NPB (CL) – Carp lanciati per il Pennant, bene Giants e Swallows, giù Dragons e BayStars!

Pubblicato il Set 23 2018 - 7:06pm by Filippo Coppola

Central League-NPB Report

 

 

 

 

–  SWALLOWS @ DRAGONS  2 – 0 

Match disputato al Nagoya Dome, davanti a 34553 spettatori e durato 3 ore e 6 minuti di gioco.
Già al 1° inn. gli Swallows cercano di sbloccare la partita contro il partente di casa, Onelki Garcia, che dopo aver subito il singolo da lead-off da Naomichi Nishiura, colpisce per HP Norichika Aoki, creando opportunità di RISP.
Dopo il primo out Garcia riempie le basi concedendo una BB a Wladimir Balentien e arriva così il turno alla battuta di Yuhei Takai, che dopo aver visto un ball batte in diamante in doppio-gioco e il pitcher di casa chiude indenne la ripresa.
Nella parte bassa anche i Dragons tentano di sbloccare il parziale contro l’altro starter Juri Hara, che dopo aver subito un singolo da lead-off da Ryosuke Hirata, concede con un out una BB a Yohei Oshima e si riempiono le basi con il singolo battuto da Dayan Viciedo. Arriva il turno di Zolio Almonte e anche questo dopo aver visto un ball batte in diamante in doppio-gioco e il pitcher ospite chiude così indenne l’inning.
Le mazze di casa cercano di colpire Hara anche nella ripresa seguente, dove nella situazione di un out arriva il singolo di Kyohei Kamezawa, poi con due out arriva il singolo di Garcia, che prolunga l’azione d’attacco dei Dragons e poi il pitcher trova abilmente il terzo out e se la cava anche in questa occasione.
Al 3° inn. gli ospiti colpiscono Garcia, che dopo il secondo eliminato subisce prima un doppio da Aoki, poi ci pensa Tetsuto Yamada a portare in vantaggio gli Swallows sull’1-0, colpendo un singolo-rbi al primo lancio visto.
Il raddoppio degli ospiti perviene nella ripresa successiva, dove Garcia concede prima una BB a Keiji Obiki con un out, poi con due eliminati e corridore in RISP arriva il singolo-rbi di Suguru Ino e 2-0 per gli Swallows.
Nella parte bassa i padroni di casa tentano di riaprire il match contro Hara, che con nessun out subisce due singoli consecutivi, da Shuehi Takahashi e da Kamezawa, ma il lanciatore reagisce e trova abilmente i tre out per chiudere indenne anche questo inning, facendo battere in doppio-gioco Masato Matsui.
Anche al 5° inn. i Dragons cercano di colpire Hara, dove con un out subisce prima un singolo da Yota Kyoda, poi Oshima guadagna una BB e con corridore in RISP il pitcher riesce a far battere un doppio-gioco a Viciedo, al primo lancio visto.
La partita prosegue con questo parziale, dove vari rilievi si susseguono e con punteggio tirato giunge la parte bassa del 9° inn., dove gli Swallows schierano sul monte di lancio il closer Taichi Ishiyama, che dopo il secondo out subisce un singolo da Atsushi Fujii, poi trova il terzo out e firma la sua 30ª salvezza in stagione (40ª in carriera).

Tabellino incontro:

R H E
Yakult 0 0 1 1 0 0 0 0 0 2 7 0
Chunichi 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 9 0
WP : Hara ( 6 – 7 )
LP : Garcia ( 13 – 8 )
Sv : Ishiyama ( 30S )
Yakult
Chunichi
AB H RBI BB HP SO
Nishiura, SS 4 1 0 0 0 1
Aoki, CF 3 2 0 0 1 0
T.Yamada, 2B 3 1 1 1 0 0
Balentien, LF 3 1 0 1 0 0
Ueda, RF 0 0 0 0 0 0
Takai, RF 3 0 0 0 0 0
Hatakeyama, PH 1 0 0 0 0 0
Kondo, P 0 0 0 0 0 0
Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0
Obiki, 3B 3 0 0 1 0 1
Kawabata, 1B 4 1 0 0 0 1
Ino, C 4 1 1 0 0 2
Hara, P 2 0 0 0 0 0
Huff, P 0 0 0 0 0 0
Hiyane, PH 1 0 0 0 0 0
Umeno, P 0 0 0 0 0 0
Sakaguchi, LF 1 0 0 0 0 1
AB H RBI BB HP SO
Hirata, RF 4 1 0 0 0 1
Kyoda, SS 3 1 0 1 0 0
Oshima, CF 2 0 0 2 0 0
Viciedo, 1B 4 2 0 0 0 0
Almonte, LF 4 0 0 0 0 0
Takahashi, 3B 4 1 0 0 0 1
Kamezawa, 2B 3 2 0 1 0 0
M.Matsui, C 3 0 0 0 0 2
Fujii, PH 1 1 0 0 0 0
Garcia, P 2 1 0 0 0 0
Araki, PH 1 0 0 0 0 0
RODRIGUEZ, P 0 0 0 0 0 0
Sato, P 0 0 0 0 0 0
Fukuda, PH 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Hara, (W) 5 22 8 3 0 1 0
Huff, (H) 1 4 0 1 0 1 0
Umeno, (H) 1 3 0 0 0 1 0
Kondo, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Ishiyama, (S) 1 4 1 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Garcia, (L) 7 28 5 2 1 4 2
RODRIGUEZ 1 4 1 1 0 0 0
Sato 1 4 1 0 0 2 0

 

–  GIANTS @ TIGERS  2 – 1 

Match disputato al Koshien Stadium, davanti a 46730 spettatori e durato 3 ore e 31 minuti di gioco.
Incontro che inizia con i due partenti che salgono in cattedra e concedono molto poco ai due line-up avversari, con Koyo Aoyagi dei Tigers e Nobutaka Imamura dei Giants.
La prima valida della partita perviene al 1° inn., con singolo con due out di Casey McGehee, ma Aoyagi trova il terzo out, mentre la prima valida dei Tigers arriva invece al 2° inn., dove Imamura subisce un singolo con un out da Yusuke Oyama, ma il pitcher se la cava trovando gli altri due eliminati.
I padroni di casa tentano poi di creare qualche azione offensiva al 3° inn., con Imamura che subisce prima un singolo da Kosuke Fukudome con due out, poi concede una BB a Yoshio Itoi e con occasione di RISP il pitcher trova il terzo out, facendo battere in diamante Oyama.
I Giants invece cercano di passare a condurre nella parte alta del 5° inn., dove Aoyagi va in difficoltà con nessun out, subendo due singoli consecutivi da Shinnosuke Abe e da Yoshiyuki Kamei e con occasione di RISP reagisce il pitcher che elimina i successivi tre battitori e chiude indenne la ripresa.
Nell’inning seguente però i Giants riescono a passare in vantaggio, dove Aoyagi concede una BB a McGehee con due out, dopodiché Kazuma Okamoto prolunga l’azione d’attacco degli ospiti battendo un singolo e con opportunità di RISP e con Atsushi Nohmi sul monte di lancio ci pensa Abe a portare in vantaggio i suoi sull’1-0, colpendo un singolo-rbi.
Al 7° inn. i Tigers pervengono al pareggio, contro il rilievo dei Giants, Koji Uehara, che con out subisce un singolo da Ryutaro Umeno, poi dopo il secondo out arriva il singolo di Kento Itohara e coi corridori agli angoli arriva il turno del PH Takashi Toritani che batte il singolo-rbi dell’1-1.
Nella ripresa successiva i Giants si riportano in vantaggio, dove il rilievo dei Tigers, Kyuji Fujikawa concede una BB con un out a Okamoto, poi dopo il secondo out si ha occasione di RISP e il pitcher concede una BB intenzionale a Hisayoshi Chono. Arriva così il turno di Soichihiro Tateoka, che batte il singolo-rbi, che porta la partita sul 2-1.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano sul monte di lancio come closer Shun Yamaguchi, che da lead-off subisce un singolo da Masahiro Nakatani, poi questo avanza in 2ªB per il bunt di sacrificio di Umeno e con occasione di RISP elimina i successivi due battitori e firma la sua 1ª salvezza stagionale (112ª in carriera) e la trova dopo la stagione del 2013.

Tabellino incontro:

R H E
Yomiuri 0 0 0 0 0 1 0 1 0 2 6 1
Hanshin 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 8 0
WP : Hatake ( 1 – 0 )
LP : K.Fujikawa ( 4 – 3 )
Sv : S.Yamaguchi ( 1S )
Yomiuri
Hanshin
AB H RBI BB HP SO
H.Sakamoto, SS 4 0 0 1 0 1
Shigenobu, CF 5 0 0 0 0 3
McGehee, 2B-3B 4 1 0 1 0 2
S.Yamaguchi, P 0 0 0 0 0 0
Okamoto, 3B-1B 3 1 0 1 0 1
Abe, 1B 4 2 1 0 0 0
S.Tanaka, 2B 0 0 0 0 0 0
Kamei, RF 2 1 0 0 0 0
Chono, PH-RF 1 0 0 1 0 0
Guerrero, LF 2 0 0 1 0 1
Tateoka, PR-LF 1 1 1 0 0 0
Oshiro, C 2 0 0 1 0 2
D.Yoshikawa, 3B 0 0 0 0 0 0
Imamura, P 1 0 0 0 0 1
Usami, PH 1 0 0 0 0 0
Nakagawa, P 0 0 0 0 0 0
Adames, P 0 0 0 0 0 0
Yamamoto, PH 1 0 0 0 0 1
Uehara, P 0 0 0 0 0 0
Hatake, P 1 0 0 0 0 1
Kobayashi, C 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Itohara, 2B 5 2 0 0 0 1
Morikoshi, SS 3 0 0 0 0 1
Toritani, PH 1 1 1 0 0 0
Ueda, PR-SS 0 0 0 0 0 0
Fukudome, LF 4 1 0 0 0 2
Itoi, RF 3 1 0 1 0 1
Oyama, 3B 4 1 0 0 0 1
Yokawa, 1B 3 0 0 0 0 1
Kuwahara, P 0 0 0 0 0 0
K.Fujikawa, P 0 0 0 0 0 0
H.Ito, PH 1 0 0 0 0 0
Dolis, P 0 0 0 0 0 0
Nakatani, CF 3 1 0 1 0 1
Umeno, C 2 1 0 1 0 0
Aoyagi, P 2 0 0 0 0 0
Nomi, P 0 0 0 0 0 0
Navarro, 1B 2 0 0 0 0 2
IP BF H BB HB SO ER
Imamura 4 17 2 3 0 4 0
Nakagawa, (H) 1 .1 5 2 0 0 0 0
Adames, (H) 0 .2 2 0 0 0 1 0
Uehara 0 .2 5 3 0 0 1 1
Hatake, (W) 1 .1 4 0 0 0 3 0
S.Yamaguchi, (S) 1 4 1 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Aoyagi 5 .2 22 4 1 0 8 1
Nomi 0 .2 4 1 1 0 0 0
Kuwahara 0 .2 3 0 1 0 2 0
K.Fujikawa, (L) 1 7 1 3 0 2 1
Dolis 1 3 0 0 0 1 0

 

–  BASYSTARS @ CARP  1 – 2 

Match disputato al Mazda Stadium, davanti a 32309 spettatori e durato 3 ore e 15 minuti di gioco.
Gli ospiti riescono a battere la prima valida del match giù nel corso del 1° inn., dove lo starter di casa Daichi Osera subisce un doppio con due out da Neftali Soto, ma il pitcher è abile a trovare il terzo out e chiude indenne la ripresa.
Anche al 3° inn. i BayStars cercano di colpire Osera, dove con due out concede una BB a Toshiro Miyazaki e Soto batte un singolo, creando occasione di corridori agli angoli, ma anche in questa occasione il pitcher se la cava.
Nella parte bassa arriva anche la prima valida della partita dei Carp contro il partente ospite Kenta Ishida, con il singolo da lead-off di Osera, ma i successivi tre battitori vengono eliminati e punteggio ancora inchiodato sullo 0-0.
Al 4° inn. gli ospiti riescono a passare in vantaggio con Osera che subisce un solo-homer da lead-off da Jose Lopez (23° in stagione e 152° in carriera NPB) e 1-0 per i BayStars. Fuoricampo battuto a sinistra e dopo aver visto un ball.
Il pareggio dei padroni di casa arriva due riprese più tardi, con Ryosuke Kikuchi che va in base per errore della difesa ospite con out, poi Ishida dopo il primo out subisce un singolo da Seiya Suzuki e con opportunità di RISP arriva il singolo-rbi di Ryoma Nishikawa e punteggio sull’1-1.
La partita prosegue con questo parziale e per la parte bassa del 9° inn. i BayStars schierano come rilievo Kazuki Mishima, che dopo il primo out concede una BB a Takayoshi Noma, poi arriva il singolo del catcher Tsubasa Aizawa, che crea occasione di corridori agli angoli. Arriva il turno alla battuta da PH per Ryuhei Matsuyama e mentre questo è nel box di battuta i Carp mettono pressione alla difesa ospite con il PR Shota Dobayashi, che ruba la 2ªB e sul conto pieno Matsuyama sfida Mishima e batte il singolo-rbi walk-off per i Carp e vittoria per i padroni di casa sul 2-1!

Tabellino incontro:

R H E
DeNA 0 0 0 1 0 0 0 0 0 1 6 1
Hiroshima 0 0 0 0 0 1 0 0 1X 2 6 0
WP : Nakazaki ( 4 – 0 )
LP : Mishima ( 6 – 2 )
HR : [DB] Lopez ( 23, 4th inn. off Osera, 0 on )
DeNA
Hiroshima
AB H RBI BB HP SO
Maeda, SS 4 0 0 0 0 2
Miyazaki, 3B 3 1 0 1 0 0
Ishikawa, PR-2B 0 0 0 0 0 0
Soto, RF 4 2 0 0 0 2
Tsutsugo, LF 3 0 0 1 0 0
Lopez, 1B 4 1 1 0 0 1
Kuramoto, 2B 3 1 0 0 0 2
Sunada, P 0 0 0 0 0 0
Imanaga, P 0 0 0 0 0 0
Kuwahara, PH-CF 1 0 0 0 0 0
Ito, C 3 0 0 1 0 1
Ishida, P 2 0 0 0 0 0
Mikami, P 0 0 0 0 0 0
Shibata, 2B-3B 2 0 0 0 0 1
Otosaka, CF 3 1 0 0 0 0
Mishima, P 0 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 3 1 0 0 1 0
Kikuchi, 2B 3 0 0 0 0 1
Maru, CF 3 0 0 1 0 0
Suzuki, RF 4 1 0 0 0 0
Nishikawa, 3B 4 1 1 0 0 0
Uemoto, 3B 0 0 0 0 0 0
Batista, 1B 4 0 0 0 0 2
Noma, LF 2 0 0 2 0 0
Aizawa, C 3 1 0 1 0 1
Dobayashi, PR 0 0 0 0 0 0
Osera, P 2 1 0 0 0 0
Nakazaki, P 0 0 0 0 0 0
Matsuyama, PH 1 1 1 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Ishida 5 .1 23 3 2 1 2 0
Mikami, (H) 0 .1 1 0 0 0 0 0
Sunada, (H) 1 .1 5 1 1 0 1 0
Imanaga, (H) 1 3 0 0 0 0 0
Mishima, (L) 0 .1 4 2 1 0 1 1
IP BF H BB HB SO ER
Osera 8 32 6 3 0 7 1
Nakazaki, (W) 1 3 0 0 0 2 0

 

 

resoconto classifica:

 

specifica classifica con vittorie (W), sconfitte (L) e pareggi (T),  in casa e fuori casa; con i punti fatti e subiti in partite giocate

 

Art. prec. CL

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Nato a Scafati (SA) nel febbraio del 1986, vive alle falde del Vesuvio, precisamente a Boscotrecase (NA). Laureato prima alla triennale e poi alla magistrale specialistica in Ingegneria Navale alla Federico II di Napoli, appassionato da molti anni al baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente, in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ho scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ho alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola