NPB (CL) – Giants vittoriosi, bene i Dragons a Yokohama e chiudono gli Swallows!

Pubblicato il Lug 11 2018 - 7:15pm by Filippo Coppola

Central League-NPB Report

 

Per il mese di Giugno sono stati eletti come MVP i seguenti giocatori nelle rispettive Leghe:

CENTRAL LEAGUE

Lanciatore: Yasuhiro Ogawa (Swallows) – 4 G, 3-0, 25.0 IP, 1.08 ERA, 20 K, 3 ER. Seconda volta per questo pitcher, che in quattro partite giocate lancia almeno per sei inning, subendo al massimo due punti in qualche apparizione, ottenendo più di tutti nel mese in questione in CL tre vittorie come lanciatore. L’ultimo pitcher per gli Swallows ad ottenere questo riconoscimento mensile fu proprio Ogawa, riuscendoci per l’Agosto 2016 e in particolare contro i Buffaloes ha vinto in casa in 7.0 IP, 1 ER, 4 H, poi al Sapporo Dome contro i Fighters (6.0 IP, 1 ER) e i Giants in 6.0 IP, 0 ER
Battitore: Norichika Aoki (Swallows) – 23 G, .388 AVG, 33 H, 4 HR, 22 RBI. Quarta volta per l’ex MLB, che ha giocato tutte e 23 le partite del mese di Giugno, guidando la Lega per AVG (.388), hits (33), rbi (22) e AVG in occasione di RISP (.600). Solo in un match non è riuscito a giungere salvo in base e in dodici partite ha battuto due o più valide, inoltre è diventato il nono giocatore nella storia giapponese NPB a battere un inside-the-park HR, il 14 Giugno scorso. L’ultimo battitore degli Swallows a ricevere un premio mensile fu Tetsuto Yamada nel Giugno del 2016. Yamada inoltre di recente ha realizzato un cycle, in un match contro i Giants, divenendo così il 66° giocatore della storia NPB a riuscirci e il 35° in CL. L’ultimo a trovare un cycle in NPB è stato Yuki Yanagita (Hawks) il 31 Aprile scorso, mentre l’ultimo Swallows a riuscirci è stato Atsunori Inaba il 1 Luglio 2003.

 

 

–  GIANTS @ SWALLOWS  3 – 0  (8 – 5, 6 – 3, 7 – 3)

GARA 3.
Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 30295 spettatori e durato 3 ore e 31 minuti di gioco.

I Giants sbloccano l’incontro già al 1° inn., dove il partente rookie di casa, Yuma Oshita subisce prima un singolo da lead-off da Hayato Sakamoto e poi dopo il primo eliminato arriva il fuoricampo di Casey McGehee (10° stagionale e 56° in carriera NPB), portando così il punteggio sul 2-0 per gli ospiti. HR realizzato al centro e sul conto pieno.
Al cambio di campo gli Swallows impattano la partita, con l’altro starter Shun Yamaguchi, che con nessun out concede una BB a Naomichi Nishiura, poi subisce un singolo da Norichika Aoki, che crea occasione di RISP. Dopo il primo out arriva il turno di Wladimir Balentien, che porta il parziale sul 2-1 battendo un singolo-rbi, dopodiché il singolo di Yuhei Takai riempie le basi e il punto del 2-2 arriva sulla ground-out di Shingo Kawabata.
Due inning più tardi i Giants si riportano in vantaggio, con Oshita che subisce un triplo da lead-off da Naoki Yoshikawa, poi il punto del 3-2 perviene sul doppio-rbi di McGehee. Oahita è in difficoltà e dopo il primo out subisce un fuoricampo da Yoshiyuki Kamei (7° in stagione e 77° in carriera) e punteggio che va sul 5-2, realizzato a destra dopo aver visto due balls.
Al 5° inn. gli ospiti allungano ancora nel parziale, con il rilievo di casa Tomoya Hoshi che con un eliminato subisce un singolo da Kazuma Okamoto e l’azione d’attacco ospite si prolunga con il singolo di Kamei, creando occasione di RISP. Il pitcher concede una BB a Hisayoshi Chono, riempiendo le basi e arriva il turno alla battuta di Daikon Yoh, che guadagna una BB da rbi e 6-2 per i Giants. Nell’inning seguente i padroni di casa accorciano le distanze, dove Yamaguchi subisce un singolo da Tomotaka Sakaguchi, poi arriva un doppio-rbi di Ryota Fujii e parziale che va sul 6-3.
Al 7° inn. gli ospiti riescono a siglare un altro punto, con il rilievo degli Swallows Kazuki Kondo che subisce un solo-homer con un outa da Kamei (8° stagionale e 78° in carriera) che fissa la gara sul 7-3. Fuoricampo battuto a destra sul conto di 1-1.
Giunge il 9° inn. e i Giants schierano sul monte di lancio il rilievo canadese Scott Mathieson che ottiene agevolmente i tre out e vittoria con sweep per i suoi nel derby di Tokyo.

Tabellino incontro:

R H E
Yomiuri 2 0 3 0 1 0 1 0 0 7 10 1
Yakult 2 0 0 0 0 1 0 0 0 3 13 0
WP : S.Yamaguchi ( 7 – 6 )
LP : Oshita ( 0 – 1 )
HR : [G] McGehee ( 10, 1st inn. off Oshita, 1 on )
[G] Kamei 2 ( 8, 3rd inn. off Oshita, 1 on ; 7th inn. off Kondo, 0 on )
Yomiuri
Yakult
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 5 2 0 0 0 2
N.Yoshikawa, 2B 4 1 0 1 0 2
McGehee, 3B 5 2 3 0 0 2
Okamoto, 1B 5 1 0 0 0 2
Kamei, LF 5 4 3 0 0 0
Chono, RF 3 0 0 2 0 1
Yoh, CF 3 0 1 1 0 2
Usami, C 4 0 0 0 0 3
Mathieson, P 0 0 0 0 0 0
S.Yamaguchi, P 3 0 0 0 0 1
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, PH 0 0 0 1 0 0
Uehara, P 0 0 0 0 0 0
Kobayashi, C 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Nishiura, SS 4 0 0 1 0 0
Aoki, CF 5 2 0 0 0 1
T.Yamada, 2B 5 1 0 0 0 2
Balentien, LF 5 2 1 0 0 0
Takai, RF 5 3 0 0 0 0
Kawabata, 3B 3 0 1 0 0 2
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Hatakeyama, PH 1 0 0 0 0 0
Nakao, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Ueda, PH 1 0 0 0 0 0
Sakaguchi, 1B 2 1 0 2 0 0
Nakamura, C 4 1 0 0 0 0
Oshita, P 1 0 0 0 0 1
Hara, P 0 0 0 0 0 0
Okumura, PH 1 1 0 0 0 0
Hoshi, P 0 0 0 0 0 0
Fujii, 3B 2 2 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
S.Yamaguchi, (W) 6 29 8 3 0 5 3
Tahara 1 5 2 0 0 0 0
Uehara 1 4 2 0 0 0 0
Mathieson 1 4 1 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Oshita, (L) 2 .1 14 6 1 0 4 5
Hara 1 .2 6 1 0 0 4 0
Hoshi 1 7 2 2 0 2 1
Kondo 2 7 1 0 0 4 1
Nakao 1 5 0 2 0 1 0
Ishiyama 1 3 0 0 0 0 0

– DRAGONS @ BAYSTARS  2 – 1  (4 – 5, 13 – 8, 2 – 1)

GARA 3.
Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 27850 spettatori e durato 2 ore e 52 minuti di gioco.

Incontro che inizia con sostanziale equilibrio, dove i due partenti, Shota Imanaga per i BayStars e Shinnosuke Ogasawara per i Dragons salgono in cattedra e ben gestiscono i due line-up avversari.
Gli ospiti passano a condurre nella parte alta del 3° inn., dove Imanaga va in difficoltà nella situazione di due out, subendo prima un singolo da Yohei Oshima e poi arriva il fuoricampo di Yota Kyoda (3° in campionato e 7° in carriera) e 2-0 per i Dragons. Fuoricampo realizzato a sinistra e sul conto di 0-1.
Due riprese più tardi i padroni di casa cercano di riaprire il match, con Ogasawara che subisce con due out un solo-homer da Masayuki Kuwahara (5° in stagione e 31° in carriera) e punteggio che va sul 2-1. Fuoricampo battuto al centro e al primo lancio visto.
La partita prosegue con questo parziale e per la parte bassa del 9° inn. gli ospiti schierano come closer il rilievo rookie Hiroshi Suzuki che in dieci lanci ottiene la salvezza (3ª salvezza in stagione e carriera), nonostante subisce un singolo da Taishi Kusumoto.

Tabellino incontro:

R H E
Chunichi 0 0 2 0 0 0 0 0 0 2 6 0
DeNA 0 0 0 0 1 0 0 0 0 1 4 1
WP : Ogasawara ( 4 – 6 )
LP : Imanaga ( 2 – 5 )
Sv : H.Suzuki ( 3S )
HR : [D] Kyoda ( 3, 3rd inn. off Imanaga, 1 on )
[DB] Kuwahara ( 5, 5th inn. off Ogasawara, 0 on )
Chunichi
DeNA
AB H RBI BB HP SO
Oshima, CF 4 1 0 0 0 2
Kyoda, SS 4 1 2 0 0 1
Hirata, RF 4 0 0 0 0 0
Viciedo, 1B 4 1 0 0 0 0
Almonte, LF 4 2 0 0 0 1
Kudo, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Takahashi, 2B-3B 4 0 0 0 0 1
Fukuda, 3B 3 0 0 0 0 0
Fujii, PH 0 0 0 1 0 0
M.Matsui, C 0 0 0 0 0 0
S.Ono, C 3 1 0 0 0 1
Moya, PH 0 0 0 0 0 0
Araki, PH-2B 1 0 0 0 0 1
Ogasawara, P 3 0 0 0 0 3
Matayoshi, P 0 0 0 0 0 0
H.Suzuki, P 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 4 1 1 0 0 2
Shibata, SS 2 0 0 1 1 1
Miyazaki, 3B 4 1 0 0 0 2
Tsutsugo, LF 3 1 0 1 0 1
Soto, 1B 3 0 0 1 0 1
Kuramoto, 2B 4 0 0 0 0 0
Minei, C 1 0 0 1 0 0
Sano, PH 1 0 0 0 0 1
Tobashira, C 1 0 0 0 0 0
Imanaga, P 2 0 0 0 0 0
Matsui, PH 0 0 0 1 0 0
Ishida, P 0 0 0 0 0 0
Mikami, P 0 0 0 0 0 0
Sunada, P 0 0 0 0 0 0
Kusumoto, PH 1 1 0 0 0 0
Kamizato, RF 4 0 0 0 0 2
IP BF H BB HB SO ER
Ogasawara, (W) 6 .1 27 3 4 1 7 1
Matayoshi, (H) 1 .2 5 0 1 0 3 0
H.Suzuki, (S) 1 4 1 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Imanaga, (L) 7 27 5 0 0 7 2
Ishida 1 3 0 0 0 2 0
Mikami 0 .2 4 1 1 0 0 0
Sunada 0 .1 1 0 0 0 1 0

 

Serie tra Hanshin Tigers e Hiroshima Toyo Carp completamente rinviata causa gravi disagi subiti per il maltempo in quella parte del Giappone.

 

resoconto classifica:

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. IL

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola

Lascia un commento