NPB (CL) – Dominio Hiroshima in vetta, bene Giants e Swallows. Giù Dragons e BayStars!

Pubblicato il Ago 19 2018 - 7:14pm by Filippo Coppola

Central League-NPB Report

 

Continuano a vincere e a convincere i Carp in vetta alla classifica di questa Lega, che hanno superato le sessanta vittorie e superato nuovamente quota .600 in graduatoria e i primi inseguitori, Giants e Swallows invece non riescono a raggiungere record pari. Di fatto gli Swallows staccati di 11.0 GB hanno per una vittoria un record negativo (poco sotto .500) e questi sono inseguiti da mezza gara dai Giants, che stanno ben lottando per un posto alle Climax-Series, con oggi vittoria in netta rimonta nelle ultime riprese e su walk-off.
Cercano di inserirsi in questo duo di Tokyo i Tigers che hanno giocato per ora meno di tutti in CL e che inseguono i Giants a 1.0 GB e potrebbero insidiare appunto le due che li precedono. Staccati da queste vi troviamo i BayStars e i Dragons, entrambi oggi sconfitte, con il team di Yokohama che insegue i Tigers a 4.0 GB e che registrano meno vittorie di tutti in CL, poi chiudono i Dragons, che sono ultimi per mezza partita di margine dai BayStars e queste due squadre nell’ultimo periodo fanno fatica a trovar vittorie.

 

Per il mese di Luglio sono stati eletti come MVP i seguenti giocatori in questa Lega:

CENTRAL LEAGUE

Lanciatore: Kris Johnson (Carp) – 4 G, 4-0, 26.2 IP, 2.03 ERA, 27 K, 6 ER. Prima volta per questo pitcher, che ha vinto in tutte e quattro le partite lanciate ed è stato leader in CL con 2.03 di ERA.
Ha subito due ER in 8.1 nella sua prima partenza di Luglio contro gli Swallows al Mazda Stadium e un ER il 16 del mese contro i Dragons al Nagoya Dome in 7.0 IP. Diventa il primo pitcher a ricevere questo premio mensile dopo Daichi Osere che lo ha ricevuto per Maggio di quest’anno.
Battitore: Tetsuto Yamada (Swallows) – 19 G, .425 AVG, 31 H, 7 HR, 18 RBI e 8 SB. Sesta volta per questo giocatore, che è leader in CL in questo mese per AVG e SB e solo in una partita non è arrivato in base, ha trovato HR in quattro partite di file e ha battuto almeno un rbi in nove gare di fila. Il 9 Luglio contro i Giants diventa il 66° giocatore della storia NPB ad effetture un cycle.

 

 

–  DRAGONS @ GIANTS  5 – 6 

Match disputato al Tokyo Dome, davanti a 44138 spettatori e durato 3 ore e 20 minuti di gioco.
La prima valida dell’incontro arriva al 1° inn., dove i padroni di casa battono un doppio con Shunta Tanaka contro il partente ospite rookie Kento Fujishima, ma quest’ultimo è abile a eliminare i successivi due battitori e chiude indenne la ripresa.
I Dragons ci provano invece nell’inning seguente contro l’altro partente, Nobutaka Imamura, che con due eliminati arrivano due singoli di fila, di Nobumasa Fukuda e Masato Matsui, ma il lanciatore in occasione di RISP trova il terzo out. Gli ospiti però al 3° inn. colpiscono Imamura e sbloccano il punteggio, dove arriva prima il singolo da lead-off di Ryosuke Hirata e dopo il bunt di Kyoda Yota il corridore arriva in 2ªB, creando occasione di RISP. Arriva il turno di Yohei Oshima che batte un doppio-rbi che porta così in vantaggio i Dragons sull’1-0.
Due inning più tardi Imamura viene ancora colpito dagli ospiti, dove ancora una volta Hirata colpisce un singolo da lead-off e relativo bunt di Yota crea altra opportunità di RISP e Oshima porta i Dragons sul 2-0 battendo un singolo-rbi.
Nella parte bassa i Giants accorciano le distanze, con Fujishima che subisce un singolo da lead-off da Yasuhiro Yamamoto e questo con Seiji Kobayashi nel box di battuta riesce a rubare la 2ªB. Dopo due eliminati arriva il turno di Shinnosuke Shigenobu che riapre il match battendo un singolo-rbi e 2-1.
All’8° inn. i Dragons allungano nel punteggio, con il rilievo di casa Shun Ikeda sul monte di lancio, che subisce un singolo da lead-off da Shuhei Takahashi e il successivo singolo di Fukuda crea occasione di RISP. I corridori avanzano di una base per il bunt di sacrificio di Shingo Takeyama, poi si riempiono le basi con l’HP su Naomichi Donoue e la SF di Hirata porta gli ospiti sul 3-1.
Arriva il turno di Yota e prolunga l’azione d’attacco dei Dragons, battendo un singolo-rbi che vale il 4-1, poi il singolo-rbi di Oshima fissa il parziale sul 5-1.
Giunge il 9° inn. e i Dragons per la parte bassa schierano il veterano Hitoki Iwase, che va subito in difficoltà colpendo con HP Shinnosuke Abe e dopo il primo out concede una BB a Yamamoto. Entra come PH Daikan Yoh che batte un doppio-rbi che porta la partita sul 5-2.
Entra così come rilievo Raidel Martinez che subisce il singolo-rbi da Hisayoshi Chono e punteggio che va sul 5-3, dopodiché arriva il turno alla battuta di Takumi Oshiro che batte un doppio-rbi e gara riaperta sul 5-4.
Martinez è in netta difficoltà e subisce il punto del pareggio con il singolo-rbi di Tanaka, poi con corridori agli angoli arriva il turno di Casey McGehee che al primo lancio visto realizza un singolo-rbi walk-off per la vittoria dei Giants sul 6-5!

Tabellino incontro:

R H E
Chunichi 0 0 1 0 1 0 0 3 0 5 17 0
Yomiuri 0 0 0 0 1 0 0 0 5X 6 11 0
WP : Nakagawa ( 1 – 0 )
LP : R.Martinez ( 1 – 3 )
Chunichi
Yomiuri
AB H RBI BB HP SO
Hirata, RF 3 3 1 1 0 0
Kyoda, SS 3 1 1 0 0 1
Oshima, CF 5 4 3 0 0 1
Viciedo, 1B 5 3 0 0 0 0
Almonte, LF 4 0 0 0 0 2
Kudo, LF 1 0 0 0 0 0
Takahashi, 2B 5 2 0 0 0 1
Fukuda, 3B 4 3 0 0 0 0
Sato, P 0 0 0 0 0 0
Kondo, PH 1 0 0 0 0 1
Iwase, P 0 0 0 0 0 0
R.Martinez, P 0 0 0 0 0 0
M.Matsui, C 3 1 0 0 0 2
Takeyama, PH-C 0 0 0 0 0 0
Fujishima, P 3 0 0 0 0 0
Donoue, PH-3B 0 0 0 0 1 0
AB H RBI BB HP SO
Shigenobu, CF 4 1 1 0 0 0
Ikeda, P 0 0 0 0 0 0
Tahara, P 0 0 0 0 0 0
Nakagawa, P 0 0 0 0 0 0
Oshiro, PH 1 1 1 0 0 0
Wakabayashi, PR 0 0 0 0 0 0
S.Tanaka, 2B 5 3 1 0 0 1
McGehee, 3B 5 1 1 0 0 0
Okamoto, LF 4 0 0 0 0 1
Abe, 1B 3 1 0 0 1 0
Kamei, RF 4 0 0 0 0 0
Yamamoto, SS 3 2 0 1 0 0
Kobayashi, C 2 0 0 0 0 1
Yoh, PH 1 1 1 0 0 0
Imamura, P 2 0 0 0 0 1
Chono, PH-CF 1 1 1 1 0 0
D.Yoshikawa, PR 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Fujishima 7 28 6 1 0 3 1
Sato 1 3 0 0 0 1 0
Iwase 0 .1 4 1 1 1 0 3
R.Martinez, (L) + 4 4 0 0 0 2
IP BF H BB HB SO ER
Imamura 7 32 13 1 0 7 2
Ikeda 0 .1 4 2 0 1 0 3
Tahara 0 .2 4 2 0 0 0 0
Nakagawa, (W) 1 3 0 0 0 1 0

 

 

–  TIGERS @ SWALLOWS  5 – 8 

Match disputato allo Jingu Stadium, davanti a 27796 spettatori e durato 3 ore e 48 minuti di gioco.
Gli Swallows colpiscono al 1° inn. il partente degli ospiti, Minoru Iwata, che dopo il primo out subisce un singolo da Norichika Aoki, poi dopo il secondo out Wladimir Balentien batte un fuoricampo (30° in stagione e 247° in carriera NPB) e 2-0 per i padroni di casa. HR realizzato a sinistra e sul conto pieno.
Nella ripresa successiva Iwata subisce il punto del 3-0, dove Naomichi Nishiura batte un solo-homer da lead-off (8° in stagione e 17° in carriera), realizzato al centro e sul conto di 1-2.
I Tigers nella parte alta del 3° inn. tentano di riaprire il match, con l’altro partente Masanori Ishikawa che concede una BB da lead-off a Ryutaro Umeno, ma poi è abile a far battere in doppio-gioco Iwata e con le basi scariche il lanciatore fa difficoltà a chiudere la ripresa. Di fatto arriva subito dopo un doppio da Kento Itohara, poi Fumiya Hojo guadagna una BB e il doppio di Yusuke Oyama è da due rbi, portando la partita sul 3-2.
Nella parte bassa reagiscono i padroni di casa, con Iwata colpisce con HP Aoki, poi Tetsuto Yamada colpisce un singolo e con Balentien nel box di battuta vi è tentativo di doppia rubata e la difesa però commette un errore difensivo ed entra il punto del 4-2 e con Aoki in 2ªB lo slugger olandese colpisce un doppio-rbi e 5-2 per gli Swallows.
Trovato il primo out viene colpito con HP Nishiura, dopodiché Ryota Yachi batte un doppio da due rbi e parziale che va sul 7-2.
Due inning più tardi i padroni di casa allungano nel punteggio, con Iwata che subisce un doppio da lead-off da Nishiura e Yachi prolunga l’azione d’attacco colpendo un singolo, creando una situazione di corridori agli angoli. Si presenta nel box di battuta Suguru Ino che colpisce una valida con bunt ed è da rbi, quindi gara che va sull’8-2.
Al 7° inn. i Tigers colpiscono Ishikawa, che superato i 100 lanci subisce un singolo da lead-off da Umeno, poi Hayato Ito batte un doppio ed entrambi i corridori sono in RISP. La ground-out di Itohara è da rbi e la partita va sull’8-3, poi arriva il singolo-rbi di Hojo e punteggio che va sull’8-4.
Dopo il secondo eliminato e con il rilievo dei padroni di casa Ren Kazahari sul monte di lancio Yoshio Itoi guadagna una BB, poi Wilin Rosario batte un singolo-rbi e gara che va sull’8-5.
Giunge il 9° inn. e gli Swallows schierano sul mound come closer Taichi Ishiyama, che subisce subito un singolo da lead-off da Hojo, poi Oyama guadagna una BB e si crea occasione di RISP e con la BB concessa a Itoi e si riempiono le basi. Ishiyama reagisce e fa battere un pop-out in zona di foul a Rosario e fa battere un doppio-gioco a Takashi Toritani, ottenendo la sua 21ª salvezza in campionato (31ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Hanshin 0 0 2 0 0 0 3 0 0 5 12 2
Yakult 2 1 4 0 1 0 0 0 X 8 13 0
WP : Ishikawa ( 5 – 4 )
LP : Iwata ( 0 – 3 )
Sv : Ishiyama ( 21S )
HR : [S] Balentien ( 30, 1st inn. off Iwata, 1 on )
[S] Nishiura ( 8, 2nd inn. off Iwata, 0 on )
Hanshin
Yakult
AB H RBI BB HP SO
Itohara, 2B 5 1 1 0 0 1
Hojo, SS 4 2 1 1 0 0
Oyama, LF 4 2 2 1 0 0
Itoi, RF 3 0 0 2 0 1
Rosario, 1B 5 2 1 0 0 0
Toritani, 3B 5 1 0 0 0 1
S.Fujikawa, CF 3 1 0 0 0 0
Mochizuki, P 0 0 0 0 0 0
Navarro, PH 1 0 0 0 0 0
Saiki, P 0 0 0 0 0 0
Umeno, C 3 1 0 1 0 0
Iwata, P 1 0 0 0 0 0
Okamoto, P 0 0 0 0 0 0
Nakatani, PH 1 0 0 0 0 0
Iwazaki, P 0 0 0 0 0 0
H.Ito, CF 2 2 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Sakaguchi, 1B 5 1 0 0 0 2
Aoki, CF 4 3 0 0 1 0
Ueda, CF 0 0 0 0 0 0
T.Yamada, 2B 3 1 0 2 0 1
Balentien, LF 4 2 3 0 0 0
Tashiro, LF 0 0 0 1 0 0
Takai, RF 5 1 0 0 0 1
Nishiura, SS 4 2 1 0 1 2
Yachi, 3B 4 2 2 0 0 1
Ino, C 3 0 1 0 0 1
Ishikawa, P 3 0 0 0 0 1
Kazahari, P 0 0 0 0 0 0
Huff, P 0 0 0 0 0 0
Miyamoto, PH 1 1 0 0 0 0
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Iwata, (L) 2 + 11 3 0 1 1 3
Okamoto 1 7 3 0 1 1 3
Iwazaki 2 10 4 1 0 2 1
Mochizuki 2 9 3 0 0 3 0
Saiki 1 5 0 2 0 2 0
IP BF H BB HB SO ER
Ishikawa, (W) 6 .1 28 8 2 0 1 4
Kazahari 0 .1 4 2 1 0 0 1
Huff, (H) 0 .1 1 0 0 0 1 0
Kondo, (H) 1 4 1 0 0 1 0
Ishiyama, (S) 1 5 1 2 0 0 0

 

–  CARP @ BAYSTARS  9 – 7 

Match disputato allo Yokohama Stadium, davanti a 28911 spettatori e durato 3 ore e 57 minuti di gioco.
I Carp sbloccano nettamente in vantaggio il match già al 1° inn., dove il partente dei padroni di casa Shota Imanaga va in difficoltà. Di fatto Ryoma Nishikawa batte un doppio da lead-off, poi dopo il primo out Yoshihiro Maru batte in fuoricampo (27° in stagione e 135° in carriera) e 2-0 per i Carp. Fuoricampo battuto a destra e sul conto di 1-2. Imanaga non riesce a chiudere la ripresa anche dopo il secondo out, dove arriva un singolo da Ryuhei Matsuyama, poi Xavier Batista guadagna una BB, creando occasione di RISP e Kosuke Tanaka batte un doppio da due rbi e partita che va sul 4-0.
Nella parte bassa si sbloccano anche i BayStars contro l’altro starter, Takaya Toda, che subisce un singolo da lead-off da Yamato Maeda, poi arriva un singolo da Neftali Soto e con occasione di RISP e corridori agli angoli Jose Lopez batte una ground-out da rbi e gara che va sul 4-1.
Il match prosegue con questo parziale fino alla fine del 3° inn. e nella parte alta del 4° inn. i Carp allungano nel punteggio, dove Imanaga con un out concede una BB a Nishikawa, poi Ryosuke Kikuchi guadagna una BB e il singolo-rbi di Maru porta la partita sul 5-1. Imanaga va in difficoltà e coi corridori agli angoli arriva il singolo-rbi di Seiya Suzuki e 6-1 per i Carp, dopodiché anche Matsuyama colpisce un singolo-rbi e fissa il parziale sul 7-1.
Nella parte bassa I BayStars tentano di riaprire l’incontro, dove con un out arriva un doppio da Taiki Sekine, poi dopo il secondo out arriva un doppio-rbi da Maeda e punteggio che va sul 7-2.
Al 7° inn. gli ospiti allungano nel parziale, dove il rilievo di casa Shingo Hirata subisce un singolo con un out da Tanaka, poi questo va in 2ªB per il bunt di sacrificio di Yoshiyuki Ishihara e si presenta nel box di battuta Takayoshi Noma che guadagna una BB. Nishikawa ben affronta Hirata e colpisce un singolo-rbi che porta la partita sull’8-2.
Il pitcher va in difficoltà pure nella ripresa seguente, che con un out concede una BB a Suzuki, poi arriva un singolo da Matsuyama, che crea occasione di RISP. Entra come PH il veterano Takahiro Arai che guadagna una BB e si riempiono così le basi e arriva il turno di Tanaka che batte una SF e punteggio che va sul 9-2.
Nella parte bassa reagiscono i BayStars che colpiscono il rilievo di casa da Tetsuya Iida, dove Masayuki Kuwahara guadagna una BB da lead-off e si presenta nel box di battuta il giovane catcher rookie Yudai Yamamoto che colpisce il suo primo HR in carriera, portando la partita sul 9-4. HR realizzato a sinistra e sul conto di 0-2.
Iida va in difficoltà anche dopo il primo out, dove arriva un singolo da Hiroyasu Tanaka, poi entra sul mount il rilievo dei Carp Geronimo Franzua, che dopo il secondo out subisce un fuoricampo da Soto (23° stagionale e in carriera NPB), portando la gara sul 9-6, con HR battuto a sinistra e dopo aver visto un ball.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano sul mound il closer Shota Nakazaki, che subisce subito un solo-homer da Toshiro Miyazaki (22° in campionato e 51° in carriera) e partita che va sul 9-7. HR battuto a sinistra e sul conto pieno, poi reagisce Nakazaki e riesce a chiudere la ripresa, firmando la sua 28ª salvezza stagionale (102ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Hiroshima 4 0 0 3 0 0 1 1 0 9 13 0
DeNA 1 0 0 1 0 0 0 4 1 7 13 0
WP : Aduwa ( 4 – 1 )
LP : Imanaga ( 3 – 7 )
Sv : Nakazaki ( 28S )
HR : [C] Maru ( 27, 1st inn. off Imanaga, 1 on )
[DB] Y.Yamamoto ( 1, 8th inn. off Iida, 1 on )
[DB] Soto ( 23, 8th inn. off Franzua, 1 on )
[DB] Miyazaki ( 22, 9th inn. off Nakazaki, 0 on )
Hiroshima
DeNA
AB H RBI BB HP SO
Nishikawa, 3B 5 2 1 1 0 1
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
Kikuchi, 2B 5 1 0 1 0 0
Maru, CF 6 2 3 0 0 2
Suzuki, RF 4 3 1 1 0 1
Matsuyama, 1B 5 3 1 0 0 0
Iida, P 0 0 0 0 0 0
Franzua, P 0 0 0 0 0 0
Uemoto, 3B 0 0 0 0 0 0
Batista, LF 2 0 0 1 1 1
Ichioka, P 0 0 0 0 0 0
Arai, PH-1B 0 0 0 1 0 0
Tanaka, SS 4 2 3 0 0 1
Isomura, C 2 0 0 1 0 0
Ishihara, C 1 0 0 0 0 1
Toda, P 2 0 0 0 0 0
Imamura, P 0 0 0 0 0 0
Shimozuru, PH 1 0 0 0 0 1
Aduwa, P 0 0 0 0 0 0
Noma, PH-LF 1 0 0 1 0 0
AB H RBI BB HP SO
Maeda, SS 4 2 1 1 1 0
Soto, RF 6 2 2 0 0 2
Lopez, 1B 5 1 1 0 0 0
Tsutsugo, LF 5 2 0 0 0 2
Miyazaki, 3B 4 1 1 1 0 0
Kuwahara, CF 4 1 0 1 0 1
Ito, C 1 0 0 2 0 0
Y.Yamamoto, PH 1 1 2 0 0 0
Minei, C 1 0 0 0 0 0
Imanaga, P 1 0 0 0 0 1
Fujioka, P 0 0 0 0 0 0
Sekine, PH 1 1 0 0 0 0
Escobar, P 0 0 0 0 0 0
Kuramoto, PH-2B 3 1 0 0 0 1
Shibata, 2B 2 0 0 0 1 0
Hirata, P 0 0 0 0 0 0
H.Tanaka, PH 1 1 0 0 0 0
Patton, P 0 0 0 0 0 0
Sano, PH 0 0 0 1 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Toda 3 15 3 3 0 2 1
Imamura 1 5 2 0 0 1 1
Aduwa, (W) 2 8 1 1 1 1 0
Ichioka 1 4 1 0 0 1 0
Iida 0 .1 4 2 1 0 1 3
Franzua 0 .2 4 2 0 0 1 1
Nakazaki, (S) 1 7 2 1 1 0 1
IP BF H BB HB SO ER
Imanaga, (L) 3 .1 23 8 4 1 2 7
Fujioka 0 .2 2 0 0 0 0 0
Escobar 2 7 1 0 0 1 0
Hirata 2 12 3 3 0 3 2
Patton 1 4 1 0 0 2 0

 

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. CL

 

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola