 0
Mori, DH 4 0 0 0 0 1
Tonosaki, RF 4 1 1 0 0 1
Nakamura, 3B 3 1 0 1 0 0
Okada, C 2 1 0 0 0 1
Kuriyama, PH 0 0 0 1 0 0
Mizuguchi, PR 0 0 0 0 0 0
Sumitani, C 1 0 0 0 0 0
Y.Kaneko, LF 3 1 1 1 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Martinez, (L) 6 + 27 6 3 1 4 5
Kumon 1 5 1 1 0 1 2
Kato 1 4 0 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Wolfe 5 .1 26 10 1 0 5 4
Takekuma 0 .2 4 1 1 0 2 0
Hirai, (W) 1 3 0 1 0 1 0
Martin, (H) 1 6 0 3 0 2 0
Heath, (S) 1 4 1 0 0 2 0

VIDEO HIGHLIGHTS (da tv.pacificleague.jp)

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. PL

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola