NPB (CL) – Dragons sempre vincenti ora in cima! Crollo dei Carp, male i Giants e su gli Swallows

Pubblicato il Apr 6 2015 - 4:38pm by Filippo Coppola

 

Central League-NPB Report

 

Con sei vittorie casalinghe di fila i Dragons salgono in cima alla classifica di questa Lega, infatti hanno sweeppato prima i Giants e poi i Carp.
Reagiscono così a quello subito nella serie d’apertura contro i Tigers e ora ribaltano la graduatoria, con partite vinte molto bene e disputate con qualità e contro i Carp risolvono due match agli extra-inning con quindi dei walk-off. In particolare quello che regala la sesta vittoria di fila è firmato dall’esperto Michihiro Ogasawara (AVG 1.000, 3/3), che entra nelle gare sempre da PH ed è il 5° walk-off che realizza in totale in carriera NPB e non vi riusciva dal 5 giugno 2013.
Franchigia che sta battendo molto bene dal box di battuta, registrando numeri importanti, come AVG .294 (miglior record in NPB) e ha totalizzato di fatto 42 punti, primi in CL e in tutta la NPB dietro solo all’altra capolista, cioè i Fighters della PL.
Al fronte di ciò hanno anche una difesa solida che non subisce più di tanto, con ERA 2.66 (28 punti subiti, secondi in CL) e tra il reparto dei partenti spiccano Daisuke Yamai (0-0, 1.80) e Raul Valdes (0-0, 1.46).
Dietro a loro segue il trittico composto dai Tigers, Swallows e BayStars a una partita di margine dalla capolista.
I Tigers hanno perso due serie per 1 W e 2 L, sempre fuori casa contro gli Swallows e contro i Giants, quindi sempre a Tokyo!
Sono andati un po’ in difficoltà in attacco siglando in questa settimana solo 16 punti (32 in totale, penultimi in CL) e stanno avendo una media AVG di .227 (peggior record in CL).
L’unica emozione offensiva registrata per loro arriva in gara 1 contro gli Swallows, con l’esperto Takashi Toritani ruba la 100ª base in carriera NPB.
Gli Swallows invece vincono tutte e due le serie per 2 W e 1 L, in casa contro i Tigers e poi in trasferta contro i BayStars, a Yokohama, ben giocando sia in attacco che in difesa. Team che mantiene numeri offensivi mediamente buoni, con 34 punti siglati e AVG .263 (seconda miglior media in CL), mentre dal punto di vista difensivo stanno facendo cose molto importanti, avendo subito fin qui solo 16 punti. Miglior difesa di tutta la NPB assieme ai Lions e ERA 1.58 (miglior media di tutta la NPB), reparto dei pitcher guidato dalla star Yasuhiro Ogawa (1-0, 0.00), che sembra essersi ben ripreso dall’infortunio che subì in passato e in generale è un reparto questo dei lanciatori che sta girando molto bene.
I BayStars invece riescono a sweeppare i Carp in casa, poi perdono contro gli Swallows, ottenendo ben due successi per un solo punto di margine. L’attacco si mantiene con numeri buoni, con 36 punti siglati (secondi in CL) e media AVG .260, con l’ottimo Yoshitomo Tsutsugo che spicca dal loro line-up con AVG .367 e 3 HR. Numeri che riescono a pagare una difesa che subisce un po’ troppo dagli avversari, con 43 punti subiti (ultimi in CL coi Giants e in tutta la NPB), avendo una ERA di 4.72 e questo dato è il peggior di tutta la NPB.
Al 5° posto vi troviamo quindi i Giants, staccati da questi team da due match e sotto quota .500 di W % in classifica, avendo perso il trittico contro i Dragons in trasferta (sweeppati) e avendo vinto quello in casa in rimonta contro i Tigers per 2 W e 1 L. Il successo in gara 2 contro i Tigers interrompe la striscia negativa di 4 partite perse di fila, che li hanno relegati giù in classifica.
Subiscono un po’ più del dovuto dal monte di lancio, che ha subito tanti punti (43 come i BayStars) e hanno una media ERA di 4.62, leggermente inferiore a quella del team di Yokohama, reparto che in questa fase iniziale della stagione, che dovrà riscattarsi. In gara 1 contro i Dragons l’esperto Toshiya Sugiuchi ha giocato la sua 300ª partita in carriera, superando i 2000.0 IP e tra i vari lanciatori sta mantenendo bene la testa alta il rookie Hayato Takagi (2-0, 0.00), che ha firmato anche la sua 1ª SHO in carriera e per questa franchigia vi riuscì l’ultima volta Hirokazu Sawamura l’8 ottobre del 2011.
Chiudono all’ultimo posto i Carp, che sono stati sweeppati nelle due serie giocate in settimana, dai BayStars e dai Dragons, perdendo per quattro volte con un solo punto di distacco e ben tre volte agli extra-inning. Un po’ sfortunati quindi ma non molto supportati dal proprio line-up, che fin qui ha siglato solo 23 punti (ultimi in CL) e con media AVG .241, mentre il reparto dei pitchers si mantiene in media e con ERA 2.74 (33 punti subiti) fa specie vederli al 6° posto.
Vedremo nei prossimi giorni come reagiranno e sono staccati dai Giants da quattro partite e dovranno invertire questa rotta per migliorare la loro posizione della classifica.

 

 

CHUNICHI DRAGONS (6 W – 3 L – 0 T, 1° con .667 di W%)

Vinta la serie in casa contro i Giants per 3-0 (5-3, 9-0, 5-3) e vinta la serie in casa contro i Carp per 3-0 (3-2, 3-0, 5-4).

In gara 1 battono i Giants al Nagoya Dome, pref. di Aichi davanti a 30083 spettatori, con vittoria per il rilievo Matayoshi e no decision per lo starter Ono Y. (7.0 IP, 1 ER, 5 H, 1 BB e 4 K).
Vincono ancora contro i Giants, in gara 2 senza subire alcun punto, quindi conquistano questa serie al Nagoya Dome, davanti a 25634 spettatori, dove il partente Yoshimi ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 6.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 BB e 5 K.
In gara 3 riescono a sweeppare i Giants al Nagoya Dome, davanti a 24589 spettatori, con vincente il rilievo Takahashi A. e no decision per lo starter Valdes (6.1 IP, 2 ER, 6 H, 2 BB e 3 K).

Riescono a battere in gara 1 i Carp in rimonta e al 10° inn., al Nagoya Dome, davanti a 25862 spettatori, con vincente il rilievo Tajima ed evitata la sconfitta per il partente Yamai (8.0 IP, 2 ER, 6 H di cui 1 HR, 3 BB e 3 K).
In gara 2 vincono ancora contro il team di Hiroshima, senza subire nessun punto, quindi conquistano questa serie al Nagoya Dome, davanti a 36240 spettatori, dove lo starter Yagi T. ottiene la sua 1ª vittoria in campionato, registrando in match 7.0 IP, 0 ER, 4 H, 0 BB e 10 K.
Sweeppano i Carp in gara 3, in rimonta e con walk-off al 12° inn. al Nagoya Dome, davanti a 37617 spettatori, con vincente il rilievo Takahashi A. e no decision per il partente Ito (4.2 IP, 4 R, 2 ER, 5 H, 1 BB e 3 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Giants Fukuda (AVG .240) batte il suo 2° HR in stagione, al 2° inn. a sinistra e da lead-off.
In gara 2 contro i Giants arriva il 3° HR in stagione di Fukuda, al 7° inn. a sinistra, con 1 on e 2 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Giants il closer Fukutani lancia la sua 1ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 H).
In gara 2 contro i Giants Fukutani ottiene la sua 2ª salvezza in campionato (1.0 IP, 1 ER, 1 H, 2 BB).
In gara 2 contro i Carp il closer Fukutani lancia la sua 3ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 H).

Nei prossimi giorni andranno in trasferta contro gli Swallows e poi riceveranno i BayStars.

 

HANSHIN TIGERS (5 W – 4 L – 0 T, 2° con .556 di W%)

Persa la serie in trasferta contro gli Swallows per 1-2 (3-4, 2-1, 2-9) e persa la serie in trasferta contro i Giants per 1-2 (4-2, 5-9, 0-3).

In gara 1 perdono contro gli Swallows in rimonta e di un solo punto di scarto, con il partente mancino Nohmi che subisce così la sua 1ª sconfitta in campionato (5.0 IP, 4 ER, 7 H di cui 1 HR, 3 BB e 2 K).
Si riscattano in gara 2 contro gli Swallows, vincendo con un solo punto di margine, quindi serie in parità allo Jingu Stadium, davanti a 18945 spettatori, dove lo starter Iwamoto ottiene la sua 1ª vittoria stagionale, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 5 H, 0 BB e 3 K.
In gara 3 subiscono un’altra sconfitta dagli Swallows, quindi battuti in questa serie, con il partente Iwazaki che subisce la sua 1ª partita persa in campionato (4.1 IP, 4 ER, 7 H di cui 1 HR, 2 BB e 3 K).

Battono i Giants in gara 1, al Tokyo Dome, davanti a 44235 spettatori, dove lo starter americano Messenger ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 8.0 IP, 2 ER, 7 H, 3 BB e 4 K.
In gara 2 perdono contro i Giants, quindi serie in parità, con il partente Iwata che subisce la sua 1ª sconfitta in campionato (5.1 IP, 7 ER, 7 H di cui 1 HR, 2 BB e 4 K).
Vengono ancora sconfitti dai Giants in gara 3, senza segnare nessun punto, quindi battuti in questa serie, con lo starter Fujinami che subisce così la sua 1ª partita persa in stagione (8.0 IP, 3 ER, 5 H di cui 1 HR, 1 BB e 5 K).

In attacco in gara 1 contro gli Swallows arriva il 1° HR in stagione di Nishioka (AVG .371), al 1° inn. a sinistra, con 2 on e 0 out.
In gara 2 contro i Giants arriva il 1° HR in campionato di Uemoto (AVG .161), al 7° inn. a sinistra, con 1 on e 2 out.

Dal bull-pen in gara 2 contro gli Swallows il closer sudcoreano Oh S-H lancia la sua 2ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 K).
In gara 1 contro i Giants il closer Oh S-H ottiene la sua 3ª salvezza in stagione (1.0 IP, 0 ER, 1 K).

Nei prossimi giorni riceveranno prima i BayStars e poi i Carp.

 

TOKYO YAKULT SWALLOWS (5 W – 4 L – 0 T, 3° con .556 di W%)

Vinta la serie in casa contro i Tigers per 2-1 (4-3, 1-2, 9-2) e vinta la serie in trasferta contro i BayStars per 2-1 (8-0, 6-2, 1-2).

Battono in rimonta e con un solo punto di scarto in gara 1 contro i Tigers, allo Jingu stadium di Tokyo, davanti a 26280 spettatori, dove il vincente è il partente ex Marines, Naruse, che ha registrato in match 5.0 IP, 3 ER, 6 H di cui 1 HR, 3 BB e 1 K.
In gara 2 vengono sconfitti dai Tigers con un solo punto di scarto, quindi serie in parità, con il partente Ishiyama subisce la sua 1ª partita persa in campionato (6.0 IP, 2 R, 0 ER, 5 H, 1 HP, 2 BB e 5 K).
Riescono a battere i Tigers in gara 3, quindi si aggiudicano questa serie allo Jingu Stadium, davanti a 22138 spettatori, dove lo starter portoricano Roman ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 5.0 IP, 1 ER, 5 H, 3 BB e 3 K.

In gara 1 battono i BayStars senza subire nessun punto, allo Yokohama Stadium, davanti a 16583 spettatori, con il partente Ogawa che ottiene la sua 1ª vittoria in campionato, registrando in match 7.0 IP, 0 ER, 5 H, 2 BB e 5 K.
Vincono ancora contro il team di Yokohama, in rimonta, quindi conquistano questa serie allo Yokohama Stadium, davanti a 27224 spettatori, con vincente il rilievo Akiyoshi ed evitata la sconfitta per lo starter mancino Ishikawa M. (6.0 IP, 2 ER, 4 H di cui 1 HR, 1 HP, 3 BB e 3 K).
Perdono in gara 3 contro i BayStars, in rimonta e con un solo punto di scarto, dove il partente Sugiura subisce così la sua 2ª partita persa in stagione (7.0 IP, 2 ER, 5 H di cui 1 HR, 2 BB e 4 K).

Dal box di battuta in gara 1 contro i Tigers arriva il 1° HR in stagione dell’esterno Takai (AVG .333), al 2° inn. al centro e da lead-off.
In gara 3 contro i Tigers il 2B Yamada (AVG .343) realizza 2 HR, i suoi primi in campionato, al 5° inn. a sinistra, con 1 on e 1 out e all’8° inn. un grand-slam a sinistra, con 1 out.
In gara 1 contro i BayStars il 1B Hatakeyama (AVG .243) batte il suo 1° HR in stagione, un grand-slam a destra, con 1 out.

Dal bull-pen in gara 1 contro i Tigers il closer americano Barnette lancia la sua 1ª salvezza in campionato (1.0 IP, 0 ER, 1 BB).
In gara 2 contro i BayStars Barnette ottiene la sua 2ª salvezza stagionale (1.1 IP, 0 ER, 1 H).

Nei prossimi giorni riceveranno i Dragons e poi andranno in trasferta contro i Giants.

 

YOKOHAMA DeNA BAYSTARS (5 W – 4 L – 0 T, 4° con .556 di W%)

Vinta la serie in casa contro i Carp per 3-0 (7-6, 7-4, 3-2) e persa la serie in casa contro gli Swallows per 1-2 (0-8, 2-6, 2-1).

Battono i Carp in gara 1 con un solo punto di scarto, allo Yokohama Stadium, pref. di Kanagawa, davanti a 28941 spettatori, con vittoria registrata per il rilievo Kuniyoshi e no decision per lo starter Ino (4.0 IP, 4 ER, 9 H, 2 BB e 1 K).
In gara 2 vincono ancora il team di Hiroshima, quindi conquistano questa serie allo Yokohama Stadium, davanti a 24298 spettatori, dove lo starter Moscoso ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 7.0 IP, 1 ER, 4 H, 0 BB e 7 K.
Sweeppano i Carp in gara 3 con un solo punto di margine al 12° inn. allo Yokohama Stadium, davanti a 23774 spettatori, con vincente il rilievo Hayashi e no decision per il partente Takasaki (7.0 IP, 1 ER, 4 H, 1 BB e 6 K).

In gara 1 perdono contro gli Swallows, senza riuscire a siglare alcun punto, dove lo starter Kubo che subisce la sua 2ª sconfitta stagionale (5.0 IP, 7 ER, 12 H di cui 1 HR, 0 BB e 3 K).
Vengono ancora battuti in gara 2 contro gli Swallows, in rimonta, quindi sconfitti in questa serie, con perdente il rilievo Herrera e no decision per il partente Yamaguchi S. (3.2 IP, 1 ER, 2 H, 1 HP, 1 BB e 3 K).
Evitano lo sweep in gara 3, vincendo contro gli Swallows in rimonta e con un solo punto di margine allo Yokohama Stadium, davanti a 22240 spettatori, dove lo starter Mishima ottiene la sua 1ª vittoria in campionato, registrando in match 7.2 IP, 1 ER, 5 H, 1 BB e 3 K.

Dal box di battuta in gara 1 contro i Carp arriva il 1° HR in stagione del 3B venezuelano Baldiris (AVG .321), al 1° inn. a sinistra, un grand-slam con 2 out.
In gara 2 contro i Carp Lopez (AVG .250) batte il suo 2° HR in campionato, al 5° inn. a sinistra, con 1 on e 2 out.
In gara 2 contro gli Swallows Tsutsugo (AVG .367) realizza il suo 3° HR in stagione, al 1° inn. a destra, con 1 on e 2 out.
In gara 3 contro gli Swallows Baldiris batte il suo 2° fuoricampo in stagione, al 7° inn. a sinistra, con 1 on e 1 out (decisivo per la vittoria).

Dal bull-pen in gara 1 contro i Carp il rilievo rookie Yamasaki lancia la sua 1ª salvezza in campionato ed in carriera (1.0 IP, 0 ER, 1 H, 1 K).
In gara 3 contro gli Swallows Yamasaki ottiene la sua 2ª salvezza stagionale (1.0 IP, 0 ER, 1 BB e 1 K).

Nei prossimi giorni andranno in trasferta prima contro i Tigers e poi contro i Dragons.

 

YOMIURI GIANTS (4 W – 5 L – 0 T, 5° con .444 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i Dragons per 0-3 (3-5, 0-9, 3-5) e vinta la serie in casa contro i Tigers per 2-1 (2-4, 9-5, 3-0).

Vengono battuti in gara 1 dai Dragons, con sconfitta per il rilievo canadese Mathieson e no decision per lo starter Sugiuchi (5.0 IP, 3 ER, 4 H di cui 1 HR, 3 BB e 4 K).
In gara 2 perdono ancora contro i Dragons, senza segnare nessun punto, quindi battuti in questa serie, con il partente Ohtake che subisce la sua 1ª sconfitta stagionale (2.1 IP, 4 R, 3 ER, 7 H, 0 BB e 1 K).
In gara 3 perdono ancora e vengono quindi sweeppati dal team di Aichi, con sconfitta per il rilievo Yamaguchi T. e no decision per lo starter Mikolas (6.0 IP, 2 R, 1 ER, 7 H, 3 BB e 5 K).

In gara 1 vengono battuti dai Tigers, dove lo starter Sugano che subisce la sua 1ª sconfitta in stagione (6.0 IP, 3 ER, 7 H, 1 HP, 2 BB e 2 K).
Si riscattano in gara 2 contro i Tigers, al Tokyo Dome, davanti a 44507 spettatori, con il partente Poreda che ottiene la sua 1ª vittoria in stagione, registrando in match 6.0 IP, 3 ER, 5 H, 2 BB e 6 K.
In gara 3 vincono ancora contro i Tigers, senza subire alcun punto, quindi si aggiudicano questa serie al Tokyo Dome, davanti a 44590 spettatori, dove il giovane starter rookie Takagi H. ottiene la sua 2ª vittoria stagionale, con tanto di SHO in 116 lanci (1ª in carriera), registrando in match 9.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 HP, 2 BB e 7 K.

Dal box di battuta in gara 2 contro i Tigers arriva il 1° HR in stagione dei Kataoka (AVG .222), al 3° inn. a sinistra, con 2 on e 2 out.
In gara 3 contro i Tigers arriva il 3° HR in stagione di Kamei (AVG .290), al 7° inn. a destra, con 0 on e 1 out.

Prossimamente andranno in trasferta contro i Carp e poi riceveranno gli Swallows.

 

HIROSHIMA TOYO CARP (2 W – 7 L – 0 T, 6° con .222 di W%)

Persa la serie in trasferta contro i BayStars per 0-3 (6-7, 4-7, 2-3) e persa la serie in trasferta contro i Dragons per 0-3 (2-3, 0-3, 4-5).

Perdono in gara 1 contro i BayStars, con un solo punto di margine, dove il partente Osera subisce la sua 1ª sconfitta in campionato (3.0 IP, 7 R, 2 ER, 6 H di cui 1 HR, 1 BB e 1 K).
In gara 2 subiscono un’altra sconfitta dai BayStars, quindi perdenti in questa serie, con lo starter Nomura che subisce così la sua 1ª partita persa in stagione (5.0 IP, 5 ER, 9 H di cui 1 HR, 1 BB e 3 K).
Vengono sweeppati in gara 3 dal team di Yokohama al 12° inn., dove il perdente è il rilievo Heath e no decision per il partente Maeda K. (7.0 IP, 2 ER, 8 H, 1 BB e 6 K).

In gara 1 subiscono una sconfitta dai Dragons, in rimonta e al 10° inn., con perdente il rilievo Ichioka e no decision per lo starter americano Johnson (7.0 IP, 2 ER, 5 H, 3 BB e 5 K).
Perdono ancora contro i Dragons in gara 2, senza segnare alcun punto, quindi sconfitti in questa serie, dove il partente ex MLB Kuroda che subisce così la sua 1ª partita persa in stagione (7.0 IP, 3 ER, 7 H, 2 BB e 6 K).
Vengono sweeppati in gara 3 dai Dragons, in rimonta e al 12° inn., dove il perdente è il rilievo Ichioka e no decision per lo starter Fukui (6.0 IP, 2 ER, 6 H, 1 HP, 3 BB e 7 K).

In attacco in gara 1 contro i Dragons arriva il 2° HR in stagione del 2B Kikuchi R. (AVG .289), al 1° inn. a sinistra, con 0 on e 1 out.

Nei prossimi giorni riceveranno i Giants e poi riceveranno i Tigers.

 

resoconto classifica:

 

 

 

 

 

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate e calcolo del park factor (PF) in via del tutto sperimentale, utilizzando la seguente formula (homeRS + homeRA)/(homeG)) / ((roadRS + roadRA)/(roadG)), dove:

home RS = punti segnati in casa;       road RS = punti segnati fuori casa;

home RA = punti subiti in casa;         road RA = punti subiti fuori casa;

home G =partita giocate in casa;       road G = partite giocate fuori casa;

PF, statistica sabermetrica usata per definire le differenti condizioni di campo in cui si gioca, ed in genere il valore a fine campionato sarà attorno a 1 (dopo le varie evoluzioni che seguiranno).

 

 

 

clicca sul link interessato:

Art. PL

Art. prec. CL

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che seguo con assiduità. Sono tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che seguo da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendomi appassionato di tutti. Ho per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola